Blog
Un blog creato da FlautoDiVertebra il 28/02/2014

FlautoDiVertebra

Funzioni mnemoniche scomposte

 
 

AREA PERSONALE

 

Sigur Ròs - Fjogur Pìanò

 

PAOLO BENVEGNÙ-QUANDO PASSA LEI

Paolo Benvegnù - Quando Passa Lei

 

 

« 9.3114.56 »

9.31

Post n°44 pubblicato il 12 Ottobre 2016 da FlautoDiVertebra

 

Nulla nebulizza al cospetto
delle lacrime che soffondiamo
da probi e iniqui.
Si reperisce rifugio
in questa rorida protezione
che ci lascia respirare privi d'ossigeno.
Tutto è adunato nella purificazione
di memorie che sanno ragguagliarci.
In assenza di ascose nebbie
palesiamo eternità nelle carezze
delle nostre imperiturità
tra le voci della pioggia
che tonferanno dopo noialtri.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/FlautoDiVertebra/trackback.php?msg=13460855

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
lacey_munro
lacey_munro il 12/10/16 alle 12:28 via WEB
Bella lirica, impregnata di pioggia e costellata di nebbie. Dopo il diluvio c'è sempre la speranza.
 
Nues.s
Nues.s il 13/10/16 alle 19:24 via WEB
Oh, sì.
 
gianor1
gianor1 il 14/10/16 alle 10:55 via WEB
Lirica che alterna un appassionato lirismo con ritmi duri e prolungati; ma anche con la consapevolezza serena e triste del dolore del mondo, della pena di vivere. Gian
 
spageti
spageti il 14/10/16 alle 13:40 via WEB
Come diceva un vecchio amico bolognese: "evocativo"... ;-))
 
EMMEGRACE
EMMEGRACE il 15/10/16 alle 20:24 via WEB
Le lacrime sono piccole perle che ci liberano dalle insoddisfazioni della Vita. Molto sentita, brava!
 
comme_toujours
comme_toujours il 16/10/16 alle 20:51 via WEB
lacrime come stelle cadenti ... "se tutte le stelle del mondo ad un certo momento cadessero giù ..." (felicità, L. Dalla)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

shopify analytics ecommerce

 
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

Massimo Volume - Dopo Che

 

Paolo Benvegnù-Il Mare Verticale