Fata Morgana

Associazione Culturale e di Volontariato

 

 CAMPAGNA
TESSERA
MENTO

2018

TESSERA SOCIO

€ 10,00

Entra nella Grande Famiglia!!!

 

 

ACCENNI DI CONTEMPORANEO

Festival di Cultura Contemporanea organizzato dall'Associazione Fata Morgana.
Maggiori informazioni su: Facebook nella pagina dedicata ad accenni di contemporaneo


 

GRUPPO DI LETTURA FATA MORGANA

Il Gruppo di Lettura Fata Morgana ha iniziato le sue attività nel novembre del 2014, esso si riunisce a cadenza mensile, solitamente di venerdì, presso la Biblioteca Comunale di Civitella d'Agliano ed è aperto a tutti e gratuito.

***********

Informazioni pratiche sul GdL "Fata Morgana"
Un gruppo di lettura permette a tutti i partecipanti di scambiare le opinioni e le emozioni suscitate dalla lettura del libro letto nell’arco del mese. Il gruppo di lettura è composto da persone che possono leggere, amano leggere, amano parlare di ciò che leggono o, molto più semplicemente, vogliono avvicinarsi alla lettura. Non sono critici, non sono esperti, solo appassionati di libri con il desiderio di mettere in rilievo le sensazioni e i pensieri che un libro suscita.
Il gruppo di lettura offre ai vari lettori la possibilità di avvicinarsi e magari di appassionarsi anche a generi letterari o autori diversi da quelli amati, con il rischio e la sfida alla non lettura di un genere che non ci appassiona. Come regola generale vale quella che chi non ha letto il libro scelto deve partecipare comunque all’incontro, proprio per permettere un confronto sul rifiuto o sulla valutazione negativa.
Il gruppo è sempre aperto, gli ospiti sono ben accetti, i nuovi iscritti anche.
La partecipazione è ASSOLUTAMENTE GRATUITA.

 

IL DECALOGO DEL GdL FATA MORGANA

1. Di norma ci si riunisce una volta al mese.
2. Cercare di arrivare sempre puntuali agli incontri.
3. Non si legge ad alta voce, ognuno legge per sé nel proprio tempo libero. Nel corso degli incontri mensili non vengono disdegnate comunque letture ad alta voce di passi del libro che hanno particolarmente colpito il lettore.
Cercare di leggere sempre il libro scelto anche se non piace, se no pazienza!
4. Tutti i membri del gruppo possono partecipare al dibattito. Nessuno è obbligato ad intervenire alla discussioni, ma è comunque gradito sentire il parere di tutti.
5. Tutti i membri del gruppo possono, di volta in volta, proporre dei libri da leggere. La norma vorrebbe che ogni partecipante al GdL proponga un massimo di tre titoli, la pratica dimostra però che non siamo mai riusciti a dire no ad un libro proposto.
6. Il libro da leggere durante il mese viene estratto a sorte dalla totalità dei titoli proposti nel corso degli incontri.
7. Si privilegia la narrativa, sia essa meno conosciuta o più importante dal punto di vista letterario. Si possono proporre libri che abbiamo già letto e vorremmo rileggere o libri che non abbiamo mai letto.
8. Tutti i membri del gruppo di lettura possono partecipare agli incontri con approfondimenti, appunti e note per analizzare al meglio il libro letto.
9. Si può partecipare agli incontri anche se non si è letto il libro.
10. Non è obbligatorio comprare il libro, si può anche prenderlo in prestito o procurarselo in biblioteca. Nella nostra zona segnaliamo come molto fornite e ben organizzate: la Biblioteca Consorziale di Viterbo, la Biblioteca Luigi Fumi di Orvieto ed il Sistema Bibliotecario del Lago di Bolsena.

