Creato da catanzarogiusep50_1 il 14/05/2009

Giuseppe Catanzaro

Il mio amore per il mondo intero

 

 

« TEMPORANEAMENTE CHIUSOSTOP FOTO »

MAIOLICATO...

..., le foto di Giuseppe Catanzaro

all'ORATORIO DI SAN MERCURIO

Ciò che sfugge al nostro sguardo spesso è sotto i nostri piedi. Il pavimento maiolicato (mattoni di Valencia) nell'Oratorio di San Mercurio, è uno dei pochissimi ancora esistenti in luoghi di culto a Palermo, realizzato oltre tre secoli fa (1714-1715), dalla bottega del ceramista Sebastiano Gurrella e da Maurizio Vagolotta su disegno elaborato dall'architetto Giulio Di Pasquale. 

In occasione della "Settimana delle Culture 2017", dal 15 al 28 maggio, presso l'Oratorio di San Mercurio sarà possibile ammirare lo splendido pavimento maiolicato. Le maioliche presentano motivi vegetali ed animali; uccelli di varie fattezze, l'elmo di San Mercurio, musici nel centro dell'aula mentre lungo le cornici si rincorrono frutti e strumenti musicali, nei pressi dell'altare, si scorge ancora, una figura muliebre.

Il passare degli anni e l'umidità, portata dal fiume Kemonia, ha trasformato lo splendido e delizioso pavimento in delicato, fragile e friabile al calpestìo. Le foto di Giuseppe Catanzaro non riportano fedelmente il maiolicato come è oggi, ma come vorrebbe che fosse, con quei colori cancellati dal tempo.  

Il reale intento della mostra è quello di portare, quanto più possibile, visitatori all'Oratorio di San Mercurio e sensibilizzare il cittadino al rispetto della res pubblica, con la speranza che le istituzioni facciano qualche cosa per proteggere questo splendido maiolicato.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/ALMONDOMIO/trackback.php?msg=13527979

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
licsi35pe
licsi35pe il 13/05/17 alle 11:20 via WEB
Meravigliosa foto, Pino, e stupendo il pavimento maiolicato del 1700. Colori e disegni che, se pensiamo all'epoca, ci lasciano sbalorditi non solo per la bellezza in sè ma anche per il lavoro sapiente di coloro che l'hanno concepito e messo in opera, lavoro di grandi artisti. Ormai, pavimentazioni del genere non le fanno più, ma quelle che rimangono a testimoniare l'operosità artistica di persone il cui nome rimane indelebile, fanno la storia d'arte del nostro Paese. Bravo Pino, la tua mostra di fotografie sarà senz'altro un avvenimento importante nella tua città. Un abbraccio...licia
 
 
catanzarogiusep50_1
catanzarogiusep50_1 il 13/05/17 alle 16:01 via WEB
Sarà sicuramente importante per me, aldilà della risonanza mediatica o meno, io spero soltanto di buttare un sassolino nello stagno, poi aspetterò pazientemente. Grazie e un abbraccio da me ed Elisa
 
sempliceaurora
sempliceaurora il 13/05/17 alle 20:02 via WEB
Grazie Pino per aver mostrato un capolavoro poco conosciuto! E' molto bello! Merita di essere visitato. Buona serata.
 
ottobre210
ottobre210 il 14/05/17 alle 12:16 via WEB
Bellissima immagine del pavimento,anche se sono passati tanti anni,dalla foto mi sembra che si conserva bene,certo bisogna preservarlo. Fai bene a farlo conoscere. Un caro abbraccio.Francesca P.S ( Come vedi nella community sono tutti latitanti,non si è più stimolati,molti amici non postano più )
 
fava.cristina55
fava.cristina55 il 14/05/17 alle 15:57 via WEB
E' veramente un'opera meravigliosa e le cose belle è sempre positivo farle conoscere. Ciao Cristina
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova