LaMiaVitaUnaOdissea

Spesso anche le donne rendono la vita agli uomini un inferno senza fine con violenze e sopprusi, a me alla fine del baratro è arrivata un'altra Donna che mi ha tolto da mezzo ad una strada, mi ha dato la gioia di rifarmi una vita diventando dinuovo papà e presto sposato con ella! Grazie al Buon Dio ho un nuovo Talento!

 

JAPAN KARATE SHOTOKAN TORINO

 

UN AMICO CHE VORREBBE INSEGNARE KARATE

C'è un amico che vorrebbe insegnare Karate

se c'è la possibilità in qualche scuola di potergli far affittare una palestra

per fargli aprire un corso fatemelo sapere.

E'una persona molto preparata, ve lo assicuro io.

E' campione italiano ed europeo di kata e di kumite.

Abita a mirafiori (Torino Sud) ma cercherebbe benissimo anche in Torino Nord.

Dove fa li stages è benvoluto da tutti e alla fine di ogniuno di questi stages i partecipanti vi escono come dei leoni.

Leoni non in senso di violenza , ma nel senso di ottimismo.

Fatemi sapere che gli riferirò al più presto.

Ah: Si chiama Luca!

Yoko Geri Keage e Uraken

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie dinuovo, e presto sarà il tuo compleanno: ti...
Inviato da: osskarate_a
il 01/01/2012 alle 20:30
 
Ciao carissimo..... rinnovo gli auguri per un felice anno...
Inviato da: silvia610
il 01/01/2012 alle 18:41
 
Pensa che ne ho cambiati 5 in 6 anni! L'ultimo è...
Inviato da: osskarate_a
il 13/01/2011 alle 21:37
 
auguri..mmmm,gli avvocati...
Inviato da: an520
il 13/01/2011 alle 21:06
 
Auguri Befanina!
Inviato da: osskarate_a
il 05/01/2011 alle 17:49
 
 

RIPILAMI!

 

SALVIAMO I BLOG!!!!!

AAA

http://blog.libero.it/faccediblogger/trackback.php?msg=6993525

 

 

Forse arriva una schiarita

Post n°380 pubblicato il 04 Ottobre 2010 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 355 

In data 23 settembre 2010, alle ore 17,54 (circa), sono andato, con la mia compagna, XXX, e la nostra piccola figlioletta, XXX (di ormai 17 mesi e mezzo di vita), dall’avvocato XXX, nel suo Studio Legale “XXX”, sito al primo piano di Via XXX N° 12 [Torino – Tel.: XXX – fax: XXX (stesso numero telefonico)]. Ho firmato il “Mandato”/“Atto di Divorzio” (precisamente è un nuovo “Mandato” perché sono state modificate alcune norme che vigevano sul vecchio tipo di “Mandato”, che avevo firmato il 6 aprile del 2009) che lo autorizza a seguire la mia “Causa di Divorzio” da quella “Ingrata” della mia ex moglie, XXX. A differenza di quella data ove gli ho dato un primo acconto di 350,00€ per la sua parcella, oggi non gli ho potuto dare nessun altro acconto in quanto non me lo potevo permettere e la mia compagna, XXX, essendo disoccupata non mi ha potuto dare uno straccio di Euro. In questi giorni, Il dott. XXX, depositerà questo “Atto” alla “Cancelleria” del “Tribunale di Torino”, ove esso finirà nelle mani del “Giudice” del “Tribunale di Torino” che sta seguendo la mia “Causa”. L’avvocato XXX mi ha detto che aveva provato più volte a contattare l’avvocato di “Quella Donnaccia” della mia ex moglie, XXX (la dottoressa XXX), ma non aveva avuto alcuna soddisfazione. In questo caso è costretto a procedere con una “Causa” di divorzio “Giudiziaria” anziché “Consensuale”! Esso richiederà anche, visto la mia precaria situazione finanziaria (a causa della “Cassa Integrazione”, dei miei debiti contratti per la mia ex moglie, XXX, e per i miei figlioli, XXX, XXX ed XXX), che mi venga abbassata la cifra che devo versare per il mantenimento dei figli da 250,00€ a 200,00€ mensili. Gli ho dato un po’ di fotocopie da integrare per la “Causa” e lui si è messo a scartabellarle, traendo soltanto quelle inerenti a tutti i versamenti mensili (puntualmente e regolarmente da me pagati) per il “Mantenimento Figli”. Egli, infine, mi ha poi chiesto la conferma del mio stato precario di “Residenza” ed io gli ho confermato che non era variato nulla. Prima di uscire dal suo studio mi ha anticipato che prima di Natale 2010 dovrebbe essere finalmente fissata la, tanto agoniata, “Udienza” per il “Divorzio”. Sarà la volta buona che potrò avere un po’ di pace dopo le varie vicissitudini che mi ha fatto e mi sta facendo passare quella donnaccia?

