Alessandra Mastronardi, una principessa italiana a Londra: “Non sono più solo la ragazza de “I Cesaroni”

C_2_articolo_3072194_upiImageppDa sei anni è fidanzata con Liam McMahon, attore irlandese, e da un anno si è trasferita a Londra per vivere con lui… ma anche per costruirsi una carriera il più internazionale possibile. E ci è riuscita. Alessandra Mastronardi, 31 anni, per gli inglesi è Francesca la protagonista di “Master of None”, serie televisiva cult: “Per i registi italiani sono sempre la ragazza carina dei Cesaroni”, racconta l’attrice a Vanity Fair, a cui svela di essere nemica degli stereotipi e di avere un secondo lavoro…
La vita privata? Con Liam ha molti progetti, compreso quello di una famiglia: “Non mi spaventa l’idea di dover conciliare famiglia e carriera, ma se deciderò di avere un figlio terrò la cosa il più privato possibile”. Nell’attesa la bella attrice cerca di trasformare Londra nella sua città: “Per stare veramente bene devono succedere delle cose, prima fra tutte: che chiami questa dove vivo la mia casa”. Quando parla di famiglia, figli e progetti per il domani si scopre italiana, ma molte cose del suo Paese non le rimpiange proprio. A cominciare dal modo di lavorare: “Quando ero a Roma mi sentivo obbligata a stare in certi posti, con certe persone a sapere tutto di tutti. Non mi faceva bene: sentivo di provare invidie gelosie, che qui non provo più”.
Per non parlare dei fidanzati italiani prima di Liam: “Mi hanno lasciato sempre loro, per il solo fatto che fossi nota”. Col suo corpo, bellissimo, dice di “aver sempre parlato” e l’unico complesso che ha, da quando ha cominciato a lavorare ne “I Cesaroni” è quello dell’altezza: “Sei piccola, credevamo fossi un donnone” era il commento più normale in Italia. In effetti commenta lei stessa: “AI ragazzi delle nuove generazioni devono aver dato qualcosa da mangiare che ai tempi miei non ci davano”.

Alessandra Mastronardi, una principessa italiana a Londra: “Non sono più solo la ragazza de “I Cesaroni”ultima modifica: 2017-05-19T00:56:58+00:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.