**TEST**
Creato da casalinghi.casa il 01/02/2010

Casa che passione!

Idee e approfondimenti sulla casa

 

 

Lampadine per risparmiare

Continuando sulla strada dell'efficienza energetica, voglio parlare delle lampade a led, che sono forse l'ultima frontiera del risparmio energetico in casa. I led sono dei microchip che si inseriscono in un circuito elettrico, e la luce è generata dal movimento di elettroni in un materiale semiconduttore e producono pochissimo calore.

Le lampade a led presentano innumerevoli vantaggi:

hanno una lunghissima durata, poichè possono raggiungere le 100.000 ore;

non contengono filanmenti fragili o vetro, e quindi sono molto più resistenti delle lempadine tradizionali a incandescenza;

hanno bisogno di pochissima energia per produrre una luce brillante e intensa, quindi assicurano un notevole risparmio energetico, che fa bene ovviamente all'ambiente e alla bolletta!

operano con voltaggio molto basso, il che contribuisce al risparmio complessivo;

producono poco calore, cosa che le rende più sicure delle lampadine tradizionali;

sono di piccole dimensioni e quindi possono essere facilmente inserite in oggetti dal particolare design.

Dunque, anche se adesso i led sono usati soprattutto per le spie e luci di segnalazione, molti elementi fanno pensare che il futuro è qui!

 
 
 

La cura con l'acqua

Post n°47 pubblicato il 25 Novembre 2010 da casalinghi.casa
 

Prima di correre in farmacia ed assumere farmaci, che possono in certi casi essere dannosi per l'organismo, può essere utile fare una visita alla stazione termale più vicina. Da sempre le acque termali sono dei toccasana per la nostra salute, usate dagli antichi per curare disturbi e malattie o semplicemente per mantenere forma e benessere. Il caldo e il freddo hanno effetti immediati ed evidenti sul corpo, specialmente se alternati.
Le sorgenti termali sono acque di temperatura superiore ai 20°, ricche di minerali diversi a seconda delle caratteristiche geologiche del luogo in cui sgorgano. Le acque quindi sono suddivise in categorie a seconda delle caratteristiche chimiche e fisiche, tra cui temperatura, radioattività, contenuto in minerali; ogni tipologia di acqua termale è indicata per la cura di specifiche patologie.
L'uso più comune delle terme è generalmente estetico: fare una bella sauna o un bagno in una piscina termale fa trasudare fortemente la pelle, ci libera dalle tossine, e la pelle ne esce morbidissima quasi da non crederci. Inoltre è molto rilassante e distensivo, perfetto per scaricare stress e tensioni. Ma le acque termali sono importanti anche nella cura di malattie dermatologiche, vascolari, reumatiche, respiratorie e molto altro. Se si sta seguendo una cura, nei primi tempi potrebbe sembrare che i sintomi si facciano più forti; tuttavia bisogna frequentare le terme con regolarità e i benefici arriveranno senz'altro.

 
 
 

Risparmio energetico

Post n°46 pubblicato il 22 Novembre 2010 da casalinghi.casa
 

 

Ormai si sa che, adottando una serie di accorgimenti ed anche di piccole modifiche nella propria casa, è possibile un taglio netto dell'energia consumata e quindi anche delle spese...che forse non dovrebbe essere la priorità, in questo caso, ma certo non dispiace.

Si va dai gesti più semplici, che sono ovvi ma che non tutti ricordano sempre di compiere: chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti, spegnere la luce o la tv quando si esce dalla stanza, coprire la pentola per far bollire l'acqua (oltre a fare più in fretta, risparmierete un bel po' di gas), spegnere anche la lucina del televisore la sera.

Ci sono anche dei piccoli accorgimenti che permettono di risparmiare energia, ad esempio: collegare a una ciabatta gli apparecchi che non hanno un tasto di spegnimento, usare lampadine a risparmio energetico e riduttori di flusso per i rubinetti.

E infine ci sono gli interventi più grossi, che certo non sempre sono facili da realizzare ma che permettono, nel tempo, di ammortizzare notevolmente i costi grazie al risparmio energetico: ad esempio i pannelli solari per riscaldare l'acqua o per produrre addirittura l'energia elettrica che si usa in casa; oppure i serramenti di ultima generazione, che sono isolanti e impediscono la dispersione del calore all'esterno.

Anche nell'ambito della propria casa è possibile fare qualcosa per salvaguardare all'ambiente, senza per questo rinunciare alle comodità che ci sono indispensabili, ma solo facendo un po' di attenzione.


 
 
 

Pulizia naturale

Post n°45 pubblicato il 17 Novembre 2010 da casalinghi.casa
 

Usare l'aceto per fare pulizia? Beh, suona un po' strano, sicuramente sa di antico, però può essere interessante. Di certo non lo userei per pulire il bagno, perchè non è igienizzante, e su questo non si scherza! Però ha potere sgrassante e quindi, se lo sporco non è troppo difficile da portar via, una passata sul ripiano dei mobili del soggiorno si può tranquillamente fare senza timore di non ottenere una pulizia efficace. Del resto, io sono abbastanza attento e regolare nella pullizia e dunque uno sporco eccessivo non si forma mai.

Come si fa: ad esempio, sul legno laccato si passa una spugnetta con aceto e acqua, se non è laccato invece si usa olio e aceto, seguendo le venature del legno; poi si passa uno straccio asciutto. Per il vetro e gli oggetti di metallo, come le pentole d'acciaio, è un ottimo lucidante, sempre unito con l'acqua, e risciacquando in un secondo momento. Niente paura per l'odore: va via subito ed anzi toglie anche possibili odori sgradevoli presenti.

Dico la verità: da piccola i consigli della nonna non li ascoltavo. Però sbagliavo e ora questi piccoli segreti, che sto riscoprendo a poco a poco, si rivelano utilissimi e preziosi.

 
 
 

Passione per il campeggio

Post n°44 pubblicato il 08 Novembre 2010 da casalinghi.casa
 

Il futuro del settore turistico è chiaramente nel campeggio: tende, fornelletti e zaini in spalla per poter essere pronti ad affrontare la natura ed il contatto con il mondo durante vacanze uniche.
Certo in questi casi lo spirito di iniziativa è davvero molto importante specie se accompagnato al giusto spirito di  avventura e di senso del pericolo. Ma non basta. Occorre essere adeguatamente preparati, anzi equipaggiati. Oltre ad una buona dose di capacità di collaborazione - fattore indispensabile per il successo di una vacanza in campeggio, specie quando si è in gruppo - è importante avere a disposizione i migliori articoli per il campeggio, dalle tende agli ultimi ritrovati per la cucina da campo, come piatti e bicchieri realizzati in materiali innovativi.
C'è da ricordare che agli amanti del campeggio "puro" - quello che si fa solo in tenda e si utilizza la pietra focaia per accendere il fuoco - si aggiungono sempre di più tutti gli amanti del camper, il giusto equilibrio tra campeggio e comodità.
Proprio ai camper, dai più piccoli ai più sofisticati e lussuosi, è dedicato Mondo Camper Sud, evento dedicato agli ultimi e nuovissimi modelli di Camper che avrà luogo alla Mostra d'Oltremare di Napoli fra il 4 ed il 12 dicembre.

 
 
 
Successivi »
 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mgcleosteffo23booooooooooo00000marcosidaerato4radici_iniziomirko1363andreabolcatiPaolasilviaidea.regaloangiolino66_1965valery73chiaracarboni90pietro.calegaribiz820
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom