Creato da loris_mazzaro il 17/10/2011

L'ETA' DELL'ORO

La sognata libertà con i nostri fratelli Agarthiani

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

AMRIR DI MAYA E LE RIVELAZIONI SUL SOLE

Post n°12 pubblicato il 26 Novembre 2011 da loris_mazzaro

AMRIR DI MAYA E LE RIVELAZIONI SUL SOLE

Amrir di Maya© rivelazioni sul sole: " Il Sole, figliolo caro, non può essere chiamato Sole in quanto è un pianeta. Solo l'Astro che non ruota è il vero SOLE ed è il centro della Vita. Ogni altro astro è chiamato pianeta in quanto ruota nell'ellisse del centro universale il quale è il vero SOLE. Aramo'n."
Articolo coperto da Copyright di Ass.one Culturale Tempo di Luce © 2008-2014

Aramo'n, caro figlio della Luce, oggi vorrei dettarti alcune importanti rivelazioni per il vostro sistema. Il vostro sole non è un vero sole, è solo un riflesso. Ogni cosa che ruota, ruota per la necessità di essere vista in ogni direzione da colui che è sempre fermo ed immutabile. Il Concetto della rotazione, creata da DIO ARTE e MATEMATICA, ha un unico grande significato: far vedere la sua magnificenza da ogni parte la si guardi, far vedere il suo splendore da ogni parte si giunga, far vedere la sua essenza da ogni parte la si indaghi. IO SONO AMRIR. Scriviamo insieme questi pochi concetti di base per grandi rivoluzioni.

Ogni dimensione è la conseguenza di una rotazione. La rotazione Universale è detta universale in quanto unica nel suo UNO CREATORE. Il Creatore è uno. Uno solo è Colui che ha creato, in un solo istante, il sistema dei SOLI o meglio il sistema dei soli-pianeti. Il vostro Sole non è esattamente un sole in quanto il sole, figliolo caro, è un pianeta. Solo l'Astro che non ruota è il vero SOLE ed è il centro della Vita. Ogni altro astro è chiamato pianeta in quanto ruota nell'ellisse del centro universale, il quale è il vero SOLE. IO SONO AMRIR. Quando l'UOMO avrà scoperto il vero sole in Lui, si aprirà il nuovo corpo energetico, quello denominato "CORPO RADIANTE O DI LUCE". E' molto importante ciò che oggi ti sto comunicando e ti chiedo pertanto di metterti al tuo calcolatore per non perdere neanche una parola di ciò che ti sto inviando. IO SONO AMRIR e la fonte è la Biblioteca Akashica delle PLEIADI.

Il sistema base è creato da un UOVO. L'UOVO ha una forma ellittica particolare e contiene all'interno il suo sole: il tuorlo, per intenderci bene. Ogni sistema è creato come un UOVO e all'interno vivono i pianeti contenuti da questo UOVO COSMICO DORATO; dorato perchè ogni cosa è radianza dell'AMORE PRIMORDIALE DI DIO UNIVERSALE. All'interno delle UOVA RADIANTI DORATE vi sono pianeti, lune e soli. I soli possono essere anche due, o uno, o tre. Tutto ciò che si trova all'interno del sistema creato dall'UOVO, vive grazie alla radianza dei soli che vi sono stati inseriti. Ogni UOVO gira intorno al centro della CREAZIONE con la sua ellisse ad UOVO. Ora prendi uno strumento di disegno e disegnamolo insieme. Coraggio...IO SONO AMRIR.

Bene. Ora che abbiamo disegnato le UOVA COSMICHE (vedi disegno sopra) abbiamo un'idea di cosa ti sto inviando telepaticamente. La Creazione si fonda proprio sul concetto di un UOVO che crea altre UOVA, ossia un generatore di UOVA COSMICHE che sono generate dai soli che sono contenuti all'interno dell'UOVO UNIVERSALE.

Il nostro pianeta (Maya) è considerato, per come è costituito, prima come sole e poi come pianeta. Sul nostro pianeta sole Maya ogni cosa risplende di Luce, anche il nostro cielo è riflettente la Luce. Da lontano, come hai potuto vedere nei tuoi viaggi, prima di giungere sul nostro pianeta-sole vedi il nostro pianeta come un piccolo sole raggiante o stella luminescente, un astro nella galassia delle PLEIADI. Anche il vostro pianeta, quando sarà asceso alla quinta dimensione, da fuori della sua atmosfera sembrerà essere un sole incandescente e lucente ma, superata la barriera della luce atmosferica, si incontrerà un normale pianeta. Anche il vostro sole è un normale pianeta ma di quinta dimensione, pertanto da lontano pare essere una palla infuocata ma, se fosse per voi possibile addentrarvi all'interno e superare i 7 veli concentrici, vedreste un perfetto pianeta abitato da esseri simili agli umani. Gli abitanti dei soli sono esseri ascesi nella quinta vibrazione della scala vibratoria della radianza della luce. I loro corpi sono simili ai vostri ma più alti, molto più alti; hanno le ossa che sono molto più morbide delle vostre, ossa che non si rompono; la loro cartilagine è come la gomma. Se sbatte contro qualcosa si deforma senza rompersi. Il fatto che sul vostro pianeta vi rompiate le ossa è perchè il vostro corpo non è ancora entrato nella quinta dimensione degli strati della Luce, mi comprendi? Si? Si. IO SONO AMRIR di Maya.

Andiamo avanti. Il DIVINO CREATORE ha generato un sistema a strati di elevatura, come se fosse un pane che lievita ogni giorno, ogni secondo e non termina mai di lievitare crescendo e crescendo. All'interno della crescita universale ogni particella ruota per essere da Lui osservata all'istante in ogni sua parte.

Facciamo un esempio pratico. Se nel momento in cui tu dovessi incontrare un qualsiasi umano e potessi vederlo rotante orizzontalmente e verticalmente, potresti avere una visione del suo essere nella sua completa totalità. Se fosse denudato dei suoi vestiti potresti vedere che i suoi piedi sono piatti per esempio, oppure vedere che sulla sua testa vi è una cicatrice senza dover salire su una sedia per guardarlo da sopra. Ecco, questo concetto venne creato ad opera del SOMMA-MATRICE per permettere la visione a 360° di ogni cosa, in modo da avere un occhio presente sulla totalità delle cose da Lui create.

Amrir di Maya© rivelazioni sul sole:" ..ciò che ruota, ruota per creare un riflesso in ogni direzione e creare così una realtà di multidimensione. Ciò che in realtà non ruota affatto ed è fermo su stesso è la vera dimensione, il vostro PARADISO."

Il vostro sole è un corpo celeste perfetto in quanto ha raggiunto la vibrazione di ascensione. Ogni astro che raggiunge la vibrazione di ascensione diventa lucente come il sole in quanto va in ridondanza con il SOLE CENTRALE riflettendone la sua LUCE.

Oggi sono qua per aiutarvi a comprendere che Ascensione significa raggiungere tale RADIANZA ed il vostro pianeta sta per divenire un SOLE nel suo processo di vita. Parliamo di una maturità che ogni cosa nell'UNIVERSO MONDI raggiunge. Mi comprendi? Si? Si.

Ora, tutto ciò che deve prendere Luce è considerato imperfetto mentre tutto ciò che per vivere non deve prendere Luce, ma la emette dal suo essere, è considerata perfezione. Il fatto che il vostro sole emetta luce, ciò significa che è un astro divenuto perfetto; un pianeta che inizia ad emettere Luce propria significa che dai mondi imperfetti è risalito ai mondi perfetti ed insieme a Lui i suoi abitanti.

Nel ruotare si passa da perfezione ad imperfezione e da imperfezione a perfezione: questo è chiamato il ciclo dell'ottava vibrazione, quel suono e quella Luce che emettono cicli. Nella rotazione vi è il ciclo ed ogni cosa che ruota emette cicli. IO SONO AMRIR.

Nei mondi imperfetti, molte speci animali e vegetali scompaiono in quanto non riescono a stare al passo del ciclo del pianeta che li ospita. Questo sta accadendo con voi. Per questo motivo le vostre profezie parlano del fatto che una parte dell'umanità scomparirà dal pianeta e una parte rimarrà e ascenderà con il pianeta. Questo è legato al fatto che quell'ESSERE che si muove con unico corpo con quel pianeta in ciclicità di ascensione significa che è un'Entità in via di completa maturazione. Il vostro SOLE è l'esempio della maturità raggiunta di un pianeta imperfetto divenuto pianeta perfetto. L'UOMO, raggiunto il ciclo di maturità perfetta, vedrà irradiarsi dal suo corpo quella Luce che era nascosta dal velo dell'imperfezione.

Il vostro sole semplicemente vi ricorda che siete ESSERI perfetti nella vostra totalità e che dovete impegnarVi a raggiungere il vostro sole interiore. Mi comprendi? Si?.Si.

Perchè il vostro sole è considerato un pianeta perfetto? Perchè ha perso i suoi poli, è privo di polo nord e polo sud, ovunque lo si guardi emetti luce. Quando un pianeta perde i suoi poli, come sta avvenendo al vostro pianeta tramite lo spostamento dei suoi poli, è perchè è iniziato il processo di perfezione in lui e piano piano, con il passare del tempo, i due poli convergeranno al centro annullandosi tra loro e generando un secondo sole interno al pianeta, creando così quell'atmosfera esterna simile al vostro sole ma conservando le proprietà di essere un pianeta abitato.

Ogni pianeta è composto da sette strati (pianeti dentro ai pianeti). Quando un pianeta inizia a realizzare il settimo pianeta interno (vedi "terra cava") significa che sta avanzando nel processo della sua perfezione e una volta realizzato, completato il settimo pianeta cavo, ossia l'ultima (la settima) superficie interna, realizzerà l'ascesa alla quinta dimensione. IO SONO AMRIR di Maya e la fonte è la Biblioteca Akasha delle Pleiadi.

Nel vostro pianeta é iniziato questo processo e il pianeta stesso chiede alle speci che vivono sulla sua superficie, di aiutarlo in questo processo. Quelle unità che lo aiuteranno ascenderanno con Lui mentre le altre saranno contenute nei pianeti interni : ciò che era convesso diviene concavo e ciò che era concavo diviene convesso. Ciò che è convesso è programmato a salire, quindi ascendere; ciò che è concavo è destinato a discendere, andare verso l'imperfetto.

Un corpo umano deve divenire un corpo solare per poter abitare un pianeta perfetto divenuto sole. Ogni volta che nasce un nuovo sole si dice che nasce un nuovo lago, una nuova galassia. Ogni essenza, nella CREAZIONE, è creata da un involucro esterno ed uno interno. Guardiamo insieme l'esempio nuovamente del vostro uovo di gallina: un involucro esterno che contiene un involucro interno, una pellicina; un altro involucro (il bianco dell'uovo) e poi il centro che è il tuorlo il quale contiene tutte le sostanze nutrienti per dare energia. Questo è possibile solo grazie alla protezione degli involucri esterni.

Ogni corpo umano ha questa funzione ed il vostro sole centrale è lo spirito che è divenuto il vostro centro:

"Con lo Spirito io sollevo e muto ogni cosa esterna (i diversi involucri esterni) perchè IO DALL'INTERNO MUTO E CAMBIO IL MIO ESTERNO".

Attraverso questo processo di ciclo di perfezione state per andare incontro alla modificazione degli involucri interni che creeranno l'involucro esterno: IL NUOVO CORPO SOLARE detto anche IL NUOVO CORPO DI LUCE.

Avrei ancora molte cosa da aggiungere a questo scritto ma ritornerò. Ora il Concilio Superiore mi chiama.

Aramo'n.

AMRIR di MAYA.

 
 
 

DOVEROSO DA SAPERE: Chi deve fare i sacrifici in tempo di crisi?

Post n°10 pubblicato il 17 Novembre 2011 da loris_mazzaro

Il giorno 21 settembre 2011 il Deputato Antonio Borghesi dell'Italia dei Valori ha proposto l'abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in quanto affermava cha tale trat...tamento risultava iniquo rispetto a quello previsto dai lavoratori che devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione.

Ecco com'è finita:

· Presenti 525

· Votanti 520

· Astenuti 5

· Maggioranza 261

· Hanno votato sì 22

· Hanno votato no 498.

i 22 sono: BARBATO, BORGHESI, CAMBURSANO, DI GIUSEPPE, DI PIETRO, DI STANISLAO, DONADI, EVANGELISTI, FAVIA, FORMISANO, ANIELLO, MESSINA, MONAI, MURA, PALADINI, PALAGIANO, PALOMBA, PIFFARI, PORCINO, RAZZI, ROTA, SCIPOTI, ZAZZERA.

Ecco un estratto del discorso presentato alla Camera :

Penso che nessun cittadino e nessun lavoratore al di fuori di qui possa accettare l’idea che gli si chieda, per poter percepire un vitalizio o una pensione, di versare contributi per quarant’anni, quando qui dentro sono sufficienti cinque anni per percepire un vitalizio. È una distanza tra il Paese reale e questa istituzione che deve essere ridotta ed evitata. Non sarà mai accettabile per nessuno che vi siano persone che hanno fatto il parlamentare per un giorno - ce ne sono tre - e percepiscono più di 3.000 euro al mese di vitalizio. Non si potrà mai accettare che ci siano altre persone rimaste qui per sessantotto giorni, dimessisi per incompatibilità, che percepiscono un assegno vitalizio di più di 3.000 euro al mese. C’è la vedova di un parlamentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento, eppure percepisce un assegno di reversibilità.
Credo che questo sia un tema al quale bisogna porre rimedio e la nostra proposta, che stava in quel progetto di legge e che sta in questo ordine del giorno, è che si provveda alla soppressione degli assegni vitalizi, sia per i deputati in carica che per quelli cessati, chiedendo invece di versare i contributi che a noi sono stati trattenuti all’ente di previdenza, se il deputato svolgeva precedentemente un lavoro, oppure al fondo che l’INPS ha creato con gestione a tassazione separata.
Ciò permetterebbe ad ognuno di cumulare quei versamenti con gli altri nell’arco della sua vita e, secondo i criteri normali di ogni cittadino e di ogni lavoratore, percepirebbe poi una pensione conseguente ai versamenti realizzati.
Proprio la Corte costituzionale, con la sentenza richiamata dai colleghi questori, ha permesso invece di dire che non si tratta di una pensione, che non esistono dunque diritti acquisiti e che, con una semplice delibera dell’Ufficio di Presidenza, si potrebbe procedere nel senso da noi prospettato,che consentirebbe di fare risparmiare al bilancio della Camera e anche a tutti i cittadini e ai contribuenti italiani circa 150 milioni di euro l’anno.

Non ne hanno dato notizia né radio, né giornali, né Tv OVVIAMENTE. Facciamola girare noi !!!

 
 
 

Dalla Federazione Galattica

Post n°9 pubblicato il 12 Novembre 2011 da loris_mazzaro

 

Aggiornamento di Sheldan Nidle per la Gerarchia Spirituale e la Federazione Galattica.

01 Novembre 2011   ( 2 Chicchan, 18 Tzec, 8 Manik )

Dratzo! Torniamo! Il crollo della realtà delle vostre griglie spazio-temporali continua ad accelerare. Queste griglie sostengono e permettono l'esistenza della vostra realtà, ed è abbastanza evidente che è stato raggiunto il punto in cui una loro rigenerazione non è più praticabile. Il vostro team di Elohim ci riferisce che è giunto il momento di spostarvi in un regno di transizione, fino a quando la vostra migrazione finale verso una nuova realtà pienamente cosciente sarà completata. La distruzione in corso del vostro regno attuale, ci segnala che la rimozione della vostra ultima cabala oscura dalla loro posizione dominante nel vostro mondo deve essere fatta con urgenza. Abbiamo comunicato con i nostri alleati di Terra, segnalando questa situazione in crescendo, e abbiamo chiesto ai nostri cugini di Agartha di rivedere le scadenze per una azione. Nel frattempo, abbiamo predisposto uno scenario che ci permetta di intervenire direttamente, e di guidarvi verso la prossima pietra miliare del cammino verso la piena consapevolezza. Il nostro contingente scientifico ha iniziato un'analisi completa dello stato attuale delle vostre griglie di consapevolezza, visto che sono proprio queste le griglie che stanno cambiando più velocemente, destabilizzando ulteriori griglie su cui è strutturata la vostra realtà.

      L'accelerazione del crollo della vostra realtà attuale ci porta ad una più stretta cooperazione con gli Elohim per modificare le griglie del sistema e per creare il regno di transizione, concedendovi del 'tempo' per sostituire ed rivedere i vostri sistemi sociali fatiscenti. Questo darà a voi, come collettività, un tempo molto breve per cambiare il vostro mondo e per preparare le vostre molte società per la divulgazione e per il primo contatto. Non possiamo enfatizzare le enormi implicazioni di ciò che vi stiamo dicendo: è tuttavia di vitale importanza che voi cogliate questa opportunità per riunirvi, ed insieme cambiare il vostro mondo in uno più spirituale. Non c'è alcun bisogno per noi di continuare a ripetere che quello attuale è allo stremo. Il livello della pressione sui nostri alleati di Terra sta aumentando in modo esponenziale, perché non c'è più tempo per le esitazioni. Il Cielo è in pieno accordo con le nostre valutazioni, e ci ha chiesto di comunicare l'urgenza a tutte le parti coinvolte. Di conseguenza, i nostri team di collegamento sono stati attivati ed informati sulle azioni da intraprendere. Abbiamo intenzione di prendere i provvedimenti necessari in un futuro molto vicino, per garantire il nostro comune successo.

      La necessità di informarvi circa l’attuale vostra situazione ambientale non è stata intrapresa senza una buona dose di accortezza su come presentarvi i fatti. Abbiamo monitorato il vostro mondo con pazienza, in gran parte in attesa del momento in cui un'interazione più diretta con voi sarebbe divenuta possibile; quel momento è ora. State beneficiando di una nuova serie di energie di presa di coscienza che stanno arrivandovi, in numero sempre maggiore, dal 11 Imix, 14 Tzec, 8 Manik (28 ottobre 2011). Queste nuove energie sono un altro fattore che pone ulteriore pressione su di voi per cambiare il vostro mondo, e in particolare la vostra percezione di esso. Le realtà sono essenzialmente fragili e costruite in modo temporaneo, e una delle cose che facciamo ogni giorno è prodigarci per fare le riparazioni necessarie per mantenere la realtà in cui viviamo. Questo è qualcosa che anche voi farete una volta che riacquisirete la piena consapevolezza. Il nostro compito è ora quello di aiutarvi a raggiungerla il più rapidamente possibile, e a tal fine stiamo segnalando a tutti quanto sia precaria la situazione attuale.

       La necessità di accelerare i nostri piani è una cosa che avevamo preventivato, e siamo ben preparati per intervenire e per presentare a voi la vostra nuova realtà, nel più breve tempo possibile. Stiamo chiedendo ai nostri alleati di anticipare le date previste per i cambiamenti di governo. Stiamo anche chiedendo di completare rapidamente le vostre consegne di prosperità e di trovare una soluzione definitiva su come presentare la divulgazione, visto che vogliamo che vi abituiate al fatto che siamo qui. Inoltre, è necessario che iniziate a comprendere il contesto generale della vostra trasformazione in piena consapevolezza, visto che, una volta fatto ritorno a questo stato, vi sarà più facile capire quello che stiamo facendo per cambiare non solo la vostra realtà, ma anche quella di Gaia. Per vari motivi intendiamo portare a termine il primo contatto con voi il più presto possibile. Le nostre navi sono pronte ad accogliervi, così come farebbero le vostre guide personali. Cerchiamo pertanto di procedere insieme!

      Vi giungano le nostre Benedizioni! Noi siamo i vostri Maestri Ascesi! È giunta l'ora, finalmente, di portare una nuova era di pace e di Illuminazione sulla Madre Terra! Abbiamo osservato per secoli come la Luce del cambiamento sia cresciuta, sempre più forte, ed ora gli oscuri sono in ritirata! Eppure il loro modello per questo mondo rimane. Nonostante la sua crescente insignificanza, questo modello vi ha bloccato in convinzioni che concedono il potere agli oscuri. Ciò che vi chiediamo ora è quello di sognare e di immaginare un mondo fantastico e nuovo, un mondo gentile, premuroso e generoso. Esaminate le vostre percezioni e cambiatele. Guardatele diventare visioni di sentita bontà, e di unità con tutte le forme di vita. In questo modo sarà possibile scoprire i mezzi per trasformare quei modelli che attualmente nascondono l'essenza di ciò che vi rende 'umani'. E' giunto il momento di riconsiderare le verità sui vostri 'poteri di creazione', e per ridefinire il significato del termine 'la condizione umana’.

      Amore e Luce è più di un semplice luogo comune, è uno stato d'essere. Quando inizierete a mettere da parte il vostro scetticismo, sarete in grado di iniziare a ricostruire la vostra realtà. Ognuno di voi possiede il dono della santità. Questa condizione privilegiata vi è stata soppressa da quando gli oscuri hanno 'riconfigurato' questa realtà, quasi 13 millenni fa. Noi siamo il risultato di quelli che hanno imparato a distaccarsi da questo condizionamento oscuro, e che hanno cercato di far emergere le nostre naturali predisposizioni all’Amore e alla Luce. Il risultato dei nostri sforzi prevede il ritorno alla nostra innocenza e alla nostra santità incontaminata. C'è voluto molto lavoro interiore e molta assistenza dal Cielo, e ora questo aiuto Celeste è qui ancora una volta, sotto forma di una energia disponibile a tutti voi. Vi chiediamo di invocarla e di visualizzarla, e così facendo si amplificherà in voi, per poi espandersi in tutta questa realtà. È giunto il momento dei miracoli e delle meraviglie!

      Questa nuova realtà sta cominciando a manifestarsi in vari modi benedetti. Ogni giorno notiamo che il pianeta diventa energeticamente più bello. Mentre le griglie della vecchia realtà collassano, possiamo vedere bagliori luminosi e strane formazioni nuvolose apparire improvvisamente nel cielo, che chiunque può osservare. Queste sono, in numero crescente, le 'nuvole angeliche' che sono qui per dispensare le energie meravigliose di cui abbiamo appena parlato. Ringraziamo la nostra famiglia dello spazio che ci sta facendo visita in numero sempre maggiore, rallegrandoci del fatto che la Luce del Cielo, riversandosi verso il basso, sia costantemente con noi. Questo rende molto più semplici tutti i nostri compiti quotidiani per aiutarvi. Siamo inoltre molto lieti nel vedere il crescente numero di persone che da ogni parte del vostro mondo ci inviano quotidianamente preghiere di Amore. Arriva il momento per tutti noi di trasformarci, per diventare Angeli fisici ancora una volta!

