Blog
Un blog creato da valeriaflorisblog il 06/05/2008

Impresa e Lavoro

Pensieri e riflessioni sul mondo del lavoro e dell'impresa. Il ruolo che dovrebbe assumere una politica eticamente corretta.

 
 

IL LIBRO DEL MESE

"Quando gli uomini malvagi congiurano, gli uomini buoni devono pianificare. Quando gli uomini malvagi bruciano e bombardano, gli uomini buoni devono costruire e tenere assieme. Quando gli uomini malvagi usano ignobili parole d'odio, gli uomini buoni devono pronunciarsi in modo esplicito per la gloria dell'amore. Quando gli uomini malvagi cercano di perpetuare l'ingiusto status quo, gli uomini buoni devono cercare di realizzare un vero ordine di giustizia."(p. 51)

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

BUON NATALE

 

mio caro igulim

grazie per questo bell'albero

ricco di doni speciali :O)

 

PREMIO MUCCA PAZZA

Grazieeee fraama :O)

un pizzico di follia aiuta sempre

 a proporre nuovi quesiti

e trovare nuove soluzioni creative!!!

 

AMIGA ESPECIAL 100%

alkemy72  - zeroassoluto57_2008 - ofelia770

grazie di cuore :O)

 
 

PREMIO DARDOS

Il Premio Dardos riconosce i valori che ogni blogger
dimostra ogni giorno nel suo impegno a trasmettere
messaggi culturali, etici, letterari e personali,
mostrando la sua creatività in ogni cosa che fa.

grazie ofelia770 ...mi lasci senza parole... :O)

 

PREMIO BRILLANTE WEBMWS

ricevuto da principe69_9 ... sempre presenti... :o)

 e da zeroassoluto57_2008

 

PREMIO DOLCEZZA

grazie alkemy72 per questo graditissimo premio :O)

 

COPPA DELL'AMICIZIA

Grazie zeroassoluto57_2008

sono onorata di ricevere questa coppa :)

 

PREMIO AMICIZIA PATTIVIS

Un grazie speciale a Strega74_1

e zeroassoluto57_2008

per essere sempre con me :)

 

STELLE DELL'AMICIZIA

Grazie :) zeroassoluto57_2008

per queste coloratissime "Stelle dell'Amicizia"

 

COCCINELLA DELL'AMICIZIA

Questa Coccinella dell'Amicizia mi è stata donata dal Caro Amico

Cicobyzagor

 

BRILLANTE WEBLOG

Ricevo con gratitudine questo premio da

principe69_9

 

PREMIO BRILLANTE WEBLOG

Grazie :O) gringostrike e zeroassoluto57_2008per questo graditissimo Premio :o)

 

PREMIO ARTE PONTO VIDA

Premio ...

è con gioia che ricevo questo premio dal caro amico principe69_9 autore del Blog "Le ragioni del mare"

e dalla cara amica lunetta08 autrice del Blog "IncantoSospeso"

 

RICONOSCIMENTO D'AMICIZIA

da parte di principe69_9 che ringrazio di cuore!!!

 

 

« Un gruppo in FacebookLavorare negli Enti Locali »

Lavoro a termine nelle amministrazioni pubbliche

Post n°47 pubblicato il 22 Gennaio 2009 da valeriaflorisblog
 

Dopo qualche decina di giorni di “pausa” ecco che arriva il nuovo contratto, Mariella sapeva già che avrebbe dovuto rinunciare a 200 euro al mese nello stipendio, ma un contratto di 20 mesi non lo aveva mai avuto prima. Tutto sommato una rinuncia accettabile per quasi due anni di finta serenità. La beffa oltre il danno è arrivata quando ha letto che il nuovo contratto sarebbe durato meno di un anno!!!

C’è a chi è andata peggio: Carla terminerà a Luglio mentre Giuliana dal primo gennaio 2009 è disoccupata senza prospettive di trovare un lavoro a breve!!!

Serena, Roberta, Caterina, Mari, Fabi … da Aprile saranno a spasso dopo aver lavorato quasi ininterrottamente (se non contiamo le “pause”) per quasi 14 anni.

E le storie non terminano qui, ce ne sono a centinaia, a migliaia, e queste sono tutte storie di dipendenti che lavorano nelle Amministrazioni Pubbliche!!!

Sorprendente non è vero? Anche io prima di conoscerle non avevo idea che la P.A. fosse in questo stato!!!

Funziona così: contratti a tempo determinato; metà dello stipendio dei lavoratori a tempo indeterminato; diritti sindacali di fatto inesistenti ; discriminazioni sul luogo di lavoro.

Persino il Ministero del Lavoro ricorre a personale “atipico”. Un’amica mi raccontò che il suo contratto era a progetto solo sulla carta, in realtà, era costretta a seguire gli orari di lavoro degli altri impiegati ed a timbrare il cartellino. Gli straordinari? Non pagati naturalmente!!!

Negli Enti Regionali, Provinciali, Comunali… stesso sistema!!!

Stiamo perdendo giorno dopo giorno tutti quei diritti minimi garantiti al lavoratore conquistati con il sangue dei nostri padri, madri, nonne e nonni.

La situazione è ancora più sconcertante quando si assiste alla rassegnazione dei lavoratori “atipici” che accettano senza prospettive di miglioramento e di cambiamento questa condizione drammatica.

Il motto latino "dividi et impera" funziona alla perfezione: i lavoratori sono frammentati in decine di categorie diverse, tutti con contratti diversi e pertanto esigenze diverse. I sindacati non riescono a rappresentare queste categorie disomogenee di lavoratori che restano sempre più soli e senza tutele!!!

Come possiamo pensare che la politica possa intervenire se noi per primi ci rassegniamo ad un destino inaccettabile???

Solo insieme… Sempre più forti!!!

Valeria

Commenti al Post:
lunetta_08
lunetta_08 il 22/01/09 alle 17:57 via WEB
Solo se tutti si rifiutassero di lavorare a queste condizioni potrebbe cambiare qualcosa. Ma è difficile che una persona con un mutuo, una famiglia e mille spese da affrontare possa permettersi il lusso di rinunciare a un posto di lavoro, anche se pessimo. E' un problema gravissimo, molto difficile da risolvere se non vengono cambiate le leggi.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 27/01/09 alle 07:58 via WEB
cara lunetta il fatto sconcertante è che per cambiare le leggi dovremo unirci e far sentire le nostre voci all'unisono. Purtroppo accade, invece, che pur di avere anche solo 500 o 600 euro al mese si stanno accettando condizioni di lavoro inique senza batter ciglio. Temo che prima o poi il sistema imploderà! un abbraccio :) V
 
   
lunetta_08
lunetta_08 il 03/02/09 alle 17:34 via WEB
Infatti, è come se la maggior parte dei negozianti accettassero di vendere sottocosto...è chiaro che tutti gli altri verrebbero tagliati fuori dal mercato. Siamo noi lavoratori che ci svalutiamo accettando proposte vergognose ed è così che i salari continuano a scendere.
 
bebbolino
bebbolino il 22/01/09 alle 19:08 via WEB
Ciao Valeria, spero stai bene. La situazione che descrivi in questo post, e tragicamente drammatica, i lavoratori pur di portar a casa un misero stipendio accettano qualsiasi condizione di lavoro, oggi si legge negl'occhi di loro tanta rassegnazione e poca voglia di lottare, mettersi contro il padrone. Sono convinto che per ottenere un po di rispetto bisogna lottare ed essere uniti, l'unione e proprio quello che manca.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 27/01/09 alle 08:05 via WEB
Caro bebbolino... ci stiamo provando... già noi siamo diventati numerosi! Proveremo a passare all'azione proponendo variazioni alla legislazione corrente non appena l'associazione sarà a regime! Certo non possiamo restare a guardare!!! un abbraccio :) V
 
principe69_9
principe69_9 il 23/01/09 alle 00:47 via WEB
Ciao, serena notte.Giuseppe.
 
nichy1955
nichy1955 il 27/01/09 alle 07:13 via WEB
Cara Valeria, mi sa che ti sei persa nei meandri di "faceboock".Povero blog rimasto solo ed orfano.Saluti.Raci.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 27/01/09 alle 08:07 via WEB
Deduco caro nichy che ti sono mancata ;OP a dire il vero è stata la costituzione dell'Associazione a tenermi lontana. Ma ora sono tornata e continuerò a denunciare le penose situazioni in cui si trovano oramai tutte le generazioni!!! un abbraccio :) V
 
atenanike10
atenanike10 il 02/02/09 alle 11:59 via WEB
ciao a tutti,a proposito di questi lavoro a progetto...c'è anche come sempre chi invece ci sguazza. Conosco una persona per esempio assunta continuamnete alla Provincia con contratti a progetto.Non è ben chiaro cosa faccia,per quale progetto sia stata assunta,ma so solo che è stata "accozzata".Come al solito non ci sono controlli e lei,fortunata ad essere in un ufficio con dei responsabili latitanti,fa un pò quello che le pare.Quindi questi"contratti a progetto"vengono spesso utilizzati per posizionare certi personaggi,i fannulloni con conoscenze.A discapito di chi invece lavora seriamente e viene sfruttata...ma mi sa che le cose nn cambieranno mai..purtroppo!
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 19/02/09 alle 13:33 via WEB
Sono al corrente che esistono casi di persone che approfittano delle conoscenze per fingere di lavorare a spese di chi, invece, si trova in stato di schiavitù permanente. Le cose le dobbiamo far cambiare noi!!! INSIEME!!! un abbraccio :) Valeria
 
principe69_9
principe69_9 il 07/02/09 alle 15:57 via WEB
Ciao, un saluto, buon fine settimana.Giuseppe.
 
orintia
orintia il 17/02/09 alle 17:23 via WEB
SAI COME SI DICE DA NOI... UNA SOLA NOCE NON FA RUMORE.. DOBBIAMO ESSERE UNA SOLA FORZA PER ANDARE AVANTI..IO PURTROPPO SONO UNA IMPRENDITRICE CONOSCO BENE LE LEGGI MA NEL MIO CASO E CHIARO PARLO PER ME... DO' TUTTO QUELLO CHE MERITANO.. TI AUGURO UNA FELICE SERATA CON IL CUORE... E' FORZA!!! FAMMI SAPERE... DIDI'.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 19/02/09 alle 13:35 via WEB
Ciao Didi' per fortuna non sei sola!!! Imprenditori e datori di lavoro seri ed onesti esistono e sono tanti!!! Purtroppo però il malcostume imperversa e dobbiamo fermarlo!!! Riuniamo tutte le noci e andiamo avanti!!! :) baci Valeria
 
principe69_9
principe69_9 il 17/02/09 alle 17:46 via WEB
Ciao Valeria, un caro saluto,Giuseppe.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 19/02/09 alle 13:35 via WEB
Ciao Giuseppe :)
 
dromedario0
dromedario0 il 17/02/09 alle 18:10 via WEB
Cara Valeria io sono una persona che ha ben 69 anni e ti assicuro che il primo lavoro che ho ottenuto ti parlo della lira era di £.30 (trenta) lire al mese anche se ero ragioniere per impararmi ho dovuto accettare e non mi lamento dopo pochi mesi ho avuto delle belle soddisfazioni, oggi i giovani vanno cercando lo stipendio fisso e ben remunerato quando dovrebbero prima fare la gavetta come ai vecchi tempi purtroppo questo non avviene e parecchi vechi mestieri saranno persi perchè nessuno li vuole fare la causa da una parte è pure dei sindacati che qui dalle parti nostre tutte le fabbriche di pomodoro hanno chiuso i battenti purtroppo bisogna rassegnarsi, non parliamo di politica che anche lei è corrotta al 100% è una vergogna l'ITALIA è invasa da emigranti e da zingari non fai un passo che li trovi a chiedere l'elemosina e a noi chi ci pensa abbiamo i giovani disoccupati in cerca di lavoro che non c'è.............
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 19/02/09 alle 13:41 via WEB
Caro dromedario... è vero ci sono giovani che non hanno idea di cosa significhi sacrificio e dedizione al lavoro... imparano presto però che la vita è ben altra cosa!!! Sono però molti di più i giovani e meno giovani che sanno bene cosa significhi cercare un lavoro che non si trova, accettare quattro soldi perchè non hanno alternative, restare ostaggio del politico di turno oppure partire in cerca di "fortuna"... etc. Anche da noi le aziende stanno chiudendo una dopo l'altra... c'è una crisi internazionale che incombe sulle nostre vite... dobbiamo tenere duro e cercare di tenere vive le nostre attività!!! Uniti riusciremo a superarla!!! un caro saluto :) Valeria
 
tribu49
tribu49 il 18/02/09 alle 19:40 via WEB
anche noi dipendenti a tempo indeterminato presso un ente locale abbiamo perdo dei diritti,pensa che se ci ammaliamo ci vengono detratti circa 7€ al giorno su tutte le competenze,premi compresi,purtropposiamo nelle mani di sindacalisti politicizzati e governi di ladroni e sfaticati. Bisogna cancellarsi da quei sidacati che calano le braghe e non votare così in massa il cavaliere nero. Avete sbagliato,così come hanno fatto i miei corregionali siciliani a votare a destra,quella è gente senza scrupoli,sono dei succhia sangue alle persone che già vivono negli stenti,mentre agevolano chi già sta bene e lo fanno arricchire ancora di più(vedi Fantozzi e la combricola Cai),purtroppo abbiamo alì babà e i 40.xx ladroni.Io non sono proprio di sn,ma la dx ci stà affossando. Bisogna gridare tanto e forte e mandare a casa quella gentaglia.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 19/02/09 alle 13:43 via WEB
Caro tribu49... la questione delle detrazioni in caso di malattia è argomento complesso che mi riprometto di affrontare in uno dei prossimi post :) grazie per essere qui con noi :) Valeria
 
orintia
orintia il 20/02/09 alle 18:14 via WEB
vedi" per questo dico dobbiamo essere una forza bhe adesso non ci pensiamo brindiamo per quello che c'è adesso...poi scusa non ne parliamo dei sindacati... quarda meglio lasciare stare.. come si dice no! comment.un bacio.. didi'.
 
 
valeriaflorisblog
valeriaflorisblog il 24/02/09 alle 15:37 via WEB
Ciao didi' :) ho conosciuto il bello ed il brutto della vita sindacale... e come in ogni ambito della vita c'è chi lavora seriamente con spirito di servizio e chi approfitta delle posizioni raggiunte per piazzare figli e famiglia in posti ambiti. Che dire... sarà il caso di parlarne in un post... Baci V :)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

antonella.guidottiidalco0jhonny_79psicologiaforensestephen.s.heartSOS.MENTEdaunfioredeblasiadelerosania69cristinahichamgiuliana20101beppeba0monica.petrucci05mazzierimontunamamma1
 

INIZIATIVA SOLIDALE

 

25 NOVEMBRE 2008

Giornata internazionale
contro la violenza sulle donne
 scritte title=