Creato da ragazzainterrotta77 il 13/08/2005

Apriti Cielo

**SEDUTA IN CIMA AD UN PARACARRO PENSANDO AI FATTI MIEI** La nostra testa è come una scatolina misteriosa. Dentro ci sono i pensieri e per fortuna nessuno può vedere quello che pensiamo altrimenti chissà che guaio! [E come dice un'altra Stefi... di figure ne faccio già abbastanza di mio, figurarsi se leggessero anche il pensiero...!]

 

 

« Ora si che è Xmas Time!Come ogni anno è arrivat... »

meet me halfway, right at the boarderline thatís where iím gonna wait, for you

Post n°5601 pubblicato il 23 Dicembre 2009 da ragazzainterrotta77


Questa mattina la prima cosa che ho fatto rientrando è stata dare una mano alla circolazione, il che si è conbcretizzato nel prendere a calci il lastrone di ghiaccio spesso 10 cm e più che ricopre ilo vialetto di casa.
Avrò spezzato circa 25 metri su 50... direi una buona media.
Merito anche dei
4 kg di sale che ho buttato ieri sera.
Ma il ditone ora ne risente!!!

Dopo i lavori di manovalanza di ieri pomeriggio (io buttavo il sale e amore coibentava il tubo dell'acqua che è esploso in nostra
assenza ma che dopo il tempestivo intervento del vicino -santo subito!- e dell'Hera non ci ha lasciati senza acqua) abbiamo fatto la nostra prima cena di natale con tanto di scambio di pacchetti... nonchè abbiamo festeggiato il B-day della sister.

Lo ammetto, io ero letteralmente distrutta... Amore ancora di più.
Ok, è vero, ci siamo persi la nevicata epocale di Bologna e tutto il nord Italia (noi eravamo a goderci quella del nord Europa...) però abbiamno pagato pegno...
Al rientro, alle
2 di notte, ci hanno sbarrato l'autostrada dopo una 40ina di km con la safetycar (che io avevo fatto la battuta... al telegiornale l'hanno proprio definita così!) a 30 all'ora... e per fare 38 km (Ferrara-Bologna) ci abbiamo messo 2 ore e mezza circa.
La strada non era ghiacciata.
Era un lastrone!! E il paesaggio ai lati era da the day after tomorrow... rimorchi rovesciati, pali e pensiline
dei bus abbattuti...
Ma anche prima di abbandonare l'autostrada... dove in sostanza c'eravamo solo noi, era da brivido... Non c'era nessuno
, solo ghiaccio e foglie secche che rotolavano sulla carreggiata. Mi vengono ancora i brividi a pensarci.

Alla fine ce l'abbiamo fatta, siamo arrivati alla tanto agognata casetta.

Però ne è valsa la pena.
Se fossimo rimasti a Bologna avremmo visto solo la neve ed invece... abbiamo visto la neve, la bufera quasi, siamo stati tra i -24°C e -30°C girando per mercatini di Natale e musei in un'atmosfera unica.
Ho bevuto molto punsch... un pò con la scusa di scaldarmi e un pò perchè le tazze che ti danno con la bevande sono proprio  belle (stavolta tra starbucks e punsch sono ritornata con 5 tazze!!!) e ho finalmente mangitao uno dei dolci più buoni del mondo fatto, ricetta originale segreta... mica pizza e fichi!!!




Anche questa volta mi sono fatta riconoscere.

Anzi, per meglio dire, questa volta mi hanno proprio riconosciuta...

Mentre cercavo di fotografare la città innevata (sotto la bufera suddetta) e con le mani in fase di congelamento,
proprio mentre la falangetta ormai insensibile stava per pigiare sull'otturatore ecco che sento tirarmi il braccio, mi giro un pò spiazzata e mi ritrovo un tipo davanti che quasi stava per porgermi la sua nikon (ed io ho subito pensato: ecco, mi chiede se gli faccio una foto, non poteva aspettare??) e mi fa "Scusa, tu sei la ragazza che ha il sito su flickr? Ci somigli molto, si si, sei tu!"

Ed io con la faccia a punto interrogativo ho balbettato una specie di "Si" e lui ancora

"Complimenti, ti seguo sempre, belle foto!!"

E ancora io con la faccia sempre più a punto interrogativo accompagnato da quello esclamativo ".... Grazie..."

E lui (stavolta balbettando): "E... allora ciao... ciao!"

"E ciao...."

Ho poi scoperto che il tizio mi seguiva da non poco tempo (tipo mezz'ora), era stato notato quando in un momento di freddo delirante avrò detto uno dei miei soliti "Minchia che cacchio di freddo che fa!!" e lui si è girato.

 



[Non nego che la cosa oltre che lasciarmi completamente spiazzata mi abbia anche fatto piacere... Ma mi fa ridere pensare di essere stata riconosciuta all'estero, in mezzo a non so quante persone ^^].

.

.

.

.

 

.

Anche stavolta ringrazio il magnifico uomo che mi sta accanto per questi giorni fantastici.

Vabbè... qua il tempo stringe ed io devo ancora preparara tutto per domani sera...
Ma solo più tardi... mi godo ancora il lettone caldo!

Il mondo è troppo piccolo!!!!!

.

 


 

 

 

can you meet me half way (I’ll meet you halfway)
right at the boarderline
that’s
where i’m gonna wait, for you
i’ll be lookin out, night n’day
took my heart
to the limit, and this is where i’ll stay
i can’t go any further then this
i want you so bad
it’s my only wish
i can’t go any further then this
i want you so bad it’s my only wish

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

immagine

 

banner domani

 

 

AHAH! SGAMATO!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

coluccinablue_gory_brier666BrigateGBCliettoIndaco18gatto.romanolacky.procinokatyjovirgola_dfrudyga0solodolci_pensierixtfliyerdreamSky_Eaglemakavelika