Creato da auragarry il 25/10/2008

i miei tesori

creazioni

 

Porcellana e oro - CHICHINGERI -

Post n°55 pubblicato il 07 Settembre 2009 da auragarry

I Chichingeri o Alchechengi

 

Queste strane bacche

sono frutti orientali dai caldi colori arancio intenso

 e dalle rade foglie.

Ho voluto poggiare i colori sulla base oro

e rifinire il tutto finemente a pennino.

Da un lato del piatto il ramo degli Alchechengi

esce da uno spacco di lustro rame,

spandendosi sul bianco brillante  della porcellana,

il risultato delll'insieme

mi è sembrato piacevolmente armonioso.

.

 
 
 

Mettiamo dei fiori in un antico lavello in ghisa

Post n°54 pubblicato il 02 Agosto 2009 da auragarry

 

Questo lavoro, propostomi da un'amica mi ha fatto sudare sette camice per la sua realizzazione.

Un vecchio lavello da cortile, incrostato e ridotto piuttosto male, ripescato fra i rottami di un dimenticatoio da portare a nuova vita e dignità.

Le sfide mi piacciono

 Questo è il risutato.

Ora sfoggia i suoi colori nella tavernetta di un ristrutturato casale di campagna.

 
 
 

Grande piatto - Stile indiano

Post n°52 pubblicato il 18 Luglio 2009 da auragarry

***

Ho copiato questo disegno  adattandolo

al risultato che volevo ottenere

con i colori a "Terzo fuoco"

Ho lavorato il contorno di tutti i particolari

principalmente con l'oro zecchino

per dare luce e quel tocco

di originalità e farlo

diventare più "MIO"

E' sicuramente un  lavoro di pazienza

e devo dire ke i colori sull'originale

sono più intensi e brillanti

e la foto anche questa volta non rende merito,

tutto sommato meglio così !

***

 
 
 

Voltiamo pagina ....

Post n°51 pubblicato il 15 Luglio 2009 da auragarry

 

 

Vorrei dedicare queste bellissime Immagini AI Miei Amici

ke delle Nazioni Unite, Momento Delicato MI SONO STATI Vicini

Protettivi e venire Sentinelle fidatissime

Ho sentito Loro Il Calore e la Loro amicizia

Tanti sono Petali di Girasole Gioioso delle Nazioni Unite

uno illuminarmi Il Cuore e l'anima

GRAZIE ... GRAZIE A TUTTI VOI!

 

 

 
 
 

Scusate scusate scusate

Post n°48 pubblicato il 10 Luglio 2009 da auragarry

 

A tutti gli amici che mi hanno messaggiato e cercato, chiedo scusa per l'assenza ma non stò molto bene ed ho bisogno di riposo, vi tengo stretti al mio cuore e prestissimo tornerò fra voi.

Un caro abbraccio a tutti e non dimenticatemi ...

AURA

 
 
 

Che meraviglia !!!!!

Post n°47 pubblicato il 25 Giugno 2009 da auragarry

24A-cespuglio
 disegno di: trampolino tonante 

 La malinconia del cespuglio

...

30x40 __Inchiostro Bic su cartoncino

ed elaborazione digitale.

... 

Dedicato con simpatia, affetto e ammirazione

per le sue favolose qualità artistiche

 ad auragarry.

...

Quale onore amico mio, sono commossa e riconoscente

 è bellissimo !!!

 
 
 

PREMIOOOOO al mio blog!

Post n°44 pubblicato il 20 Giugno 2009 da auragarry

Ringrazio di cuore l'amica:  ciaobettina

per avermi assegnato questo premio

...

grazie anche a tutti gli altri visitatori del mio blog:


Queste sono le "regole":

elencare 5 desideri;
elencare 8 cose da fare prima di morire;
premiare altri 10 blog.

(Premio molto volentieri i dieci blog, ma nessuno dei premiati si senta obbligato a seguire le regole!)

a mia volta assegno il premio a:


damainrosso

rossoporpora69

zorros.99

alexeluis

fratello21

giumor54

cinzia34

tenebra liquida

ciopecip

De Blasi.A

 
 
 

Rose ...

Post n°43 pubblicato il 18 Giugno 2009 da auragarry

 

In questo vassoio ovale di Limoges

ho voluto dipingere in "Olio molle"

 un insieme di rose dai vari colori.

Con lo scavo "leggero" ho ricavato

una mezza luna dorata,

 con alcune foglie e rametti che escono dal

gruppo di rose per poggiarsi sulla luna.

 

Ho volutamente accentuato i colpi di luce sui petali delle rose

per sottolineare come la luna illuminandone alcuni tratti

scolpisca  un 'immagine

di sogno.

 

 
 
 

Vaso e portacenere - BACCHE -

Post n°42 pubblicato il 29 Maggio 2009 da auragarry

 

Su questi due bei pezzi in pocellana di Limoges

ho dipinto delle bacche che si appoggiano su di uno sfondo

creato ad imitazione marmo

in pezzi di vari colori .

 

 

 

 Il centro del posacenere

è eseguito ad imitazione marmo nero e

circondato da un cordolo in"rilievo"  in oro.

Anche i lati del vaso sono eseguiti

ad imitazione marmo nero con

i fianchi tracciati in oro zecchino.

I rami, le bacche e le foglie sono dipinte in verde smeraldo

e oro zecchino e rifinite a pennino.

Come quasi tutti i miei lavori

 anche questo

è  impreziosito

 da bordure in oro zecchino.

 

 
 
 

In campagna

Post n°41 pubblicato il 22 Maggio 2009 da auragarry

Sole caldo, grano maturo e i papaveri ke fanno l'occhiolino tra le dorate spighe,

Mister Chicchirichì e Signora Coccodè si scambiano tenerezze

scompigliando un piccolo angolo della campagna.

 

Su questo piattone di porcellana di grandi dimensioni, diametro cm 40,

ho disegnato un campo di grano con papaveri e una simpatica coppia gallo- gallina che razzola felice.

I colori usati sono i classici per il terzo fuoco, per dare alle penne più leggerezza, ho "grattato" il colore in eccesso.

Ho voluto arricchire il bordo del piatto con l'oro,

 impreziosendolo per il tempo che gli ho dedicato.

******

 
 
 

Pittura su legno

Post n°39 pubblicato il 29 Aprile 2009 da auragarry

 FIORI e STRUMENTI MUSICALI

Questi medaglioni, cinque in origine, li ho dipinti per un amico artigiano

 che fà mobili fantastici, unici. Con questi ha decorato una cassapanca,

 incastrandoli in cinque cornici, da lui elaborate, e poggiati sulla stessa.

Ho fatto per lui diversi lavori, sempre con molto entusiasmo

soddisfazione per poter destreggiarmi con materiali e situazioni diverse

e mettermi alla prova.

***

 

 

 
 
 

Poesia di... Mary Buscicchio

Post n°38 pubblicato il 21 Aprile 2009 da auragarry

 

.

Dedico questa bellissima poesia di Mary Buscicchio a tutti quegli amori che travolti da oscuri malesseri diventano invivibili malesseri dell'anima.

 .

 

EMOZIONI !!!

Emozioni
si ostinano a farsi strada
in questo cuore
sigillato da lucchetti arruginiti
Chiedono parola a lui...
che ha smesso di ascotare da tempo
che continua a battere
solo per inerzia
controllando...
scrupoloso guardiano di se stesso
che il suo ritmo sia costante.
...
Emozioni
si ostinano a guardare oltre l'orizzonte
con questi occhi
che hanno palpebre chiuse
come finestre all'inverno
Chiedono... di vedere i colori dell'amore a loro...
che altro non vedono
se non il colore nero del buio
macchiato da gocce di rosso sangue
lacrime..
che un tempo furono cristalline
...
Emozioni
si ostinano a risvegliare i sogni
portando ossigeno al cuore
luce agli occhi
Emozioni
che non conoscono resa
cercando ragione d'esistere
tra rovi di spine
Emozioni......
che vorrei liberare dal nulla
se non fossi sopraffata dalla Paura...

..........................

................................(Mary Buscicchio)
.
Vi invito a leggere le poesie di Mary sul suo blog di libero
.
 
 
 

FIORI petali e colori - profumo di sole

Post n°34 pubblicato il 04 Aprile 2009 da auragarry

LA MIA PASSIONE PER I FIORI DIPINTI

 NON FINISCE MAI !!!

***

Questo è un particolare del pianale di un tavolo

dove ho dipinto un soggetto a me molto caro.

I  PAPAVERI

Mi emozionano questifiori dai petali delcatissimi e leggeri come ali di farfalle,

anche come si muovono

ad ogni piccolo alito di vento, rendendo i nostri campi infiammati

dal loro ondeggiare purpureo.

Ho lavorato i petali del fiore e le loro foglie con un pennello largo e piatto

creando ad ogni tolta di colore un colpo di luce

che li rende vivi e leggeri, i colori usati sono quelli tipici del "terzo fuoco"

***

Questo grande piatto è dipinto in "OLIO MOLLE" una tecnica che, volendo,

rende molto soft il risultato creato.

Le rose in primo piano e le violette di contorno

nascono e sbocciano da un insieme di sfumature

mescolandosi a foglie e rametti in un

"sogno primaverile"

***

Le dolci delicate e magiche ninfee

le ho proposte in questa coppa in porcellana traforata

come in uno stagno dall'acqua riflettente ombre dorate.

La tecnica usata è il pennino per il contorno e

 i lustri, verde per il bordo, marrone

e madreperlato per l'acqua stagnante.

Alcune  foglie e i boccioli sono rifiniti in oro zecchino

che arrichisce sempre un lavoro

 impreziosendolo anche di lucenti riflessi.

***

 LUNA e PAPAVERI

 Ancora una versione per i miei adorati papaveri,

più fantasiosa come tecniche ed ispirazione.

Sul cielo madreperlaceo grigio azzuro del piccolo tondo

spiccano le spighe di grano e

i papaveri che si spingono fuori

sino ad incontrare la vellutata notte, nero opaco,

 ottenuto con uno speciale trattamento del colore.

Per la mezza luna in primo piano ho usato lo scavo

dipinto successivamente in oro lucido e oro zecchino.

Il bordo che racchiude il tutto è

in oro zecchino tratteggiato a mano libera.

*** 

CALLE riflessi d'oro nella notte

Le bianche Calle simbolo di purezza,

nascono in questo lavoro da una mezza luna nera

colorata col lucente lustro nella metà alta e nero opaco nella metà bassa.

Ho voluto dare la movenza ai fiori

verso il bianco della porcellana come se cercassero la luce

riflettendo raggi d'oro zecchino nei pistilli e nelle foglie

il nastro che divide il giorno dalla notte

è in rilievo e colorato con oro zecchino

come il bordo di rifinitura del piatto.

*** 

 
 
 

NAVOGLIO VITO - Opere di

Post n°33 pubblicato il 31 Marzo 2009 da auragarry

Vito Navoglio - Omaggio a Casorati

Vito Navoglio - Due fratelli

 

Vito Navoglio -Rivisitazione PICASSO - Usando cartapesta -

 
 
 

Margherite e privavera

Post n°32 pubblicato il 21 Marzo 2009 da auragarry

 

 

 

 ***

Le allegre margherite

che occhieggiano tra i giovani germogli nei prati a primavera 

è il soggetto che ho deciso di dipingere in questa

traforata coppa in porcellana di Limoges.

La tecnica usata è l'OLIO MOLLE

che nei colori della pittura a TERZO FUOCO

dona un effetto soft con sfumature

delicate ed evanescenti.

Il bordo della coppa

 è rifinito in oro zecchino,

che ben completa il lavoro

impreziosendo l'oggetto decorato.

***

 
 
 

AREA PERSONALE

 

Al saggio tutta la Terra é aperta...
perchè patria di un' anima bella é il mondo intero...

 (Democrito)

 

FACEBOOK

 
 

QUALCUNO VEGLIA SU DI NOI

 

 

Vai all'altro mio BLOG, clicca quì sotto

http://blog.libero.it/Venusia47/

http://www.facebook.com/callegari.laura

 http://artistiitaliani.ning.com/?xgsi=1

 http://rossellodamiano.ning.com/?xg_source=msg_mes_network

.

 

PENSIERI del MAESTRO

Mi rallegro nel sapere che ti applichi seriamente alla tua arte,

perché in questa mirabile nuova era,

 l'arte è adorazione.

Più cerchi di perfezionarla,


più ti avvicini a Dio.

 Quale elargizione può essere più munifica di questa,

che la propria arte sia pari all'atto di adorare Dio?

 

Ciò significa che


quando le tue mani impugnano il pennello

è come se tu stessi pregando nel


Tempio.

  

 

ISPIRAZIONE E REALIZZAZIONE

 

.

"ENERGIA CREATIVA"

E' un piatto di grande misura in porcellana, sul quale ho deciso di usare  tecniche miste, INCISIONE-SCAVO-RILIEVO.

.

La figura che volevo realizzare doveva rappresentare forza e bellezza, prorompente e irrefrenabile. Ho trovato il soggetto giusto nella fiera bellezza del cavallo che esprime anche spirito di libertà, e nella forza irriducibile del mare, nell'energia di un burrascoso travaglio che partorisce la vita nell'universo .

La creazione che ne nasce racchiude in sè le tre componenti dello scibile umano MATERIA-MENTE-SPIRITO . rappresentate dal cavallo trino che proiettato nello slancio  sembra voler sfuggire alla fonte della sua creazione pur rimanendone profondamente legato.

.

I cavalli sono dipinti in PLATINO-ORO ROSSO-ORO ZECCHINO- La tecnica usata è l'incisione.

.

Il mare è stato dipinto con -ORO LUCIDO ed ORO ZECCHINO- la tecnica è lo scavo.

Gli spruzzi dell' acqua dipinti in-ORO LUCIDO ed ORO ZECCHINO- la tecnica è il rilievo.

.

E' un lavoro, che per la sua realizzazione, ha richiesto molto tempo, molti rischi e materiali preziosi. E' la mia creazione prediletta.

 .

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

bulzomidg.dinomirelladpandrew_mehrtensbasamasimastrom90paololeonfantiserperuninograg1freetodream0amletocoluccifatamariemissely_2010studiobrunobosagrecograziella.minetti
 

INCISIONE

VASO MELOGRANI ...

Questo prezioso vaso in porcellana ha nella fascia centrale l'incisione rappresentante melograni, uva e mele dipinti in oro e successivamente colorati nelle  varie sfumature dei frutti.

Nel bordo superiore ed inferiore alla fascia centrale è stato usato un marrone-rosso opacizzato.

.

PIATTO  MELOGRANI

Questo grappolo di melograni al centro del piatto di porcellana è dipinto in oro e colori "terzo fuoco" 

Circondato da una cornice in brillante lustro nero e rame  rappresentante il contrasto tra la notte ed il giorno.

 

FIORI E ...

*

Fiori, gioie e dolori di un'interpretazione non sempre facile.

.

.

Come si può chiaramente notare, la leggerezza dei petali dei fiori è importantissima da eseguire correttamente, anche se artisticamente parlando si possono prendere alcune libertà interpretative.

Altrimenti, come i miei allievi ricorderanno molto bene il mio orrore nel vedere, per esempio nei  papaveri i petali non sfumati bene, sembrare delle poco leggiadre bistecche battute dal macellaio.

.

 

Anche i colori usati e le tecniche diverse incidono molto sul risultato del lavoro, ed ogni "mano" ha il suo personalissimo tocco, che valorizzato nel giusto modo rende l'opera unica.

.

Credo sinceramente che in ogni essere umano ci sia un'artista che può esprimere ed esternare le sue emozioni attraverso una forma d'arte confacente alle proprie doti intrinseche.

.

 

.

Non tutti diventeranno dei Raffaello o dei Pavarotti, importante è esprimere quello che altrimenti rimerrebbe nascosto in noi,  essere creativi affinando il proprio modo d'esprimersi.

.

*

.
 

VASO TIGRE

 ..

 

 

*

*

I felini mi affascinano, fin da bambina m'incantavano le loro movenze pigre ed armoniose e l'improvvisa feroce aggressività che scatenavano sfoderando le loro temibili zanne. Così dolci e coccoloni e così fulminei e pericolosi se disturbati  o attaccati.

.

La tigre che ho voluto rappresentare in questo vaso è una ben riuscita incisione non facile da ottenere nel dare la giusta espressione aggressiva all'animale, come se venisse disturbato da intrusi.

.

Il lucente oro zecchino ben contrasta con il nero dipinto sull'incisione rendendo bene le pieghe del mantello, la macchia intorno è incisa e dipinta con vari degradanti lustri verde. Il retro, del vaso, riprende il tema della macchia sfociando in uno specchio d'acqua madreperlato argenteo. Il tutto in un'insieme armonico e credibile.

.

Ho completato questo lavoro in oro zecchino e lustro nero.

.

*

*

.

 

 

 

 

FUXIE: INCISIONE

 

.

 

.

 

.

Su questo bel vaso in porcellana di Limoges ho inciso delle fuxie in stile Liberty.

.

Il lungo e laborioso lavoro dell'incisione è ben tollerato dalla resistente porcellana che permette le cotture ripetute con sufficiente garanzia.

.

Dopo l'incisione la doratura è quasi obbligatoria per permettere la protezione della porcellana e dare lustro e preziosità all'oggetto.

.

Infine ho colorato foglie e fiori sfumandoli leggermente per non coprire troppo il risplendente oro.

.

.

Nel retro del vaso ho lasciato che i rombi dorati lasciassero intravedere il bianco della porcellana, mi è sembrato doveroso omaggiare questo prezioso materiale,  non ricoprendolo totalmente appesantendo troppo il lavoro, l'effetto d'insieme ne ha guadagnato.

.

E' una creazione di pura incisione e oro con un piccolo tocco di colore.

.

 

.

.

 

FARFALLE LIBERTY

 

 

 

FARFALLE  LIBERTY

.

.

 

In questo piatto di porcellana rotondo dal bordo traforato con le roselline in rilievo poste a coroncina, ho immaginato un giardino a primavera dove al centro svolazzano leggiadre farfalle.

Le farfalle è un tema ricorrente nei miei lavori, mi affascinano queste splendide creature che dopo una buia vita da bruco rinascono sbocciando magiche e leggere in una breve ed effimera vita.

Ho realizzato le farfalle in stile liberty, a terzo fuoco con lustri oro e platino sfumando i colori pastello e contornandone i bordi col pennino nero che ben di addice allo stile.

Quando "termino" un lavoro mi piace leggerlo nelle emozioni che ho vissuto nel realizzarlo, ci parliamo in silenzio guardandoci, quella sfumatura, quella imperfezione che lo rendono unico e sempre m'insegna cose nuove per le prossime esperienze artistiche.

.

L'insieme del tutto è risultato armonioso e delicato in un felice girotondo primaverile.

.

.

.

 

GIRASOLI

 .

 

 

.

 

.

Questo è un lavoro d' incisione pura.

.

Un piccolo capolavoro.

Purtroppo la fotografia non gli rende merito.

Assolutamente unico per progettazione e disegno, giocato sulla lucentezza dei lustri e dell'oro e l'opaco del nero e dell'incisione.

Ho usato per la colorazione - ORO LUCIDO, ORO ZECCHINO, ORO ROSSO, PLATINO.   Il NERO OPACO sembra un velluto sul quale appoggiano i girasoli in oro zecchino e oro Rosso e le foglie Platino. Il LUSTRO NERO completa gli anelli intorno al decoro del  vaso.

.

-

Sono pezzi molto apprezzati per l'impatto dell' originalità sul classico. 

 

.

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

POESIE

Volando nelle altezze celesti
di Antonio Bigliardi

Volando nelle altezze celesti
ritrovo il messaggio dello Spirito
che mi parla di Te e mi solleva
con le ali degli Angeli
verso l’immensità di Dio,
mostrandomi la bellezza del mondo
un fiore che sboccia nell’anima
dono della Vita che si apre
come una fiamma inestinguibile
nutrita dal Tuo Amore.

http://digilander.libero.it/antoniobigliardi

 

Nel tuo esserci l'incanto dell'essere,
La vita, tua storia,
segnata dal desiderio d'essere
semplicemente donna!
Nel tuo corpo ti porti,
come nessun altro,
il segreto della vita!
Nella tua storia
la macchia dell'indifferenza,
della discriminazione, dell'oppressione…
in te l'amore più bello,
la bellezza più trasparente,
l'affetto più puro
che mi fa uomo!

Nino


 

"Ho imparato che bisognerebbe sempre usare buone parole,perchè domani forse si dovranno rimangiare.
Ho imparato che un sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto.
Ho imparato che non posso scegliere come mi sento,ma posso farci qualcosa.
Ho imparato che quando tuo figlio appena nato tiene il tuo dito nel suo piccolo pugno,ti ha agganciato per la vita.
Ho imparato che tutti vogliono vivere in cima alla montagna,ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali.
Ho imparato che bisogna godersi il viaggio e non pensare solo alla meta.
Ho imparato che è meglio dare consigli in due circostanze:quando sono richiesti e quando ne dipende la vita.
Ho imparato che meno tempo spreco,più cose faccio.

 
 

GIBSON 2008

stella

Fare dei miei ricordi, delle mie esperienze, tesoro...

Trarne le cose belle e nei momenti no,

andare a ripescarle per farci tornare il sorriso...

A volte andare anche a ripescare persone

che hanno lasciato tracce indelebili,

e se scende una lacrima è perchè

qualcosa di vero c'era

e quindi tutto ciò che è vero, sentito, amato

vale la pena conservarlo..

al di là di tutto...

 

Uno sguardo dal cielo

fà calmare la tempesta

le ferite si rimarginano

le anime si amano

 

ULTIMI COMMENTI