      Oggi abbiamo proseguito nella nostra discussione con voi. Ci attendiamo che la divulgazione avvenga molto presto, per poi poterci incontrare! Il Vostro mondo ha bisogno di tornare velocemente alla Luce, e voi tutti pienamente consapevoli, come lo eravate. Poi, insieme, potremo adempiere al piano divino e portare la pace e la Luce in tutta la fisicità. Sappiate, carissimi, nel profondo del vostro cuore che le illimitate risorse e l’infinita Prosperità del Cielo sono davvero Vostre! Così sia! Selamat Gajun! Selamat Ja! (in siriano: Siate Uno nell’Amore, Siate nella Gioia!)

(Traduzione: Gualtiero - www.Costanza2003.org)

Sito originale: www.paoweb.com

 

 
 
 

SaLuSa 9 Novembre 2011

Post n°8 pubblicato il 12 Novembre 2011 da loris_mazzaro

Tutto continua a muoversi a un ritmo ancor più rapido di prima, e il mondo guarda all’aggravamento europeo, che avrà conseguenze di vasta portata. Il problema consiste nell’insufficienza di mezzi finanziari per qualsiasi forma di aiuto o salvataggio. Come vi abbiamo spiegato, il vecchio sistema non è più in grado di sostenere i paesi coinvolti e occorre trovarne uno nuovo, che possa risolvere appieno la situazione. Naturalmente, la risposta è dietro le quine, e i nostri alleati presenteranno il loro piano a tempo debito. Siate certi che il disagio non durerà a lungo e noi sosterremo chi ha la responsabilità di proporre il nuovo piano. I cambiamenti devono prodursi e, una volta identificate le vostre necessità, abbiamo il sostegno di chi ha l’autorità per realizzarli rapidamente. Sarà impedito agli Oscuri, già identificati come tali, d’interferire e, se necessario, saranno portati in luoghi ove non saranno più in grado di farlo.

Alcuni dei nostri alleati vi sorprenderebbero, ed essi sanno bene che la minaccia che pesa sul vostro mondo é tale da coinvolgere virtualmente tutte le nazioni. Gli Illuminati ambivano a conquistare il mondo intero, e nessun paese sarebbe stato al sicuro dai loro raggiri. Per fortuna, questo pericolo è passato e, con il tempo, ogni traccia delle loro forze e basi militari, sarà completamente cancellata. La pace sta per manifestarsi e sarà ben insediata prima dell’Ascensione, e la nostra presenza garantirà che perduri. Infatti, con i livelli di coscienza in continua crescita, molta gente esita a prendere le armi contro i propri connazionali. Questo è in parte dovuto all’ammissione che, non solo le guerre non risolvono i problemi, ma che a lungo andare li peggiorano. Parte della pulizia della Terra consisterà nel restaurare quanto è stato distrutto, danneggiato o inquinato da azioni di guerra.

L’Amore e la Luce stanno ritornando sulla Terra molto rapidamente, perché sono stati ad essa ancorate ogni qual volta avete raggiunto un punto risolutivo. Il prossimo sarà l’11.11.11, che riveste grandissima importanza e che aumenterà notevolmente tanto la frequenza del vostro Corpo di Luce quanto di quello fisico. Senza dubbio, molti di voi ne sono consapevoli e si rendono conto dell’aumentata intensità; tutto ciò continuerà fino all’Ascensione, quando dovreste essere perfettamente preparati a completare il processo. Allora comincerà veramente l’Era dell’Oro, con ulteriori fasi d’illuminazione, che vi condurranno a dimensioni ancor più elevate.

Tanto più le faccende terrestri saranno assestate in tempo utile, quanto più presto saranno negate al vecchio paradigma le energie che lo sostenevano. Noi siamo ora impegnati a rimuovere tutto quanto non ha più posto nel vostro futuro immediato. Di conseguenza, sarà un periodo molto appassionante per chi vive sulla Terra, non appena l’amore prenderà il posto della paura e di tutte quelle emozioni negative che furono alimentate dalle vibrazioni inferiori. L’Unità di Tutto Ciò Che E’ v’innalzerà e la gente abbandonerà qualsiasi concetto di separazione, unendosi per creare una nuova civiltà, che agisca in modo unitario e dove tutte le anime amano il prossimo e se ne prendono cura. Gli Oscuri hanno fatto leva sui pregiudizi bassati su presupposte differenze per tenervi separati, ma tutto questo sarà ben presto superato. Non ci sarà più posto per i dogmi religiosi e l’unica Verità prevarrà non appena le anime avranno imparato a collegarsi con il loro Sé Superiore.

Quelli tra voi che sono bene informati e comprendono l’unica Verità, saranno chiamati a consigliare e guidare chi ancora non ne è consapevole. Arrivando tra voi, faremo sì che ogni singola anima abbia l’opportunità di conoscere la Verità. Molte falsità vi furono proposte e, ci spiace dirlo, questo si applica anche gran parte delle chiese e ordini religiosi. A chi rimane fortemente abbarbicati alle sue credenze, noi ci limitiamo a chiedere di cercare di aprirsi alle nuove idee e comprendere che esiste un Unico Creatore Supremo. Non sarà facile persuadere l’ego a rinunziare a convinzioni ben radicate, ma siamo certi che scoprirete che sarà possibile sostituirle facilmente.

Il libero arbitrio è il dono che avete ricevuto da Dio e noi lo rispettiamo fino al punto da mai voler imporvi opinioni diverse. Ripetiamo tuttavia: apritevi, per favore, a nuovi concetti sullo scopo della vita e sulla vostra storia, che in gran parte ha bisogno di essere rielaborata. Sappiate che ogni cosa accaduta fin dalla creazione, è registrata e che può essere "rivista", qualora necessario, per disperdere ogni equivoco. Può esistere solo Una Verità e, al punto da voi ora raggiunto, è doveroso farvela conoscere. Innumerevoli conflitti sono sorti sulla Terra per via di differenze perpetuate e alimentate dagli Oscuri. Presto saprete cosa significa essere liberati da tali condizionamenti e condividere, invece, un’esistenza di pace e benedizioni con i vostri Fratelli e Sorelle, noi compresi.

Sono tali le prospettive per il futuro che gli inconvenienti causati dai cambiamenti, sono ben poca cosa al confronto dei doni di libertà e pace, che presto riceverete. Niente può arrestare la felice conclusione del vostro percorso attraverso la dualità, benedetta dall’amore del Creatore. Di conseguenza, vivete l’esistenza quotidiana con il cuore pieno di gioia, vedendo voi stessi nelle anime che vi circondano. Che appartengano alle tenebre o alla Luce non fa alcuna differenza, perché ciascuno di voi ha fatto l’esperienza di ambo i lati della demarcazione. In futuro, sarete in grado di riconoscere la divinità in tutte le persone che incontrate e condividere la bellezza dell’amore reciproco, laddove le energie e le vibrazioni si fondono insieme, esprimendo l’Amore Incondizionato.

Carissimi, continuate il percorso cercando di fare il possibile per rendere la vita altrui un poco più felice; talvolta, una parola gentile e un saluto bastano a rincuorare. Gli Umani tendono a isolarsi e chiudersi in se stessi e, tuttavia, siete capaci di essere amici espansivi e generosi. Ignorate quel che rende una persona apparentemente diversa da voi, “parlate” con lei a un livello più elevato, e capirà. Augurate agli altri quel che desiderate per voi stessi e contribuirete a elevarli.

Io sono il Siriano SaLuSa e sono felice pensando alla vostra edificazione e ritorno nelle dimensioni della Luce. Possiate ricevere l’Amore e le Benedizioni del Creatore, che portano gioia e felicità nella vostra vita.

Grazie, SaLuSa.

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/new_welcome_home_page_of_et_f.htm

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

 
 
 

"Sono l'islamico Mohamed La maestra mi nega il presepe"

Post n°7 pubblicato il 27 Ottobre 2011 da loris_mazzaro

La lettera immaginaria di un bambino musulmano esasperato dallo zelo multiculturale che nasconde Gesù Bambino e i Re Magi

Salve, sono Mohamed Venez-Janiì, bambino musulmano di anni dieci. Stamattina ero contento di andare a scuola perché dovevamo andare a vedere il presepe e a festeggiare con i canti di Natale. Invece stamattina la maestra ha detto che per rispetto nei miei confronti si resta in classe e non si festeggia Natale. Gesù Bambino è troppo offensivo per noi islamici, ha detto, la Madonna vergine, devota e madre, è un insulto ai diritti delle donne, i Re Magi sono tre offese alla Costituzione repubblicana, gli Angeli sono una presa in giro dei trans, il bue e l’asinello sono un’offesa ai diritti degli animali ridotti a termosifoni della grotta, e il panettone è un insulto consumista alla fame nel mondo. Ma il Natale tutto, ha detto, mortifica quelli come me, che non sono cristiani, ci offende e ci prende pure in giro perché ci riduce nel presepe a beduini, pastori e cammellieri. Ma la maestra non sa che per noi islamici beduini non è un’offesa, e nemmeno pastori e cammellieri. Mio zio è cammelliere e ha pure le capre e io da grande volevo fare il beduino. Comunque Natale non si festeggia per rispetto mio.

La maestra della classe accanto, più furba, ha trasformato il Natale in festa della luce: io non lo so, perché vengo da lontano, ma forse a Natale si festeggia la santa natività dell’Enel. La maestra del piano di sotto, invece, non ha fatto festeggiare e ha spogliato l’albero di tutte le palle luminose perché quattro ladri hanno rubato l’insegna ad Auschwitz; ma non ho capito che c’entra con Gesù Bambino.
Non vi dico la rabbia che mi ha preso quando ci ha detto che non si andava più a cantare «Tu scendi dalle stelle» e non si mangiava più il panettone per rispetto di noi islamici. E non solo mi sono arrabbiato perché ci hanno tolto una bella mattinata di festeggiamenti, ma questa cosa che non si festeggia perché ci sono io musulmano mi ha fatto odiare per la prima volta da tutti i miei compagni di classe perché hanno capito che a causa mia e della mia famiglia non si festeggia Natale e non si canta ma si interroga e si fanno i compiti. Mi hanno preso per uno che piange e si arrabbia se gli altri festeggiano, non ama il Bambinello e detesta la Madonna come il Panettone.

Dicono che vengo dalla Rabbia saudita. Non mi invitano più alle feste perché pensano che io sono contrario e gliela tiro. Vedono me, mia madre Fatima e mio padre Alì, come guastafeste e anche un poco terroristi. E invece non è vero: a me piace Natale e a casa mia di solito a Natale si mangia l’Agnellone perché pure per noi è una mezza festa, mi è simpatico il Bambinello, la gente intorno al presepe è tutta delle parti mie, non c’è nemmeno un personaggio padano o inglese. Tutti mediorientali come me. Salvo gli angeli che sono come le hostess degli aerei, vivono in cielo e non hanno una terra loro.

