Creato da Artemide_7 il 01/07/2006

PlasticDoll

Una bambola di plastica...non aspettarti altro.Non troverai emozioni,solo una vita fatta a strisce ed un passato che brucia fino a far male.Se entri qui per giudicare e sputare sentenze inizia a tagliarti la lingua...Io non ti piacerò,ed è ciò che voglio.

 

 

« *Passi di gitana »

Pensieri notturni

Post n°487 pubblicato il 23 Luglio 2009 da Artemide_7

Sono delle braccia forti quello che mi manca,quelle che potrebbero racchiudermi in un abbraccio e far sciogliore questo intreccio di pensieri e di preoccupazioni.

Un amico delle volte non basta,ma l'amore quello che ti riscalda,che ti culla e ti accarezza...solo quello,delle volte,ha il potere di calmare un mare in tempesta.

Mi specchio e mi ritrovo a fissare i miei occhi,quelli blu colorati di tristezza e mi chiedo quanto diversa sarebbe potuta essere la mia vita se solo avessi avuto più cura del tempo e di me stessa.

Quante volte ho sognato di vivere in una città lontana,senza alcuna persona cara al mio fianco,libera da ogni legame...oggi,più di allora capisco perché... il negare qualsiasi tipo di bene con i relativi colpi al cuore. Troppo facile ed infinitamente stupido.

Prendo consapevolezza di quello che sono e di quello che potrei essere,passo dopo passo...e sembra quasi che questa strada sia in continua salita,ma sono certa che arrivando lì,in cima, riuscirò a scorgere un po' di sereno.

 

Commenti al Post:
credo88
credo88 il 23/07/09 alle 02:18 via WEB
leggo il tuo blog e mi rispecchio abbastanza in te...baci!
 
 
Artemide_7
Artemide_7 il 02/08/09 alle 21:31 via WEB
Mi fa piacere,passa pure quando vuoi.Un saluto.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
ƒ. il 27/07/09 alle 00:39 via WEB
gli occhi color del ghiaccio. la salita non finirà mai, credo che stia a noi trovare il nostro sereno, se lo vogliamo. una carezza silenziosa ragazzina
 
 
Artemide_7
Artemide_7 il 02/08/09 alle 21:32 via WEB
La carezza me la prendo tutta insieme alle tue parole.Un abbraccio timido scrittore di note.
 
phedre_1956
phedre_1956 il 28/07/09 alle 10:23 via WEB
Piccola mia, occhi blu con una righina scura sulle palpebre, prendi il coraggio, butta il cuore oltre l’ostacolo… i traguardi, le mete prestigiose, il semplice essere come si vorrebbe sono alla tua portata. Il sacrificio, giorno per giorno, sposta il traguardo sempre più in qua. Il traguardo, quello prestigioso è il frutto dell’applicazione costante. Il problema è quello di liberarsi delle false difese costruite intorno a sé ed affrontare la vita senza paura e con la consapevolezza che sono infinite le gioie che ti riserva la vita. Osservati come ti vedo io, con i miei occhi e sarai consapevole, come lo sono io, che puoi avere tutto ed anche di più di quello che immagini. Sei una persona che dovrebbe essere invidiata!! Sono anni che ti dico che anche tu hai diritto a far parte di questo universo. Di farne parte come protagonista!! E che cavolo!! Un abbraccio, quell’abbraccio… ed un bacio… anzi tre
 
 
Artemide_7
Artemide_7 il 02/08/09 alle 21:33 via WEB
Semplicemente ti adoro...Non ho altre parole.Un bacio...anzi tre (sorriso)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

Quante persone,oggi,hanno sbirciato sotto la mia gonna da gitana?

Free website counter

 

AREA PERSONALE

 
immagine
 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Artemide_7
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 32
Prov: EE
 

TAG

 

CIO CHE MI APPARTIENE

ARTE...ARTE...

Versi aurei

L'arte non vuole lacrime e non transige,
ecco in due parole la mia poetica: è fatta
di grande disprezzo per l'uomo e di lotte
contro l'amore stridulo e la stupida noia.

So che bisogna penare per ascender la vetta
e la salita è ripida a guardarla dal basso.
Lo so, e so anche che molti poeti
hanno spalle troppo strette o polmoni fiacchi.

Così sono grandi coloro che, a dispetto dell'invidia,
avendo vinto la vita nell'aspra battaglia
ed ormai liberi dal giogo delle passioni,

mentre come un albero vegeta il sognatore
e si agitano - lamentoso ammasso - le nazioni,
si raccolgono in un egoismo di marmo.


[1866.]

PAUL VERLAINE