La parola...

... quale parola, Frankie? (Troisi- Ricomincio da tre)

 

ULTIME VISITE AL BLOG

solosorrisoMinistradelCaossssewanescente1blumannaromoschettiere62Elemento.Scostanteoscardellestellewanted_2013salvalepiaalisea_10Sky_Eaglelacky.procinoNewman26arte1245chiarasany
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: vi_di
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 60
Prov: AV
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

Motori ricerca

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Buona estate a tutti!

Post n°2250 pubblicato il 21 Giugno 2017 da vi_di


  

 
 
 

25 Aprile

Post n°2249 pubblicato il 25 Aprile 2017 da vi_di

In tempi in cui soffiano minacciosi venti di destra estrema, il 25 aprile sia un mònito e una testimonianza forte.

 
 
 

Come va la dieta?

Post n°2248 pubblicato il 20 Aprile 2017 da vi_di

 
 
 

La pagella di Gesù (Buona Pasqua!)

Post n°2247 pubblicato il 18 Aprile 2017 da vi_di

Gesù porta a casa la pagella. 
I giudizi non sono un granché... 
Maria è preoccupata. 
Resta difficile farla vedere a Giuseppe.

*MATEMATICA 
non sa fare quasi niente, a parte moltiplicare pane e pesci;
senso dell'addizione: totalmente mancante, afferma che lui e il Padre sono uno solo.

*SCRITTURA 
non porta mai quaderno e penna ed è costretto a scrivere sulla sabbia.

*GEOGRAFIA 
manca totalmente di senso di orientamento: afferma che c'è una sola strada, e che conduce a suo Padre.

*CHIMICA 
non fa gli esercizi richiesti e quando l'insegnante è girato trasforma l'acqua in vino e fa stare allegri i suoi compagni.

*EDUCAZIONE FISICA 
invece di imparare a nuotare, come fanno tutti, lui cammina sull'acqua.

*ESPRESSIONE LINGUISTICA ORALE 
grosse difficoltà ad esprimersi con chiarezza: racconta continuamente parabole.

*CONDOTTA 
 forte tendenza a frequentare forestieri, poveri, galeotti e anche prostitute.

Giuseppe, letta con attenzione la pagella, riflette e chiama il figlio dicendo: "Bene Gesù, puoi fare una croce sulle vacanze di Pasqua!”

 
 
 

I sogni son desideri?

Post n°2246 pubblicato il 09 Aprile 2017 da vi_di

 
 
 

Noia da blog

Post n°2245 pubblicato il 08 Marzo 2017 da vi_di

 
 
 

Gli studenti non sanno scrivere: per forza!

Post n°2244 pubblicato il 06 Febbraio 2017 da vi_di

Se uno studente non studia:
a) è colpa dell'insegnante che non lo motiva e che non sceglie una didattica interessante ed inclusiva (terra terra: la grammatica è noiosa, la logica è faticosa, maestra facce ride!)
b) è colpa della progettazione didattica che non è mirata (terra terra: se non so fare la moltiplicazione, tu perché mi vuoi per forza obbligare? Accontentati, pro'sso': bastano addizione e sottrazione)
c) è in un momento di bisogni educativi speciali legati a situazioni di stress quindi ha diritto ad avere compiti ridotti e strumenti compensativi (terra terra: dagli la calcolatrice se non sa fare le operazioni e il computer col correttore automatico se non sa scrivere).
Va senza dire che NESSUNO, e ripeto, NESSUNO, può essere bocciato, perché non si contempla il ragazzo che se ne fotte della scuola e non studia a prescindere, ma solo l'insegnante che non ha trovato metodologia, contenuti, competenze, conoscenze ortografiche, grammaticali e logiche più interessanti di una partita alla Play station o di un pomeriggio a whatsappare con le amiche.
Non solo: se pure un insegnante kamikaze insistesse a voler riprovare un alunno, la commissione gli dimostrerebbe che l'allievo ha fatto progressi: in fondo, quando è entrato a scuola in prima elementare, non sapeva scrivere nemmeno il suo nome e cognome.

Forza Virginia, 278 giorni all'alba!!!

 
 
 

Di satira e di diritti che son di tutti

Post n°2243 pubblicato il 22 Gennaio 2017 da vi_di

Vorrei chiarire una cosa: io riconosco a Charlie Hebdo il diritto di dire quello che gli pare, e se gli sparassero per la vignetta della morte sugli sci sarei ancora Charlie.
Questo però non implica che mi debbano piacere tutte le sue vignette. 
Non tollero dunque che, se dico "Questa della morte sugli sci non mi piace", mi si additi come quella che è Charlie solo se la cosa non la riguarda: una cosa è difendere un diritto come quello della libera espressione (se sparassimo a tutti quelli che dicono cose con cui non siamo d'accordo sarebbe una strage), una cosa è il gusto personale e la sensibilità rispetto alle cose, che vivaddio è personale.
E personalmente ritengo che, quando si prendono di mira i disastri, si fa sadica, non satira.
 

 
 
 

Il Natale di Gigi Proietti

Post n°2242 pubblicato il 27 Dicembre 2016 da vi_di

 
 
 

Mamma, non torno a Natale

Post n°2241 pubblicato il 21 Dicembre 2016 da vi_di

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: vi_di
Data di creazione: 14/01/2007
 

GRADITE UN CAFFÈ?

 

ULTIMI COMMENTI

Caldissi-issi-issima!...Ma non troppo si spera. ;-)
Inviato da: blumannaro
il 22/06/2017 alle 21:26
 
Povero Gesù, lui si era impegnato...
Inviato da: atapo
il 18/04/2017 alle 21:35
 
Anch'io aggiorno meno... mi dico che è l'età che...
Inviato da: atapo
il 01/04/2017 alle 23:03
 
....che tragica verità.....
Inviato da: francy_62
il 14/03/2017 alle 23:11
 
:-)
Inviato da: massimocoppa
il 09/03/2017 alle 16:41
 
 

Statistiche

.

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Blog Directory  Contatti msn 

PageRank  BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 

Personal Blogs - Blog Catalog Blog Directory 

 hit counters Wikio - Top dei blog

Map IP Address 

Visitor Map

 

free counters

 

I MIEI BLOG AMICI