 
 
 

Avvocato e documenti per divorzio

Post n°379 pubblicato il 22 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 354 

In data 22 aprile 2009, alle ore 12,10 (circa), sono andato all’Anagrafe Decentrata di Via Casteldelfino (Torino - Borgo Vittoria) per ritirare la “Copia Conforme all’Originale dell’Atto Integrale di Matrimonio” (uso “Divorzio”) prenotata due settimane fa (era il 7 aprile 2009). Per quanto riguardava, invece, il “Certificato di Stato di Famiglia e di Residenza” (uso “Divorzio”) me lo avevano già consegnato in quella data. Alle ore 15,28 (circa) ho portato i due certificati all’avvocatessa XXX, moglie del mio avvocato XXX Guido, nel loro nuovo Studio Legale “XXX”/“XXX” sito al primo piano di Via XXX 12 [Torino – Tel.: XXX – fax: XXX (stesso numero telefonico)]. Starà ora a lui mandare avanti tutta la pratica di divorzio da quella “Disonesta” della mia ex moglie, XXX. Speriamo che la “Giustizia” ora si muova in modo abbastanza celermente!

 
 
 

Marta è uscita dalla maternità!

Post n°378 pubblicato il 14 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 353 

In data 11 aprile 2009, alle ore 13,00 (circa), sono andato a prendere le mie “Due Donne” (“Microdonna” e “Superdonna”) al “Centro Gravidanze a Rischio” dell’Ospedale Sant’Anna e, dopo che eravamo partiti in due, finalmente, siamo tornati a casa in tre! La bimba, XXX ha perso 270 grammi e ora pesa 4 chili tondi tondi!

 
 
 

E' nata una creatura!!!

Post n°377 pubblicato il 09 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 352 

In data 8 aprile 2009, nella notte [alle ore 3,00 (circa)], la mia “Bambol8”, XXX, ha rotto le acque. Alle ore 20,19, al “Centro Gravidanze a Rischio” dell’Ospedale Sant’Anna, dopo un interminabile travaglio, ha partorito la nostra piccolina, XXX. Posso dire “Piccolina”, ma forse sarebbe meglio dire “La nostra Vitella” perché è una “Manza” di kg. 4270 ed è alta cm. 53,5.

 
 
 

Nuovo Post!

Post n°376 pubblicato il 07 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 351 

In data 7 aprile 2009, alle ore 8,00 (circa), ho accompagnato la mia compagna, XXX, al “Centro Gravidanze a Rischio” dell’Ospedale Sant’Anna a fare delle analisi e dei controlli, in “Day Hospital” tramite la sua ginecologa (la dottoressa XXX). Alle ore 14,00 (circa) le hanno detto che l’avrebbero ricoverata e, anche se gli esiti delle analisi erano a posto, in questi giorni la faranno comunque partorire perché le dimensioni e forse più il peso della nascitura sono ormai grandi ed ingombranti. Questa sera le daranno da bere dell’olio di Ricino, per stimolarle le contrazioni. Mezz’ora prima, alle ore 13,30 (circa), ero andato all’Anagrafe Decentrata di Via Casteldelfino (Torino - Borgo Vittoria) per farmi fare una “Copia Conforme all’Originale dell’Atto Integrale di Matrimonio” (uso “Divorzio”) e un “Certificato di Stato di Famiglia e di Residenza” (sempre uso “Divorzio”). Per quanto riguarda il “Certificato di Stato di Famiglia e di Residenza” (uso “Divorzio”) me lo hanno consegnato subito. Per quanto riguardava, invece, la “Copia Conforme all’Originale dell’Atto Integrale di Matrimonio” (uso “Divorzio”) me la hanno prenotata e me la consegneranno tra una quindicina di giorni dandomi una ricevuta con su scritto la data del 29 aprile 2009 (come termine fittizio di consegna). Alle ore 17,13 (circa) ha telefonato al mio avvocato XXX, nel suo nuovo Studio Legale “Uliano”, sito al primo piano di Via XXX 12 [Torino – Tel.: XXX – fax: XXX (stesso numero telefonico)] e l’ho messo al corrente di tutto ciò, poi mi sono messo a piangere e ho chiuso la telefonata.

 
 
 

Nuovo Post

Post n°375 pubblicato il 06 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 350 

In data 6 aprile 2009, alle ore 15,00 (circa), sono andato, con la mia compagna, XXX, dall’avvocato XXX, nel suo nuovo Studio Legale “XXX”, sito al primo piano di Via XXX 12 [Torino – Tel.: XXX – fax: XXX (stesso numero telefonico)]. Ho firmato il “Mandato” che lo autorizza a seguire la mia “Causa di Divorzio” da quella “Ingrata” della mia ex moglie, XXX, e gli ho dato un primo acconto di 350,00€ per la sua parcella. Mi ha letto, ad alta voce, la “Memoria” che presenterà al “Giudice” del “Tribunale di Torino” e mi ha detto che aveva provato a contattare l’avvocato di “Quella Donnaccia” della mia ex moglie, XXX, ma non aveva avuto alcun riscontro. Noi procediamo! Esso richiederà, anche, che, visto la mia precaria situazione finanziaria (a causa della “Cassa Integrazione”), mi venga abbassata la cifra che devo versare per il mantenimento dei figli da 250,00€ a 100,00€ mensili. Gli ho dato un po’ di fotocopie per la “Causa” e lui si è messo a scartabellarle, infine mi ha detto che dovrò andare all’Anagrafe Centrale di Via della Consolata 23 [10122 – Torino (tel.: 011/4425380)] per farmi fare una “Copia Conforme all’Originale dell’Atto Integrale di Matrimonio” (uso “Divorzio”) e un “Certificato di Stato di Famiglia e di Residenza” (sempre uso “Divorzio”). Quando avrò questi due certificati glieli dovrò portare così potrà far partire, finalmente, la mia “Causa”.

 
 
 

Nuovo Post!

Post n°374 pubblicato il 01 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 349 

In data 29 marzo 2009, la mia compagna, XXX, mi ha detto che continueranno a trattenerla, al “Centro Gravidanze a Rischio” dell’Ospedale Sant’Anna, perché, visto che la sua “Pressione” (la “Minima”) continua a fare le bizze e perché è ormai alla trentanovesima settimana di gravidanza, sarebbe ostico continuare con quel “Dosaggio Farmaco” per ancora una o due settimane. Entro domani, 30 marzo 2009, decideranno se farla partorire subito.

 
 
 

Altro Post!

Post n°373 pubblicato il 01 Aprile 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Post N°373                             

Episodio 348

In data 27 marzo 2009, la mia compagna, XXX, è andata al “Centro Gravidanze a Rischio” dell’Ospedale Sant’Anna a fare delle analisi e dei controlli, in “Day Hospital” tramite la sua ginecologa (la dottoressa XXX) perché ha non pochi problemi di “Pressione” (ha la “Minima” costantemente alta). Era già andata il venerdì precedente, 20 marzo 2009, ma allora l’avevano fatta poi andare a casa. Stavolta: nò! Infatti è stata ricoverata e le hanno aumentato il “Dosaggio Farmaco” da 3 a 4 pillole e, se tutto andrà per il meglio, entro 2 giorni, dovrebbe tornare a casa. Speruma!

 
 
 

Post N°370

Post n°372 pubblicato il 24 Marzo 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 347

In data 24 marzo 2009, alle ore 9,15 (circa), sono andato, con la mia compagna, XXX, dalla mia dottoressa curante, la signora XXX che ha l’ambulatorio in Via XXX 6/b – 10154 Torino (tel. XXX). Visto che con la mia normale attività lavorativa non me lo può permettere (per i farmaci che prendo corro continuamente il rischio di addormentarmi mentre guido e testo vari autoveicoli), mi sono fatto dare 30 giorni di mutua per poter curare i miei problemi psichiatrici nel modo più ottimale possibile. Non sono uno che se ne è mai approfittato della “Mutua”, ma è doveroso che in questo contesto ne possa usufruirne perché non ho altra scelta e, nel frattempo, coglierò l’occasione di poter seguire le ultime fasi pre-parto e post-parto della futura madre della mia prossima nascitura, XXX (dovrebbe essere quasi sicuramente una femminuccia). Dulcis in fundo posso anche approfittare di evitarmi le due prossime settimane di “Cassa Integrazione” al lavoro, che mi hanno già preannunciato, in Fiat, dal 6 al 19 marzo 2009.

 
 
 

Post n°369

Post n°371 pubblicato il 13 Marzo 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 346

In data 12 marzo 2009, alle ore 10,30 (circa), ho telefonato alla segreteria del “Dipartimento di Salute Mentale – II Unità Modulare di Psichiatria – Centro di Salute Mentale” della “Azienda Regionale A.S.L. 3 Torino” in Via XXX 11 – 10147 Torino (tel. XXX – XXX) dallo Psichiatra, Dr. XXX, e mi sono prenotato per una nuova visita psichiatrica che è stata fissata per il giorno 15 aprile 2009, alle ore 14,00.

