Creato da destrasanmauro il 18/11/2006

DESTRA SAN MAURO

La San Mauro Pascoli che vogliamo

 

 

ENNESIMO PROVVEDIMENTO ASSURDO DELLA GIUNTA GORI.

Post n°67 pubblicato il 07 Ottobre 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

 
 
 

IL SINDACO SVENDE L'ASILO NIDO AZIENDALE PER 130.000 EURO

Post n°66 pubblicato il 05 Settembre 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

 
 
 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 26 Luglio 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

SEMINARIO POLITICO "ASSOCIAZIONE NUOVA ITALIA"

L’assemblea che si terrà DOMENICA 27 LUGLIO presso l’Hotel Villa Pamphili (AtaHotels Villa Pamphili, via della Nocetta 105, tel. 06-6602, link e mappe: http://www.atahotels.it/struttura.asp?id=pamphili&ln=ita )  avrà inizio alle ore 9.30 e terminerà alle ore 19.00.

 

Il seminario si svolgerà in 10 relazioni:

 - SANTANGELO                            GLOBALIZZAZION

 - MORGANTI                               SITUAZIONE PPE

 - VOGLINO                                 LA CARTA DEI VALORI DEL PDL

 - BENEDETTI VALENTINI            RIFORME ISTITUZIONALI

 - GALLO                                    SITUAZIONE GIUSTIZIA

 - CASTRO                                 CRISI ECONOMICA-SOCIALE, SITUAZIONE LAVORO E PARTECIPAZIONE

 - BUONFIGLIO                           STATUTO DEL PDL, RIFORMA ELETTORALE, RIFORMA DELLA POLITICA

- DE ANGELIS                          VERSO LA NUOVA ITALIA

- LEO                                       FEDERALISMO FISCALE

- FRASSINETTI                        SCUOLA

- FIDANZA                                ORGANIZZAZIONE GIOVANILE NEL PDL

Introduce e modera FRANCESCO BIAVA; la conclusione del seminario sarà dell'on. GIANNI ALEMANNO.                   

E’ attesa la massima partecipazione di tutti i quadri invitati.

Grazie

 
 
 

Post N° 64

Post n°64 pubblicato il 05 Luglio 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

Marcello de Angelis commemora in Aula i caduti del Checkpoint Pasta

Scritto da Marcello de Angelis, 02-07-2008 00:00  

Pagina vista : 30

Favoriti : 3

Pubblicato in : , Articoli

Sull'ordine dei lavori (ore 11,33 - 2 luglio 2008).

MARCELLO DE ANGELIS. Chiedo di parlare.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

MARCELLO DE ANGELIS. Signor Presidente, vorrei ricordare all'Assemblea una ricorrenza importante che cade nella giornata odierna: il 2 luglio 1993, un convoglio di nostri militari che si trovavano in Somalia per proteggere la popolazione civile da una guerra tra fazioni armate che solamente oggi, dopo quindici anni, tende a scemare, furono vittime di un'imboscata a nord di Mogadiscio, in una località che era stata da noi rinominata «check point Pasta».
Quel giorno vi furono tre morti e trentasei feriti. Tra questi ultimi, di cui alcuni molto gravi, uno - l'allora sottotenente paracadutista Gianfranco Paglia - siede oggi con noi in quest'Aula.
I nomi di quei tre caduti non vengono spesso ricordati. Si tratta di un episodio tragico della nostra storia militare che è stato, in qualche modo, rimosso dalla nostra memoria. Ho visto i giornali di oggi e, a parte Il Tempo che scrive poche righe, gli altri giornali non lo ricordano.
Pertanto, vorrei chiederle il permesso di ricordare i nomi di questi tre caduti, in modo che, almeno così, possano restare a memoria nel nostro resoconto e magari, nei prossimi anni, qualcuno più degno e più autorevole di me troverà una maniera più degna e più giusta di ricordarli.
Dunque, se me lo consente, leggo solo i nomi: sottotenente dei Lancieri di Montebello, Andrea Millevoi, sergente maggiore paracadutista Stefano Paolicchi del 9o reggimento Col Moschin, e il paracadutista Pasquale Baccaro, del 186o reggimento della Brigata Folgore (Generali applausi - L'Assemblea e i membri del Governo si levano in piedi).

PRESIDENTE. Onorevole De Angelis, credo che l'applauso di tutta l'Assemblea sia la più bella dimostrazione del fatto che questi nostri soldati non vengono dimenticati.

 

Da Camera dei Deputati - resoconti

 
 
 

Post N° 63

Post n°63 pubblicato il 23 Giugno 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

 
 
 

Post N° 61

Post n°61 pubblicato il 03 Maggio 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

 

 
 
 

Post N° 60

Post n°60 pubblicato il 26 Aprile 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

 ALEMANNO NUOVO SINDACO DI ROMA COL 53,7%: "COMINCIA UNA FASE NUOVA". FINI: "VITTORIA PIU' BELLA PER CENTRODESTRA. PAGINA STORICA PER AN"

 "Ora voltiamo pagina. Comincia una nuova fase".
"E' mia ferma intenzione quella di essere il sindaco di tutti i romani. Ringrazio dunque oltre a chi mi ha votato anche chi non lo ha fatto, con una scelta che io rispetto. Garantisco a tutti, nessuno escluso, che sarò sindaco di tutti senza pregiudiziali". Queste le prime parole del nuovo sindaco di Roma Gianni Alemanno, candidato del Pdl, durante la sua breve conferenza stampa al Comitato elettorale in via Salandra. "Roma comincia da oggi una nuova fase e si volta pagina - ha aggiunto -. E' crollato un sistema di potere che sembrava perfetto. Domani sarò al lavoro per la città, perché Roma è una città fantastica, meravigliosa e merita un'amministrazione all'altezza. Oggi non ha vinto una parte ma tutta Roma".
"E una gioia enorme. E' una delle pagine più belle in assoluto per il centro destra e per Alleanza Nazionale". Con queste prime parole il presidente di An, Gianfranco Fini, ha commentato la vittoria a Roma del candidato sindaco del Pdl, Gianni Alemanno. Accompagnato da Ignazio La Russa e Andrea Ronchi, Fini aggiunge: "Per An questa è una vittoria storica".
Entusiasta anche Altero Matteoli: "Si profila un successo di Alemanno e di tutto il nuovo centrodestra senza precedenti. La capitale d'Italia ha compreso la necessità del cambiamento, stanca com'era dei fallimenti di Veltroni e del cosiddetto 'modello romano' della sinistra". "Alle politiche - continua l'esponente di An - Veltroni attribuì l'insuccesso a Prodi, oggi il grande sconfitto è soprattutto lui. Spetta alla giunta Alemanno, con il valido aiuto del governo Berlusconi, ridare speranza a Roma e farla rivivere come grande capitale europea".
Per Maurizio Gasparri "Il dato sembra netto e chiaro. Alemanno ha realizzato un risultato straordinario, grazie alla coalizione e grazie a quella che è una classe dirigente che si è formata nella capitale. Un risultato clamoroso, che completa il percorso avviato da Gianfranco Fini nel '93".

 
 
 

Post N° 59

Post n°59 pubblicato il 26 Aprile 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

ROMA: ALEMANNO, POSSIAMO REALIZZARE RISULTATO STORICO

 "I nemici di Roma sono Veltroni e Rutelli, che hanno portato questa città al degrado, ma se viene rilanciata e risanata, Roma non dà spazio a nessuno ed è insuperabile. E' una sfida cittadina che deve mettere in sintonia Roma con l'Italia ma che soprattutto deve restituire Roma ai romani. Una partita che si giocherà all'ultimo voto e che ci permetterà di realizzare un risultato storico". Lo ha detto il candidato sindaco di Roma per il Popolo della libertà, Gianni Alemanno, dal palco di piazza Navona dove si è svolta la manifestazione di chiusura della campagna elettorale. Sotto una pioggia battente Alemanno ha esordito dicendo: "Questa pioggia è venuta a lavare Roma, a liberarla dal vecchio potere della sinistra". Alemanno si è detto fiducioso di poter battere Francesco Rutelli al ballottaggio di domenica: "Sono quindici anni che la sinistra presenta le stesse persone e nel 2008 non hanno avuto niente di meglio da fare che riciclare un sindaco del passato, riCiccio Rutelli. Nulla è stato costruito".

Data pubblicazione: 24/04/2008

 
 
 

Post N° 58

Post n°58 pubblicato il 24 Aprile 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

Agenda ALEMANNO SINDACO


Chiusura Campagna Elettorale – Piazza Navona


Data evento: 24/04/2008 - 19:00


Il candidato a sindaco di Roma per il Pdl, Gianni Alemanno, interviene alla chiusura della campagna elettorale per il ballottaggio, al termine della festa a Piazza Navona. Presenti Silvio Berlusconi,  Gianfranco Fini e Alfredo Antoniozzi

Chiusura Campagna Elettorale – Piazza Navona

 
 
 

Post N° 57

Post n°57 pubblicato il 20 Aprile 2008 da destrasanmauro
Foto di destrasanmauro

ELEZIONI: ALEMANNO, OCCASIONE UNICA PER ROMA

Alemanno scrive ai cittadini romani sul Secolo d'Italia
Per Roma "si apre un'occasione unica, quella di voltare pagina, di interrompere uno stanco continuismo che sta addormentando e avvilendo questa città". Questo l'invito rivolto ai cittadin romani, sulle pagine del 'Secolo d'Italia', dal candidato sindaco Gianni Alemanno, che si batterà contro Francesco Rutelli il 27 e 28 aprile. "Siamo di fronte a una partita totalmente aperta - spiega Alemanno -, che si giocherà all'ultimo voto, tutta sul tema della fiducia che i romani nutriranno nei confronti dei due candidati".
Al richiamo del cambiamento, dice l'esponente di An e del Pdl, non si stanno sottraendo neanche gli elettori di sinistra "che, non in pochi, hanno dato un voto disgiunto in nostro favore al primo turno". Ma, aggiunge, il "miracoloso" risultato del 13 aprile "non va letto soltanto come un riflesso del grande vento di cambiamento che spira in Italia".

 
 
 
Successivi »
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CONTATTACI

Luca LUCARELLI: Inviami Posta elettronica

Emilio Costantino BELMONTE: Inviami Posta elettronica

 

ORGANIGRAMMA CIRCOLO AN

Presidente
Luca Lucarelli
Vice-presidente
Emilio Costantino Belmonte
Tesoriere
Roberto Santi

Consiglieri Comunali
Michele D'Elia
Giuliano Piscaglia
 

FACEBOOK

 
 

VOGLIAMO UNA VIA PER I CADUTI DI NASSIRIYA

immagine
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

francescastoraceorlandi.mattiaspenaroccoFatimaraapontoneandreavilla1979screpis.deborahPetras1cammar66salinaruudus83Magna2reby.99Braidotti
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

RICORDO FOIBE

immagine