Art.XII 22/12/47

Spesso ritornano... e non se ne vogliono piu' andare.....

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ossimoraunamamma1strong_passiongiusdenigrissidopaulred690ilvecchiodelmareggiovanninumber4panpanpiserpiko80lady402009falco58dglanacleto.mitragliamarco901
 

FACEBOOK

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: red690
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 52
Prov: RM
 

 

...la zanzara....

Post n°17 pubblicato il 28 Giugno 2006 da red690
Foto di red690

Sono qui a leggere tutto quel che viene scritto nei vari blog amici ..sono qui ed e' notte e fa un caldo infernale..ma forse piu' che caldo e' l'umidita' che fotte...Sono qui con voi e senza di voi..e intendo le vostre risate la vostra felicita' nella nostra ultima vittoria.La comprendo e la gusto come ho gustato la x fatta sul NO.Mi sembrava di essere tornato indietro nel tempo e nei panni di mio nonno scegliere tra monarchia e repubblica.

E va be' le solite menate...si le nostre solite menate...ma poi un pensieroi solo mi gira e rigira come questa zanzara che va e viene..ecco mi ha punto e ora si nasconde..scrivo ditratto ed ecco mi riattacca....

Ma mica e' solo un mio pensiero...ditemi un po'..ma sta campagna referendaria mi sa che l'abbiamo portata avanti noi...noi della base..noi del web..noi delle chatt..noi delle chiacchiere al lavoro..sul tram..sul trenino..e si perche' mica ne ho visti tanti di POLITICONI stare li' a spiegare l'importanza del voto..dell'andare a votare quel maledetto NO!

C'e' qualcosa che sotto mi sfugge..oltre la zanzara..dico...pero' ancora non realizzo..

 
 
 

MA CHE BELLA GIORNATA!!!

Post n°16 pubblicato il 26 Giugno 2006 da red690
Foto di red690

...Proprio una bella giornata!

L'Italia vince al 90°, chi fa gol e' proprio er Pupone Totti ...e poi naviga che ti rinaviga nel web ..ecco i NO hanno stravinto.NO PASARAN!..Mi accorgo inoltre che l'italia che ha votato e che ha scelto di difendere i valori conquistati dalla resistenza partigiana, di difendere i diritti e i doveri creati da menti eccelse(non alla Calderoli 'nsomma)..che l'italia che ha scelto di rimanere Repubblica democratica fondata sul lavoro, alla fine fa schifo. E si perche' i Signori della nuova destra(nuova per dire dato che per 5anni hanno messo in pratica il Piano di rinascita Democratica di Licio Gelli) affermano che questo Paese, questa gente fa schifo...Allora per loro siamo 1) COGLIONI-2)INDEGNI DI ESSERE ITALIANI- ed ora anche 3) SCHIFOSI...

Porca miseria nun sapevo fossimo tutto questo.Quindi io ringrazio tutti voi coglioni indegni e schifosi di aver difeso questo schifo di carta indegna e cogliona che e' la Costituzione, la Casa di tutti noi Italiani. E vi ringrazio anche perche' non potendola cambiare io non saro' costretto a cambiare il nome del mio blog che prende spunto da un'articolo di questa cosi' indegna Costituzione....

Grazie ancora ai compagni e alle compagne!

 
 
 

..e per NOn dimenticare mai...

Post n°15 pubblicato il 25 Giugno 2006 da red690
Foto di red690

I Funerali Di Berlinguer

 

 Un popolo intero trattiene il respiro e fissa la bara,

 sotto al palco e alla fotografia

 La città sembra un mare di rosse bandiere

 e di fiori e di lacrime e di addii
 
Eravamo all'Osteriola, una sera come tante,
a parlare come sempre di politica e di sport

è arrivato Ghigo Forni, sbianchè come un linsol,

an s'capiva 'na parola du bestemi e tri sfundoun

 

"Hanno detto per la radio che c'è stata una disgrazia,

a Padova è stato male il segretario del PCI"

Luciano va al telefono parla in fretta e mette giù

"Ragazzi, sta morendo il compagno Berlinguer"

 
 Pipein l'è andè in canteina
 a tor des butiglioun,

 a i'am fat fora in tri quert d'ora,
 
 l'era al vein ed l'ocasioun

 a m'arcord brisa s'le sucess

 d'un trat as'sam catee
 
 in sema al treno c'as purteva

 ai funerèl ed Berlinguer

 
A Modena in stazione c'era il treno del partito,

ci ha raccolti tutti quanti, le bandiere e gli striscioni

a Bologna han cominciato a tirare fuori il vino

e a leggersi a vicenda i titoli dell'Unità

 

C'era Gianni lo spazzino con le carte da ramino,

ripuliva tutti quanti da Bulagna a Sas Marcoun,

ma a Firenze a selta fora Vitori "al profesòr",

do partidi quattro a zero dopo Gianni l'è stè boun

 
 I vecc i an tachèe

 a rcurder i teimp andèe,

 i dè d'la resisteinza

 quand'i eren partigian

 a'n so brisa s'le cuntee

 ma a la fine a s'am catee

 in sema al treno c'as purteva

 ai funerel ed Berlinguer.

 

 Gli amici e i compagni lo piangono, i nemici gli rendono onore,

 Pertini siede impietrito e qualcosa è morto anche in lui

 Pajetta ricorda con rabbia e parla con voce di tuono

 ma non può riportarlo tra noi

 

Roma Termini scendiamo, srotoliamo le bandiere,

ci fermiamo in piazza esedra per il solito caffè

parte Gianni il segretario e nueter tòt adrèe

per andare a salutare il compagno Berlinguer

 

Con i fazzoletti rossi ma le facce tutte scure,

non c'era tanta voglia di parlare tra di noi,

po' n'idiota da 'na cà la tachè a sghignazèr,

a g'lom cadeva a tgnir ferem Gigi se no a'l finiva mel

 

 A sam seimpre stè de drè

 e quand'a sam rivèe

 la piaza l'era pina

 "ma quant comunèsta a ghè"

 a'n g'lom cadeva a veder un caz

 ma anc nueter as' sam catee

 in sema al treno c'as purteva

 ai funerel ed Berlinguer


 Pipein l'è andè in canteina

 a tor des butiglioun,

 a i'am fat fora in tri quert d'ora,

 l'era al vein ed l'ocasioun

 a m'arcord brisa s'le suces

 d'un trat as'sam catee

 in sema al treno c'as purteva

 ai funerel ed Berlinguer

 

 
 
 

Facce da culi.....

Post n°14 pubblicato il 22 Giugno 2006 da red690
Foto di red690

Indegno la fess'e'mammeta...brutto pduista del cazzo....

 
 
 

Le campane danno un segnale...

Post n°13 pubblicato il 19 Giugno 2006 da red690
Foto di red690

Un cavallo da 340 dollari e una puttana da cento

non vi venga l'idea che io sono un poeta; mi trovate

mezzo sbronzo all'ippodromo ogni giorno

a puntare su quarter, trottatori e purosangue,

ma fatevelo dire, là ci sono delle donne

che seguono i quattrini, e qualche volta

quando guardi queste puttane queste puttane da cento dollari

qualche volta ti domandi se la natura non ha scherzato

a regalare tanto petto e tanto culo e la maniera

in cui sta tutto insieme, tu guardi e guardi e guardi e

non ci credi; ci sono le donne qualsiasi

e poi c'è qualcos'altro che ti fa venir voglia

di sfondare quadri e spaccare dischi di Beethoven

sul coperchio del cesso; in ogni modo, la stagione

si trascinava e i pezzi grossi restavano in bolletta,

tutti i non professionisti, i produttori, gli operatori,

gli spacciatori di marijuana, i pellicciai, gli stessi

proprietari, e 'sto giorno correva Saint Louie:

un cavallo che rompeva quando l'arrivo era serrato

correva a testa bassa, era brutto e cattivo

dato 35 a 1, e io puntai un deca su di lui.

il guidatore lo spinse al largo

lo portò allo steccato dove sarebbe stato solo

anche se doveva fare il quadruplo di strada,

e fu così che fece

tutta la gara lungo lo steccato

correndo per due miglia anziché una

e vinse come se avesse il diavolo alle calcagna

e non era nemmeno stanco,

e la bionda più grossa di tutte

tutta culo e tette, praticamente nient'altro

venne con me a riscuotere.

quella notte non riuscii a distruggerla

anche se le molle sprizzavano scintille

che rimbalzavano sui muri.

più tardi là seduta in sottoveste

bevendo Old Grandad

disse

come mai un tipo come te

vive in una stamberga come questa?

e io dissi

sono un poeta

e lei buttò indietro la bella testa e rise.
tu? tu... un poeta?

proprio così, dissi, proprio così.

ma mi piaceva ancora, sì, mi piaceva,
e tante grazie a un brutto cavallo
che ha scritto questa poesia.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: red690
Data di creazione: 15/05/2006