Gurudeva My beloved,

My Master, My Lord ♥

Sri Swami Vishwananda

 

 

 

Atma Kriya

 


Sarasvati

Sarasvati

Dea della creatività-Sarasvati è la dea  di tutte le arti: musica, pittura, scultura, danza, e la scrittura.

 

 

Lord Ganesha

Ganesha

aiuta a superare gli ostacoli e lo si prega prima di intraprendere un viaggio, di costruire una casa, di scrivere un libro; e' pure dio della saggezza e della prudenza.

 

Paramhansa Yogananda
Paramahansa Yogananda

Paramhansa Yogananda
Paramahansa Yogananda


 

 

Swami Vishwananda

Sri Swami Vishwananda

 

 

Tera Sahara Chute Na

Sri Swami Vishwananda

 

Merry Christmas - Buon Natale

 

Sri Swami Vishwananda

 

 

Sri Swami Vishwananda

 

Radha

 

Sri Swami Vishwananda

 

 

Sri Swami Vishwananda

Sri Swami Vishwananda

 

Sri Swami Vishwananda

 

Sri Swami Vishwananda


Sri Swami Vishwananda

 

OM

 

 

 

 

Ultime visite al Blog

PerlachiyohananchakraFamiglia_Spinogliociro.emanuelecosimopalmalbone90tatiana.cecchinianimacobaltovivekadalessia.vspatmauratitti.mettokiriku2005aquila.in.volomariodiroma_2008
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Creato da: goga.milanko il 14/02/2011
AMORE PURO - FOTO - MAESTRI SPIRITUALI

 

 

Narasimha

Post n°34 pubblicato il 03 Maggio 2012 da goga.milanko
 

 

NARASIMHA, la quarta incarnazione del dio Vishnu, è per metà leone, metà umano. Questa incarnazione è di alleviare le sofferenze dei devoti che simboleggiano lotta contro il male e la tirannia. 
Narasimha

COLUI CHE DISSOLVE L'ORGOGLIO

La storia di Narasimhadev ha un grande significato. 
Qui Hiranyakashipu simboleggia l'orgoglio, l'ego nella sua pienezza. Esso può svanire solo quando ci si abbandona completamente al Signore.Quando viene consegnato a Lui, può essere dissolto.

Sri Swami Vishwananda
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buona Pasqua - Happy Eastwr

Post n°33 pubblicato il 08 Aprile 2012 da goga.milanko
 

BUONA PASQUA  - HAPPY EASTER

Pasqua - Gesu e Sri Swami Vishwananda


Giovanni 16:28 
Son proceduto dal Padre e son venuto nel mondo; ora lascio il mondo, e torno al Padre.


Giovanni 16:29 
I suoi discepoli gli dissero: Ecco, adesso tu parli apertamente e non usi similitudine.


Giovanni 16:30
Ora sappiamo che sai ogni cosa, e non hai bisogno che alcuno t’interroghi; perciò crediamo che sei proceduto da Dio.


Giovanni 16:31 
Gesù rispose loro: Adesso credete?


Giovanni 16:32 
Ecco, l’ora viene, anzi è venuta, che sarete dispersi, ciascun dal canto suo, e mi lascerete solo; ma io non son solo, perché il Padre è meco.


Giovanni 16:33 
V’ho dette queste cose, affinché abbiate pace in me. Nel mondo avrete tribolazione; ma fatevi animo, io ho vinto il mondo


Pasqua - Gesu e Sri Swami Vishwananda

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

H A N U M A N

Post n°32 pubblicato il 05 Aprile 2012 da goga.milanko

H A N U M A N
foto: Hanuman - Rama - Sri Swami Vishwananda


Hanuman simboleggia le qualità di un devoto ideale di Dio, che può essere rappresentato dalle lettere del suo nome, come segue:

  • H = L'umiltà e la speranza (ottimismo)
  • A = Ammirazione  (veridicità, devozione)
  • N = Nobiltà (la sincerità, la lealtà, modestia)
  • U = Understanding (conoscenza)
  • M = padronanza di ego (la gentilezza, la compassione)
  • A = Realizzazioni  (forza)
  • N = Nishkama-karma (il lavoro disinteressato al servizio di Dio).

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Hanuman e Rama

Post n°31 pubblicato il 04 Aprile 2012 da goga.milanko

Hanuman e Rama
                          

Hanuman

Hanuman Jayanti - 06. aprile - I festeggiamenti iniziano molto presto la mattina


Celebrazione nella luna piena del mese di Caitra (marzo-aprile), in onore di Hanuman, servitore e devoto di Rama, figura divina simbolo di devozione e fedeltà.


Nell'induismo, Hanuman , anche noto come Anjaneya, è una delle figure più importanti del poema epico indiano Ramayana; è un vanara (spirito dall'aspetto di scimmia) che aiutò il Signore Rama (avatar di Viṣṇu) a liberare la sua consorte, Sita, dal re rakshasa Ravana.

Simboleggia la bhakti, ed è talvolta considerato l'undicesimo avatar Rudra del Signore Shiva (Rudra è una forma di Shiva nei Rig Veda); è conosciuto come Figlio (spirituale) del deva Vayu, la divinità indù del vento.

Hanuman è simbolo della salute, della forza e della velocità
è la personificazione di:

- saggezza, 

- brahmacharya (generalmente è la prima fase della vita, in cui ci si dedica allo studio, insieme con un maestro spirituale, in una "gurukula" (sanscrito: "scuola del guru").Associato allo studio si pratica la castità, il controllo del pensiero, della parola, dell'azione e dei sensi. Secondo la tradizione indiana, l'astinenza sessuale e la purificazione dai bisogni terreni (auto controllo) favoriscono una completa dedizione alla meditazione che conduce alla realizzazione spirituale. Il Mahatma Gandhi pronunciò i voti di brahamacarya nel 1906 e rimase tale fino alla morte., 

- bhakti (devozione/fede), - giustizia, - onestà e forza; questo si manifesta nel suo incrollabile impegno per la giustizia, impeccabile esecuzione degli incarichi che gli sono affidati, e infallibile talento nel servire il suo padrone prescelto.

Il suo indispensabile ruolo nel riunire Rama con Sita è accostato da alcuni a quello di un maestro che aiuta l'anima individuale e scoprire il divino. 

"La leggenda che racconta la nascita di Hanuman . Dasaratha, il re di Ayodhya, aveva tre mogli: Kausalya, Sumitra e Kaikeyi, nessuna di loro ebbe figli, così il re decise di pregare attraverso il rito dell'homa (rito del fuoco) per avere progenie. Il Dio del fuoco Agni gli concesse come ricompensa tre porzioni del prashad (cibo offerto, durante il rito, al Divino), un dolce che le sue regine avrebbero dovuto mangiare per concepire così i figli divini. Quando ognuna delle regine ricevette la sua parte, a Kaikeyi cadde il prashad che immediatamente volò via spinto da Vayu (Dio del vento) andando a finire dritto nelle mani di Anjani, la scimmia di corte, che prontamente se lo mangiò. In questo modo essa diede alla luce il potente Hanuman che osò catturare i raggi del sole. Kausalya e Sumitra diedero metà del loro prashad a Kaikeyi che era rimasta senza, così le tre regine diedero alla luce Rama, Lakshmana, Bharat e Satrghna. Hanuman però era considerato il più potente perché generato da una intera porzione di prashad. Hanuman è simbolo della salute, della forza e della velocità.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ram Navami

Post n°30 pubblicato il 31 Marzo 2012 da goga.milanko
 

Lord Rama e Sita

(foto: Lord Rama e Sita - Sri Swami Vishwananda)

Ram Navami è una delle cinque festività più popolari e antiche dell’India, viene celebrata in onore della nascita di Rama, settimo avatar di Maha Vishnu. Ricorre nel nono giorno del mese di Chaitra (Aprile-Maggio) del calendario lunare Indù, che nel 2012 cade il 1. di Aprile.

Rama è il simbolo della perfezione, 
l’uttama purusha che incarna 
l’archetipo della razionalità, 
dell’onestà e della giusta azione. 
Rappresenta il modello del figlio perfetto, 
del fratello devoto, del marito ideale, 
dell’amico fedele, 
del regnante onesto e del avversario nobile.

Si crede che digiunare nel Ram Navami, porti immensa felicità e tantissima fortuna. I devoti, non domandano alla divinità favori personali ma gli chiedono la perfezione nei valori umani che Rama incarna.
 
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

 

A U M

Babaji

                         Babaji

Lahiri Mahasaya

             Lahiri Mahasaya

Swami Sri Yukteswar

        Swami Sri Yukteshvar

 

Paramhansa Yogananda

      Paramahansa Yogananda

Paramhansa Yogananda

 

Gesu Christo

Krishna



 

 

 Shiva - Sri Swami Vishwananda

 

Rama - Sri Swami Vishwananda

 

Lord Rama e Sita

 

H A N U M A N


Hanuman e Rama

 

Mahashivaratri