Creato da michy_1980x il 14/04/2007
due coccole non guastano...
 

ESAME DI COSCIENZA

"M’hai insegnato ad attenderti, paziente,
quand’andavamo insieme per le spese:
così aspettavo, seduto fuor dell’uscio
poiché (fuori era scritto), lì non potevo entrare…

Abbiam giocato anche, più volte, a nascondino:
ma ti trovavo sempre… (ho naso fino);
ma… quando la pallina anche ieri m’hai tirato,
perché non l’hai ripresa e te ne sei andato?

Che strano, il posto dove m’hai lasciato…
la strada è dritta, non c’è il panettiere,
né c’è il lattaio, neppure il salumiere…
(e non capisco neanche perché mai
ci siamo andati in auto, a far spese…)

Ora, comprendo, sarai indaffarato
o qualche impedimento t’ha bloccato;
ma io son stanco qui di rimanere,
il sole è caldo, ho sete, vorrei bere…
Sono già stanco pure d’ abbaiare…
il sole picchia, mi par di morire…
in lungo e in largo, sulla strada ho cercato:
con ansia e affanno, tracce tue non ho trovato…

Perché non torni
ad abbracciarmi, Amico?
Le coccole mi mancano, più ancora della pappa…
Beh, sai cosa ti dico? Io, come sempre,
me ne starò buono, qui… (e…t’ aspetto…)"

Se mi capitasse di vedere un bastardo bipede che abbandona un cane giuro che gli faccio vedere gl'inferi in un batter d'occhio...

 

IN TE

Risalirò col suo peso sul petto
come una carpa il fiume
mi spalmerò sulla faccia il rossetto
per farlo ridere
per lui poi comprerò
sacchetti di popcorn
potrà spargerli in macchina
per lui non fumerò
a quattro zampe andrò
e lo aiuterò a crescere.
Lui vive in te
si muove in te
con mani cucciole
e' in te
respira in te gioca e non sa
che tu vuoi buttarlo via.
Gli taglierò una pistola di legno
gli insegnerò a parlare
Per lui mi cambierò, la notte ci sarò
perché non resti solo mai
per lui lavorerò, la moto venderò
e lo proteggerò aiutami.
Lui vive in te
Lui vive in te
o sta provandoci
e' in te, si scalda in te
dorme o chissà,
lui sta già ascoltandoci.
Lui si accuccerà
dai tuoi seni berrà
con i pugni vicini
tra noi dormirà
un po' scalcerà
saremo i cuscini noi due.
il figlio che non vuoi
e' già con noi.
Lui vive in te
si culla in te
con i tuoi battiti
e' in te
lui nuota in te
gioca chissà...
e' lui il figlio che non vuoi.

 

Area personale

 

IL BARATTOLO

Un professore di filosofia davanti alla classe una mattina porta un gran
barattolo vuoto, poi lo riempie con delle palline da golf. Chiede agli
studenti se il barattolo è pieno...gli studenti un poco perplessi rispondono
di si.
Allora il professore prende un barattolo di biglie colorate e le versa dentro
il barattolo. le biglie vanno a riempire lo spazio tra le palle da golf.
ancora una volta il prof chiede agli studenti se il barattolo è pieno e
timidamente i ragazzi rispondono ancora una volta di si. Il prof a questo
punto prende una scatola di sabbia e la versa dentro il barattolo. La sabbia
riempie tutti gli spazi vuoti e il prof chiede ancora se il barattolo è
pieno. Questa volta gli studenti rispondono con un si unanime.
Il prof allora, velocemente versa due tazze di caffe nel barattolo che
riempie tutti gli spazi vuoti tra la sabbia.
"Questo barattolo rappresenta la VITA. Le palle da golf rappresentano le cose
importanti: FAMIGLIA, FIGLI, SALUTE, AMICI, AMORE. Sono cose che anche se
perdessimo tutto e ci restassero solo quelle cmq riempirebbero la vita.
Le biglie rappresentano le altre cose che ci importano: LAVORO, CASA, AUTO.
La sabbia tutto il resto. se mettessimo nel barattolo prima la sabbia non ci
sarebbe spazio per nient'altro.
la stessa cosa succede con la vita: se utilizziamo tutto il nostro tempo per
Rincorrere le piccole cose non ne resterà per le cose realmente importanti.
Fate attenzione alle cose importanti per la vostra felicità. stabilite delle
priorità."
uno dei ragazzi alza la mano e chiede cosa rappresenta il caffè.
Il prof sorride e dice:"sono contento di questa domanda". "E' solo per
dimostrarvi che non importa quanto possa sembrare occupata la vostra vita,
c'è sempre posto per due tazze di caffè con un AMICO"

