Tutto ciò che amo

il mio senso di vivere

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

 

PUNTI DI VISTA

Post n°186 pubblicato il 05 Giugno 2015 da Adrianainunastanza

Dall'altura dello Stelvio guardavo

le vostre bassezze.

Ora da un primo piano a Milano

non riesco più a vederle.

 
 
 

A MIO FIGLIO NASCITURO

Post n°184 pubblicato il 26 Maggio 2015 da Adrianainunastanza

Ora che una parte di te si nutre del mio corpo

sento maggiormente il sapore del tuo bene.

Vedo finalmente il colore dei tuoi occchi

che più non fuggono dal mio sguardo

e sento le parole d'amorehe pronuncerai giorno dopo giorno.

 

Ora mi sento a te simile,

magica datrice di vita,

magica donatrice di anima

pronta ad aprirti la tua strada

lasciando quel che fin'ora è stata la mia

 

 
 
 

B.B.

Post n°183 pubblicato il 21 Maggio 2015 da Adrianainunastanza

Voce come di chi chiede qualcosa

che non potrà mai avere.

Il tuo sguardo ascolta l'attenzione

di chi assapora la tua musica,

ma vede oltre quel pubblico presente.

Vede chi non c'è,

cosa non c'è.

E allora che nasce dal tuo cuore

una magia canora che sa

di pianto e di gioia...

 
 
 

AVREI VOLUTO SCRIVERE

Post n°182 pubblicato il 30 Aprile 2015 da Adrianainunastanza

Quante cose ho scritto in questo blog,

ma non quello che veramente avrei voluto scrivere.

Avrei detto di gente che muore di fame,

di bambini che vedono arrivare bommbe

sulle loro case, di donne uccise, violentate,

di vecchi derisi, dimenticati, di denaro

sprecato da parte dell istituzioni, di quello sporco,

di quello riciclato. della natura sconvolta dall'uomo,

del vizio, dello sfruttamento degli operai,

della mancanza di ideali, della mancanza di lavoro

per i giovani.

Avrei voluto scrivere, ma non lo so fare...

 
 
 

IDEM

Post n°181 pubblicato il 13 Aprile 2015 da Adrianainunastanza

Facevo sempre la stessa strada

quando andavo a scuola a Sondrio.

 

Poi prendevo sempre la stessa corriera

ed anch'essa faceva sempre la stessa strada.

 

Scendevo alla stessa fermata.

 

Prendevo qualcosa sempre allo stesso bar.

 

Entravo a scuola sempre alla stessa ora

ed alla stessa ora uscivio

passando davanti allo stesso bar,

prendendo la stessc corriera

e scendendo sempre ala stessa fermata.

 

Un mio professore faceva le mie stesse cose,

ma qualcosa in lui cambiava.

 

Non riuscivo a capire cosa.

Poi capii: si,  invecchava.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Adrianainunastanza
Data di creazione: 13/07/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

andreandrea_2018CoccoMonellodanyveeladavid6650Carto_il_Postalenurse01lapiccolaFadetteIpogastricotorrese441amico_per_sempre1964solonadia2013lasciamistare1.0Palm26Adrianainunastanzabon.pier
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom