Blog
Un blog creato da la_dea_del_silenzio il 21/03/2007

La Dea del Silenzio

Voci dell'Anima, Emozioni sussurrate con voce suadente

 
 

AREA PERSONALE

 

 

Non rincorrere le insidie esteriori, non ti crogiolare nel vuoto interiore; sii sereno nell'unità delle cose, e il dualismo svanirà da solo

(tratto da Manuale di buddismo zen di D.T.Suzuki)

Ascolta

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

La Dea del Silenzio

immagine

 

 

Sfiorarti col pensiero

Post n°24 pubblicato il 12 Novembre 2007 da la_dea_del_silenzio
 

 

 

 

 

 Vorresti startene rannicchiato su te stesso, in preda ai pensieri, alle ansie, ai turbamenti, alle preoccupazioni, vorresti startene così, avvolto, chiuso all'interno del tuo bozzolo, del guscio che intorno a te si sta consolidando, il cui spessore si fortifica giorno dopo giorno...
Ti osservo, con occhi che sanno percorrere le distanze che ci dividono, che sono capaci di viaggiare in un'altra dimensione, quella della mente, del cuore, dell'anima, che riescono a far vibrare le corde dei sentimenti, che riescono a scalfire il tuo guscio e penertrare all'interno del tuo essere, così meravigliosamente appartato nel mondo che appartiene soltanto a te e che oltrepassare diventa impossibile a chi vorrebbe raggiungere la soffice anima che riesce ad accogliere chi ti rivolge purezza ed amore, ma che in questo preciso istante scaccia chiunque voglia compiere un piccolissimo tentativo di raggiungerla, sfiorandola appena
 

 

 

 

 
17-01-2007 - 23:12

 
 
 

Osservando la luna

Post n°23 pubblicato il 24 Settembre 2007 da la_dea_del_silenzio
 

 

 

 

 

 Credo fortemente nella forza che immagini e parole incise riescono a trasmettermi, non riesco a far a meno di emozioni, che trovo racchiuse in esse, che per me rappresentano il mio nutrimento. Ogni frase, ogni sfumatura, capace di farmi sognare, di stimolare la forza dell'immaginazione.. e l'energia che scaturisce la ricerca, e abbatte l'apatia. Di fronte a tutto ciò riesco ad esser coerente e costruire quella che si può definire conoscenza..... mi piace scrivere pensieri a ruota libera e leggere parole d'altri.

Chiudo gli occhi immagino te, le tue emozioni, io adoro osservare la luna, sento che deve cambiare qualcosa di importante, sento che devo ribellarmi alla staticità, muovermi, vorrei essere rapita dal vento....

Ti immagino emozionato e felice, osservi la luna e sogni, ho sempre adorato sognare.. ma i sogni finiscono all'alba...

 

 

 

 
 
 

La Bellezza

Post n°22 pubblicato il 17 Giugno 2007 da la_dea_del_silenzio
 


Silenzio: Trovo che dentro te viva un mondo interiore splendido.....al quale mi rivolgo senza problemi......trovo che tu abbia molto da dire e da trasmettere......e di certo conoscerti sara per me un esperienza di arricchimento.....questo è quanto io posso decidere razionalmente di fare.....tutto il resto, e cioè cosa o meno possa accadere......non lo decido io, come nessuno del resto.......e non mi preoccupa......se dev'essere sara.......e non saro io a fermare o rallentare nulla......

intendo conoscerti seriamente.......arrivare dentro di te anche oltre il consentito.....e la dentro perdermi.......

Dea:  perché questo?

Silenzio: Non so cosa puo scaturire da questo.....ma sento il dovere di dirti che se anche tu non lo vorrai io ci riusciro cmq......soprattutto se continuerai a darmi possibilita di parlarti o frequentarti in qualche modo......
il perche te l'ho detto prima ma non ho problemi a ribadirtelo.....perche dentro sei molto bella......anzi bellissima.......

per conoscerti bene devo leggerti, ascoltarti, parlarti ed anche vederti di persona.....

hai ancora la prima e l'ultima mail che mi hai inviato?

la dentro io ho conosciuto te......solo in quelle due mail ho sentito arrivare da te la spontaneita oltre che bellezza fatte persona......li eri libera da paletti o tutto cio che la mente solitamente ci obbliga ad ascoltare e fare......
sono bastate due mail come quelle due perche io mi avvicinassi a te.....

Dea:  sono complessa...

Silenzio: no, sei bellissima
il problema è un altro
sei la prima a dimenticartene.....questo è il mio pensiero.....

se stessi li con te ora......vis a vis......come pensi ti sentiresti?

Dea: penso che per l'intensità dei sentimenti ci saremmo già baciati..però obiettivamente... come si può fare tutto ciò
innamorarsi in chat... ?

Silenzio: è possibile.......fidati......
su, dammi un bell' abbraccio ora......il gallo canta.....ed è ora di andare a nanna.......

24 giugno 2006

 
 
 

Ricordi nostalgici

Post n°21 pubblicato il 16 Giugno 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

 

 immagine

Dea (06/07/2006 4.16.29): perché passi tanto tempo con me?
Silenzio: per conoscerti......e perche mi fa piacere......e perche vola il tempo.....e perche non mi annoio......
soddisfatta?

Dea (06/07/2006 4.34.24): sai che sto perdendo il sonno con te... mi chiedo se è normale
Silenzio: lo so e me ne dispiace....
Silenzio: forse dovremmo ripristinare un po orari normali
Dea (06/07/2006 4.36.26): sei diventato la mia droga ...
Silenzio: ti dispiace?
Dea (06/07/2006 4.36.38): no
Dea (06/07/2006 4.36.42): mi piace
Silenzio: mi fa piacere.....
Dea (06/07/2006 4.37.11): quando non ci sono senti necessità di me?
Silenzio: ti penso spesso.....a cosa fai o cosa pensi...... e spesso sento i tuoi pensieri.....rivolti a me....
Dea (06/07/2006 4.38.00): e vorresti sapere cosa faccio e con chi sono?
Silenzio: non sono geloso .....e anche sapendoti con qualcun altro non credo faresti molto.....è anche questa una mia impressione......
Dea (06/07/2006 4.39.09): ho smesso di rispondere a chi mi chiamava prima di conoscerti... mi sono in un certo senso isolata... non so se sia un bene
Silenzio: chiediti piuttosto se rinunciando a chi ti chiamava......in realta ci hai perso qualcosa oppure no.....
Dea (06/07/2006 4.39.57): sicuramente ci hanno perso loro...
Silenzio: modesta.....
Silenzio: perche non ti fai trovare allora?
Dea (06/07/2006 4.40.28): perché mi sento soffocata e spiata
Silenzio: capisco.....
Dea (06/07/2006 4.40.55): soprattutto da una persona che diceva di essersi innamorato.. forse ho sbagliato ad alimentare false speranze..
Silenzio: forse....
Dea (06/07/2006 4.41.41): ma non capivo cosa fare... la confusione era il mio regno
Silenzio: ora lo sai?
Dea (06/07/2006 4.42.16): ora penso di averti dimostrato che se voglio fare una cosa io riesca a farla
Silenzio: non hai risposto
Silenzio: ora lo sai?
Dea (06/07/2006 4.42.40): difficile
Silenzio: saperlo?
Dea (06/07/2006 4.42.49): credo di saperlo
Silenzio: cosa?
Dea (06/07/2006 4.43.23): allora... quando hai tempo... leggi con attenzione silenzio... o silenzi tra noi
Dea (06/07/2006 4.44.05): una parte dice come mi sento
Silenzio: ok
Silenzio: come vorresti salutarmi ora?
Dea (06/07/2006 4.44.54): mi devi dire che sensazioni hai provato nel vedere... quanto ti ho mostrato stanotte...
Silenzio: sensazioni piu che positive.......e di certo......di sentito interesse nei miei confronti......ma ne parleremo a voce.....non qui.....
Silenzio: ora rispondimi.....come vorresti salutarmi ora?
Dea (06/07/2006 4.46.27): <....> sei sempre attento a non comprometterti... chissà da cosa vuoi proteggerti
Silenzio: no.....evito di equivocare qui.....poiche è facile dato che mancano cadenze e suoni delle parole....
Silenzio: ti pesa parlarne a voce?
Dea (06/07/2006 4.47.09): non c'è tempo e le sensazioni sono evanescenti
Silenzio: forse le tue
Dea (06/07/2006 4.47.25): preferivo mi accennassi ora
Silenzio: ma non le mie
Silenzio: ok
Dea (06/07/2006 4.47.37): ma capisco che è molto tardi
Silenzio: sento la tua anima molto vicina alla mia......e sento anche oltre quello che tu sei disposta ad ammettere......
Silenzio: ho risposto?
Dea (06/07/2006 4.48.19): senti in me?
Silenzio: esatto
Dea (06/07/2006 4.48.34): non dici cosa senti in te...
Dea (06/07/2006 4.48.45): era quello che volevo sapere... io so cosa sento
Silenzio: a me non ti riesce di dirlo pero......o sbaglio?
Dea (06/07/2006 4.49.12): solo perché tu fai altrettanto
Silenzio: di certo non perche tu fai altrettanto......
Silenzio: dentro di me c'è quiete ....ed è un buon segno conoscendomi.....
Silenzio: non perdo mai il controllo delle mie emozioni......ne mi è successo neanche da innamorato.....
Silenzio: credo che cio dipenda dal fatto che le ascolti una ad una.....senza fretta.....mi piace viverle......
Dea (06/07/2006 4.50.24): non voglio che tu perda il controllo
Silenzio: non lo perderei cmq
Silenzio: ora capisci perche preferivo parlarne a voce?
Dea (06/07/2006 4.51.04): anche io sono come te... in questo senso
Silenzio: credo sia un'ottima cosa.....
Silenzio: ora....rispondi alla mia domanda?
Dea (06/07/2006 4.51.53): a voce... cosa dirai di più?
Silenzio: non lo programmo ora....ma di certo non faticherei come qui....
Silenzio: mi rispondi?
Silenzio: come mi saluteresti ora....
Dea (06/07/2006 4.53.13): mi stavo addormentando
Dea (06/07/2006 4.53.18): brrrr
Silenzio: sara la noia....sommata a sonno.....
Dea (06/07/2006 4.53.32): bello dormire accarezzando la tastiera...
Silenzio: mmmmm
Dea (06/07/2006 4.53.41): no non è noia
Dea (06/07/2006 4.54.03): ti saluto con un bacio... come potrei diversamente?
Silenzio: non do mai nulla per scontato.... cmq bacio ricambiato.....
Dea (06/07/2006 4.54.45): che uomo tutto d'un pezzo... che sei...
Dea (06/07/2006 4.54.54): non ti sbilanci mai tu
Silenzio: sai cosa mi piace in te? il tuo non saperti accontentare mai......
Dea (06/07/2006 4.55.23): vero
Silenzio: forse non lo sai....ma aspettarsi molto.....per forza di cose comporta dover dare molto ad un certo punto......e a quel punto.....troverai me ad aspettarti......
Dea (06/07/2006 4.55.54): e ti pare che io non sia in grado di poter dare molto?
Silenzio: al contrario.....lo sei eccome......infatti non credo che manchero da li in poi.....

Classica

 
 
 

Le Parole non dette

Post n°20 pubblicato il 03 Aprile 2007 da la_dea_del_silenzio
 

 

 

 immagine

Caro <......>,
mi sembra banale cominciare una lettera così,
però è così che mi hanno insegnato...
Ti dirò, sono un poco preoccupata per te, non capisco ancora una volta cosa possa esserti accaduto, ti ho pensato spessissimo, e mi son detta, che ci tengo veramente a te, a tal punto da mettere da parte anche l'orgoglio, o altri pensieri.. e rivolgere parole, credevo anche sentite, per te...
 
Non riesco a capire, credo che non abbia senso niente, perché non trovo attinenza, (ma non è una novità) tra ciò che hai scritto su <...>, e il tuo comportamento, che  è incoerente...
 
Come potrebbe tutto ciò non confondermi? Credo che anche la persona più sensata e decisa di questo mondo, sarebbe confusa dopo tali comportamenti, tuoi.
 
Tutta la settimana ho evitato di cercarti, proprio perché aspettavo un tuo gesto, qualsiasi cosa, ma ciò non è mai arrivato... ovviamente la tristezza aumentava, fino a domenica quando ero nella totale disperazione, tra tutti i miei casini, soprattutto capivo che a mancarmi eri tu...
 
Te lo sto scrivendo con il cuore in mano, sembrerà sciocco forse, magari ti metterai a ridere come fai spesso quando sei con me, quasi a voler sdrammatizzare... ma ti dico quello che sento....
 
Vorrei provare indifferenza, vorrei fregarmene, ma non ci riesco, non riesco a fare finta di niente come al solito, non riesco a non pensarti, non riesco a non star male...
 
Quando io e te stiamo insieme, non ti sento come vorrei... sei presente ma con la testa altrove.. e si percepisce .. poi per qualche attimo sembra ti riesca ad afferrare, ma è solo un'illusione la mia.
 
Eppure molto spesso mi è sembrato che anche tu stessi bene con me, ma forse, era compassione, chissà forse mi vedevi così triste che solo pensare di dovermi dire che mi avresti lasciata, credevi potesse farmi ancora più male, quindi non lo hai fatto... il tuo silenzio, la tua assenza parlano, più di milioni di parole, che da parte tua non avrò mai, perché tu convivi bene col tuo modo di essere e non cambierai, io, avrei voluto imparare a capire il tuo modo di essere, senza voler cambiare nulla di te... soltanto provare a starti vicino.... per condividere con te anche qualche momento piacevole.... e anche triste, perché è importante per me la presenza di qualcuno, devo sapere che posso contare... su qualcuno... basterebbe così poco per essere felici, ma non vogliamo esserlo... forse non ne senti la necessità...
 
Vedi lo svantaggio di scrivere con una tastiera, non potrai mai vedere la consistenza della carta, inumidita dalle lacrime, però io le sento scorrere sul mio viso, e scavano, lasciano una traccia profonda.. non vorrei piangere, ma spontaneamente non riesco a fare a meno nemmeno della loro amara compagnia.........
 
Così come di questa musica che fa da sottofondo e forse non è neppure casuale, è una musica di un film drammatico, è l'ultima che ho voluto mettere al post <...>. Chissà se leggi ancora quel blog, la mia valvola di sfogo, che forse non condividi neppure.. ma mai hai espresso pensieri, non lo capirò mai... purtroppo. Pensare che se mi avessi chiesto qualcosa l'avrei fatta pur di sapere che a te faceva piacere...
ma in fondo non è neppure giusto... fare qualcosa per altri, per compiacere qualcuno limitando se stessi... non è giusto.
 
Non so trovare una degna conclusione a queste mie parole... forse non c'è davvero più niente da dire, forse è giusto così... forse non occorre dire altro... non servirebbe a nessuno.


 
Le cose piu belle sono quelle non dette...
 

Ti abbraccio..
 

<.......>

 
 
 

Pensieri Sparsi

Post n°19 pubblicato il 01 Aprile 2007 da la_dea_del_silenzio
 

 

 

 immagine

 

Traspare il tuo malessere... derivato da cosa esattamente questo non lo so ma potrebbe essere legato alla solitudine
mi sembri un poeta maledetto....

Sai che sto perdendo il sonno con te... mi chiedo se è normale
e le sensazioni sono evanescenti
bello dormire accarezzando la tastiera...

Sono serena... e emozionata, nella norma però
perché ti sento molto più vicino adesso, penso di cominciare un po' a conoscerti
e capisco che se mi cerchi anche tu, e lo fai spesso, significa che ti interesso anche io... spero
Non so se è attrazione o cosa, però qualsiasi cosa sia sono contenta che tra noi ci sia questo scambio... e non vorrei che finisse mai... ma forse è solo utopia... forse sono solo i miei sogni...
io provo attrazione, mi piace la tua personalità, sei una persona sicuramente ...interessante... hai fascino... sei intelligente, mi piaci nel tuo insieme

A volte penso che vorrei scrivere qualcosa di mio... estremamente personale
non voglio essere considerata una che vuol piangersi addosso
per avvenimenti passati spiacevoli...
direi che mi annoierei mortalmente leggendomi
perché son tutte cose che ho ampiamente descritto e raccontato
nei dettagli
fino a sfinire gli altri
penso che annoierei e basta.