Questa storia che si deve rispettare me che sono islamico mi ha stufato. Il giorno prima della festa di tutti i santi, la mia maestra ha detto che non dobbiamo festeggiare perché si offendono non solo gli islamici, gli ebrei e i non credenti ma pure i protestanti. Poi, d’accordo con il capo d’istituto, ci ha riuniti tutti intorno alla cattedra e ha tolto dal muro il crocifisso. Ha detto che quel segno lì, sperduto sul muro a fianco alla lavagna, che non avevo mai notato, offendeva me e tutti quelli che come me non credono e non pregano per Cristo. A me è dispiaciuto vedere quel poveretto magro magro e già sofferente, pieno di sangue e con quei chiodi conficcati nelle mani e nei piedi, finire in una busta di plastica e andare chissà dove; raccolta differenziata, almeno spero. I miei amici dicevano: ma che ti ha fatto Gesù Cristo, che ha fatto alla tua famiglia? E io non sapevo cosa dire perché non mi aveva fatto niente, non mi offendeva affatto, mi faceva pena. Mio padre ne aveva parlato pure bene, diceva che era un profeta, comunque una brava persona. E non ce l’aveva con noi musulmani né tifava per gli americani anche perché quando c’era lui, non c’erano ancora né l’Islam né l’America.

Ma ora che la maestra ha tolto il crocifisso, l’albero, il presepe, la festa di Natale, i canti e le preghiere perché offendevano me, una mia amichetta ha detto: ma perché sei così incazzuso e ti offendi per ogni cosa che abbiamo e festeggiamo noi? Ma io non mi offendo affatto, è lei, la maestra, che dice così. Ho paura che ci toglieranno pure Pasqua perché offende noi musulmani. Ho paura che si inventeranno qualcosa per toglierci pure le vacanze dell’estate e diranno che non si fanno perché noi musulmani odiamo il mare e preferiamo il deserto. Bugia, a me piace il mare. Io non so perché voi italiani vi vergognate di fare le cose che avete sempre fatto, di far vedere agli altri le cose che vi piacciono da sempre; non volete farci capire che pure voi avete un dio, solo che lo chiamate e lo vedete in altro modo. Ho l’impressione che questa maestra - che legge la Repubblica ma siccome è pluralista, come dice lei, porta a volte in classe l’Unità, Il fatto e Il manifesto - trova la scusa che c’è in classe l’islamico ma è lei che non sopporta il Natale.

Forse perché s’annoia, forse perché da bambina perdeva a tombola, forse perché il marito la trova racchia, o non so, perché detesta la Croce, il Papa e tutti i suoi dipendenti. A me il presepe piace; mi piace meno quel panzone vestito di rosso, Babbo Natale, che mi sembra un pagliaccio carico di vizi, pensa solo a ingrassare e a farci ingrassare e mi fa pure paura perché è travestito....

 
 
 

DA IL 45° VIAGGIO DI AMRIR / DAVIDE NELL'ASTRONAVE MADRE DELLA CONFEDERAZIONE GALATTICA

Post n°6 pubblicato il 26 Ottobre 2011 da loris_mazzaro

Dall'Astronave Madre della F.G.P. (Flotta Galattica Pleiadiana) 18 Ottobre 2011 ore 3.05 a.m.
La Flotta Galattica Pleiadiana fa parte della F.G.U., la Federazione Galattica delle Costellazioni Unite nella Pace su ogni frontiera. Le Navi della Federazione Pleiadiana appartengono al Concilio di Nibiru. Questo Concilio fu coniato per unificare, all'interno di un unico luogo, i rappresentanti ufficiali delle razze extraterrestri che partecipano alla Federazione. I rappresentanti di ogni costellazione vivono su NIBIRU, un pianeta artificiale come la nostra Luna, grande quanto Giove; e' un pianeta capace di accogliere piu' di 247.000 razze diverse di esseri che popolano l'intero Cosmo.

Comandante PTAAH

Eccomi qui a descrivere il mio 45° VIAGGIO in Astronave, un viaggio interessante alla scoperta dei Portali Galattici. 45° VIAGGIO IN ASTRONAVE - I PORTALI GALATTICI ed I TRE GIORNI DI BUIO.Siamo giunti al mio 45° viaggio in astronave ed inizio solo ora a prendere la piena consapevolezza di tutto cio' che abbiamo realizzato con il "Loro" costante aiuto e sostegno per questo Grande Piano Divino per la Terra, così grande e così importante, che vivo attraverso questo mio corpo-missione di Walk-in in contatto con le Civiltà Extraterrestri delle Pleiadi di Maya (AMRIR di MAYA ), di Alfa Centauri (ASHTAR SHERAN), di Orione (AKARUS), della Lira (ERNEH) e di Sirio.Mi ritrovo ancora una volta a salire a bordo delle Astronavi Comando Pleiadiano, attraverso il fascio di luce che attrae e smaterializza ogni cosa, per poi rimaterializzare ogni parte assorbita dal fascio, nella sala trasporti dell'astronave del comando PTAAH. Sono appena giunto in astronave che, con mio stupore, vengo accolto da Itackar. Itackar e Atackar sono masariani dell'antico pianeta di Masar e sono stati loro i primi extranauti cosmici incontrati al Monte Musine' nel mio primo viaggio in astronave il 18 agosto 2008.

Itackar e' appena rientrato da una importante Missione, mi racconta, mentre percorriamo i corridoi rotanti dell'Astronave ed e' molto radiante per i risultati ottenuti in questo Piano Divino dal mio Corpo Walk-in. Inutile dire quanto Lui stesso sia radiante per la sua buona riuscita nella sua di missione ed entrambi telepaticamente ci rivolgiamo i dovuti complimenti. Chiedo a Itackar in che sala ci stiamo dirigendo e di nuovo mi stupisco quando mi dice che stiamo andando verso la sala comandi dell'Astronave dove incontreremo PTAAH, il Comandante della intera flotta Pleiadiana.Sono molto eccitato al pensiero di incontrare nuovamente il mio diretto comandante o meglio il diretto comandante di Amrir, in quanto anche PTAAH e' pleiadiano. Itackar si trova ora sull'astronave per consegnare alcune scatole che contengo reperti importanti della sua missione, nel frattempo ci raggiunge da un corridoio incrociato il mio Tutore Aron Sumase. I due si salutanto con un saluto a me sconosciuto ma molto ufficiale, dopodiche' anche io riconosco il saluto a me rivolto in quanto e' il saluto dei Pleiadiani:

ARAMO'N. Parla Aron Sumase delle Pleiadi :

" Aramo'n guerriero del cielo, ancora una volta tra il cielo e la terra? SI. Bene. Sei il benvenuto qui in questa tua forma. Ascolto il tuo essere e sei di ottima vibrazione, questo ti porta buon auspicio. "Ormai ho imparato a conoscere Aron e tra me e Lui vive un rapporto quasi famigliare e la mia felicita' nel vederlo e' esplosa in una vibrazione esterna che era di gioia e amore."Il tuo Corpo Missione resiste agli urti. Abbiamo creato una buona tuta energetica nel tuo ultimo viaggio e vedo che ha resistito bene ma, necessita di una ripulitura immediata e di qualche ritocco ancora. "Ringrazio Aron, ovviamente mi rincuora sapere che questa loro tecnologia, invisibile ad occhio umano, funzioni e stia funzionando nonostante si senta la differenza tra gli anni passati ed oggi e ringrazio Aron per avermi informato sulla stato di questa specie di nuovo Uovo Aurico che mi avrebbe protetto fino ad oggi dall'ultimo mio viaggio. Sono ovviamente molto emozionato ma, in astronave l'emozione viene radiata dal mio corpo come una frequenza stabile e in equilibrio; mentre da noi, in terza dimensione, viene percepita con linguaggi del corpo, qui viene sentita con colori e frequenze dell'aura. Sono gia' diversi i corridoi attraversati mentre si colloquia telepaticamente in piena armonia; tra tutti i presenti vive un grande apparente silenzio ma, sapendo che il loro parlare vive su vibrazioni auriche, sono quasi certo che in realta' vi sia un continuo dialogo tra i presenti, Itackar e Aron.Il tempo in astronave e' dilatato pertanto non saprei dire quanto tempo sia passato da quando sono giunto in astronave e tenendo conto che ci troviamo in una astronave ammiraglia non mi sono affatto stupito di aver attraversato almeno 5 ponti e tre livelli attraverso ascensori mobili senza muri. Gli ascensori mobili sono pedane, le stesse pedane dei corridoi mobili che invece di scorrere sul pavimento in orizzontale iniziano a scorrere in verticale sui muri divisori dei ponti. Ringrazio esplicitamente Itackar che puntualmente mi ha tenuto per il braccio per evitare che io continuassi nel verso contrario. Guardare il vuoto dei ponti e vedere altri ponti sotto di noi non mi procurava vertigine bensi' un estremo stupore. Non resisto nel chiedere a Aron quanto sia grande questa nave ammiraglia del comando e Aron mi dona la sua risposta.

Parla Aron Sumase delle Pleiadi :

" Figliolo caro, non e' semplice delineare nelle vostre menti umane dei limiti, e' piuttosto facile invece creare nuovi spazi e nuovi processi. Questa nave e' molto grande, paragonabile ad una intera vostra citta'. Vivono attualmente su questa nave pleiadiana piu' di 500.000 Capitani del Comando e piu' di tre milioni di operatori in servizio."
"Per servizio cosa intendi", chiedo cuorioso al mio Tutore in astronave." Per servizio intendo servizio-lavoro. Ogni pleiadiano compie il suo servizio-lavoro: servizio se sta ancora studiando o lavoro se ha terminato i suoi studi di apprendimento. Entrambi comunque svolgono il servizio alla comunita' pleiadiana.""Quindi e' e risulta essere un servizio-lavoro, solo che, se ho capito bene, chi fa servizio non ha terminato gli studi e chi lavora invece sta facendo una specie di carriera?"" Caro figlio del SOLE, hai quasi detto verita' pur non conoscendola ma, il tuo pensiero ha creato come una frequenza distonica, non vi e' carriera nella nostra razza. La nostra razza quando crea un nuovo essere, attraverso la riproduzione cellulare organica e l'amore di tutti noi pleiadiani, nasce con il programma. Il programma e' il suo svolgere quell'attivita' di cui la comunita' pleiadiana ha chiesto udienza. Nel nostro sistema solare colui che nasce e' parte di un progetto divino gia' dalla sua incubazione. E la sua anima che scende in quella parte organica, a differenza delle anime che scendono sulla Terra, sa e conosce perfettamente cosa e' giunto a fare in questa galassia/dimensione. Normalmente ci mettiamo subito al servizio gia' nei primi anni solari di vita intorno a Sole di Alcyone. Non vi e' nessuno tra i Pleiadiani che non conosca il suo compito in quanto siamo Esseri legati a DIO. In noi vive il Futuro di Noi stessi che iniziamo a percepire gia' dalla nascita. Semplicemente ci armonizziamo nella conoscenza del divenire di una razza: la nostra."Rimango sempre molto colpito di fronte a certe spiegazioni ma, in fondo, se uno ci pensa bene, questa loro dimensione non e' la nostra e non sono certo qui nati per ricordare vite precedenti attraverso scelte tra dualita' e unione. Sono Esseri, i Pleiaidiani, di sostanza e DNA divino e pertanto nascono nella gia' completa illuminazione.

Aron continua a spiegarmi...