 
 
 

Post n°368

Post n°370 pubblicato il 13 Marzo 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 345

In data 11 marzo 2009, alle ore 14,00 (circa), sono andato, con la mia compagna, XXX, al “Dipartimento di Salute Mentale – II Unità Modulare di Psichiatria – Centro di Salute Mentale” della “Azienda Regionale A.S.L. 3 Torino” in Via XXX 11 – 10147 Torino (tel. XXX – XXX) dallo Psichiatra, Dr. XXX. Mi ha visto un po’ migliorato e mi ha detto che, da quando mi aveva visto la prima volta (quasi 2 anni fa) ad oggi, ha notato un miglioramento in me. A quel periodo ero sconvolto ed impaurito, ma con l’andar del tempo, ora, sono arrivato all’anticamera della paternità (ormai manca meno di un mese). Io, gli ho detto che avevo constatato ciò che mi stava, appunto, dicendo in quel mentre e ho aggiunto che dopo due tentativi di suicidio, lo stare a vivere e dormire in mezzo ad una strada o in macchina, il non sapere se poter mangiare e che cosa rimediare da mettere sotto i denti, fino ad arrivare all’ormai prossimo divorzio, era ormai ora che finisse una buona parte della mia iella e che cominciasse a vedersi una schiarita per una nuova vita ed un nuovo futuro. Esso ha anche trovato bene la mia compagna, XXX, e mi ha dato appuntamento al prossimo mese di aprile 2009. domattina prenoterò la nuova visita psichiatrica.

 
 
 

Post N°367

Post n°369 pubblicato il 01 Marzo 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 344

In data 27 febbraio 2009, la mia capa, in Fiat, XXX, mi ha consegnato la lettera di “Cassa Integrazione” per il periodo 2-8 marzo 2009, con su scritto:

“Torino, 27 febbraio 2009

Egregio signor

XXX

A seguito della situazione temporanea di mercato, che determina una riduzione di attività anche nell’ambito delle Strutture Centrali di Torino, Le ribadiamo che, come già comunicatoLe, Ella è sospeso dall’attività lavorativa dal 2 marzo all’8 marzo 2009.

Pertanto per il  sopra indicato periodo, previo utilizzo di eventuali residui di ferie e permessi annui retribuiti degli anni precedenti all’anno 2009 di Sua spettanza, viene richiesta l’erogazione del trattamento ordinario di integrazione salariale.

Distinti saluti

LA DIREZIONE (firmato)”

Dopo che per 2 ore ho provato ad inviare un fax al mio avvocato, XXX, dello Studio Legale XXX – XXX – XXX sito al quarto piano di Via XXX 59 (10138 – Torino – Tel.: XXX – fax: XXX) per comunicargli che dalla prossima settimana sarei stato in “Cassa Integrazione”, con allegata la lettera di “Cassa Integrazione”, senza alcuna risposta di suo ricevimento, alle ore 15,34 (circa) gli ho telefonato ma mi è stato detto, da una sua collega, che esso aveva cambiato indirizzo e numero telefonico. Ora esso ha uno Studio Legale in Via XXX 12, in Torino, e il suo numero telefonico è quello che prima aveva, come Fax, nel vecchio “Studio” di Via XXX 53 (Torino), cioè: XXX. la sua collega ha, poi, aggiunto che se l’avvocato non aveva risposto a questo numero telefonico era soltanto perché la sua nuova linea non era ancora stata attivata. La prossima settimana gli riproverò ad inviare di nuovo questo Fax.

 
 
 

Post n°366

Post n°368 pubblicato il 25 Febbraio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 343

In data 25 febbraio 2009, alle ore 19,15 (circa), ho telefonato alla mia amica, XXX, della segreteria dell’ITIS Amedeo Avogadro, sito in Corso XXX 8 – 10124 Torino [tel. XXX, XXX, XXX e XXX (segreteria – XXX)], per sapere come andasse a scuola il mio secondogenito, XXX, ma essa mi ha detto che il ragazzino pare che non frequenti più l’Istituto perché è parecchio tempo che non lo vede e ha provato varie volte a chiamarlo invano. Esso non si fa mai trovare. La segretaria, XXX, mi ha, poi, anticipato verbalmente i voti del “Primo Quadrimestre” tutti insufficienti. Mi ha, ancora, detto che quest’individuo non gli ha mai portato la certificazione di dove lavorasse, anche se esso aveva chiesto l’attestato dell’esame di riparazione per frequentare dal 3° al 4° anno di “Corso”. S’informerà in questi giorni, tramite la “Tutor” (la professoressa XXX) del ragazzino su dove esse potesse avere rapporto di lavoro e mi farà sapere qualcosa. Ci siamo accordati che le telefonerò per mercoledì prossimo, 4 marzo 2009, per sapere cosa essa avesse scoperto.

