ANGET Sez. Ancona

Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori d'Italia Medaglia d'Oro al Valor Militare Emilio Bianchi

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

ANGET  oggi

ANGET è una Associazione d'Arma e di volontariato per la Protezione Civile e per interventi umanitari anche all'estero. Aperto a tutti coloro che hanno prestato o prestano servizio in reparti ed organi del Genio e delle Trasmissioni ed a quelli che, ritengono di identificarsi nei suoi valori ideali.

La struttura organizzativa dell'ANGET, si articola in Presidenza Nazionale, Delegazioni Regionali, Sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale, con una forza di circa 10.000 soci.

 

 

                    Ragazzi dove siete?

Post n°8 pubblicato il 02 Maggio 2008 da mauro.anget_ancona

Ragazzi dove siete? GENIERI, TRASMETTITORI, AMICI che avete svolto il servizio militare dove siete? Possibile che quei mesi o anni che avete passato al servizio dello Stato siano sepolti e dimenticati?
Possibile che in voi non sia rimasta una sola briciola di quella gogliardica annata per alcuni brutta ma per altri bella, ma certamente ricca di diversità? Chissà a quanti di voi è capitato di raccontare ad amici, parenti, figli o nipoti momenti di quel passato, spesso con un pizzico di nostalgia, tutto sommato avevamo vent'anni e tutto o quasi si poteva.
Dai ragazzi, ritroviamoci!
Proviamo a ricreare quel clima scanzonato seguito da quei valori che un tempo ci venivano inculcati sin da piccoli e alle scuole elementari: interessamento, partecipazione, amicizia, rispetto, tolleranza, fratellanza, solidarietà, sacrificio, orgoglio di essere italiani.
Oggi tutti hanno da fare: tempo da pensare o dedicare ai valori non ce n'è. 
Qualche volta dicono: "E' anacronistico avere certe rimembranze", "paranoico" è la parola spesso usata; i commenti della gente: "A cosaservono? Non ci sono interessi, cosa ci guadagni? Perchè ci perdi tempo".
A tutto questo vorremmo rispondere così: come può essere tempo perso vivere e tramandare alle nuove leve tutti quei valori prima menzionati che ci hanno permesso di crescere nel rispetto per il prossimo e di formare questa grande nazione con tutta la sua modernità e ricchezza?
Guardatevi intorno: cosa dite? "Non è più come una volta!".
Già, cosa è stato aggiunto e cosa è stato tolto rispetto a un tempo?
La risposta è semplice: il lavoro e il benessere con i suoi effetti come l'auto, la moto, i mari del Sud, la settimana bianca, tutte cose meravigliose e allettanti da augurare a tutti; ma cosa hanno eliminato?
Proprio i valori!
Oggi ci stiamo accorgendo che la perdita di questi sta causando nella gioventù la mancanza di certezze, uno sbandamento giovanile che si esplica nello sballo a tutti i costi, nel bullismo nella violenza verso il diverso, sia esso italiano o no, una falsa cultura dove a scavare un po' si riscontrano gli effetti di una scuola malata, offesa, mutilata della sua funzione educatrice e culturale.
Tutto è possibile con il soldo e alzando la voce, anche ottenere lauree.
Gli effetti? Gioventù piatta, priva di sogni, di stimoli e di conseguenza di obiettivi.
Tutto è dovuto.
L'Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori (ANGET) è, come tutte le associazioni d'arma, tra le poche entità rimaste in Italia ad avere nel proprio DNA la cultura dei VALORI.

 
 
 

Post N° 7

Post n°7 pubblicato il 19 Aprile 2008 da mauro.anget_ancona
Foto di mauro.anget_ancona

 
 
 

Medagliere ANGET

Post n°6 pubblicato il 19 Aprile 2008 da mauro.anget_ancona
Foto di mauro.anget_ancona

Attualmente sono appuntate sul medagliere le seguenti decorazioni 

-  Cavaliere dell'Ordine Militare di Savoia -1935/1936- alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Oro al V.M. -1915/1918- alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Oro al Valore dell'Esercito -1976/1977- alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Oro al Valor Civile -1994- alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Oro al Valore dell'Esercito - 1993/94 - 1995/96 – alla

                                                                                                          Bandiera; 

-  Medaglia d'Oro al Merito Civile - 1945/2003 - alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Oro di Benemerenza – 1908 - alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Argento al Valore dell'Esercito -1953/1993- alla

                                                                                                          Bandiera; 

-  Medaglia d'Argento 1911/1912 - alla Bandiera; 

-  Medaglia d'Argento al V.M. - 1942 al XXXI btg. Guastatori; 

-  Medaglia d'Argento al V.M. -1942 al XXVII btg. Artieri; 

-  Medaglia d'Argento al V.M. -1941/1942- al IX btg del I° rgt. Pontieri; 

-  Medaglia d'Argento al V.M. 1942/1943 - al IV btg. misto Genio/Div.