" Nella nostra avanzata societa' stellare viviamo ciascuno il fine del nostro nascere e divenire. E' come se un seme di un vostro frutto conoscesse esattamente dove andarsi a posizionare sull'albero e donare profumi estasianti per l'Albero stesso e il circondato. Noi conosciamo tutti di NOI perche' siamo la radice, il seme, l'Albero e il frutto nello stesso istante e ci riconosciamo attraverso i differenti profumi-aurici che emettiamo in qualita' di diversi fiori se pur abitanti della stessa costellazione e dna di stessa razza vivente."Capisco. Di certo e' una societa' sviluppata sul servizio, e' ovvio dico tra me e me, sul servizio e la ricerca spaziale, scientifica. Ma sorge in me una nuova domanda ed Aron mi risponde subito." Che cosa cerchiamo? Cerchiamo altre nuove leggi universali, per poterle catalogare e insegnare ai nostri nascituri, per creare e offrire alla nostra comunita' nuovi servizi e nuovi lavori di utilita' comune."Mi diceva Amrir che voi lavorate poco, solo 3 al massimo 4 ore del nostro tempo. Di che tipo di lavoro si tratta?" Si tratta di lavori per mantenere in servizio navi galattiche le quali hanno necessita' di riparazioni in quanto e' possibile incrociare una fascia di asteroidi nei lunghi viaggi interstellari e quindi alcune navi subiscono dei danni; nell'insegnare nelle nostre sedi di studio, che voi chiamate scuole; vi e' chi e' dedito alla produzione di tute spaziali sempre piu' accurate; chi cataloga le ricerche, chi cataloga le missioni, i viaggi interplanetari e chi semplicemente tiene ordine e mantiene in ordine i reperti scientifici; chi studia e ricerca nel campo medico-scientifico per poter curare non solo la nostra razza ma, per curare altri tipi di razze, ambienti, pianeti e intere dimensioni.E' grazie alla nostra ricerca scientifica che il vostro pianeta non e' andato alla deriva. Noi costantemente lo abbiamo nutrito e riparato in piu' punti della sua forza vitale intorno al suo asse-sole, senza il nostro supporto il vostro pianeta sarebbe doppiamente ammalato, ma ora, ora e' in via di guarigione, l'antibiotico inserito inizia a fare effetto ed i risultati di una completa sua guarigione porteranno l'uomo a vedere nascere nuove terre e nuovi mari."Nel frattempo eravamo giunti in una sala di attesa dove in diversi salotti molto comodi attendavamo che qualcuno ci venisse a chiamare. Nell'attesa Itackar pare osservare un video multilivello dal quale inizia a spiegare la sua ultima missione. Aron pare essere interessato ma non troppo, noto in lui l'attenzione sulla porta scorrevole adiacente dove piu' volte la sua apertura ha portato la sua attenzione.

ITACKAR pare essere molto indaffarato a mostrare i livelli della sua ultima ricerca ma Aron lo interrompe con estrema educazione.

" Stiamo per essere chiamati da PTAAH potrai spiegare bene a Lui la tua ricerca. "Aron non tardo' a comunicarcelo nuovamente che, da quella porta adiacente, in piena forma ufficiale con una splendida tuta giallo oro con bande rosse colorate si presenta il Comandante della Flotta Pleiadiana. Vedo scattare tutti in piedi con un saluto in coro salutare il comandante PTAAH. Lui ci fa cenno di rimanere seduti e viene a sedersi insieme a noi. Inizia cosi' una serie di dialoghi che intrattengono Itackar, Aron e PTAAH per qualche tempo senza che io venga in qualche modo interpellato. Dopo che ITACKAR termina di mostrare a PTAAH il suo ultimo viaggio-missione, PTAAH mi rivolge la sua parola telepatica.

Parla PTAAH Comandante della Flotta Pleiadiana :

" ARAMO'N, giovane navigatore, il tuo spirito ti accompagna nonostante il tuo corpo sia qui e su nostra casa e su tua casa. Devo metterti al corrente di buone ma anche di alcuni notizie poco buone ma abbiamo una estrema fiducia nell'UOMO e intendiamo collaborare per aiutarlo a migliorare ancora il suo DNA per dargli la spinta ad entrare in nuova dimensione senza troppi problemi. Il vostro sole e' stato duramente colpito dall'artiglieria dell'oscura mente che governa in segreto il vostro pianeta. Tentano di creare tempeste elettromagnetiche per mettere l'uomo in difficolta' per procurare una caduta della vostra ionosfera che presenta gia' diversi problemi. Questo gruppo di oscuri ha diverse volte lanciato attacchi al vostro sole procurando in esso esplosioni di plasma inaspettate."Conosco il problema, dico al comandante; abbiamo potuto osservare in ottobre un caldo non indifferente ed anomalo, quindi mi stai confermando che sono attacchi diretti al nostro sistema solare e al pianeta? " E' affermativo. Putroppo le nostre direttive e' di salvaguardare per primo il vostro sistema ma non ci e' consentito creare ulteriori ostacoli in quanto la nostra politica non e' mai stata ne' l'attacco, ne' la difesa. Creiamo strategie dal di dentro in modo che l'oscura mente che governa questo gruppo si arrenda inerte di fronte alla nostra strategia positiva. Confidiamo molto nei nostri Pleiadiani in missione sulla Terra, del Piano Divino e dei nostri Walk-in's. Conosciamo bene le loro intenzioni e siamo qui per aiutarvi. Non vi sono asteroidi o comete che possano oltrepassare il calore del sole ed esplodere al centro del suo nucleo, cio' che e' accaduto e' per mano di ingegneria extraterrestre di provenienza oscura. So e conosco che la flotta Andromediana nelle retrovie ha intercettato e distrutto questi lanci contro il sole ma piu' di uno lo hanno colpito al suo nucleo. Siamo di fronte a tecnologia pari alla nostra e competere tra azioni, strategie e difesa non e' semplice mantendendo vibrazioni di un certo tipo. E' in atto un confiltto, ma Ashtar ci portera' alla vittoria, le sue estreme conoscenze strategiche non hanno mai portato ad un qualsiasi fallimento. Ma e' bene che voi sappiate che le tempeste geomagnetiche prossime che giungeranno dal sole sono create appositamente dalla mente oscura di queste forze negative. E' bene che vi prepariate e siate pronti . Noi siamo qua per aiutarVi e sostenervi ma soprattutto per liberarvi. Presto queste poche unita' che controllano questo oscuro piano stanno per crollare davanti alla nostra azione positiva. Saranno presto dislocati e portati in altri luoghi dove non potranno nuocere a nessuno. La vostra Terra sta correndo il periodo piu' duro dopo l'era glaciale. Il nostro Piano e' aiutarla a ripristinarsi in fretta nella sua natura ed armonia, ma per fare cio' occorriamo del vostro contributo. Da sempre vive sul vostro pianeta un confiltto tra forze positive e forze negative oscure. Noi stiamo sostenendo le forze positive in tutti i suoi piani e stiamo collaborando per liberarvi da queste ultime di tipo negativo.Noi siamo i guardiani della PACE UNIVERSALE e siamo in grado di liberare un intero popolo da questa oscura mente di questi esseri che governano nell'invisibilita' delle vostre leggi ed istituzioni legali. Non appena gli annunci del nostro primo contatto saranno divulgati, queste poche manciate di entita'oscure svaniranno di colpo dalla vostra dimensione e saranno trasferite altrove debellando definitivamente la dualita'. E sul pianeta ritornera' l'equilibrio e l'armonia tra i popoli. Ci serve la vostra collaborazione, aprite i vostri cuori e le vostre menti alla co-creazione inviando AMORE su queste parti oscure. L'oscurita' e' solo LUCE ancora non divenuta LUCE e presto la lezione sara' impartita e l'evoluzione giungera' nuovamente.

Vive libero arbitrio e noi lo rispettiamo come l'AMORE lo accresce.

Siamo qua in veste di guardiani e medici e non in veste di COMBATTENTI. Abbiamo da tempo lasciato tale vibrazione di violenza e dualita' e non desideriamo entrarci. Uscire dalla Federazione ricadendo in questo tipo di vibrazione sarebbe una grave caduta di dimensione. Semplicemente ci limitiamo ad istruire l'abitante del pianeta ad informarlo ed aiutarlo nella sua liberazione ed evoluzione aiutandolo a creare vibrazioni d'AMORE.
Sarete Voi stessi a piegare l'oscura mente in luce, creando vibrazioni di pace ed armonia con il vostro impegno questo mondo vedra' sorgere un nuovo pianeta, ripulito e pronto per ASCENDERE in quinta dimensione . La stasi e' vicina e presto tutti gli sforzi saranno premiati, confidate nelle Guide e Nei Maestri di Luce e Saggezza che sono in vostra terra e nelle cave della vostra terra. Molti terranauti viventi ed abitanti delle cave terre usciranno ad aiutarvi. Saliranno alla superficie per sostenere l'operato del Divino Piano di Luce e per sostenere ciascuno di voi in cammino. L'Ascensione si approssima e la Stasi e' vicina. Confidate in chi e' solo MESSAGGERO, perche' ambasciata non porti pena.". Comandante sono estremamente grato di questo messaggio ma ho nel mio cuore alcune domande che i miei fratelli mi chiedono di porgerVi.

" A domanda si risponde. "

Molti chiedono se questi giorni di stasi siano vicini, alcuni parlano di antiche profezie legate al buio o addirittura a dei giorni di buio che giungeranno sul nostro pianeta. Queste giornate di buio sono legate al nostro sistema solare o e' piu' una forma legata allo spirito dell'UOMO?

" Vedi caro navigatore del cielo e della terra, gli umani hanno sempre molta PAURA , hanno paura delle loro emozioni, dei loro stessi pensieri. Ogni profezia e' legata ad un tempo preciso, il suo messaggio ed al messaggero o profeta. Non curatevi di chi alimenta altra paura, il buio e' il buio che l'anima dovra' affrontare se non avra' ripulito il suo intero contenitore. Quel giorno e' vicino ma non cosi' vicino. Le vostre scritture sacre parlano di quel giorno come un giorno improvviso. Giungera' da un momento all'altro senza preavvisare alcuno, come un maremoto o terremoto irrompera' nell'anima ma, a quel buio, anche il Cristo ha resistito ed uscitone fuori vinse l'oscurita' con la sua purezza. Lavate le vostre anime non pure con il caricamento del pensiero positivo e il ricalco della matrice serale come vi abbiamo insegnato tramite le nostre antiche tecniche psicocibernetiche, e sarete sicuramente pronti ad attraversare la Stasi, che e' null'altro che un attimo di silenzio, puro silenzio dove la creazione sara' totalmente ferma. In quel silenzio potrete specchiarvi e riconoscervi nell'UNO e dalla vostra impurita' ripulire l'intero vostro Essere riscoprendo la LUCE. Giungera' presto sul pianeta la nostra nuova energia, creata dai nostri Maestri di Geometria Sacra, dai vostri Arcangeli e dai nostri Maestri. Loro lavorano assiduamente con Noi e fanno parte del Divino Piano. Questa nuova matrice di energia positiva undicesimale ( 11:11 ) portera' in voi un sensazione di liberazione e vantaggio. Benessere e positivo pensiero. Abbiate sempre fede e speranza in quanto:

NON SIETE SOLI E NON LO SIETE MAI STATI.SIAMO QUA PER DONARVI AMORE PERCHE' TUTTO IL NOSTRO ORGANICO E' FONDATO SU UN CONCILIO FEDERATIVO CHE HA COME SCOPO DI PORTARE LIBERAZIONE, PACE ED AMORE SU TUTTI I PIANI.SARETE NELLA LUCE PIUTTOSTO PRESTO. SAPPIATE APPROFITTARE DEL SINCRONISMO GALATTICO PER AGGIORNARE IL VOSTRO SPIRITO ALLA PUREZZA DEL VOSTRO CUORE IN SINCRONIA UNDICESIMALE.IO PTAAH, COMANDO L'INTERA FLOTTA INSIEME AL GRANDE ASHTAR, STRATEGA ELOGIATO E MAI SUPERATO.CONFIDATE NELLA FEDERAZIONE GALATTICA E NEL CONCILIO NIBIRIANO. ( NIBIRU ).

