Creato da lost81 il 15/05/2006
Le apparenze ingannano anche l'occhio più saggio

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

adrianazanabonipsicologiaforenseildonodisaletaiotoshiginevra1154
 

Ultimi commenti

bella la storia del tipo ke si è portato a casa..baci,...
Inviato da: streghetta51
il 06/07/2006 alle 18:12
 
Lost...sei stato nominato hehehehehe ^_^
Inviato da: Ginx
il 27/05/2006 alle 00:34
 
Ciao... baci
Inviato da: I_love_kisses
il 19/05/2006 alle 09:00
 
Ciao... baci
Inviato da: I_love_kisses
il 19/05/2006 alle 09:00
 
ciaooooooooo benvenuto ogni tanto passerò a veder questo...
Inviato da: Puccy20
il 15/05/2006 alle 16:48
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« I Prsonaggi:The Rock »

Lo Zen.

Post n°4 pubblicato il 23 Maggio 2006 da lost81

Lo Zen, chiamato così per la sua calma, impassibile, per la sua abilità di scivolare via inosservato, di sapersela cavare (quasi) sempre con il solo uso della parola e di essere colui che porta concordia nelle discussioni è da molti punti di vista il personaggio più emblematico del gruppo.

La sua infanzia è un po’ mistero…le prime tracce di questo ragazzo si hanno a Roma, dove nasce nel Marzo 1981 sull’isola tiberina al centro del Tevere. Cresce nella periferia Romana per poi trasferirsi in centro. All’età di 11 anni si cominciano a perdere le sue tracce; emigra con la famiglia nel Regno Unito dove si è venuto a sapere è rimasto 3 anni nelle periferie Londinesi frequentando una scuola per soli ragazzi e nella quale sviluppa il suo rigore, calma e ostinatezza. Appena rintracciato la famiglia compie la traversata e si stabilisce negli States, nel Carolina Del Nord. Li rimane altri 3 anni frequentando una High School pubblica. La leggenda narra che nelle terre Americane il giovine raggiunge l’apice della sua carriere calcistica, ottiene per tre anni di fila il titolo di capocannoniere del liceo (1500 studenti) ed ottiene anche il soprannome di “wineman”, essendo lui il fornitore ufficiale di vino alle feste della squadra. Lascia l’America avendo acquisito un po’ della demenzialità tipica della Nazione e lasciando li la sua verginità. Rientra in Italia come fece l’Italia dalla Spagna nell’82 e si stabilisce a Milano. Li finisce le scuola nelle vicinanze di San Siro e poi inizia l’università nella provincia di Varese. Li incontra personaggi come Scarcelli, Dani Loola, Della Monica ed altri ancora che rientreranno nelle nostre storie.

 

Ultima Azione Buona: Dopo aver preso una multa per eccesso di velocità mentre superava nella corsia destra (-4 punti) riesce a rubare la penna della Polizia Di Stato con la quale firmava il verbale.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/HakunaMatata/trackback.php?msg=1199994

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963