I silenzi e le risposte non date... parlano da sé

Sei il mistero...
penso di avere grande intuito,
di riuscire a capire quello che non mi viene detto

Sicuramente volutamente non riveli niente di te, anche cose che potresti dire con naturalezza... è il tuo modo di essere


A volte  mi stupisco di me mentre rileggo... sembra che siano le mani di un angelo a scrivere.... o di un demone, non mi riconosco.......


Ci si innamora di tutto per poi scoprire che non corrisponde a quel che ci aspettiamo... la realtà è ben diversa, le distanze uccidono i rapporti

 
 
 

Amare e soffrire

Post n°18 pubblicato il 30 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

 

 

 immagine

 

 

 

 

 In questo periodo non mi riconosco
ho un o strano ronzio... uno sconvolgimento interiore, mi sento in fermento...
è una strana sensazione che fa stare male a volte
e quando non ci capiamo sento come se avessi una ferita che mi lacera il cuore...

è quasi un dolore... un malessere
ho spesso una strana e incomprensibile ipersensibilità anche adesso ho le lacrime agli occhi,

il cuore che mi batte forte e le mani che iniziano a tremare mentre ti dico tutto ciò
vuoi che continui?
ho paura di soffrire...
di stare ancora più male..
perché sento di amarti e ho paura di non riuscire mai a provartelo o a dimostrartelo
e perché penso che prima o poi così facendo ti perderò inevitabilmente
penso che quando si ama si perda il controllo di sé...
ed io ora mi sento fragile
credimi, ce la sto mettendo tutta per mantenermi fredda e distaccata da questo mio modo di essere, ma non è facile....
forse per questo mi senti così... non mi rilasso....

spero di averti chiarito come sto

 

 

29/09/2006 3.35.58

tratto da una mia bozza, "Chat d'amore in una notte di fine estate"

 
 
 

Pensieri sparsi

Post n°17 pubblicato il 29 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine 

 

 Ti pensavo

avrei chiamato te per essere confortata

cerco alcune persone che mi diano il loro conforto...

nel momento in cui ne ho bisogno

non so se tu sia in grado di farlo

Amare... in generale può voler dire tutto,

stare vicino a una persona per dimostrare che ci tieni..

Non mi aspetto niente

se ci conosciamo di più e meglio sono solo felice

senza pretendere altro,

né escluderlo

 

 

 

 
 
 

Distanti

Post n°16 pubblicato il 28 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

Troppo distanti
ma vicinissimi
sentiamo le nostre anime sfiorarsi
i nostri occhi si cercano,
in mezzo a una bolgia infernale,
in mezzo a milioni di persone.
Ci troviamo, ci scegliamo ogni giorno,
il piacere reciproco non fa che aumentare
e la conoscenza crescere.
Le nostre anime, sono in simbiosi perfetta,
le nostre menti si intrecciano in armoniosi pensieri.
Il nostro cuore si plasma morbidamente
nel reciproco scambio
di effusioni romantiche e antiche.
La continua ricerca reciproca
ci regala stimolo e desiderio
di cercarsi e trovarsi ancora, per tanto tempo.
Le nostre parole diventano intesa perfetta,
le conversazioni scambi di armonie,
giochi di emozioni,
racconti di vita vissuta, confronti,
arricchimenti dell'anima.
Ti osservo, da dietro una lastra sottile,
che sta per infrangersi
e regalarmi un cuore da avvolgere tra le mie mani,
generose e desiderose di regalare tanto amore
a chi sa meritarlo.
Generosamente concedo me stessa,
le mie emozioni, il mio calore
che si cela dietro un apparente parete di ghiaccio,
che tu pian piano sfiorandola appena, stai annullando,
come un raggio di sole
scioglie una distesa immensa di neve,
ormai soffice e arrendevole,
all'arrivo di un clima tiepido e temperato,
in attesa che la primavera,
ci regali armoniose delizie profumate
e il vento trasporti fragranze meravigliose,
che possano giungere e inebriare persino chi,
incredulo osserva, volendone cogliere il significato,
ma che mai potrà entrare,
nell'intimità di due anime che si cercano
desiderose di amarsi.


Classica

 
 
 

Pensieri

Post n°15 pubblicato il 27 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

 immagine

La serenità e la sicurezza sono importanti così come la passione...

La felicità talvolta ci sfugge, in quanto troppo presi nel ricercarla quotidianamente e mai in grado di riconoscerla ed apprezzarla quando ci passa accanto; a distanza di tempo, però e guardandoci indietro, sappiamo riconoscerla, e con rimpianto la ricordiamo con malinconia.

Non essere corrisposti, non è un buon motivo per essere felici o sereni, siamo speranzosi che qualcosa o qualcuno nel tempo possa mutare, ma quando ci rendiamo conto che così non è, certamente siamo tutt'altro che felici, tuttavia potremmo decidere di donare amore fine a se stesso, per il piacere di farlo, sapendo che la persona che lo riceverà ne godrà pienamente, e a noi tornerà indietro certamente qualcosa... non sarà amore... però.

La freddezza, la conosco molto bene, ed è una barriera che nasconde la vera passione che si cela in noi, essere glaciali nell'aspetto non significa esserlo nella nostra anima.

Il cuore lo si dona solo a chi sa custodirlo ed amarlo con altrettanta passione, che in amore trovo fondamentale.

29/08/06

 
 
 

Amandoti

Post n°14 pubblicato il 26 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 
Tag: Poesia

immagine

Vorrei farti sentire l'odore della pioggia
che adesso cade scrosciante,
per rinfrescare il clima rovente
che avvolge le nostre notti insonni,
alla ricerca del refrigerio
delle parole che scorrono e ci accompagnano,
regalandoci emozioni...

Vorrei farti sentire la freschezza della mia pelle
che ne assapora il piacevole contatto,
con queste gocce che cadendo
si spargono lievemete su me.

Vorrei farti gustare il sapore,
che assaggiare potrai insieme a ciò che emano,
l'amaro e il dolce... trasudando emozioni,
abbracciata da lacrime di commozione
e carezze di piacevoli gioie che trasmetti,
con l'armonioso e fiero tuo temperamento,
che mi conquista..
e genera in me meravigliato stupore.

Vorrei farti respirare le mie emozioni,
coinvolgendoti in quelli che sono i miei desideri,
che sono certa ti arrivino,
come pioggia
filtrata attraverso una finestra socchiusa....

Vorrei amarti
nella certezza che anche tu possa riuscire
ad emozionarti amandomi...

Data: martedì 1 agosto 2006, 14.06.26

 
 
 

La Bellezza Interiore

Post n°13 pubblicato il 25 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

Penso che il modo di scrivere faccia parte dell'essere
mi trasmetti emozioni....
anche incomprensibili
quando leggo è come se mi arrivasse una carezza infinita,
provo benessere e serenità, sono contenta che tu sia qui
mi sembra quasi impossibile, sono serena e emozionata, perché ti sento molto più vicino, adesso, penso di cominciare un po' a conoscerti
Non so se è attrazione, però qualsiasi cosa sia, sono contenta che tra noi ci sia questo scambio e non vorrei che finisse mai, ma forse è solo utopia, forse sono solo i miei sogni...
Mi piace la tua personalità, sei una persona sicuramente interessante, hai fascino, sei intelligente, mi piaci nel tuo insieme
anche se sei un bel po' testardo, brontolone, polemico...

Non mi importa di vedere un volto o un corpo, né di conoscere di che città sei o che lavoro fai, mi sai trasmettere emozioni, e ciò mi basta per sentirmi contenta di ciò che sai dare,

hai una altissima sensibilità

Mi incuriosisci moltissimo, ma non vorrei mai osare e apparire invadente,
vedo che da parte tua c'è una certa reticenza a volersi aprire fino in fondo.

Aspetto che sia tu a raccontarmi qualcosa di te, quando e se lo vorrai

Mi interesso solo alle persone che reputo degne, perché appaiono sensibili ai miei occhi, e sono perle rare..

hai un bell'animo!

immagine

Le Sue Parole rivolte a me:

"Sei sempre cosi dolce con tutti o è un privilegio riservato a me? Sei sempre cosi.......disponibile alla bontà d'animo.....è un grande dono il tuo.....
non fartene privare mai......
sei molto bella.....dentro intendo..... e credimi.....la bellezza interiore è piu che rara......."

Data: mercoledì 7 giugno 2006, 4.16.54

Grazie a chi (in messaggeria) mi ha dato la possibilità di riascoltare questo brano

Video

La Valse d'Amelie - Yann Tiersen

 
 
 

Nel Mio Silenzio

Post n°12 pubblicato il 25 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

Piango
perché odio queste visioni
piango perché qualcosa ci separa
piango perché è stata una giornata difficile
piango perchè non riesco a farne a meno
piango perché ti vorrei qui adesso,
e al tempo stesso rinuncerei a te per sempre
piango perché vorrei un tuo abbraccio

perché sono fragile
perché rischio di apparire patetica,
ma è solo te che voglio in questo momento

le mie dita scivolano sul mio volto
a voler raccogliere queste lacrime, 
farle arrivare alla tua anima
perché tu possa capire come mi senta adesso
Perché vorrei annullarmi
perché forse la mia anima è in subbuglio
e potresti esserne tu il responsabile.


Piango perché davanti a troppi occhi sto dichiarando il mio amore
e vorrei fare una promessa
a occhi che non trovano tutto ciò un bello spettacolo da vedere...


smetterò di piangere, starò sola, nel mio silenzio e nel mio dolore,
perché da qualche ora ho avvertito un cattivo presagio, e non so perché,
ma sento che devo chiudermi in me stessa,
perché tutto ciò che provo è profonda emozione
di cui non posso e non so farne a meno...

Data: martedì 11 luglio 2006, 22.18.40

 
 
 

Note e colori

Post n°11 pubblicato il 25 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

 Conversazioni amorevoli, 

irrazionali

discordanti, ammiccanti

questo, e più di questo, tra noi

Riusciamo a toccare qualsiasi nota

qualsiasi sfumatura di colore

per dipingere questa sempre crescente conoscenza

che ci incuriosisce, ci intriga,

ci indispettisce, ci ingelosisce.

 
 
 

Per Sempre

Post n°10 pubblicato il 24 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagineSolo poco tempo fa, nessuno conosceva l'esistenza dell'altro, eppure adesso siamo qui a scriverci, e raccontarci di noi, siamo sempre due perfetti sconosciuti, con la curiosità crescente di scoprirsi, di immaginarsi, di volersi persino vedere una sera, magicamente per poesia, per follia...

Ed io qui, a scrivere e decorare un componimento per te, armata di tela e pennelli, ritraggo un volto, il mio, pieno di luce e splendore, i miei occhi illuminati dalla gioia provata nell'osservarti cercare avidamente il mio sguardo, e le mie labbra rosse rubino, accese per voler colpire la tua attenzione.  Ne sei irrimediabilemente rapiro, stupito affascinato. La tela si accende di altri colori, il rosso della passione, il giallo paglierino di una pergamena dove riversare bellissime parole e armoniose sintonie d'amore, musicate da dolci note di stornelli, quali sottofondi musicali incantevoli.

Magicamente i tuoi occhi si impossessano di quella mia immagine e la rapiscono dal quadro, estraendola e abbracciandola in un incantevole cornice di sogni.
L'abbraccio infinito e avvolgente mi coinvolge in un dolcissimo bacio rubato, e poi confermato da note fruttate e deliziose armonie. Bacio travolgente di passione, per la scoperta di un'intesa perfetta e di una magia incommensurabile tra noi.
L'abbraccio ci lega ancora più stretti quasi a non poter fare più a meno di esser un solo e unico avvolgente corpo.

Non voglio lasciarti mai più, e mi prometti che ci sarai per me, sento che le tue parole vogliono rassicurare le mie incertezze, di un sogno che potrebbe infrangersi come in una dirompente alba che primeggia sulla notte buia e stellata, che ci ha visti insieme.
Odio questo giorno che ci slega e ci conduce alla realtà di un sogno spezzato, dove io sono immortalata su una tela avvolta da dolci note fruttate e rosee albicocche, mentre tu mi osservi come si fa con una vera opera d'arte, di cui vorresti rapirne i contenuti e portarli per sempre via con te, affinché io sia tua per sempre.

Data: mercoledì 5 luglio 2006, 20.59.47

 
 
 

Lettera d'Amore

Post n°9 pubblicato il 24 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagineE se poi fosse vero? Perché dirselo a parole, perché dichiararsi così spudoratamente, meglio celare la verità, meglio il non detto, meglio i silenzi tra noi e le intese di sguarti che vanno oltre gli occhi, che vanno oltre il cuore, che mirano all'anima... Non ti dico che ti amo, non ti dico che provo passione, la mia mente fredda, glaciale, razionale, non mi permette di farlo, ti dico che mi piaci tanto, ti dico che sto bene con te, è un dolce suono la tua voce che arriva dentro me e alla quale non voglio rinunciare mai. Ma ho paura, troppa paura di perderti per sempre ed è vero che mi sento insicura e fragile, incapace di trattenerti a me, e vivere eternamente di queste sensazioni di benessere... Sto bene, la felicità è già in mio possesso, devo conservarla cautamente e non sprecarla buttandola via in un modo banale, i nostri sogni rincorsi a lungo vanno assaporati lentamente, per farci contemplare la nostra realizzazione del sogno, quasi impossibile da raggiungere, ed adesso appena sfiorato, ma ancora lontano e indecifrabile... perciò non ti dico che ti amo... non ti dico amore mio, e sento profondamente il desiderio di lasciarmi andare, crederci e credere in te, sperando anche di sentire uno slancio da parte tua, che quasi sembri voler controllare ed intercettare le mie emozioni... Analizzi, trai conclusioni del tutto corrette e riflettendo porti me al tuo ragionamento, convincendomi che tutto ciò che affermi, possa essere verità, che non vorrei ammettere a me stessa, e che trascrivendo impavidamente, vorrei fissare su un fotogramma, indelebili e fisse, per sempre, per te...

Amore mio

Data: mercoledì 5 luglio 2006, 18.56.09

 
 
 

La Teoria del Silenzio

Post n°8 pubblicato il 23 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

Prima o poi riuscirai a mostrare tutti i tuoi colori e varie sfumature,  è quello che desideri, aprirti e sapere di poterci riuscire per la fiducia provata verso qualcuno...

Sono felice di sentirti, con tutto quello che ne consegue...
ma devo essere obiettiva: vorrei amarti, se tu solo lo volessi.

Sono felice di condividere questi momenti con te...
Tu sei come un libro da leggere, mi affascini.
Sei come una pietanza da assaporare lentamente,
che mi piace e vorrei non finisse.

Quando qualcosa mi piace, vorrei che fosse eterna
rimango delusa, perché difficilmente trovo l'eternità
per un motivo che non conosco, ci si perde...

Non vorrei che la gioia finesse, non avrebbe alcun senso...

Penso che tu voglia imparare ad amare prima di tutto te stesso...

Non riesci a interpretare i tuoi silenzi che ti parlano,
a decifrare questi pensieri contorti, sono parole molto belle,
indecifrabili pensieri, ermetici
dire e non dire, 

la teoria del silenzio

Se questa carezza che hai dato a te stesso, sono stata in parte io ad averla suscitata, sappi che ne sono davvero felice.

Semplicemente hai ricalcato le mie parole, il non detto è unico...

Sto iniziando a capirti, tu riesci ad amare solo attraverso l'amore che ti viene donato...

Riesco a capirti pur non conoscendoti affatto ancora...
perché è come decifrare una lingua sconosciuta
è come appassionarsi ed amare l'ignoto, 
che sentiamo profondamente di voler conoscere

Ciò che conta è il risultato finale, la libera interpretazione di pensiero
che ciascuno attribuisce a ciò che legge

immagine

Le Sue Parole rivolte a me:

"Se tu riuscissi a parlare....o a mettere in voce tutto quello che ti si scatena dentro.....saresti una musa....se non addirittura una poetessa in carne ed ossa"

Data: sabato 29 luglio 2006, 4.06.36

 
 
 

Affascinante Mistero

Post n°7 pubblicato il 23 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagine

Mi piaci... sono contenta che ci sia qualcuno che mi emozioni, mi fai stare bene, sei importante... se non ci sei sono triste, se questo vuol dire innamorarsi, allora sono innamorata
sento il cuore pulsare, l'unica cosa, o meglio è più di una: mi preoccupano la distanza, il fatto che tu non mi parli mai di te e fai troppi misteri, il non poterti vedere in foto (almeno)
il tuo cell. spento, non vuoi dire che lavoro fai... ecco questo.
Penso che infondo io non so chi tu sia, come si fa ad amare un incognita?
Se vuoi rimanere virtuale allora ti amo alla follia


Penso tutte queste cose... poi mi dico... e se fosse sposato?
a me gli uomini sposati NON interessano, già ti immagino "felicemente" sposato...
Mi sono innamorata del poeta, è questo che mi affascina e nient'altro, visto che non riesco a conoscere altro...
Vorrei solo conoscerti, come potrei amare chi non conosco?
Solo conoscendoti potrei accettarti, sei un libro ancora chiuso, sto leggendo solo la premessa,
molto bella a dire il vero, ma non basta per criticare il libro...

Data: 28 giugno 2006 3:33

Tratto da una conversazione, (mi chiedeva se fossi innamorata di lui)

Qui esprimo sensazioni, dubbi, perplessità, poi rivelatesi...

(to be continued)

 
 
 

Emozioni

Post n°6 pubblicato il 23 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

Speravo mi arrivasse un segno, magari un avvertimento, durante il sonno, perché sei il mio ultimo pensiero quando vado a dormire stanca, sfinita, e il primo pensiero del mattino, quando ancora gli occhi non sono completamente aperti... Sappi che sono attratta esclusivamente da te e basta.. non vorrei fosse così, considerato il fatto che tu non provi altrettanto, ne sono addolorata...

Vorrei amarti veramente..
 

immagine

Sto nuovamente piangendo, e questo non è un buon segno, sono consapevole della mia sofferenza e mi manchi tanto, pur non conoscendoti, pur non avendoti mai visto, chissà perché l'amore insegue sempre qualcuno che non ci ama e siamo sempre amati da chi non amiamo... non lo trovo affatto giusto.

Io in questo momento ho bisogno di te, come tu stanotte ne avesti di me, e il non trovarci assieme nello stesso istante, ne aumenta la sofferenza da parte mia. Quando ero al telefono con te ero felice, ma triste contemporaneamente, perché avrei voluto che tu ascoltassi di più i miei respiri e le mie sensazioni, invece di lasciarti prendere dalla rabbia pensando a persone che posssno ancora continuare a farti del male.

Vorrei andare avanti per capire se c'è davvero qualcosa di vero in tutto ciò, non perché io non ti creda, ma perché ho la giusta sensibilità da poter cogliere e capire chi può o meno essere realmente sincero e vero, con questo non dico che tu non lo sia, non fraintendere... non dirmi che mi faccio influenzare perché così non è, affatto... ho una testa per giudicare da me... e valuto personalmente.

Vedi perché non riesco a dire quali siano i miei sentimenti, perchè tutto questo mi provoca sofferenza, sapere di non ricevere altrettanto in cambio mi lascia un vuoto allucinante... sembrerà che voglia scrivere solo per suscitare sensazioni, ma non è così, sai benissimo quante parole io non riesca a pronunciare, è sempre stato così per me, non riesco a dire a mia madre che le voglio bene, non riesco ad abbracciare mio padre, quando amo troppo, prendo sempre le dovute distanze, e non è voler essere orgogliosi, ma semplicemente evitare una sofferenza maggiore...

Forse non è sano, ma è così, non so neanch' io il perché, però so che mi spiace che non riusciamo a comprenderci, forse solo per il semplice fatto che siamo simili e la pensiamo allo stesso modo su tante cose, ma non poter avere la possibilità di parlarci guardandoci negli occhi sicuramente non ci aiuta. Quotidianamente, e quando ti ascolto trovo in te una persona che dal suo modo di essere non posso fare altro che amare ancora e di più, ma consapevole di non riuscire a trasmettere a mia volta amore, che altrimenti, se provato da parte tua, riuscirebbe a farti capire ancora meglio chi sono e cosa vorrei esprimere.

Mi spiace se non sono stata chiara, ma ho scritto tutto di getto, riversando una marea di lacrime, che ora spero possano fermarsi e poter farmi ragionare con maggiore lucidità. Di questo messaggio spero tu possa capirne il senso, chi scrive è la mia anima, non il mio cervello, quindi potrai capire che potrebbe non aver senso alcuno tutto ciò che ti sto dicendo adesso, ma te lo voglio trasmettere in ogni caso...

immagine

La lucidità che sta rientrando in me in questo preciso istante mi spinge a cestinare tutto, ma sarebbe troppo vile tutto ciò, quindi ora invio senza reticenze... se non ti dico "Ti amo", non significa che io non lo pensi, semplicemente lo custodisco dentro di me, in attesa che possa essere certa che dirtelo sia la cosa migliore da fare... Ti abbraccio fortissimo...