                                                                                                          "Cuneese"; 

-  Medaglia d'Argento al VM. - 1941/1942 - al I° btg. del. 2° rgt. Pontieri; 

-  Medaglia d'Argento al V.M. 1942/1943- al btg. misto Genio/Div.

                                                                                                         "Tridentina";

-  Medaglia d'Argento al V.M. - 1942/1943 - al 3° btg. misto Genio/Div.

                                                                                                                    "Julia";

-  Medaglia d'Argento al V.M. -1943/1945- al LI° btg. misto Genio/Div.

                                                                                                             "Legnano";

-  Medaglia d'Argento al V.C. -1951- al 2° rgt. Pontieri; 

-  Medaglia d'Argento al V.C. -1963- al 2° rgt. Pontieri; 

-  16 Medaglie di Bronzo al V.M.; 

-  3 Croci di Guerra al V.M concesse alla Bandiera dell'Arma o Reparti; 

-  Croce d'Oro al Merito dell'Esercito alla Bandiera -2003- all’ 11° rgt.

                                                                                                                        Trasm.; 

-  Croce d'Argento al Merito dell'Esercito -1997- all’ 11° rgt. Trasmissioni. 

 

Il medagliere si fregia inoltre delle seguenti decorazioni concesse individualmente a militari dell'Arma:

 

-  N 77 Medaglie d'Oro al V.M., 

-  N. 2080 Medaglie d'Argento al V.M., 

-  N. 4659 Medaglie di Bronzo al V.M.; 

-  N. 3555 Croci di Guerra al V.M.    

 

 

Presidenza Nazionale ANGET - Via Francesco Rismondo, 1 - 00195 Roma

Tel. 06.37516732 - e-mail: angetpresidenza@libero.it

 
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 19 Aprile 2008 da mauro.anget_ancona
Foto di mauro.anget_ancona

 
 
 

Preghiera del Geniere e del Trasmettitore

Post n°4 pubblicato il 19 Aprile 2008 da mauro.anget_ancona

Dio Onnipotente,

Tu, che governi il destino degli uomini,

fa che i nostri mezzi edifichino solo

pace ed amore e che diffondano nell'etere

 solo messaggi di fratellanza.

Se mai, però, nuovamente le armi dovessero

tuonare, dà a Noi, Genieri e Trasmettitori,

la stessa forza e lo stesso sereno

coraggio di quanti ci hanno preceduto

nel servizio della Patria, di quegli

Eroi di cui ci sforziamo di essere

degni successori.

Benedici, o Signore,

l'Arma del Genio e delle Trasmissioni,

coloro che in armi ed in congedo si

prodigano in essa per il bene supremo

della Patria e di tutti i fratelli

Italiani.

 
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 19 Aprile 2008 da mauro.anget_ancona
Foto di mauro.anget_ancona

 
 
 
« Precedenti
 
 
 

INFO


Un blog di: mauro.anget_ancona
Data di creazione: 12/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costanzograndiflaviocorradomauro.anget_anconaRoby_Nuddbtg132dgTIAMO3006stefanobassanocar_maiz8itjmalerobertocobra503Mike_732G.Delogubiglie1968
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Preghiera del Geniere e del Trasmettitore

Dio Onnipotente, Tu, che governi il destino degli uomini, fa che i nostri mezzi edifichino solo pace ed amore e che diffondano nell'etere solo messaggi di fratellanza.

Se mai, però, nuovamente le armi dovessero tuonare, da a Noi, Genieri e Trasmettitori, la stessa forza e lo stesso sereno coraggio di quanti ci hanno preceduto nel servizio alla Patria, di quegli Eroi di cui ci sforziamo di essere degni successori.

Benedici, o Signore, l'Arma del Genio e delle Trasmissioni, coloro che in armi ed in congedo si prodigano in essa per il bene supremo della Patria e di tutti i fratelli Italiani.