Creato da baciodestate il 25/11/2007

Wonderful life!

Non solo Amore... Sorrisi...Sogni...Speranze...Illusioni...

 

 

Post N° 55

Post n°55 pubblicato il 22 Ottobre 2008 da baciodestate

Tic
    Tac
          Tic
              Tac
                    Tic
                         Tac
                               Tic
                                   Tac
                               Tic         
                         Tac
                     Tic
               Tac
          Tic
     Tac  
Tic      


 


Il tempo corre veloce
                               come i battiti del mio cuore
                                                                          mentre penso a te...
                                                                                                           non sei un sogno...

 
 
 

Post N° 54

Post n°54 pubblicato il 21 Ottobre 2008 da baciodestate

Ore 7,30: sveglia!

doccia veloce...


cura del viso...


shampoo  e bigodini...


pettinata veloce...


sandalino



il primo straccetto che mi capita di prendere dall'armadio


eccomi qui...
sono pronta per andare a fare la spesa...
tra un po' esco...

 

 
 
 

Post N° 53

Post n°53 pubblicato il 20 Ottobre 2008 da baciodestate


Non nascondere
il segreto del tuo cuore,
amico mio!
Dillo a me, solo a me,
in confidenza.
Tu che sorridi così gentilmente,
dimmelo piano,
il mio cuore lo ascolterà,
non le mie orecchie.
La notte è profonda,
la casa silenziosa,
i nidi degli uccelli
tacciono nel sonno.
Rivelami tra le lacrime esitanti,
tra sorrisi tremanti,
tra dolore e dolce vergogna,
il segreto del tuo cuore.

Tagore



 
 
 

Post N° 52

Post n°52 pubblicato il 20 Ottobre 2008 da baciodestate


 

Photobucket

 
 
 

Post N° 51

Post n°51 pubblicato il 20 Ottobre 2008 da ilprincipere1

buongiorno

 

 
 
 

Post N° 50

Post n°50 pubblicato il 18 Ottobre 2008 da baciodestate

Non è importante il numero degli anni compiuti...
è importante compierne tanti...
e se il tempo fugge...
meglio fuggire con lui...
Oggi sono di più...
 

 
 
 

Post N° 49

Post n°49 pubblicato il 17 Ottobre 2008 da baciodestate


 
Photobucket

 
 
 

Post N° 48

Post n°48 pubblicato il 15 Ottobre 2008 da baciodestate

....Sono scompigliata...
..................pensieri...

..........parole...
sensazioNI...

 ..........In
tuizioni...


E M O Z I O N I...


 
Photobucket

 
 
 

Post N° 47

Post n°47 pubblicato il 15 Ottobre 2008 da baciodestate



Vita da single

vita da single

r   o...

 
 
 

Dedicato agli StreSSSSati

Post n°46 pubblicato il 15 Ottobre 2008 da baciodestate

 

Il lavoro ti stressa?

stress

Un rimedio c'è...

Photobucket

E mentre colpisci
canticchia questa canzone


 

 
 
 

Post N° 45

Post n°45 pubblicato il 15 Ottobre 2008 da ilprincipere

Le tue parole scompigliano i miei pensieri,

come la dolcezza dell'ebbrezza marina.  

 
 
 

Post N° 44

Post n°44 pubblicato il 14 Ottobre 2008 da ilprincipere

mybestie.jpg best friend image by Pangkie_06

hai acceso una stella.............!!!!!

 
 
 

Post N° 43

Post n°43 pubblicato il 14 Ottobre 2008 da baciodestate

L'Amore è come uno specchio

Quando ami qualcuno,
tu diventi il suo specchio
e lui il tuo...

E specchiandoti

nel reciproco Amore

vedi l'Infinito...



Photobucket

 
 
 

Post N° 42

Post n°42 pubblicato il 14 Ottobre 2008 da baciodestate

Photobucket

 



 
 
 

Post N° 40

Post n°40 pubblicato il 09 Ottobre 2008 da baciodestate

Nostalgia di una tv per ragazzi che non esiste più




The Pink Panther
Questi sì che eran cartoni animati!!!
Non quelle schifezze che non si possono guardare nè per la grafica, dei contenuti e dialoghi poi, meglio non parlarne!
Mi chiedo perchè la tv di oggi ci propone solo questi obrobri.
Ahhh Roby... forse stai invecchiando...
Ridatemiiiii la vecchia e simpatica Panteraaaaa Rosaaaaaa!!!

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: baciodestate
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 14
Prov: BO
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

piolino5avv.candrilliflavianocolombo1959ScrivimiTujoealfaraffaellasvergolafaraone130nadia_63niko624m74pollyarch.robertagiuliasupercoonaanCHRISSIE67dedrestauri
 

FACEBOOK

 
 

 




Distesa nel letto
sento il ticchettio dell'orologio e ti penso
Sorpresa in circoli della mente,
 la confusione non è nulla di nuovo
Flash back, notti calde, quasi dimenticate
Valigie di ricordi
A volte mi immagini
Cammino troppo veloce davanti
Tu mi chiami
Non sento cosa hai detto
Allora tu dici: "va' piano, resto indietro"
La lancetta dei secondi torna indietro

 Se sei perso puoi guardare e mi troverai
Volta dopo Volta
Se cadi ti prenderò, ti aspetterò
Volta dopo Volta

Dopo che la mia immagine svanisce
E l'oscurità si è tramutata in grigio,
Guardando attraverso le finestre,
Ti chiedi se sto bene
Segreti rubati dal profondo .
I tamburi battono fuori tempo

 Se sei perso puoi guardare e mi troverai
Volta dopo Volta
Se cadi ti prenderò, ti aspetterò
Volta dopo Volta

Hai detto: "vai piano, resto indietro"
La lancetta dei secondi torna indietro

 

IN QUANTI SIAMO?

Web stats powered by www.ninestats.com

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Photobucket

.

.

.

Photobucket

 

GUARDANDO IL TUO VOLO

 

Bologna...

Photobucket

fumo và...

Photobucket

Una rosa... una spina

Photobucket

Una rosa bianca
per dimenticare ogni piccolo dolore

Photobucket

 

...Amor,

ch'al cor gentil ratto s'apprende

prese costui de la bella persona

che mi fu tolta,

e 'l modo ancor m'offende.

Amor,

ch'a nullo amato amar perdona,

mi prese del costui piacer sì forte,

che, come vedi,

   ancor non m'abbandona...

Non ho mai amato le rose blu
 innaturali
e prive di significato

Adoro le rose bianche
sinonimo di purezza

Adoro le rose rosse
sinonimo di passione

Adoro le rose gialle
sinonimo di gelosia

Adoro semplici
e colorati
fiori di campo.

Photobucket

Se pensi a me talvolta
se senti quello ch'io sento
anima mia compatiscimi ancora
dammi la bocca gli occhi
stringimi forte non posso credere
che non ci amiamo
fa che il mondo non finisca stasera
te ne prego
non lasciarmi con l'amaro in cuore
Amore è una parola a rischio

                                N. Risi

Photobucket

 

Oh, vorrei tanto che anche tu ricordassi
i giorni felici del nostro amore
Com'era più bella la vita
E com'era più bruciante il sole
Le foglie morte cadono a mucchi...
Vedi: non ho dimenticato
Le foglie morte cadono a mucchi
come i ricordi, e i rimpianti
e il vento del nord porta via tutto
nella più fredda notte che dimentica
Vedi: non ho dimenticato
la canzone che mi cantavi
È una canzone che ci somiglia
Tu che mi amavi
e io ti amavo
E vivevamo, noi due, insieme
tu che mi amavi
io che ti amavo
Ma la vita separa chi si ama
piano piano
senza nessun rumore
e il mare cancella sulla sabbia
i passi degli amanti divisi
Le foglie morte cadono a mucchi
e come loro i ricordi, i rimpianti
Ma il mio fedele e silenzioso amore
sorride ancora, dice grazie alla vita
Ti amavo tanto, eri così bella
Come potrei dimenticarti
Com'era più bella la vita
e com'era più bruciante il sole
Eri la mia più dolce amica...
Ma non ho ormai che rimpianti
E la canzone che tu cantavi
la sentirò per sempre
È una canzone che ci somiglia
Tu che mi amavi
e io ti amavo
E vivevamo, noi due, insieme
tu che mi amavi
io che ti amavo
Ma la vita separa chi si ama
piano piano
senza nessun rumore
e il mare cancella sulla sabbia
i passi degli amanti divisi

Les feuilles mortes (J. Prévert)

Oh! je voudrais tant que tu te souviennes
Des jours heureux où nous étions amis
En ce temps-là la vie était plus belle,
Et le soleil plus brûlant qu’aujourd’hui
Les feuilles mortes se ramassent à la pelle
Tu vois, je n’ai pas oublié...
Les feuilles mortes se ramassent à la pelle,
Les souvenirs et les regrets aussi
Et le vent du nord les emporte
Dans la nuit froide de l’oubli.
Tu vois, je n’ai pas oublié
La chanson que tu me chantais.
C’est une chanson qui nous ressemble
Toi, tu m’aimais et je t’aimais
Et nous vivions tous deux ensemble
Toi qui m’aimais, moi qui t’aimais
Mais la vie sépare ceux qui s’aiment
Tout doucement, sans faire de bruit
Et la mer efface sur le sable
Les pas des amants désunis.
Les feuilles mortes se ramassent à la pelle,
Les souvenirs et les regrets aussi
Mais mon amour silencieux et fidèle
Sourit toujours et remercie la vie
Je t’aimais tant, tu étais si jolie,
Comment veux-tu que je t’oublie?
En ce temps-là, la vie était plus belle
Et le soleil plus brûlant qu’aujourd’hui
Tu étais ma plus douce amie
Mais je n’ai que faire des regrets
Et la chanson que tu chantais
Toujours, toujours je l’entendrai!
C’est une chanson qui nous ressemble
Toi, tu m’aimais et je t’aimais
Et nous vivions tous deux ensemble
Toi qui m’aimais, moi qui t’aimais
Mais la vie sépare ceux qui s’aiment
Tout doucement, sans faire de bruit
Et la mer efface sur le sable
Les pas des amants désunis.

 Photobucket


 

Ricordati Barbara
Pioveva senza sosta quel giorno su Brest
E tu camminavi sorridente
 Raggiante rapita grondante, sotto la pioggia
Ricordati Barbara
Pioveva senza tregua su Brest
E t'ho incontrata in rue de Siam
E tu sorridevi, e sorridevo anche io
Ricordati Barbara
Tu che io non conoscevo
Tu che non mi conoscevi
Ricordati, ricordati comunque di quel giorno
Non dimenticare
Un uomo si riparava sotto un portico
E ha gridato il tuo nome
Barbara
E tu sei corsa incontro a lui sotto la pioggia
Grondante rapita raggiante
Gettandoti tra le sue braccia
Ricordati di questo Barbara
E non volermene se ti do del tu
Io do del tu a tutti quelli che amo
Anche se non li ho visti che una sola volta
Io do del tu a tutti quelli che si amano
Anche se non li conosco
Ricordati Barbara, non dimenticare
Questa pioggia buona e felice
Sul tuo viso felice
Su questa città felice
Questa pioggia sul mare, sull'arsenale
Sul battello d' Ouessant
Oh barbara, che cazzata la guerra
E cosa sei diventata adesso
Sotto questa pioggia di ferro
Di fuoco acciaio e sangue
E lui che ti stringeva fra le braccia
Amorosamente
È forse morto disperso o invece vive ancora
Oh Barbara
Piove senza tregua su Brest
Come pioveva prima
Ma non è più cosi e tutto si è guastato
È una pioggia di morte desolata e crudele
Non è nemmeno più bufera
Di ferro acciaio sangue
Ma solamente nuvole
Che schiattano come cani
Come cani che spariscono
Seguendo la corrente su Brest
E scappano lontano a imputridire
Lontano lontano da Brest
Dove non c'è più niente

Barbara di J. Prévert

Rappelle-toi Barbara
Il pleuvait sans cesse sur Brest ce jour-là
Et tu marchais souriante
Epanouie ravie ruisselante Sous la pluie
Rappelle-toi Barbara
Il pleuvait sans cesse sur Brest
Et je t'ai croisée rue de Siam
Tu souriais, et moi je souriais de même
Rappelle-toi Barbara
Toi que je ne connaissais pas
Toi qui ne me connaissais pas
Rappelle-toi, Rappelle-toi quand même ce jour-là
N'oublie pas
Un homme sous un porche s'abritait
Et il a crie ton nom
Barbara
Et tu as couru vers lui sous la pluie
Ruisselante ravie épanouie
Et tu t'es jetée dans ses bras
Rappelle-toi cela Barbara
Et ne m'en veux pas si je te tutoie
Je dis tu a tous ceux que j'aime
Même si je ne les ai vus qu'une seule fois
Je dis tu a tous ceux qui s'aiment
Même si je ne les connais pas
Rappelle-toi Barbara, n'oublie pas
Cette pluie sage et heureuse
Sur ton visage heureux
Sur cette ville heureuse
Cette pluie sur la mer, sur l'arsenal
Sur le bateau d'Ouessant
Oh Barbara, quelle connerie la guerre
Qu'es-tu devenue maintenant
Sous cette pluie de fer
De feu d'acier de sang
Et celui qui te serrait dans ses bras
Amoureusement
Est-il mort disparu ou bien encore vivant
Oh Barbara
Il pleut sans cesse sur Brest
Comme il pleuvait avant
Mais ce n'est plus pareil et tout est abîmé
C'est une pluie de deuil terrible et désolée
Ce n'est même plus l'orage
De fer d'acier de sang
Tout simplement des nuages
Qui crèvent comme des chiens
Des chiens qui disparaissent
Au fil de l'eau sur Brest
Et vont pourrir au loin
Au loin très loin de Brest
Dont il ne reste rien.


 

 

PIOGGIA

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

*magiche creazioni!*

Photobucket

 

HO MESSO VIA UNA FOTO

Sfuma la passione dalle mani
per troppo amore consumato in fretta
Era così dolce la notte
le tue ginocchia sul mio corpo
intrecciate al bagliore della luna
L'inverno era alle soglie
sentivamo il rumore delle foglie
che volavano sul nostro cuore


Se ora tu bussassi alla mia porta
e ti togliessi gli occhiali
e io togliessi i miei che non sono uguali
e poi tu entrassi dentro la mia bocca
senza temere baci disuguali
e mi dicessi
"Amore mio ma che è successo?"
sarebbe un pezzo di teatro di successo