Oggi ho sonno

 

Ma domani sarò sveglio...

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Creato da: Alphino il 06/01/2009
dal lontano Noddeeee...

 

 
« ....la chat e la sineddoche.........che palleeeeeeee!!!! »

Oscar e le donne!

Post n°10 pubblicato il 13 Gennaio 2009 da Alphino

Le Donne sono fatte per essere amate non per essere comprese. (Oscar Wilde)

Mi sono sempre chiesto, leggendo questa frase, se Oscar Wilde avesse mai accusato problemi psichici.
Non mi spiegavo..e non mi spiego, per quale santa ragione biogna evitare di comprendere le donne e accettarle ...comunque vada.
Questo sta a significare che nel rapportarsi con una donna, con la quale si condivide un sentimento, bisogna congelare l'intelletto...non farsi domande, non cercare risposte, ma bensì accettare e, se il caso, condividere scelte e azioni.
Ritengo che Oscar ci abbia rinunciato, indole arrendevole..bah!!
Mi stava simpatico...si è arreso.

L'unica cosa che mi consola del fatto di essere donna, é la certezza che non ne sposerò mai una. (Caroline Schlegel)


Ecco...questo è sicuramente un pensiero che Oscar Wilde, se fosse stato donna...non avrebbe condiviso...ma che fa rilettere...è una donna che parla, chi meglio di lei, in quanto donna, può esprimere giudizi sul sesso femminile?
Una cosa in comune con Oscar Wilde...anche lei sembra si sia arresa.

Le donne perverse ci tentano. Le donne buone ci annoiano. Ecco la differenza tra Esse. (Oscar Wilde - Aforismi)

Ehhhhhh??? Ma come...non aveva rinunciato a comprenderle?
Cosa lo tenta di una donna perversa..se non ci mette il cervello?
Sono sempre dell'idea, che il benessere psichico di Oscar Wilde...sia stato molto labile.

La verità sta in mezzo? O non esiste una verità...una teoria?
Ritengo che,  comunque sia...alla base di un rapporto, ci deve essere la voglia di condividere insieme una scelta, magari non dettata da un pensiero..ma da un sentimento, che come è noto...non ha mai una base razionale, ma è il dopo che deve essere vissuto con intelligenza, con il sapersi accettare, con il saper accettare quello che si scopre dopo...dopo "l'ubriacatura sentimentale"..e questo da ambo le parti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Conta Impiccioni online

 
 

Ultime visite al Blog

belf9mokia_2011indiangingervalentina.fanoriAlphinoDolcePrinciFessamissgallagher_1983kiwi_naoceanodistelle66pupidda696antoniobonfrate1956pe.gigiegluy.76malaspa