 

 

DEVOLVI IL TUO 5X1000 A FATA MORGANA

DEVOLVI IL TUO 5x1000 a
FATA MORGANA
La procedura è molto semplice, 
è sufficiente apporre la propria firma, a seconda dei diversi modelli di dichiarazione (CUD, 730 o UNICO) nello spazio in alto a sinistra dedicato al “Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni” ed indicare il Codice Fiscale della
Associazione Fata Morgana
CODICE FISCALE
90040120561
 

 

Gruppo di Lettura Fata Morgana

Post n°506 pubblicato il 18 Maggio 2018 da ac_fatamorgana
Foto di ac_fatamorgana

Cari amici del GdL Fata Morgana,

vi ricordiamo che questa sera alle ore 21:00 presso la Biblioteca Comunale di Civitella d'Agliano (piazza del Municipio, frazione di San Michele in Teverina) è in programma il nostro incontro mensile per parlare del libro LA COSTOLA DI ADAMO, di Antonio Manzini, e scegliere la lettura del mese...

A più tardi! :)

***************

 

 

 

La costola di Adamo
Antonio Manzini

Secondo caso per il controverso vicequestore Rocco Schiavone nella gelida Aosta. Una donna, una moglie che si avvicinava all’autunno della vita, è trovata cadavere dalla domestica. Impiccata al lampadario di una stanza immersa nell’oscurità. Intorno la devastazione di un furto. Ma Rocco non è convinto. E una successione di coincidenze e divergenze, così come l’ambiguità di tanti personaggi, trasformano a poco a poco il quadro di una rapina in una nebbia di misteri umani, ambientali, criminali. Per dissolverla, il vicequestore Rocco Schiavone mette in campo il suo metodo annoiato e stringente, fatto di intuito rapido e brutalità, di compassione e tendenza a farsi giustizia da sé, di lealtà verso gli amici e infida astuzia. Soprattutto, deve accettare di sporgersi pericolosamente verso il mondo delle donne, a respirare il carattere insinuante, continuo, che assume la violenza quand’è esercitata su di loro. Ogni interrogatorio condotto da Schiavone accende la curiosità della prossima rivelazione, ogni suo passo sollecita l’attesa del nuovo indizio, mentre intorno si sparge contagiosa la crescente sua commozione, si trasmette il suo malumore, e si fa convincente il pessimismo sgorgato dal suo «baratro di tristezza». Le storie nere con Rocco Schiavone restano impresse. Per la geometrica densità dell’intreccio; per la cesellatura minuziosa di un personaggio la cui immagine ha la forza di uscire dalla pagina.

 

L’autore: Antonio Manzini
Scrittore e sceneggiatore, Antonio Manzini annovera tra i suoi primi romanzi Sangue marcio e La giostra dei criceti (del 2007) ripubblicato quest’ultimo per Sellerio nel 2017. La serie con Rocco Schiavone, dalla quale è stato tratto l’omonimo telefilm, è iniziata con il romanzo Pista nera (Sellerio, 2013) cui sono seguiti La costola di Adamo (2014), Non è stagione (2015), Era di maggio (2015), Cinque indagini romane per Rocco Schiavone (2016), 7-7-2007 (2016) e Pulvis et umbra (2017). Il vicequestore Schiavone, inoltre, è stato protagonista di racconti presenti nelle antologie poliziesche Capodanno in giallo (2012), Ferragosto in giallo (2013), Regalo di Natale (2013), Carnevale in giallo (2013), Crisi in giallo (2015), Turisti in giallo (2015) e Calcio in giallo (2016). Tra le pubblicazioni dell’autore ricordiamo inoltre nel 2015, sempre con la casa editrice Sellerio, Sull’orlo del precipizio e nel 2016 con Chiarelettere il libro Orfani bianchi. Nel settore cinematografico e televisivo Antonio Manzini ha lavorato come attore, sceneggiatore (Il siero della vanità, 2004 e Come Dio comanda, 2008) e regista (Cristian e Palletta contro tutti, 2016).