 
 
 

Post N°365

Post n°367 pubblicato il 18 Febbraio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 342


In data 13 febbraio 2009, ho fatto, dal mio posto di lavoro, un Fax con il certificato che mi aveva fatto ieri (12 febbraio 2009) il mio psichiatra del “Dipartimento di Salute Mentale – II Unità Modulare di Psichiatria – Centro di Salute Mentale” della “Azienda Regionale A.S.L. 3 Torino” in Via Cardinal Massaia 11 – 10147 Torino (tel. 011/212042 – 011/212625), Dr. XXX. L’ho inviato al mio avvocato, XXX, dello Studio Legale XXX – XXX - XXX sito al quarto piano di Via XXX 59 (10138 – Torino – Tel.: XXX – fax: XXX). Questo certificato servirà per la mia “Causa di Divorzio” da quella “Disonesta” della mia ex moglie, XXX. Mi è stato consigliato, secondo le mie condizioni di salute mentale precaria, che dovrei mettermi in “Mutua”, da ora fino al 20 marzo 2009, per poter curarmi e per rilassarmi, ma non è facile pensare di lasciare il lavoro per tutto questo periodo. Dovrò prendere una decisione nel più breve tempo possibile. Conoscendomi: dovrei proprio essere in punto di morte prima di mettermi in “Mutua”! Da oggi dovrò insegnare delle procedure di prova ai miei due nuovi colleghi di lavoro, XXX e XXX, quindi, almeno per questa settimana, niente “Mutua”! Dovrò, comunque, fare questo mese e mezzo di cure e di riposo: penso che lo farò dopo la 2A o 3A settimana del prossimo mese di marzo 2009, così ne approfitterò per la nascita della bambina della mia compagna, XXX.

 
 
 

Post N°364

Post n°366 pubblicato il 18 Febbraio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

 

Episodio 341

 

In data 12 febbraio 2009, di primo pomeriggio, la mia fidanzata, XXX, è andata al “Dipartimento di Salute Mentale – II Unità Modulare di Psichiatria – Centro di Salute Mentale” della “Azienda Regionale A.S.L. 3 Torino” in Via Cardinal Massaia 11 – 10147 Torino (tel. 011/212042 – 011/212625) dallo Psichiatra, Dr. XXX, per farsi dare la ricetta con i nuovi farmaci (“Tavor - 1 mg - 20 compresse ORO solubili”) che dovrò prendere in aggiunta a quelli che sto già prendendo.(lo “Xanax” e il “Levopraid”). Si è, poi, fatta fare, anche una certificazione che attesta il mio stato di salute mentale precaria, con su scritto:

 

“Torino, 08/02/ 2009

 

OGGETTO: Certificato medico Sig. XXX, il XXX a Torino ed ivi residente in Via XXX

 

Si dichiara che il signor XXX, generalizzato in oggetto, è seguito da questo C.S.M. dal 25/08/2007 per una forma di disturbo somatoforme con tratti fobici multipli. Tale forma lo porta, nonostante le terapie, a comportamenti di evitamento rispetto a fattori potenzialmente stressanti, che vengono vissuti come ostacoli insormontabili. Allo stato attuale si sconsiglia al paziente l’esposizione a tali fattori, che potrebbero originare un peggioramento della patologia. Si rilascia quanto sopra al paziente per gli usi di legge.

 

In fede

 

Dr. XXX”

 
 
 

Post N° 363

Post n°365 pubblicato il 11 Febbraio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 340

In data 11 febbraio 2009, alle ore 14,10 (circa), ho telefonato al “Dipartimento di Salute Mentale – II Unità Modulare di Psichiatria – Centro di Salute Mentale” della “Azienda Regionale A.S.L. 3 Torino” in Via Cardinal Massaia 11 – 10147 Torino (tel. 011/212042 – 011/212625) dallo Psichiatra, Dr. XXX, per parlare con quest’ultimo che mi ha come assistito. Dopo che avevo telefonato nei giorni scorsi e anche stamattina, finalmente, l’ho trovato e gli ho parlato, dicendogli questi tre punti:

1)       Domenica scorsa, 8 febbraio 2009, ho avuto delle avvisaglie di crisi all’Auchan di Venaria (TO) e, uscito da questo “Centro Commerciale” (ormai in macchina) mi è venuta una vera e propria “Crisi di Panico e di Soffocamento”, molto forte da tribunale ad accostare, con la mia autovettura, alla destra della carreggiata. È dovuta scendere la mia compagna, XXX, a soccorrermi, togliendomi la cintura di sicurezza che avevo ancora allacciata e dandomi diversi fazzoletti (già aperti) perché non riuscivo più a respirare e stavo diventando nero per via di quell’ultima “Crisi”;

2)       Devo continuare a prendere i soliti farmaci [inerenti alle gocce di “Levopraid”, da 15 a 20 gocce (o una compressa)alla volta per 2 volte al dì e, per quello che riguarda le compresse di “Xanax” sempre il solito “Dosaggio Farmaco” da lui prescritto, cioè 1 pastiglia per 3 volte al dì] o, essendomi ormai assuefatto, qualche cosa di più potente?

3)       Dovrei consegnare al mio avvocato, XXX, dello Studio Legale XXX – XXX - XXX sito al quarto piano di Via XXX 59 (10138 – Torino – Tel.: XXX – fax: XXX), un nuovo foglio che certifica il mio precario stato di salute mentale perché lo dovrà presentare in Tribunale (di Torino), davanti al Giudice, per la mia “Causa di Divorzio” dalla mia ex moglie, XXX. Esso mi serve anche perché ho una grande paura a trovarmela davanti: non so che cosa mi potrebbe fare!

Lo psichiatra mi ha detto che mi prescriverà delle nuove pastiglie che sono da mettere in bocca come fossero delle caramelle, da prendere nei momenti di “Crisi di Panico”. Mi ha detto che con la cura che sto facendo, ormai da due anni, è normale che possa alternare momenti di alti e di bassi e, con queste ultime medicine, dovrei avere risultati migliori. Questa sera mi prescriverà la nuova ricetta e potrò poi andare a ritirarla entro le ore 17,00. Gli ho detto che passerò domani sera entro quell’ora, anche se manderò la mia compagna, XXX. Gli ho, poi, ricordato che mi servirà un nuovo certificato che attesti i miei problemi di salute mentale (le mie solite “Crisi di Panico” e “Crisi di Soffocamento”) creatimi da quella violenta della mia ex moglie, XXX. Per questo certificato, gli ho aggiunto, potrei anche passare a ritirarlo tra una settimana o due, così lo consegnerò al mio avvocato, XXX. Dopo che ci siamo salutati ho parlato, telefonicamente (dal mio posto di lavoro, con la mia compagna, XXX e le ho riferito il tutto: essa passerà domani pomeriggio a ritirare ciò che le darà il mio psichiatra, XXX e, visto che non riesco a fare una vita sociale ad almeno minimi livelli di accettabilità con la gente a causa dei miei stati d’ansia e di relativo isolamento, gli chiederà se esso potrebbe darmi un po’ di giorni di “Mutua” per causa “Esaurimento Nervoso”.

 
 
 

Post N° 362

Post n°364 pubblicato il 30 Gennaio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 339

In data 28 gennaio 2009, alle ore 17,50 (circa), sono andato, con la mia compagna, XXX, dall’avvocato XXX, dello Studio Legale XXX – XXX - XXX sito al quarto piano di Via XXX 59 (10138 – Torino – Tel.: XXX – fax: XXX) per comunicargli che dalla prossima settimana sarò in “Cassa Integrazione” e per sapere se avesse contattato l’avvocatessa di quella disonesta della mia ex moglie, XXX, al riguardo della causa di “Divorzio” che io intendo mandare avanti al più presto possibile. Esso l’aveva appena contattata poche ore prima e parrebbe, anch’essa, intenzionata a portare avanti e a terminare tutto ciò il più presto possibile, in quanto essa estremamente stufa delle pretese della sua assistita, XXX. Il mio avvocato chiederà l’abbassamento del “Mantenimento Figli” a 200,00€ il mese e ha intenzione di presentare la “Memoria di Divorzio”, in Tribunale, in modo “Consensuale” terminando, possibilmente, con una seduta soltanto. Ciò permetterebbe una forte riduzione dei costi inerenti alle mie spese legali e, per quanto concerne quella furbacchiona della mia ex moglie, XXX, un sistema più economico per pagare le sue spese perché, parrebbe che, essa non possa più sfruttare la scusa del lavoro inesistente (sappiamo che essa ha un buon posto di lavoro che la mantiene). La sua “Legale” rischierebbe di assisterla gratis. Il più presto possibile dovrò inviare un fax inerente alla mia “Cassa Integrazione” al mio avvocato e le future buste paga che serviranno a certificare le proiezioni del peggioramento della mia situazione economica. Mi ha poi fatto un piano di pagamento della prossima sua parcella inerente a questa causa di divorzio che non so come riuscirò ad onorare. Per il discorso della mia compagna, XXX, essa gli ha detto che sta aspettando il “Consulente del Lavoro” per chiudere la trattativa al riguardo dei casi di mobbing, di diffamazione e del relativo licenziamento cui ha dovuto subire nel Call Center ove lavorava, in prova (per quasi quattro mesi) fino a poche settimane fa.

 
 
 

Post N° 361

Post n°363 pubblicato il 30 Gennaio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 338

In data 21 gennaio 2009, alle ore 18,00 (circa), io e la mia compagna, XXX, siamo andati dall’avvocato XXX, dello Studio Legale XXX – XXX - XXX sito al quarto piano di Via XXX 59 (10138 – Torino – Tel.: XXX – fax: XXX) per comunicargli che da febbraio 2009 in avanti andrò, al 99%, in “Cassa Integrazione” (una o, forse, due settimane al mese per tutto l’anno 2009) e per firmare il foglio che manda avanti la mia “Pratica di Divorzio”. Non siamo andati soltanto per me, ma anche per la mia compagna, XXX. Essa prima di essere stata licenziata [venerdì scorso alle ore 13,00 (circa), 16 gennaio 2009] era stata vittima, in precedenza, di alcuni casi di mobbing ed era stata diffamata dalla sua responsabile di sala che aveva mandato delle “E-Mail”, a sua insaputa, a tutti/e i colleghi del Call Center, ma una sua collega, Laura, glielo aveva confidato. L’origine di questo “reato”, propinato dalla sua responsabile, era stata scaturita da una “Bravata” da parte della figlia del capo della Struttura spargendo gravi notizie sulla scarsa igiene della mia compagna, XXX, inventandosi che essa non si lavava. La figlia del capo della struttura (la finanziaria “XXX”), di tanto in tanto, si recava in questo posto di lavoro per mezza giornata (4 ore) a far finta di lavorare cazzeggiando davanti ad una postazione PC, giocando o navigando in Internet, mentre quella postazione poteva benissimo essere occupata da un’altra operatrice per il giorno intero (8 ore). Per quanto mi concerne, l’avvocato, mi ha detto che nei prossimi giorni chiamerà l’avvocato della mia ex moglie, XXX, per proporle di fare una “Consensuale” così si sveltirà subito la pratica e sarà meno dispendiosa da parte mia, visto che quella “Donnaccia Disonesta” ha, come ha sempre fatto, l’ausilio del “Gratuito Patrocinio”. Per mercoledì prossimo, 28 gennaio 2009, alle ore 18,30, dovrei passare da lui per visionare e firmare il tutto. Per quello che concerne la mia compagna, XXX, le ha consigliato di rivedere la proposta propinatale dal “Sindacato” che volgeva ad una trattativa forfettaria di 3000,00€, perché non c’è soltanto le tre o quattro mensilità che avrebbe dovuto avere di diritto, bensì si sarebbe dovuto sommare anche i cinque mesi di “Maternità” cui lei spettano di diritto. In questi giorni si metteranno d’accordo lui, lei ed il sindacalista sulle azioni da intraprendere.

 
 
 

Post N° 360

Post n°360 pubblicato il 20 Gennaio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 337

In data 16 gennaio 2009, alle ore 13,00 (circa), la mia compagna, XXX, ha perso, per l’ennesima volta, il lavoro. Era uno dei tanti lavori precari che, come sempre, stava svolgendo diligentemente (molto spesso essa si portava il lavoro a casa). Lavorava, dalla metà dello scorso mese di ottobre 2008, nel Call Center dell’agenzia finanziaria “XXX”, sita in Corso XXX 22 (in Torino). L’hanno licenziata con una banale scusa, ma il vero motivo è stato quello che essa era incinta e, per evitarsi noie inerenti alla “Maternità”, hanno pensato di “Tagliare la Testa al Toro” disfandosene come fosse stata un “Ramo Secco”. Ripeto che è stata una scusa banale il non avere più bisogno di lei in quanto, essa, con pochi contratti procacciati non sarebbe stata utile all’azienda. Come mai, allora, la durata della prova era di un mese e non di 4 mesi? La responsabile di sala era entusiasta del suo operato fino alla fine del mese di dicembre 2008, poi ci sono state le feste natalizie e, il luogo di lavoro, ha riaperto dopo l’Epifania 2009 e, ancora, rivedendola dopo le 2 settimane del “Ponte Natalizio” questa “Capa” si è accorta che la pancia cresceva, prima (di giorno in giorno) non se ne era accorta né lei, né le altre colleghe…. Alle ore 17,45 (circa), o accompagnato la mia compagna, XXX, a fare la visita medica “Ostetrica” all’Ospedale O.I.R.M. – Sant’Anna “Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Discipline Ginecologiche ed Ostetriche – Unità di Medicina Materno-Fetale – Ambulatorio Patologia della Gravidanza-UMF” – Dr.ssa XXX (essa si è trasferita, per lavoro, in America), Dr.ssa XXX, Dr.ssa XXX – XXX [MAR-VEN: stanza 29 4° piano (011.3134468) – GIO: poliambulatori piano terra (XXX)], sito in Via XXX n° 3 – 10126 Torino – Tel. XXX/XXX/XXX – Fax XXX/XXX. La mia compagna, XXX, ha avuto un forte aumento di pressione dovuto alla cattiva notizia appena ricevuta poche ore prima. Per il resto sembrerebbe tutto regolare e non ha preso 1 grammo di peso. Il 27 novembre dovrà fare una nuova ecografia. Per quanto mi concerne, l’avvocato, mi ha detto che nei prossimi giorni chiamerà l’avvocato della mia ex moglie, XXX, per proporle di fare una “Consensuale” così si sveltirà subito la pratica e sarà meno dispendiosa da parte mia, visto che quella “Donnaccia Disonesta” ha, come ha sempre fatto, l’ausilio del “Gratuito Patrocinio”. Per mercoledì prossimo, 28 gennaio 2009, alle ore 18,30, dovrei passare da lui per visionare e firmare il tutto. Per quello che concerne la mia compagna, XXX, le ha consigliato di rivedere la proposta propinatale dal “Sindacato” che volgeva ad una trattativa forfettaria di 3000,00€, perché non c’è soltanto le tre o quattro mensilità che avrebbe dovuto avere di diritto, bensì si sarebbe dovuto sommare anche i cinque mesi di “Maternità” cui lei spettano di diritto. In questi giorni si metteranno d’accordo lui, lei ed il sindacalista sulle azioni da intraprendere.

 
 
 

Post N° 359

Post n°359 pubblicato il 02 Gennaio 2009 da osskarate_a
Foto di osskarate_a

Episodio 336                          

In data 30 dicembre 2008 sono andato a vedere quanto ho preso di stipendio per il mese che si andava a concludere di “Dicembre 2008”: 613,00€! Mi hanno trattenuto 5 mensilità di “Deduzioni Figli” che da questo anno (il “2008”) non mi sarebbero più dovute spettare. È giusto che sia così: voglio essere sempre a posto con la legge! Menomale che lo “Stato” li trattiene, proprio, il mese della “Tredicesima” altrimenti non avrei saputo come fare! Per quanto concerne il rapporto con i miei 3 figlioli, purtroppo, sempre “Nulla di Fatto!”, ma verrà un giorno che capiranno ciò che è stato loro tolto da quell’Allocco della mia ex moglie, XXX! Per quanto concerne, invece, la gravidanza del mio Bambolotto già avevo detto che è una gravidanza ad alto rischio, ma prego il buon Dio che procedi il meglio possibile e tra 20 giorni si entrerà nel settimo mese!

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: osskarate_a
Data di creazione: 04/12/2007
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: osskarate_a
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 61
Prov: TO
 

ULTIME VISITE AL BLOG

silvia610arndecolsilvia78sfenice1981SweetCliosskarate_aenzotargatonasunnywebpierluigi.feltrimariasol85naar75FABRY63bilancina1953everfllashantonio.pugno
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

OROLOGINO GRANATA

 

OROLOGINO VIOLA

 

OROLOGINO ROSSO-BLÙ

 

THE LITTLE MARTA!

Primissima ma proprio primissima foto di Marta. La ns. ruspante e bellssima bambina nata alle ore 20,19 dell'8 aprile 2009. Pesa come una perfetta manza: kg. 4,270! MUUUUUHH!!!!

Secondissima ma proprio secondissima foto di Marta. La ns. ruspante e bellssima bambina nata alle ore 20,19 dell'8 aprile 2009. Pesa come una perfetta manza: kg. 4,270! MUUUUUHH!!!! 

Terzissima ma proprio terzissima foto di Marta. La ns. ruspante e bellssima bambina nata alle ore 20,19 dell'8 aprile 2009. Pesa come una perfetta manza: kg. 4,270! MUUUUUHH!!!! Qui è la sua prima poppata di colostro che ingerisce e trangugia con tanto ardore!

Le prime 15 ore di vita della nostra scricciolina, Marta, all'ospedale Sant'Anna_Il Mio Bambol8 con l'anello che le ha regalato il sottoscritto per l'occasione della sua nascita!

Le prime 15 ore di vita della nostra scricciolina, Marta, all'ospedale Sant'Anna_Lei in braccio al suo paparonazzo!

Le prime 15 ore di vita della nostra scricciolina, Marta, all'ospedale Sant'Anna_Il Mio Bambol8 con la madrina di battesimo Angela!

Le prime 15 ore di vita della nostra scricciolina, Marta, all'ospedale Sant'Anna_Gli zii paterni Domenico e Laura e le cigine Giada e Lucia!

 

LA PRIMA PASQUA DI MARTA!

Marta si appresta  festeggiare la prima Pasqua della sua vita e qui, all'ospedale Sant'Anna, ci sono le prove tecniche di mammà, Bambol8 Furga, per la consegna di un ghiotto Uovo di cioccolato!

Marta si appresta  festeggiare la prima Pasqua della sua vita e qui, all'ospedale Sant'Anna, mammina, Bambol8 Furga, ha consegnato la missiva inerente a questo ghiotto Uovo di cioccolato!

Le prime 48 ore di vita della nostra scricciolina all'ospedale Sant'Anna e Marta non si è accorta di nulla della missiva, inerente al suo primo Uovo di Pasqua, consegnatale dalla mamma!

Le prime 48 ore di vita della nostra scricciolina all'ospedale Sant'Anna e Marta non si è accorta di nulla della missiva, inerente al suo primo Uovo di Pasqua, consegnatale dalla mamma!

 

CONTAMINUTI

nickname

Min: :Sec

 

 

W GLI ANIMALI: ESSI HANNO PIÙ DIGNITÀ DELL'UOMO!

HELLO!

Gancetto portafortuna
 

SAYONARA!

W Pukka!!!

 

REGALINO DA HANNA2000

 

E' IMPORTANTISSIMO!!!

immagine

 

SALVIAMO I BLOG!!!!!