Un blog creato da lykes il 20/01/2007

autointervista

...nel sottile confine tra illusionismo e cinico realismo!

 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

 

 

Post N° 270

Post n°270 pubblicato il 12 Gennaio 2009 da lykes

ULTIMO VOLO

sono qui per salutare chi passerà da queste parti e non troverà più spazio per i commenti.

volevo chiudere il blog ma ho preferito non farlo seguendo il consiglio della persona che più conta nella mia vita e che probabilmente si è pentita di averlo fatto ,chiudendo il suo blog di impulso poiché di ciò che ha scritto non è rimasto quasi nulla.

cos'era un blog l'ho scoperto nel tempo.l'idea mi ha affascinata per un bel pò poi le cose cambiano e ci si ritrova diversi o semplicemente lontani da dove eravamo partiti.

in questo spazio c'è un pezzo importante di me,cose che ho scritto con il cuore e riflessioni di un io profondo e spesso tenuto nascosto a chi mi conosce realmente.

oggi rivedo indietro e cerco di analizzare non solo un aspetto personale di certe forme di comunicazioni quali internet, blog chat e affini che mi hanno spinta a conoscerli ma anche l'aspetto sociale che oggi investono nella nostra vita.

per ciò che mi riguarda voglio oggi superare l'idea che ciò che non si conosce è a priori affascinante o che l’ignoto ci apra un mondo a cui diversamente non potremmo accedere quando di fondo a mio avviso ciò che vorremmo realmente non può trovare realizzazione in un virtuale che è solo immaginazione o desiderio di ciò che vorremmo che fosse, appagando virtualmente ciò che non abbiamo o che non riusciamo a trovare nel concreto. Poi ci si ritrova nei dubbi che non fanno che alimentare ciò che non conosciamo e che per certi aspetti non conosceremo ma che a volte crediamo di poter conoscere per non ammettere che abbiamo frainteso certi meccanismi.

si parla troppo spesso di comunicazione che qui rimane un miraggio poichè la vera comunicazione è qualcosa di non astratto,fatta di tanti fattori reali che la rendono tale. diversamente parlerei di solitudine o di bisogno di credere che parliamo a qualcuno,cosa che forse nel nostro piccolo mondo difficilmente accade.

ma qui non voglio dilungarmi rispetto a ciò che oggi penso ma ci tengo semplicemente a salutare chi mi è stato vicino e chi ha partecipato comunque ad una piccola fetta di me.

ho amato e odiato questo blog perchè emotivamente mi ha dato tanto e di alcuni presunti amici ho un ricordo bello ma legato solo a questa esperienza e che di fatto solo qui può rimanere. altri li ho persi strada facendo come se mai fossero esistiti e questo è triste come lo è un mondo fatto di sola fantasia e che, riaprendo gli occhi, svanisce per incanto.

le persone voglio viverle integralmente e qualora avessi bisogno di sfogare me stessa scrivendo lo farò con il mio vecchio diario che nuovamente a preso vita da un pò.

l'idea di lasciare questo spazio mi è venuta da un pò di tempo e ciò che cerco oggi di ottenere da me stessa è una vita semplice. voglio conoscere chi mi sta vicino,voglio poterli guardare,toccare,scavare nel profondo,girare il mondo in cerca di sguardi che parlano e non nell'idea che ci siano e voglio soprattutto dedicare la mia vita ed impiegare il mio tempo a tutto ciò che mi farà crescere e tutto ciò che esiste veramente.

ci tengo anche a dire che grazie a questo blog ho avuto la possibilità di "incrociare" l'amore che oggi vivo profondamente e che quindi questo mondo da un punto di vista simbolico rimane confinato ad un incontro che non avrò mai più nella vita poichè l'amore è un dono unico che risiede in una persona esclusiva che lo custodisce dentro fin quando non incontra l'altra parte di sè.chiudere dunque questo blog significherebbe anche tagliare il ricordo del mio incontro e onestamente preferisco tenerlo in disuso ma vivo.con il tempo quando avrò imparato forse a conservarlo diversamente è probabile che lo metterò nel baule dei ricordi insieme agli altri.

Volevo infine ringraziare chi nonostante la mia assenza si è comunque ricordato di me facendo in modo che non rimanessi solo un nick come e tra tanti pur sapendo che qui è tutto molto labile e facilmente perdibile. alcuni hanno avuto capacità di dare dignità e spessore ad un nome in rete ma è troppo poco per chi come me necessita di reale profondità.

Cari amici a modo mio vi ho voluto bene e spero che la vostra vita prosegua per il meglio.

Un abbraccio sincero a chi saprà accoglierlo con il senso che ho provato a dargli.

Affettuosamente lykes…

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

raziocinantesaroOnecomesabbialisydgl2archetyponSemplicemente.Baciofalco58dgledvige.zucchettopulcenelcuoretekilalevelina55PerturbabileVladmirrordevabenesserelykes
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Questa nuova immagine, mi appare malinconica, ..., sembra...
Inviato da: pluto027
il 10/01/2009 alle 13:17
 
un abbraccio..buon anno cara...
Inviato da: piccolina82r
il 10/01/2009 alle 00:53
 
Buon anno.
Inviato da: UlisseErrante
il 08/01/2009 alle 16:47
 
perchè è misterioso appunto eh eh.buon anno anche a te.
Inviato da: lykes
il 31/12/2008 alle 11:52
 
Chissà perchè, il mistero m ha sempre affascinato,...
Inviato da: pluto027
il 30/12/2008 alle 13:04
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963