L'ACQUA CHE SCORRE

Vita, musica e amore

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: bluesmen1974
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: MI
 

QUELLO CHE LA MUSICA.....

immagine

Io me ne stavo tranquillo

facendo finta di dormire

Lei si avvicina piano

facendo finta di sognare

E poi mi tocca una mano

dolcemente, piano piano.

Io non mi muovo sto fermo

la lascio continuare

è come una bambina

che non sa più cosa fare

per farmi capire

che non devo dormire

vuole fare l'amore!!!

Uuuhhhh!! Ohhh!!Oh!!

 

FACEBOOK

 
 

 

SICKO di MICHAEL MOORE (MICHELE MORO)

Post n°135 pubblicato il 03 Gennaio 2008 da bluesmen1974

Nel 1942, Tommy Douglas fu eletto leader del CCF in Saskatchewan e due anni dopo guidò il partito alla conquista del governo, vincendo 47 seggi su 53 nell'assemblea provinciale, diventando così il primo capo di un governo socialista in tutto il Nordamerica. Successivamente, il CCF riuscì a confermarsi per cinque volte consecutive maggioranza in Saskatchewan fino al 1960.

Le innovazioni, pioneristiche per l'epoca, avviate da Douglas durante il suo periodo da primo ministro del Saskatchewan inclusero la creazione di una società elettrica pubblica con l'obiettivo di estendere la copertura energetica anche alle fattorie ed ai villaggi più isolati, il primo servizio pubblico di assicurazione automobilistica in Canada, la creazione di una serie di aziende a conduzione pubblica provinciale che competessero con i privati e una carta dei diritti pensata a protezione di libertà fondamentali e diritti di uguaglianza. Agevolato dal boom economico del secondo dopoguerra, il governo socialista del Saskatchewan riuscì inoltre a cancellare del tutto il debito pubblico ereditato dal precedente governo liberale e creare un surplus economico, che consentì a Douglas di presentare l'innovazione alla quale il suo nome è ancor oggi associato in Canada, ossia Medicare, il primo sistema sanitario pubblico mai visto in Nordamerica. Dopo aver superato fortissime resistenze da parte del corpo medico, Medicare fu introdotto nel 1962, un anno dopo le dimissioni di Douglas da primo ministro, dal suo successore Woodrow Lloyd. Malgrado ciò, ancor oggi la figura di Tommy Douglas è conosciuta in Canada come padre di Medicare.

Tratto da Wikipedia

it.wikipedia.org/wiki/Tommy_Douglas

http://www.michaelmoore.com

 
 
 

Post N° 134

Post n°134 pubblicato il 15 Dicembre 2007 da bluesmen1974

Siamo stanchi di soffrire per gli errori di vecchi

stanchi di vivere, per lasciare in mano a padroni

sempre più voraci della nostra età!

Siamo stanchi di scimmiottare per Mangiafuoco.

Stanchi di prendere sempre le solite legnate

come fossimo stupidi ragazzini da iniziare

alle arti del fregare il prossimo

senza farsi beccare, senza scrupoli, senza cuore.

Vi odio, voi istigate i popoli alla violenza

voi che spezzate le catene naturali per il profitto

voi che siete la feccia di questa umanità.

La mafia delle imprese si contorce su se stessa

come fosse un mostro malefico

che ride, si dimena, sputa fiamme

dalle numerose teste

nate per uccidere

Spiegateci come si fa a vivere con dignità

oppure levatevi dai coglioni.

Un'onda di pace e violenza vi travolgerà

sangue misto a suicidio vi rovinerà

e le tenebre vi aprirà.

Lasciate stare i vostri bambini

o vi distruggeranno per sempre

per tornare all'età in cui

gli animali vigilavano il mondo della natura

senza industrie, senza distruzione,

senza dolore delle anime

che voi, giganti delle tenebre, continuate a diffondere.

 
 
 

I JUST WANT HEAR SOMEONE......