 

fatevi un'idea

FATEVI UN'IDEA...

PERCHè GIUSTA O SBAGLIATA CHE SIA
è COMUNQUE UNA VOSTRA IDEA
E AVERE UN'IDEA NON VUOL DIRE FOSSILIZZARSI SU QUELLA
MA METTERLA A CONFRONTO CON LE IDEE DI ALTRI
E MAGARI MODIFICARLA IN PARTE O IN TOTO...

L'IMPORTANTE è INFORMARSI E AVERE UN'IDEA SUGLI ARGOMENTI

SOLO COSì POTREMO CAPIRE MEGLIO I NOSTRI GIORNI
PORCI E PORRE DOMANDE
CERCANDO LE RISPOSTE ANCHE QUANDO NON CI SONO...

QUESTA è LA DIFFERENZA TRA VIVERE LASCIARSI VIVERE!!!

mika_80x

 

Contatta l'autore

Nickname: michy_1980x
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: BG
 
 

CHI AMA DAVVERO...

Il padrone di un negozio stava esponendo sulla porta un cartello con la scritta: "Si vendono cuccioli". Questo genere di annuncio attira sempre i bambini e difatti di lì a poco un ragazzino si presentò nel negozio chiedendo:
"Quanto costano i cagnolini?"
Il padrone rispose: "Tra i 30 e i 50 Euro".
Il bambino mise la mano in tasca ed estrasse alcune monete: "Ho solo 2,37 Euro...posso vederli?". L'uomo sorrise e fece un fischio. Dal retrobottega entrò correndo il suo cane seguito da cinque cuccioli. Uno di questi però era rimasto molto indietro rispetto agli altri.
Il ragazzino subito indicò il cagnolino rimasto indietro che stava zoppicando: "Cosa gli è successo?" domandò.
L'uomo gli spiegò che quando era nato il veterinario gli aveva detto che quel cucciolo aveva un'anca difettosa e che sarebbe rimasto zoppo per sempre.
Il bambino si commosse a quelle parole ed esclamò:
"Questo è il cagnolino che voglio comprare!"
Ma l'uomo gli rispose: "No, non comprarlo! Se lo vuoi veramente, te lo regalo!"
Il bambino rimase molto male e guardando l'uomo diritto negli occhi gli disse:
"Non voglio che lei me lo regali: vale tanto come gli altri cagnolini e io le pagherò il prezzo intero. Se è d'accordo, le darò subito i miei 2,37 Euro e un po' ogni mese fino a quando lo avrò pagato completamente."
L'uomo rispose: "Non vorrai davvero comprare questo cagnolino, ragazzo. Non sarà mai in grado di correre, di saltare e di giocare come gli altri cagnolini!"
Allora il bambino si piegò ed estrasse dai pantaloncini la sua gamba sinistra, malformata e imprigionata in un pesante apparecchio metallico. Guardò di nuovo l'uomo e gli disse: "Questo non importa: anch'io non posso correre e il cagnolino avrà bisogno di qualcuno che lo capisca."
L'uomo si stava mordendo le labbra e i suoi occhi si riempivano di lacrime...sorrise e disse:
"Ragazzo, io mi auguro e lo spero davvero che ciascuno di questi cuccioli trovi un padrone come te."

 

AMICIZIA

Un uomo, il suo cavallo e il suo cane camminavano lungo una strada. Mentre passavano vicino a un albero gigantesco, un fulmine li colpì, uccidendoli all'istante. Ma il viandante non si accorse di aver lasciato questo mondo e continuò a camminare, accompagnato dai suoi animali. A volte, i morti impiegano qualche tempo per rendersi conto della loro nuova condizione.
Il cammino era molto lungo; dovevano salire una collina, il sole picchiava forte ed erano sudati e assettati. A una curva della strada, videro un portone magnifico, di marmo, che conduceva a una piazza pavimentata con blocchi d'oro, al centro della quale s'innalzava una fontana da cui sgorgava dell'acqua cristallina. Il viandante si rivolse all'uomo che sorvegliava l'entrata.
"Buon giorno".
"Buon giorno," rispose il guardiano.
"Che luogo è mai questo, tanto bello?"
"È il cielo."
"Che bello essere arrivato in cielo, abbiamo tanta sete!"
"Puoi entrare e bere a volontà." Il guardiano indicò la fontana.
"Anche il mio cavallo e il mio cane hanno sete".
"Mi dispiace molto, disse il guardiano, ma qui non è permessa l'entrata agli animali."
L'uomo fu molto deluso: la sua sete era grande, ma non avrebbe mai bevuto da solo.

Ringraziò il guardiano e proseguì. Dopo aver camminato a lungo su per la colina, il viandante e gli animali giunsero in un luogo il cui ingresso era costituito da una vecchia porta, che si apriva su un sentiero di terra battuta, fiancheggiato da alberi. All'ombra di uno di essi era sdraiato un uomo che portava un cappello; probabilmente era addormentato.
"Buon giorno," disse il viandante.
L'uomo fece un cenno con il capo.
"Io, il mio cavallo e il mio cane, abbiamo molta sete."
"C'è una fonte fra quei massi," disse l'uomo e indicando il luogo, aggiunse: "potete bere a volontà".
L'uomo, il cavallo e il cane si avvicinarono alla fonte e si dissetarono.
Il viandante andò a ringraziare.
"Tornate quando volete," rispose l'uomo.
"A proposito, come si chiama questo posto?"
"Cielo."
"Cielo? Ma il guardiano del portone di marmo ha detto che il cielo era quello là!"
"Quello non è il cielo, è l'inferno."
Il viandante rimase perplesso. "Dovreste proibire loro di utilizzare il vostro nome! Di certo, questa falsa informazione causa grandi confusioni!"
"Assolutamente no. In realtà, ci fanno un grande favore. Perché là si fermano tutti quelli che non esitano ad abbandonare i loro migliori amici".

 

MERAVIGLIOSO

E' vero
credetemi è accaduto
di notte su di un ponte
guardando l'acqua scura
con la dannata voglia
di fare un tuffo giù uh
D'un tratto
qualcuno alle mie spalle
forse un angelo
vestito da passante
mi portò via dicendomi
Così ih:
Meraviglioso
ma come non ti accorgi
di quanto il mondo sia
meraviglioso
Meraviglioso
perfino il tuo dolore
potrà apparire poi
meraviglioso
Ma guarda intorno a te
che doni ti hanno fatto:
ti hanno inventato
il mare eh!
Tu dici non ho niente
Ti sembra niente il sole!
La vita
l'amore
Meraviglioso
il bene di una donna
che ama solo te
meraviglioso
La luce di un mattino
l'abbraccio di un amico
il viso di un bambino
meraviglioso
meraviglioso…
meraviglioso
meraviglioso
meraviglioso

Ma guarda intorno a te
che doni ti hanno fatto:
ti hanno inventato
il mare eh!
Tu dici non ho niente
Ti sembra niente il sole!
La vita
l'amore
Meraviglioso
il bene di una donna
che ama solo te
meraviglioso
La notte era finita
e ti sentivo ancora
Sapore della vita
Meraviglioso
Meraviglioso....

meraviglioso
meraviglioso
meraviglioso

 

HOW CAN I GO ON

 

When all the salt is taken from the sea 
I stand dethroned 
I'm naked and I bleed 
But when your finger points so savegely 
Is anybody there to believe in me 
To hear my plea and take care of me?

How can I go on 
From day to day 
Who can make me strong in every way 
Where can I be safe 
Where can I belong 
In this great big world of sadness 
How can I forget 
Those beautiful dreams that we shared 
They're lost and they're nowhere to be found 
How can I go on?

Sometimes I start to tremble in the dark 
I cannot see 
When people frighten me 
I try to hide myself so far from the crowd 
Is anybody there to comfort me 
Precious Lord hear my plea - yeah 
Lord ... take care of me

How can I go on 
(how can I go on) 
From day to day 
(from day to day) 
Who can make me strong 
(who can make me strong) 
In every way 
(in every way) 
Where can I be safe 
(where can I be safe) 
Where can I belong 
(where can I belong) 
In this great big world of sadness 
(in this great big world of sadness) 
How can I forget 
(how can I forget) 
Those beautiful dreams that we shared 
(those beautiful dreams that we shared) 
They're lost and nowhere to be found 
How can I go on?

How can I go on 
How can I go on go on go on go on yeah yeah yeah


Freddie Mercury

 

 

 

Delusione

Post n°469 pubblicato il 20 Settembre 2016 da michy_1980x

Ci si pongono troppe domande quando qualcuno tradisce la nostra fiducia, quando la buona impressione lascia spazio ad una profonda delusione...

...ma anche questa è Vita, e forse è la parte più reale...

 
 
 

Chiamata per l'Artico

Post n°468 pubblicato il 21 Giugno 2016 da michy_1980x

L'Artico chiama e Ario risponde senza farselo ripetere due volte...

Ario Sciolari. esploratore e guida alpina ha deciso di intraprendere un progetto che lo vedrà impegnato per 4/5 mesi ogni anno nell'attraversare alcune regioni artiche con i soli sci ai piedi e una slitta per trasportare i viveri, la tenda e il sacco a pelo...

Non possiamo distrarci...

La chiamata di aiuto dell'Artico non ammette tentennamenti...

https://backtothemother.it

https://www.facebook.com/SALVIAMONANOOK

 
 
 

Il Lato Magico della Vita

Post n°467 pubblicato il 06 Novembre 2015 da michy_1980x

 

...ti conobbi circa 13 anni fa...

...l'ultima volta che ti vidi era il 2005...

...qualche messaggio, gli auguri di Natale...

...Oggi per caso il tuo nome mi balza agli occhi...

...Oggi, dopo qualche ora, per caso ti incontro...

Come spiegare tutto ciò se non "il lato magico della Vita"?

 
 
 

Riflessione...

Post n°466 pubblicato il 14 Settembre 2015 da michy_1980x

...comunque sono convinta di una cosa...

...e prima di arrivare a questa convinzione ci ho pensato bene considerando tutte le opzioni...

...motivo per cui non capirò mai certa gente...

...È MOLTO MEGLIO VIVERE DA BUONI CHE DA CATTIVI!!!

 
 
 

Quando è amore vero...

Post n°465 pubblicato il 10 Settembre 2015 da michy_1980x
Foto di michy_1980x

 
 
 

Quattro giorni di relax

Post n°464 pubblicato il 01 Settembre 2015 da michy_1980x

Quattro giorni...

"Solo quattro giorni?" mi chiede qualcuno...

"Si... quattro giorni..."

non sono tanti, ma nemmeno pochi...

quattro giorni senza lavoro, senza mail, senza chiamate di lavoro...

quattro giorni con la possibilità di gustarsi un tramonto, una camminata senza orari di rientro, senza conversazioni obbligate...

quattro giorni di assoluto relax...

io, il giardino e il Mare con la compagnia del Sole e della Luna sotto il Cielo ligure... 

Grazie...

 
 
 

E poi ci sono i segaioli... Una preghiera per loro...