ARAMO'N."

ARAMO'N COMANDO PLEIADIANO, ARAMO'N. Questo il contenuto del mio 45° Viaggio, ricevuto e trasmesso di mio pugno. La missione del Walk-in continua , porteremo a termine la nostra missione se l'Uomo collaborera' al Piano, apritevi ed aiutiamoci insieme per raggiungere la liberazione dalla dualita'.

"UNITI SI VINCE. ASHTAR SHERAN

Walk-in Amrir di Maya e la Flotta Pleiadiana Vi assitono.

0y1hp312 [ codice di ascensione di 5° Dimensione ]

 
 
 

La fine del sistema Malvagio

Post n°5 pubblicato il 26 Ottobre 2011 da loris_mazzaro

SaLuSa 24 ottobre 2011

Alla velocità con cui tutto si muove, quasi giornalmente, si evolve verso i cambiamenti che porteranno al miglioramento generale; occorrerà ancora qualche tempo perché si manifestino, ma la base è ora saldamente assicurata. A parte il Primo Contatto, le altre questioni si stanno risolvendo, e i nostri alleati approfittano di ogni opportunità per arrivare a un risultato anticipato. Con l’atteso, enorme incremento dei livelli di coscienza l’11.11.11, tutto sarà pronto per portare a termine gli ultimi tocchi necessari al successo finale, che non può essere ulteriormente ritardato e del cui inizio sarete consapevoli.

È chiaro che gli Oscuri sono in ritirata, ma non se ve vanno con grazia e preferirebbero fare qualche ulteriore tentativo di creare caos. Nondimeno, non avranno tale piacere perché noi conosciamo già i loro piani e, inoltre, non dispongono più dello stesso grado di libero arbitrio, di cui prima usufruivano. Con gioia interferiamo nelle loro azioni e sanno che ben presto saranno privati della loro libertà. Con il nostro aiuto, gli alleati stanno pian piano spingendo gli Oscuri al punto in cui non potranno più attuare i loro piani criminali e, di fatto, li stanno isolando dalla vostra società, in modo che possiate continuare indisturbati il vostro lavoro per la Luce.

Osserviamo che un numero sempre maggiore di gente sta venendo a conoscenza dell’Ascensione e, con impegno, cerca di conoscerne il significato nella loro vita. Per fortuna, molti di voi ne sapete abbastanza, e chi cerca non dovrà andare lontano per trovare le risposte. Il fatto che esistono molteplici linee temporali, consentirà loro di prendere in considerazione un certo numero di possibilità, che contribuiranno ad allargare la loro visione e comprensione. Con il tempo, il quadro generale sarà chiaro, anche perché noi faremo in modo che abbiate tutti una buona comprensione di quanto vi attende in futuro. I cambiamenti sono inevitabili, ma costituiscono per voi il mezzo per avanzare e vi porranno sulla strada che conduce all’Ascensione, e oltre. Tutto ciò rientra nel programma per la vostra evoluzione e, nel vostro intimo, sapete che è proprio vero.

A taluni il periodo che state ora attraversando può sembrare irreale, perché sono impreparati all’idea di cambiamenti di tale portata. A prescindere dalle religioni professate, il risultato sarà eguale per tutti, e tutti imparerete di più sul Creatore e gli Dei. Anch’essi furono creatori di tutto ciò che vedete nell’esistenza fisica, e ci riferiamo all’inizino del vostro viaggio nelle dimensioni inferiori. Come state cominciando a capire, in tempi più recenti, ci sono stati altri Esseri che si sono autoproclamati Dei. Nella vostra storia sono noti come Annunaki, provenienti dal pianeta Niburu, e sono responsabili della maggior parte delle informazioni accolte e usate dalle caste religiose. Questo è un altro campo in cui dovremo fare chiarezza, affinché la gente possa unirsi in un credo comune, che rifletta la verità.

Ancora non vi siete resi conto che per migliaia di anni siete stati tenuti nelle tenebre. La vostra realtà fu fabbricata dagli Illuminati, che vi hanno fatto credere di essere molto inferiori a quel che siete veramente. A vostro credito, occorre dire che vi siete risvegliati alla Luce, che ha continuato risolutamente a crescere, riconducendovi alla vera realtà. Come potete immaginare, vi attende un anno molto impegnativo, in cui i vantaggi supereranno di molto gli eventuali disagi che potrebbero intervenire. Almeno voi siete stati avertiti su quanto aspettarvi, se per caso vi trovate in zone che saranno soggette a trasformazioni terrestri.

Per favore, per tutto quello che accadrà, ricordatevi che il motivo essenziale è la vostra evoluzione spirituale, per cui cercate d’imparare dalle esperienze che man mano si presentano. Dopo tutto, state sempre perseguendo il vostro progetto di vita, che può prevedere delle lezioni ancora da apprendere, anche se, dopo tantissime esistenze trascorse nel ciclo della dualità, sarebbe sorprendente che non le abbiate già tutte completate. Domandatevi se vi sentite in grado di vivere e lavorare costantemente nella Luce, di guardare le altre anime vedendone solo il meglio, di trattare gli altri da pari e di riconoscere l’Unità di Ogni Forma di Vita. Se potete farlo, non abbiate alcun timore, perché é assolutamente certo che avete innalzato il vostro livello di coscienza.

Ritrovare il vostro vero essere è quanto di più soddisfacente, e vi permette di vivere facilmente in mezzo delle basse vibrazioni, senza esserne toccati. In verità, la vostra vera essenza ha l’effetto di trasmutare tali energie. Siete migliaia e migliaia impegnati a servire in tal senso: una parola, o persino solo un sorriso, possono illuminare a lungo un’altra anima. Questo è il potere che avete in voi, spesso senza comprendere appieno la vostra possibilità di fare del bene.

Gli affanni finanziari continuano ad affliggere seriamente l’Europa e le persone incaricati di risolverli, temono di non riuscirci. Al meglio, possono soltanto ritardare l’inevitabile collasso, che passerà da un Paese all’altro e alle altre parti del mondo. La risposta è, naturalmente, il cambiamento totale verso un nuovo sistema, che ponga termine all’uso improprio del vostro denaro e che ne salvaguardi anche il valore. Tutto questo è in attesa di attuazione, come e quando se ne presenti la giusta opportunità e non prima. Pertanto, tutto quello che vi chiediamo è di tener presente la soluzione, senza farvene distrarre dagli eventi che interverranno per realizzarla.

Carissimi, siamo felici che, dopo tutto il tempo trascorso, possiamo ora finalmente dire che gli avvenimenti che cambieranno la vostra vita, sono ormai prossimi. Chi per anni ne ha seguito gli sviluppi, sarà naturalmente meglio preparato a quanto sta per accadere. Con la Divulgazione dovremmo avere la libertà necessaria per iniziare a lavorare apertamente con voi, nonché l’accesso ai mezzi d’informazione per divulgare i fatti ed il perché siamo qui. Molti possono già esserne al corrente, ma tanti altri sono del tutto ignari di quanto la loro esistenza stia per cambiare completamente. Fin dall’inizio dobbiamo sapere come saremo accolti, ed esser certi che la maggioranza accetterà l’aiuto che vi offriamo. È evidente che preferiremmo di gran lunga operare apertamente, anziché a distanza. In ogni caso, molto lo faremo direttamente dalle nostre astronavi, non avendo alcuna necessità di essere, di fatto, sulla Terra.

Io sono il Siriano SaLuSa e sono pronto a fare la mia parte, quale membro delle squadre della Federazione Galattica, pronte a iniziare il loro lavoro. Ogni nostra azione sarà un atto d’Amore verso di voi, che siete i nostri fratelli e sorelle.

Grazie, SaLuSa.

 
 
 

La Missione Della Donna Nella Nuova Era Dell’Acquario

Post n°4 pubblicato il 26 Ottobre 2011 da loris_mazzaro

Oggi predico alle donne: voi dovete aiutare gli uomini a rivolgersi al Signore. La salvezza del mondo è nelle vostre mani. Voi siete l’emblema dell’Amore. Voi dovete correggere le menti corrotte dei vostri uomini. – Come si realizzerà questo? – Importando l’Amore di Dio nei vostri cuori. Amerete i vostri mariti. Amerai il tuo unico marito senza diventarne sua schiava. Amerai l’Unico, cioè il Dio in lui.

Lo spirito lavora ora sulle donne, perciò sono più religiose e spirituali rispetto agli uomini. Osservate, laddove la donna mette piede, tutto va avanti: scienza, religione, musica, tutto procede bene. La donna è un suolo sul quale tutto cresce. Se la donna scompare, tutto si ferma: la scienza, la religione, la musica, l’arte, non vi è suolo. Il poeta scrive finché porta la donna nella sua mente. Se togliete la donna, egli perde il senso della vita e prende le armi. Nella mente di tutte le persone sta la donna. Essa è l’amore, è la loro idea. Io considero la donna come un polo. Inizialmente, quando Dio creò la donna, era completamente diversa rispetto a quella di oggi. Sulla Terra vi è solo una donna che non è né come quella in Cielo, né come quella in paradiso. È solo un riflesso di quella donna elevata e nobile. L’amore però si manifesta solo laddove vi è la donna. Se la donna è assente nell’essere umano, è assente anche l’amore. Se le persone comprendessero il significato della donna e la mettessero al suo posto, il mondo si eleverebbe immediatamente.

Nella mia vita ho incontrato solo alcune donne, alcune in Bulgaria, altre all’estero. La vera donna si distingue per la sua tenerezza, neanche una parola rozza uscirà dalla sua bocca! Ogni donna che è in grado di manifestare rozzezza, non è ancora l’incarnazione della vera donna, è deviata. Ciò, invece, che distingue il vero uomo è la nobiltà.

Oggi considerano la donna un essere che ha bisogno di un uomo che si prenda cura di lei. Vi dico: questa non è una donna, è un disabile in ospedale. Secondo me, è donna colei che salva il mondo; è donna colei che tiene le chiavi della vita; è donna colei che manifesta la grande e potente forza dell’amore, che porta la vita. Di conseguenza, la salvezza verrà tramite la donna, non tramite l’uomo.

L’essere umano deve applicare due grandi leggi. La prima legge è l’amore verso Dio e rappresenta l’uomo. La seconda legge è l’amore verso il prossimo e rappresenta la donna. L’uomo deve occuparsi della prima legge, la donna deve occuparsi della seconda. L’essere umano, invece, deve occuparsi di entrambe le leggi. Le seconda legge, l’amore verso il prossimo di cui si occupa la donna, crea le istituzioni, crea l’ordine sociale. Di conseguenza, l’ordine attuale e tutto ciò che contiene è dovuto proprio a questa donna umiliata. E allora, quale deve essere l’obiettivo della società contemporanea e quello degli Stati contemporanei? L’elevazione della donna. Elevate la donna alla situazione in cui si trovava in precedenza! Ponete la donna a quel grado in cui si trovava inizialmente e vedrete che in 25 anni il mondo si correggerà. La salvezza del mondo è nell’innalzamento della donna. Se non elevate la donna e se lei non si eleva da sola, la salvezza non potrà venire da altre parti.

Quando parlo dell’elevazione della donna, io intendo che questa idea penetri in tutta la vita. Deve penetrare non solo tra le persone, ma anche tra gli animali, le piante e i minerali. Questa grande legge deve coinvolgere completamente anche il cuore umano. Se qualcuno avvilisce il suo cuore, la salvezza non potrà venire. La salvezza dell’Umanità contemporanea si cela nell’innalzamento del cuore. Se avvilisci te stesso, avvilisci anche il tuo cuore. Se elevi te stesso, elevi anche il tuo cuore. Tutti gli angeli, tutti i santi evoluti hanno per scopo l’elevazione della donna. Molte delle persone contemporanee si oppongono a questo grande scopo e dicono: “Sapete che cosa è la donna? È un vero serpente!” Solo chi ha avuto un’esperienza diretta, può parlare di lei.” Dicendo che la donna è cattiva, vi chiedo: chi non è nato da una donna?

Vostra madre che vi ha portato nel suo grembo, che vi teneva fra le sue braccia, che vi portava nella sua mente e nel suo cuore, non era una donna? Non considerate che è avvilita! Chiunque sia questa donna, oggi lei è vostra madre. Se avete una compagna, consideratela come se fosse vostra madre. Considerate vostra madre, invece, come se Dio fosse in lei. L’Umanità deve cambiare radicalmente le proprie idee per quanto riguarda la donna, altrimenti la salvezza del mondo non arriverà da nessuna parte.

Esiste una legge importante che ognuno di noi deve considerare. Questa legge è la seguente: quando una donna ama un uomo, essa è in grado di elevarlo. Se però lei comincia a odiare l’uomo, egli avrà una fine fatale. Una serie di statistiche in America dimostrano che tutti i preti che hanno mogli brave sono famosi come preti eminenti. – Perché? – Perché le loro mogli li amano e condividono le loro convinzioni. E viceversa: tutte le mogli di preti che non li amano e non condividono le loro idee contribuirono alla caduta dei loro mariti. Di conseguenza, la donna è in grado di elevare e di far cadere l’uomo. Ora, invece, dico alle donne: immettete nella mente dei vostri mariti più luce. Solo la donna può farlo. Un uomo non può salvare un altro uomo, la donna lo salverà.

Come verrà la pace nel mondo? Chi può importare la pace? Oggi nessuna legge è in grado di eliminare la guerra e di stabilire la pace. Se tutti gli scienziati si unissero e cominciassero a lavorare con la scienza per eliminare la guerra e stabilire la pace, nemmeno loro vi riuscirebbero.

Vi dico: esiste un’unica forza nel mondo che è in grado di eliminare la guerra e di stabilire la pace. Qual è questa forza? – La donna! Se tutte le donne si riuniranno dicendo: “Da oggi in poi non faremo più nascere delinquenti!”- esse porranno fine alla guerra.

D’ora in poi le donne saranno considerate responsabili per la mancata esecuzione del proprio compito. Proprio per questo motivo da migliaia di anni in generale le donne sono state picchiate e sono state ridotte alla posizione di schiave. Hanno delle sofferenze insopportabili. La legge che viene applicata nei loro confronti è implacabile. – Perché? – Poiché hanno la forza di risolvere la questione della salvezza dell’Umanità, ma non vogliono utilizzare la loro forza. Le donne devono indirizzare le loro forze verso tutto il mondo e dire: “No alle guerre! No a tutte le illusioni! No a tutti gli insegnamenti pagani!”

Noi, le persone contemporanee, risolviamo la questione di come bisogna vivere. Non dobbiamo risolvere la questione di come bisogna vivere, ma quella di come bisogna nascere. Dobbiamo risolvere la questione di quali madri e padri dobbiamo avere. Dicendo “madri” io non intendo la madre nel senso proprio della parola. Vogliamo essere sani, felici, intelligenti, vogliamo avere una religione, tutto ciò va molto bene. Ma questa religione deve essere la religione dell’Amore. Vogliamo avere delle scuole, che queste siano le scuole della Saggezza. Vogliamo avere un ordine sociale, vogliamo avere delle leggi, ma che tutto ciò si basi sulla Divina giustizia assoluta! Le madri risolveranno questo compito. Quali madri? – Quelle future, non quelle attuali. Dal punto di vista puramente organico, nel mondo vi sono due istituzioni che sono Divine. Una è il padre e la madre, ossia la casa. È la prima istituzione sulla Terra. Non esiste uno stabile più nobile e più luminoso della casa. Non esiste nemmeno un titolo più elevato di quello del padre e della madre. In verità, vi sono molti padri e madri sulla Terra, ma in realtà sono dei patrigni e delle matrigne. Per quanto riguarda il mondo organico, il padre e la madre hanno un ruolo importante. Tramite il loro sangue trasmettono le buone qualità delle loro anime. L’educazione del bambino viene determinata dalle qualità che la madre investe in suo figlio ancora in tenera età. Con la parola “sangue” non intendo il semplice sangue, ma quella che in tutte le condizioni della vita rimane invariabile.

L’unica forza che può correggere il mondo è l’Amore. In questo senso, l’uomo non deve mai sposare una donna che non ama, per la quale non è pronto a sacrificare tutto. La donna non deve mai sposare un uomo che non ama, per il quale non è pronta a sacrificare tutto. Il figlio deve nascere dall’amore di sua madre e di suo padre. Un bimbo nato per amore è il bimbo del nuovo tempo.

Affinché un bimbo nasca, il padre e la madre devono aver lavorato una serie di generazioni su se stessi, devono aver raccolto un materiale per la costruzione di una solida e bella casa per il bambino. Se non hanno questo materiale, è meglio che non si sposino, che non costruiscano una casa che dopo qualche anno crollerà. Direte che è scritto nei libri sacri che le persone si sposino e si moltiplichino. Dal punto di vista Divino ciò significa: sposatevi e moltiplicatevi secondo la legge dell’Amore, della Saggezza e della Verità. È arrivato il momento in cui bisogna creare le condizioni gradevoli per la nascita dei bambini. La donna, come futura madre, ha una grande responsabilità. Se si rendesse conto della sua responsabilità, non dovrebbe mai rivolgere pensieri negativi verso il proprio compagno.

Nessuno nasce casualmente. Per esempio, si suppone che il primo uomo sia stato creato nel giorno del primo equinozio, quando le condizioni erano favorevoli, armoniche. Ecco perché tutti gli artisti, musicisti, scrittori, poeti e tutti i grandi scienziati parteciparono alla creazione dell’essere umano. Il mondo ha bisogno di persone nuove che lavorino per la sua correzione ed elevazione. Questo dipende dalla donna. Essa è il fattore interno che deve utilizzare correttamente tutte le condizioni favorevoli esterne. In questo contesto, la donna-madre, la sorella, la vergine è da considerare come un fiore delicato e fragrante, che non prende ruggine da alcun gelo.

Se la nascita è un processo importante per il quale sono richieste delle condizioni nuove e favorevoli, processi non meno importanti sono il concepimento e la gravidanza. La donna della Nuova cultura deve educare i figli prima che nascano, quando sono ancora nel grembo. Lì il bambino ha tutte le condizioni per poter percepire, mentre dopo la sua nascita, avrà già bisogno di condizioni per l’elaborazione di quanto percepito. Ecco perché anche la vita mentale della donna incinta non è da trascurare. La letteratura più squisita deve essere il suo cibo mentale. La vita dei santi, delle persone grandi deve essere il motore del suo pensiero. Tranquillità e silenzio sono necessari alla donna-madre, ma anche alla Natura che in questo momento compie un grande atto di creatività: la creazione dell’essere umano.

Se volete che il frutto dell’albero sia buono, creategli delle buone condizioni e lasciatelo alla Natura. La stessa cosa vale anche per l’essere umano. La persona buona e ragionevole viene concepita e si sviluppa in condizioni particolari. A tal fine sono necessari tre importanti momenti: scopo, mezzi e realizzazioni. Troverete tutto ciò nella Natura ragionevole. Solo lei è salute, bellezza e purezza.

Le doti dipendono dall’amore. Se la madre ha amore in sé, partorirà un figlio grande, geniale. Quando una madre vuole far nascere qualcosa di grande, deve prepararsi per questo, deve rendersi conto del proprio scopo. Nessuno può far nascere un’idea elevata se si occupa delle piccolezze della vita. Le persone da sole creano delle idee elevate, da sole creano anche delle idee semplici. Servire Dio, questo è la grande idea divina.

La madre è una sorgente e ciò che sorge da lei, confluisce nel bambino. Essa gli trasmette ciò che è Divino in lei. Lo scambio tra la madre e il bambino non è solo esterno, ma anche interno. La madre ha un ruolo importante non solo nel mondo materiale, ma anche nel mondo dei pensieri e dei sentimenti. Non crea solo la forma, ma immette in essa un contenuto e un senso. Avviene uno scambio tra l’anima della madre e l’anima del bambino.

Se la madre che ha concepito il suo bambino, ispirata da grandi idee sull’Umanità, ancora in stato di gravidanza gli trasmette tutte le qualità, lei è come Dio per il bambino e potrà fare di questo fango ciò che vuole. Una volta uscito dal suo grembo, il bambino diventerà già indipendente nei suoi pensieri e sentimenti. Se durante lo stato di gravidanza di nove mesi la madre immette nel bambino tutte le sue buone qualità di amore e saggezza, per tutta la sua vita il bambino avrà una buona predisposizione verso sua madre e sarà sempre pronto a sacrificarsi per lei. Se nel periodo della gravidanza la madre rivolge al bambino pensieri come “Tu sarai un buon figlio, crescerai, otterrai un’istruzione, amerai le persone e le aiuterai”, il bambino diventerà veramente tale, quale la madre lo desidera. Anche il criminale più grande può essere educato, ma solo mentre è nel grembo di sua madre. Ecco perché, la donna incinta deve nutrirsi di un cibo particolare: di pensieri, sentimenti e azioni pure ed elevate. Così come oggi nutrono, fanno crescere ed educano i bambini, non si può aspettare nulla di buono da loro.

Il cibo che la donna incinta utilizza e il modo in cui lo percepisce, esercitano una grande influenza sul bambino che nascerà. In questo ambito sono state condotti molti studi e si è giunti alla conclusione che il cibo é uno dei fattori principali per il benessere fisico e spirituale del bambino.

Il latte materno è di grande importanza per il bambino. Quando egli tocca il seno di sua madre, non solo il latte che inghiotte esercita un’influenza benefica su di esso, ma percepirà anche la forza magnetica che scorre ora dal seno sinistro, ora dal seno destro della madre. Se un’altra donna lo nutre, non si avrà lo stesso effetto. Dalla madre esce una forza che sarà di beneficio per il bambino. Quando la madre allatta il bambino al seno, deve avere un’ottima predisposizione di spirito senza arrabbiarsi. Gli uomini non prestano alcuna attenzione alla predisposizione della madre in questo periodo. Il latte della donna contiene forze ragionevoli che non potete trovare in alcun altro cibo. Quando la madre allatta il bambino al suo seno per tre anni, deve avere una vita pura, senza immettere alcun pensiero negativo nella sua mente. Che la sua casa sia bruciata, che suo marito l’abbia abbandonata, ciò non deve violare la sua pace. Durante questi tre anni deve essere silenziosa e tranquilla. Se le persone comprendessero il significato del cibo cucinato che preparano, si influenzerebbero nell’autoeducazione.