Data: 12/07/06 06:33:47 

 
 
 

Ricordi del Cuore

Post n°5 pubblicato il 22 Marzo 2007 da la_dea_del_silenzio
 

immagineHo provato delle sensazioni stranissime, mi sono sentita un'anima in pena, nel tentativo di ricevere attenzioni da parte di qualcuno, confesso che speravo fossi tu quel qualcuno, e riflettendo ho capito che non posso restare ad aspettare che ci sia dall'altra parte del filo una persona, totalmente sconosciuta, che forse non ha minimamente intenzione di lasciarmi entrare nella sua anima, per paura di rimanerne in qualche modo coinvolto....
Amico mio, io non voglio togliere niente a nessuno, non voglio privare gli altri della loro riservatezza, non mi piace impormi agli altri, il fatto di cercarsi o di aspettarsi, deve essere spontaneo e reciproco, se così non fosse, non avrebbe senso. Ho sentito da parte tua, un voler alzare in qualche modo un "muro" nei miei confronti, e questa cosa mi ha certamente bloccata...
Riflettendo mi son detta che in fondo questa ricerca disperata di emozioni forse mi stava facendo male, non è giusto privare se stessi di una vita "normale" vissuta in compagnia di persone REALI, nella ricerca di "anime" che sono al di là di un monitor, pur sentendole molto vicine al proprio cuore, perché è così che ti ho sentito più volte, e intuire che per te non è così non ti nascondo che crea in qualche modo una piccolissima sofferenza. Allora preferisco prendere le distanze da una sofferenza che potrebbe arrivare ancora più prepotente. Ho solo paura di soffrire, ho sempre dato tanto, ho tanto parlato di me stessa, senza mai pretendere in cambio sentimenti o passioni travolgenti, ma solo lealtà, confidenza e amicizia spontanea, ma capisco che non è sempre reciproca questa cosa, e il più delle volte le persone scappano da me, per un motivo che in fondo non conosco. Nella vita di tutti i giorni mi ritengo fortunata, in quanto non sono sola in questo senso, e di attenzioni ne ricevo, ma non capisco perché non riesco a sentirmi totalmente realizzata... Mi manca certamente una cosa fondamentale, è l'unica spiegazione possibile, e nonostante io sia molto amata, a mia volta non AMO abbastanza. Questo mi addolora.immagine
Devo imparare ad amare chi c'è nella mia vita, chi è presente e si prodiga per me e che invece ho quasi sempre snobbato e sottovalutato.
Spererei di poterti conoscere un po' di più e vorrei che fossi tu a lasciarti andare con me avendo la giusta confidenza, che da parte mia non sarà mai travisata come altro. Non ti sto chiedendo nessun sentimento che non sia spontaneo da parte tua, ma mi piacerebbe non essere solo una delle tante, ma qualcuno un po' più speciale su cui contare. Se per te così non è, o non senti per niente tutto ciò, mi va bene sapere che comunque tu ci sia, e comunque leggere tra le righe può farmi capire che hai un grande animo e bellissimi sentimenti e molti tuoi componimenti me l'hanno fatto capire e mi sono rimasti dentro...
Non voglio fingere di essere diversa da quella che sono, ho le mie insicurezze, ma soprattutto le mie certezze, credo tanto nella profonda amicizia e nelle confidenze del cuore tra persone, qualunque sesso esse siano.
Semplicemente vorrei "sentirti" di più nella mia anima. Ma forse mai me lo permetterai... e non posso far altro che accettare e guardarti attraverso una vetrina, forse perchè sei come un capo di alta moda, inaccessibile, ma sempre elegante e che nel tempo non sarà mai fuori moda. Hai stile e classe, senza falsa modestia ritengo di averne anche io.

Ecco tutto, amico mio, dal mio cuore al tuo cuore.

Data: 22/06/2006

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marinovincenzo1958dg.dinotrillyinaminarossi82thejumpingsilvia.garioniErseSraffaellasvergoladea_scalza_modenaFedericaCesarimanu.rossanarosarossadgl9falco474rossana.carturan
 

ULTIMI COMMENTI

articolo molto piacevole da leggere. complimenti da Artecreo
Inviato da: minarossi82
il 11/11/2016 alle 18:34
 
p.s. ti ho rubato due foto... per ora. sospiro.
Inviato da: thelumpinthethroat
il 21/05/2009 alle 12:49
 
SoS... un bacio, una carezza e un sorriso)
Inviato da: thelumpinthethroat
il 21/05/2009 alle 12:45
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 16:05
 
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 22:15
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Ricordi

I miei occhi stanchi
per le lacrime versate
trovano refrigerio qui
in questo nido caldo e sicuro
pieno di romanticismo e poesia

29-06-2006 - 20:41

Pensiero per te

Un pensiero dolce,
perché non passa giorno
in cui io non abbia letto le tue parole,
e non abbia per un istante
pensato ed immaginato
un essere tanto capace di emozionare,
e produrre uno sconvolgimento di sensazioni,
che fan rimettere tutto in discussione.
Un semplice, puro pensiero per te,
e non mi perdo in fantasiosi componimenti
o in struggenti dichiarazioni,
ma passo per lasciarti un segno della mia presenza,
che passerà inosservata ad occhi distratti,
ma rimarrà alla mente di chi vuol coglierne il significato.
Un augurio di serenità e benessere
ti accompagni per tutto il tempo che desideri.

Infinitamente

10-07-2006 - 12:10