Blog
Un blog creato da Callyphora il 09/10/2013

Callyphora

Liquidi batuffoli di parole

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2AmoreKarmicovita.perezNarcysseEMMEGRACEarchetyponcardiavincenzoSyrdonun_uomo_della_follaThe.Wolf.ThinkmaandraxSky_Eaglenottealta78tobias_shuffle
 

web stats

 

 

 

« .. »

.

Post n°48 pubblicato il 10 Gennaio 2016 da Callyphora

 

Più ignuda di una verità
più calda nei chiostri di pelle arresa
Mi abbevero di te
sudato e veemente
slabbrandomi le costole
rifocillandomi di cuore
rabbonendomi coi lividi
deglutendone il candore
come un sole angustiato
che al crepuscolo stenta a spirare.
Come le mie dita
che in punta di polpastrelli
ti rasentano e frisano
vivificandosi, uccidendosi d'Amore.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Callyphora/trackback.php?msg=13338864

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

 

ULTIMI COMMENTI

Un dualismo mai risolto, carne e amore, un serpente a due...
Inviato da: The.Wolf.Think
il 25/08/2016 alle 14:51
 
Mescolanze di sacro e profano che rendono arduo scrollarsi...
Inviato da: danzan0l3n0t3
il 10/07/2016 alle 13:44
 
In pratica una tempesta dell'anima e del cuore
Inviato da: desaix62
il 02/07/2016 alle 17:07
 
oggi ho imparato una parola nuova: "cruore". ...
Inviato da: Perturbabile
il 30/06/2016 alle 12:21
 
Nuda.
Inviato da: deteriora_sequor
il 29/06/2016 alle 11:52