Post n°463 pubblicato il 16 Luglio 2015 da michy_1980x

paolo7870 paolo7870 ti ha scritto:

« Precedente | Successivo »
Inviato il 15/07/15 alle 19:45:49

 
Sarai la classica sfigata in cerca di sesso...ignorante e pure disoccupata altro che professionista..ahhh
------------------------------------
poi ci sono i poveri repressi
essendo esseri inferiori che alternano la vita da segaioli a rari rapporti sessuali rigorosamente a pagamento offendono chicchessia bloccando l'utente, affinché possano vomitare la loro frustrazione senza ricevere risposte che li riporti alla loro insignificante realtà... Vero paolo7860?
curati

 
 
 

Destinazione del giorno

Post n°462 pubblicato il 26 Maggio 2015 da michy_1980x

Ecco dove vorrei essere oggi...

Ad ammirare quella bellissima "tartaruga" di roccia e arbusti, che si lascia accarezzare dal Mar Ligure che tanto amo...

 
 
 

Votare con il cuore, non con calcoli matematici

Post n°460 pubblicato il 29 Gennaio 2015 da michy_1980x

Si, sono una di quelli che hanno votato sul portale M5S il giudice Ferdinando Imposimato.

Semplicemente ho seguito l'istinto. Ho scelto una di quelle persone a cui affiderei il mio futuro se fossi costretta da motivi oggettivi, sicura che la fiducia non verrebbe mai tradita... nel caso in cui commettessero errori lo farebbero in buona fede con la coscienza pulita...
Secondo l'analisi del giornalista Andrea Scanzi era meglio che nei sondaggi prevalesse il nome di Prodi per mettere in crisi il rapporto schifoso tra Silvio e Renzi... 
Cioè io, avendo l'opportunità di esprimermi (cosa che non esiste per gli elettori dei partiti marci), dovrei votare una persona a cui non affiderei nemmeno il mio portamonete per fare un dispetto ad un pregiudicato e ad un dittatore che si è autoproclamato premier allo stesso modo dei peggiori governanti della storia? 
No... Tanto il mio voto conterà zero perché il M5S, sebbene sia forte non può incidere quando le realtà che hanno portato al baratro l'Italia si alleano... 
Ma il mio voto è mio ed è sacro... Il mio parere è tenuto in considerazione da quel movimento politico che ha la mia fiducia... 
Alcune scelte non le condivido, ma è gente onesta che anche di fronte alla perdita di pezzi (marci che si sono fatti corrompere) va avanti rispettando lo statuto...
Un pò come si sceglie un compagno... Magari tu ami il mare e lui la montagna, ma l'importante è che meriti la tua fiducia e che faccia di tutto per non ferirti...
E io il mio diritto di voto lo rispetto e ringrazio chi me lo ha dato... E il mio voto andrà ad una di quelle persone che meritano la mia stima, la mia fiducia...
Mettano chi pare a loro (i partiti marci) come presidente... NON AVRÀ MAI LA MIA STIMA, PERCHÉ SARÀ LA PROSECUZIONE, LA CONTINUITÀ DELLO SCHIFO CHE È NECESSARIO DEBELLARE IN QUESTO PAESE, LA MIA ITALIA.
Ho votato Ferdinando Imposimato e lo rifarei ogni giorno a seguire!

 
 
 

Fidati del tuo istinto

Post n°459 pubblicato il 03 Gennaio 2015 da michy_1980x

Nella vita diverse persone mi hanno delusa e di alcune faccio fatica a ricordarne il nome,  il volto o il timbro della voce... poi ci sono invece persone che mi hanno fatto capire che a volte un semplice incontro può dare un senso a tutta una vita e sono impressi in me nomi, cognomi, sorrisi, lacrime,  risate, frasi, sussurri e profumi... 
Ecco che la nostra anima sa scegliere per noi chi conservare nel cuore e chi dimenticare come una qualsiasi cosa senza importanza...

 
 
 
Successivi »