Post n°133 pubblicato il 21 Novembre 2007 da bluesmen1974

 
 
 

LA FINE DELLA GUERRA IN VIETNAM

Post n°132 pubblicato il 26 Maggio 2007 da bluesmen1974

immagine

La guerra in Vietnam finì nel lontano 1973, quando lo stratega americano Henry Kissinger conquistò il Premio Nobel per la Pace, sicuro di aver compiuto una missione interessante!! Poveri stronzi gli Americani in politica. Tutto sommato ci furono quattrocentomila morti. Durante tutti gli anni Sessanta, i menestrelli come Bob Dylan, Joan Baez, che poi saranno gli ispiratori dell'America Rock, il movimento che contestò apertamente l'ignoranza e la cecità dei politici guerrafondai americani, urlarono la pace. Ma soprattutto il movimento afroamericano di BB.King che conosceva bene lo sfruttamento dei generali americani, che arruolarono i neri americani a tutto spiano per mandarli a morire in Vietnam, complice la loro precarietà economica, fu il nucleo della forza di quel movimento che poi portò alle contestazioni del 1967/68, con i Doors, John Lennon, con Janis Joplin e l'affermazione del diritto femminile di rivedere tornare a casa i propri mariti, vittime dell'orrore della guerra per dar da mangiare alle proprie famiglie.

Il movimento del rock che riuscì a mobilitare più di 50 milioni di persone in tutto il mondo, a sensibilizzare le masse, divenne molto pericoloso per i partiti sia democratici che liberali, perchè in tutti e due i casi si pronunciavano a favore della libertà dei popoli. E questo fu il primo dei comandamenti della politica ad essere messo in discussione dal movimento del rock che reagì violentemente alla pressione politica che si viveva negli anni Sessanta. Negli anni Settanta il movimento divenne più colorato. E il blues ormai era entrato nell'anima di molti gruppi rock non ne potevano più fare a meno, come i Led Zeppelin, successori degli Yardbirds, i Cream e Jimi Hendrix, il chitarrista americano morto a Londra.

Ora la musica è portatrice di questo vento. Let it rock era la parola d'ordine dei rocker da Phil Spector a Andy Warrol, dai Rolling Stones e i Beatles, che seppur produttori di ottima musica, sono sempre stati ai margini del rock politico. Soprattutto i gruppi inglesi come i Led Zeppelin, i Pink Floyd, Sex Pistols, i Police e gli stessi Peter Gabriel, Sting e ultimamente gli U2, sono gruppi che già all'interno dei loro nomi hanno le influenze politiche necessarie che hanno portato alla scrittura di opere che potrebbero essere catalogate fra testi di sociologia della massa. Questi sono stati gruppi e lo sono ancora oggi, che non fanno politica in senso stretto, ma creano pensieri e idee nuove nelle generazioni, oltre che fondamento della vita di gruppo. Ora è musica per non perdersi. Una volta era musica per unirsi. Nei tempi in cui anche in Argentina, nelle Falkland (Malvinas) ragazzi della nostra età morivano mandati a far la guerra per i potenti.

Differente invece è la musica americana. Parte dal punto di vista della salvezza, parte dal punto di vista che noi viviamo per chi ci gestisce e non ci possiamo fare niente. Possiamo solo decidere come vivere, scegliere come gridare e immaginare come possiamo morire. Il resto lo decidono cose più "grosse" di noi. Io personalmente non sono d'accordo. Posso dire che alla fine hanno ragione a parlare così dopo l'omicidio di John Lennon, dopo aver cancellato le prove, con la morte di Robert Johnson, dello strapotere della corona inglese nel cercare di tenere il rock e il movimento che portò al Sessantotto, il più possibile sotto il congelamento della repressione.  

Ma....Let it rock!! E il rock ritorna sotto forma di rhythm 'n' blues con i Blues Brothers, chiaro insulto ai servizi segreti americani, Bruce Springsteen che mi canta l'America che vince le guerre e poi a casa propria ha morti di fame condannati all'ergastolo per aver ucciso 25 persone in una scuola, precari, sfigati di tutte le guerre che si rendono conto solo dopo essere stati mutilati che era meglio tagliarrsi un coglione piuttosto che partire per una guerra. La patria! La patria del cazzo!!

Il romanticismo del rock creò gli eroi, i miti e le stronzate che hanno drogato una generazione di imbecilli. Poi gli anni di piombo e la caduta del Muro di Berlino ci hanno fatto venire in mente tutto d'un tratto che ci stavano togliendo di torno il rock, la libertà di massa, i locali di musica dal vivo. E così, l'ultimo atto del grande popolo del rock (che io ho vissuto come un funerale) fu il grande concerto di Berlino nel 1990 che sancì il passaggio dello scettro, dai Pink Floyd ai Metallica!

Il resto è il presente! Rage Against the Machine, Linking Park, Nirvana, una generazione di sconvolti senza santi ne eroi?! Non so. Sono molto scettico su queste nuove leve del rock. I loro fans sono labili, soli, incapaci di unirsi, fondamentalmente anarchici, aggressivi o apatici nello stesso momento, molti chiusi, altri a metà! Nonzo. Per ora questo movimento non spaventa nessuno. Però è sensibile. Molto sensibile all'arte, alla necessità di ritovare gli spazi per poter ricostruire la nostra libertà, quella che si chiama Freedom.

In tutto questo rimangono irrisolti due grandi problemi. Perchè hanno ucciso Kennedy? E perchè Martin Luther King?? Forse sensibilizzare la massa è scomodo per chi ci gestisce? L'autogestione da fastidio al potere? I soviet erano autogestione e federalismo!! Non che la Lega ci sta facendo i Soviet e noi non lo sappiamo??immagine

Vi lascio con questa!!

Dedicato a Quelli del Blues!!

 
 
 

DUE MOTIVI PER TRATTARE CON LE PERSONE

Post n°131 pubblicato il 19 Maggio 2007 da bluesmen1974

immagine

IL NUOVO FILM DI MICHAEL MOORE

E' USCITO DA POCO E TUTTO QUANTO

TORNA AD ESSERE UN MOTIVO DI

DIBATTITO NEGLI STATES.

L'AMMINISTRAZIONE BUSH E' STATA CATASTROFICA

POCO LUNGIMIRANTE, HA SPESO PIU' SOLD PER LA GUERRA

E MENO PER LE FAMIGLIE BISOGNOSE DI ASSISTENZA MEDICA

HA SPESO PER LE ARMI E MENO PER LA TECNOLOGIA

HA BRUCIATO GLI INVESTIMENTI DELLE AZIENDE

ED ORA LA SINISTRA AMERICANA

SI RITROVA A DOVER RICOSTRUIRE TUTTO!

SI RIPARTE DA ZERO!

E QUESTO NON E' UN BEL SEGNO!

A MENO CHE NON SIA SERVITO PER FAR LA PACE IN MEDIO ORIENTE!

 
 
 

QUANTE COSE CHE SONO CAMBIATE

Post n°130 pubblicato il 13 Maggio 2007 da bluesmen1974

http://www.tomatonose.it/gallery_dett.php?id=15

Qui potrete trovare quello che sto facendo a Milano con fatica!!

CIAO A TUTTI E VENITE A SCRIVERMI

POTETE ASCOLTARE ANCHE MUSICA...CIAO!!!

 
 
 

IL  BLUES DEI POLICE

Post n°129 pubblicato il 04 Maggio 2007 da bluesmen1974

 
 
 

C'E' SEMPRE UNA CASA CHE CI ASPETTA

Post n°128 pubblicato il 04 Maggio 2007 da bluesmen1974

 
 
 

UN PO' DI ZUCCHERO

Post n°127 pubblicato il 23 Aprile 2007 da bluesmen1974

http://www.youtube.com/watch?v=KaHtzYN0h7U

 
 
 

A tutti i migliori uditori

Post n°126 pubblicato il 20 Aprile 2007 da bluesmen1974

La musica istintiva che mi scorre nelle vene!

MA POSSO DARE DI PIU'.....

http://www.kennywayneshepherd.net/

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: bluesmen1974
Data di creazione: 24/04/2006
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mirtilla780contessina59kiararigfox1234maryluna1900girlladypsicologiaforensechiarasolelunabluesmen1974dionne40xStefy86xbriciolabaumarbia52giadaorientale63
 
 

BORN TO RUN

'cause tramps like us, baby

we were born to run

Wendy let me in

I wanna be your friend

I wanna to guard your dreams and visions

Just wrap your legs round

these velvet rims

And strap your hands across

my engines

Together we could break this trap

We'll run till we drop,

baby, we'll never go back....

...I wanna to know if your love is wild

I wanna to know if your love is real....

'cause tramps like us baby

We were BORN TO RUN

immagine

 

....I'M A MAN BABE.....

LUCILLE

immagine

LUCILLE, WON'T YOU DO YOUR SISTER'S WILL?

OH LUCILLE, WON'T YOU DO YOUR SISTER'S WILL?

WELL YOU RAN AWAY ME NOW,

BUT I LOVE YOU STILL.

LUCILLE, PLEASE COME BACK WHERE YOU BELONG,

OH LUCILLE PLEASE COME BACK WHERE YOU BELONG.

I'VE BEEN GOOD TO YOU BABY,

PLEASE DON'T LEAVE ME ALONE.

 

L'ALBO D'ORO DELLA COPPA CAMPIONI

1955 - 1956 Real Madrid ( Spagna )
1956 - 1957 Real Madrid ( Spagna )
1957 - 1958 Real Madrid ( Spagna )
1958 - 1959 Real Madrid ( Spagna )
1959 - 1960 Real Madrid ( Spagna )
1960 - 1961 Benfica ( Portogallo )
1961 - 1962 Benfica ( Portogallo )
1962 - 1963 Milan ( Italia )
1963 - 1964 Inter ( Italia )
1964 - 1965 Inter ( Italia )
1965 - 1966 Real Madrid ( Spagna )
1966 - 1967 Celtic Glasgow ( Scozia )
1967 - 1968 Manchester United ( Inghilterra )
1968 - 1969 Milan ( Italia )
1969 - 1970 Feyenoord ( Olanda )
1970 - 1971 Ajax ( Olanda )
1971 - 1972 Ajax ( Olanda )
1972 - 1973 Ajax ( Olanda )
1973 - 1974 Bayern Monaco ( Germania Ovest )
1974 - 1975 Bayern Monaco ( Germania Ovest )
1975 - 1976 Bayern Monaco ( Germania Ovest )
1976 - 1977 Liverpool ( Inghilterra )
1977 - 1978 Liverpool ( Inghilterra )
1978 - 1979 Nottingham Forest ( Inghilterra )
1979 - 1980 Nottingham Forest ( Inghilterra )
1980 - 1981 Liverpool ( Inghilterra )
1981 - 1982 Aston Villa ( Inghilterra )
1982 - 1983 Porto ( Portogallo )
1983 - 1984 Liverpool ( Inghilterra )
1984 - 1985 Juventus ( Italia )
1985 - 1986 Steaua Bucarest ( Romania )
1986 - 1987 Porto ( Portogallo )
1987 - 1988 PSV Eindhoven ( Olanda )
1988 - 1989 Milan ( Italia )
1989 - 1990 Milan ( Italia )
1990 - 1991 Stella Rossa Belgrado ( Jugoslavia )
1991 - 1992 Barcellona ( Spagna )
1992 - 1993 Olimpique Marsiglia ( Francia )
1993 - 1994 Milan ( Italia )
1994 - 1995 Ajax ( Olanda )
1995 - 1996 Juventus ( Italia )
1996 - 1997 Borussia Dortmund ( Germania )
1997 - 1998 Real Madrid ( Spagna )
1998 - 1999 Manchester United ( Inghilterra )
1999 - 2000 Real Madrid ( Spagna )
2000 - 2001 Bayern Monaco ( Germania )
2001 - 2002 Real Madrid ( Spagna )
2002 - 2003 Milan (Italia)
2003 - 2004 Porto (Portogallo)
2004 - 2005 Liverpool
2005 - 2006 Barcellona

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mirtilla780contessina59kiararigfox1234maryluna1900girlladypsicologiaforensechiarasolelunabluesmen1974dionne40xStefy86xbriciolabaumarbia52giadaorientale63