 

 
 
 

Liberazione - 1945/2018

Post n°505 pubblicato il 25 Aprile 2018 da ac_fatamorgana

 
 
 

Erbe di casa mia. Passeggiata delle erbe mangerecce

Post n°504 pubblicato il 11 Aprile 2018 da ac_fatamorgana

 
 
 

24 marzo 1944 - 24 marzo 2018

Post n°503 pubblicato il 24 Marzo 2018 da ac_fatamorgana

MARTIRI DEL VITERBESE ALLE FOSSE ARDEATINE
Nel 74° ann.rio 

Tito Bernardini, Orte, 45 anni, ferroviere, Combattente partigiano nel Movimento comunista d’Italia - Bandiera rossa 
Aldo Francesco Chiricozzi, Civitavecchia (Roma), originario di Vignanello, 19 anni, postino, 
Giorgio Conti, Roma, 41 anni, ingegnere, in contatto con la Resistenza nel Viterbese
Alberto Cozzi, Castel Cellesi, 19 anni, apprendista meccanico, Combattente partigiano nella banda Bartolomeo Colleoni e formazione Stella rossa. Movm. 
Renato Fabri, Vetralla, 55 anni, medico, formazioni di Giustizia e libertà 
Angelo Fochetti, Vignanello, 28 anni, cugino dell’altro Martire, Aldo Francesco Chiricozzi, bancario, Combattente partigiano nel Movimento comunista d’Italia - Bandiera rossa 
Angelo Galafati, Civitella d’Agliano, 46 anni, pontarolo, Combattente partigiano nel Movimento comunista d’Italia - Bandiera rossa. Mavm per la Grande guerra 
Manlio Gelsomini, Roma, 36 anni, medico, militante del Partito d’azione, Coordinatore della Resistenza nell’Alto Lazio con il Raggruppamento Monte Soratte. Movm 
Unico Guidoni, Viterbo, 20 anni, studente, Combattente partigiano nel Movimento comunista d’Italia - Bandiera rossa 
Epimenio Liberi, Popoli (Pescara), 23 anni, militante del Partito d’azione, Combattente partigiano per il Raggruppamento Monte Soratte a Civitacastellana, 
Enrico Mancini, Ronciglione, 47 anni, ebanista, Combattente partigiano, militante del Partito d’azione 
Angelo Martella, Capranica, 35 anni 
Armando Ottaviano, Fresagrandinara (Chieti), 24 anni, dottore in Lettere e filosofia, Combattente partigiano nella banda Giacomo Matteotti a Tuscania. 

(Cfr. Angelo La Bella, Rosa Mecarolo, Luigi Amadori, Martiri viterbesi alle fosse Ardeatine, Viterbo, Anpi Comitato Provinciale, 1995)

 

 
 
 

Assemblea ordinaria dei soci

Post n°502 pubblicato il 11 Marzo 2018 da ac_fatamorgana

Cari soci,

è indetta per domenica 25 marzo 2018, alle ore 2:00 in prima convocazione e alle ore 16:00 in seconda convocazione, l’assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione di volontariato culturale Fata Morgana, che si terrà presso il Palazzo della Cultura di Civitella d’Agliano (via Marconi) sala Vittorio Brunelli con il seguente ordine del giorno:

-         Bilancio consuntivo 2017

-         Relazione sulle attività svolte nell’anno 2017

-         Discussione sulle iniziative in programma anno 2018

-         Rinnovo cariche sociali:
          elezione Presidente
           elezione Consiglio Direttivo

-         Varie ed eventuali


Nel corso dell’incontro sarà possibile rinnovare la propria iscrizione per l’anno 2018.

Vista l’importanza dell’appuntamento si prega di non mancare.


Cordiali saluti,

                                                                Il Presidente 

 

                                                             Alessandro Settimi      

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: ac_fatamorgana
Data di creazione: 20/05/2006
 

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ac_fatamorgana
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 22
Prov: VT
 

Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore.

Peppino Impastato

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costanzatorrelli46ac_fatamorganaottavia4ciaobettina0das.silviasolitarlupostefyy60chiarasanygroucho1992franca.conminuxorgpaneesoppressacassetta2fugadallanima
 

ERINNA DONNE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE


ERINNA
Donne contro la Violenza alle Donne

 

Email: e.rinna@yahoo.it

C'è violenza ogni qualvolta non c'è consenso.


Il 5x1000 a sostegno dell'impegno
Devolvi il tuo 5x1000 a

Associazione Onlus ERINNA
C. F.  90058120560

 

 

FATA MORGANA STA CON L'ACQUA PUBBLICA!

 

Info e materiali:

www.acquabenecomune.org