Ogni madre deve prendere in considerazione ciò nell’educazione del proprio bambino. Fino all’età di 7 anni deve cucinargli da sola. Fino a quell’età il bambino deve mangiare solo cibo preparato da sua madre. In relazione a questo, gli uccelli servono da esempio. La madre ed il padre portano costantemente il cibo finché i piccoli crescono. Li fanno crescere da soli. Una volta cresciuti, volano via dal nido. I genitori lasciano che da soli si prendano cura di sé stessi. Gli uccelli hanno risolto meglio la questione della vita familiare rispetto alle persone.

Esistono due vie in cui questo insegnamento si può realizzare. Il primo modo è tramite l’educazione, la seconda via è tramite la madre. Devono conoscere le nuove condizioni, come i giardinieri, i coltivatori studiano le condizioni in cui semineranno. Tutte le qualità negative della madre diventano delle qualità negative anche del bambino. Con delle statistiche noi possiamo dimostrare che tutte le qualità positive della madre diventano delle qualità positive del bambino e anche le qualità positive del padre vengono trasmesse come qualità positive del bambino. Perciò noi dobbiamo vivere in maniera positiva. La madre deve avere una disposizione religiosa per poter esigere lo stesso dal bambino. Come intendere “disposizione religiosa”? Io intendo quando nell’anima della madre sorge un tale amore che è pronta ad avvolgere non solo il proprio bambino con questo amore, ma anche tutto il mondo e a sacrificarsi per gli altri. Questa è la predisposizione religiosa: che sorga amore in te. Non salvare solo te stesso, ma sacrificati per gli altri.

Io determino il concetto di “madre” nelle seguente maniera: “madre” è solo quella donna che sia in grado di immettere un’idea Divina nell’anima di sua figlia. Una madre che non è in grado di immettere un’idea Divina nell’anima di sua figlia non è una vera madre.

Un padre che non può immettere un’idea Divina nell’anima di suo figlio non è un vero padre.

Ora, desidero che tutte diventiate delle donne! In altre parole ciò significa: io desidero che le anime di tutte le persone si riempiano d’amore. Ciò significa essere madri. In questo senso desidero che tutti voi diventiate madri. Oggi con la parola “madre” intendono una donna che partorisce. No, una madre è solo colei i cui bambini non muoiono. Se i figli di una madre muoiono, non è una vera madre. Una madre è solo la donna pura, la vergine che rimane vergine anche dopo aver partorito. Una madre è quella vergine i cui figli non muoiono. Di conseguenza, tutte le persone devono essere vergini e cioè assolutamente pure, se vogliono che ciò che hanno partorito non muoia. Questo è il significato della filosofia profonda della vita. Se intendete questa filosofia, la vostra vita diventerà gradevole.

Dunque, il primo grande comandamento è di amare il Signor Dio tuo con la pienezza del tuo cuore, della tua mente e della tua forza. Il secondo grande comandamento è di amare il tuo prossimo ossia la tua vergine, il tuo cuore, di porsi lo scopo di elevarlo. Siate dunque lavoratori per l’elevazione della donna e, di conseguenza, anche lavoratori per il futuro di tutta l’Umanità!

Lezione Del Maestro Benisa Douno
Fonte: http://www.beinsadouno.it

 
 
 

La grande verità

Post n°3 pubblicato il 23 Ottobre 2011 da loris_mazzaro

SaLuSa 21 ottobre 2011

Le sommosse continuano a crescere nel mondo intero, a tutto vantaggio del popolo. Fino a poco tempo fa, rivolte del genere sarebbero state prontamente soffocate, se necessario con la forza, perché tutti i governi paventano le situazioni in cui le folle mobilizzate diventano gruppi potenti. Noi siamo sempre stati fautori delle dimostrazioni pacifiche, perché la violenza genera soltanto violenza, che inevitabilmente si traduce a vostro danno. Comprendiamo, tuttavia, che a un certo punto si supera il limite della sopportazione e la rabbia prevale sul ragionamento. Questa battaglia per il vostro futuro contribuirà a creare le energie di trasformazione; non tutti hanno bisogno di trovarsi in prima linea, ma inviando pensieri di sostegno, aggiungerete energia. È così che il mondo nel suo insieme riuscirà ad avere il sopravvento, soltanto unendosi in una causa comune.

Di conseguenza, gli Oscuri sono confrontati all’impossibile compito di bloccare il movimento verso i cambiamenti, prima che diventi ancor più forte. Non sono in grado di gestire una vasta moltitudine dotata di tanta forza di volontà da battersi fino al conseguimento della vittoria. Finalmente, i media sono obbligati a riferire quanto sta veramente avvenendo ovunque, come se persino loro si stiano liberando del controllo imposto. I mezzi d’informazione si scateneranno non appena i giornalisti potranno riferire la verità, soprattutto quando avvenimenti quali quelli dell’11/9 saranno rivelati secondo quanto veramente accaduto. Negli Stati Uniti sta aumentando la pressione affinché sia fatta un’inchiesta indipendente e il Presidente Obama può ancora prendere l’iniziativa. È solo una questione di tempo prima che questo accada e la verità sia rivelata.

Lo scopo di palesare le azioni degli Oscuri non è la vendetta, perché tutte le anime devono rendere conto delle loro azioni e pensieri davanti autorità di gran lunga superiori, bensì di farvi capire come siete giunti nella condizione in cui ora vi trovate. Siete stati quasi sul punto di diventare totalmente schiavi e controllati da un Governo Mondiale draconiano, che stava per essere costituito. I vostri diritti sarebbero stati rigorosamente controllati e ridotti, in modo da ridurre la libertà a ben poco, a meno di non conformarsi al nuovo Ordine Mondiale. Questa situazione non si è sviluppata di colpo, ma programmata già da millenni: pian piano e quasi senza accorgervene, siete stati ingannati e fuorviati affinché rinunciaste ai vostri diritti. Gli avvertimenti furono numerosi, ma siete stati cullati in un falso senso di sicurezza. Per trarre pieno vantaggio da questa esperienza, adesso dovete capirne i motivi.

C’è gente che desidera rimanere abbarbicata a quanto conosce, e se tale è la loro scelta, sarà rispettata. Noi e altri con noi v’illustriamo i vantaggi dell’Ascensione senza tentare d’imporvela, affinché in seguito non possiate dire che davvero ignoravate tutto a riguardo. Noi non ci inquietiamo per la gente che rifiuta l’opportunità di ascendere e offriamo loro il nostro amore come a chiunque altro. Il loro futuro è pienamente assicurato quanto quello di tutti, e senz'altro arriverà il momento in cui anch’essi raggiungeranno chi li ha preceduti. Disponete di tutto il tempo desiderato per restare nelle dimensioni inferiori e noi sappiamo che, quando vi avrete completato tutte le esperienze, il vostro sguardo si volgerà verso quelle superiori per continuare a progredire.

Noi della Federazione Galattica possiamo asserire di aver già assolto questi compiti in precedenza, volendo significare che conosciamo bene di cosa parliamo. L’Ascensione in massa non è un evento che accade spesso, nondimeno abbiamo aiutato altri a conseguirla, così come ora facciamo con voi. È un’occasione talmente meravigliosa che siamo impazienti di goderne ogni momento, così come farete anche voi. Certamente, sarete felici di essere privilegiati tanto da trovarvi sulla Terra in questa occasione veramente eccezionale di elevazione. Il Creatore vi sta conducendo nei regni superiori, già pronti per ricevervi gli Esseri Cosmici, che sarete diventati. Diventerete Uno con il vostro Sé Superiore e viaggerete nei Cieli, che si estendono all’Infinito.

Sapendo quel che vi aspetta, non permettete alcun ostacolo sul vostro percorso e lasciate che le vibrazioni inferiori scivolino via, perché non hanno più alcun potere su di voi. Liberatevi dei legami che sapete non potranno seguirvi, e raffinate le vostre energie per diventare un Essere di Luce. La Luce sarà la vostra protezione quando entrerete nella fase dell’Ascensione e prenderete posto tra noi. Ricordatevi che avete tutto da guadagnare, e mai e poi mai rimpiangerete la decisione di ascendere. Se ancora non vi sentite di seguire questa strada, non abbiate timore perché ci prenderemo cura di voi come di tutti gli altri.

Riempitevi il cuore d’amore e fate brillare la vostra Luce ovunque vi trovate: questo è tutto quanto vi si chiede. Non comprendete ancora quanto è grande il potere detenete, ma questo non v’impedisce di creare. Quando esprimete un pensiero desiderando che si realizzi, a un certo punto, si manifesterà. Questa è la Legge e presto imparerete a servirvene con saggezza. Comprenderete anche per quale motivo siete ritenuti responsabili delle vostre esperienze, perché in quanto coscienza di massa, la razza Umana ha deciso quale sarebbero state le sue esperienze. Adesso, dovete decidere individualmente se inoltrarvi lungo il sentiero dell’Ascensione.

Qualunque sia la vostra opinione in merito, questi sono tempi unici per l’Umanità e dopo un periodo lunghissimo trascorso nelle tenebre dell’ignoranza deliberatamente impostavi, adesso vi si offre una cima di salvataggio. Afferratela senza mai mollarla, fermi nella certezza che la fine di questo ciclo è soltanto l’inizio di un altro interamente nuovo. La fine é già qui e avete la fantastica opportunità di uscire dalle dimensioni inferiori. È quasi fin troppo bello per esser vero, nondimeno il Creatore ha tutto preparato per risvegliarvi gradualmente e portarvi in quelle dimensioni superiori, che sono simili al Paese delle Meraviglie, di bellezza e pace senza pari. Tutto questo è vostro, Carissimi, e vi siete veramente guadagnato questo dono con il vostro tenace impegno per l’Amore e la Luce.

Io sono il Siriano SaLuSa e cerco di fare il possibile per inculcare in voi quale momento meraviglioso state vivendo; tantissime anime avrebbero desiderato parteciparvi, ma voi soli siete stati scelti perché avete la capacità di uscire dalle tenebre e aiutare altri a trovare la Luce. Ci siete riusciti e presto vedrete i cambiamenti che avete auspicato e fortemente voluto. Ci congratuliamo con voi, con profonda ammirazione per la vostra fantastica riuscita. Vi amiamo tutti per essere quello che siete: Fasci di Luce nelle tenebre, che ora sono costrette a retrocedere.

Grazie, SaLuSa.

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/new_welcome_home_page_of_et_f.htm

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

 
 
 

La donna questo essere meraviglioso

Post n°2 pubblicato il 23 Ottobre 2011 da loris_mazzaro

Sappi che: mentre urli alla tua Donna c'è un uomo che desidera parlarle all'orecchio. Mentre umili, offendi, insulti e sminuisci la tua Donna c'è un uomo che la corteggia e le ricorda che è una gran Donna. Mentre la violenti c'è un uomo che desidera fare l'amore con lei. Mentre la fai piangere c'è un uomo che le ruba sorrisi. Copialo sul tuo profilo, come protesta contro la violenza sulle Donne
 

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

simona.fulgadlteknopaoheevaburian85scamenrita_minellipalvi.elisabettasilvermarcoannalisavittorirosalbagoldiniprms73Gigin_U_sagrestansabrina.sabry0Xgeniusf1lgainnovation
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom