Creato da Fra.StellaDiCactus il 14/06/2008

CACTUS II

-Una Parola. Una parola senza pelle perchè squoiata da un'insaziabile fame di verità.

 

 

CHIUSO.

Post n°81 pubblicato il 24 Settembre 2008 da Fra.StellaDiCactus

Quello che avevo prima mi è stato tolto,
questo decido di chiuderlo IO.

Non cancellerò nulla ma io devo andare.

*

Serpe di un dolore impalcabile, esci!
Fatemi vomitare il buio e lo strazio
che rode le parti dolci e quelle amare
incontrollabilemente.

Grida silenziose che dilaniate l'anima
oramai vi fate stada in ogni anfratto,
oramai colonizzate il cuore
che giorno dopo giorno,
dopo un altro giorno
si abbandona all'eterna malinconia.
 
In questo dì i raggi di luce
non vogliono rischiarare l'anima,
non placano i tormenti.
Lei rimane con gli occhi socchiusi
in quel buio che non riconosce luce.

Liberami!
 
f.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

semprepazzabillythekid56faralessandraincazzataneranera71saramordinibal_zacbossgio1985rolbatnessuno51XLPstrong_passionMatteo_Marguerettazcerino59Fra.Stella