Creato da grazyanna il 15/11/2010

Kehre

cinema, letteratura e arte

 

« L'avventura di M. AntonioniLA VITA AGRA »

Il deserto rosso

Post n°50 pubblicato il 25 Maggio 2011 da grazyanna
 

 

                     
Mi è piaciuto così tanto "L’avventura" che ho già visto un altro film di Antonioni: "Il deserto rosso". Un film sul disagio di vivere, sull’incapacità di aderire alla realtà e di esserne parte con tutte le sue logiche. La protagonista è una donna che non trova significato nella realtà e in ciò che possiede, di conseguenza vive con ...uno stato d’animo precario e in continuo affanno. Fa da sfondo al film una natura “sporcata” dall’uomo: paesaggi inquinati, strutture industriali che si stagliano sul cielo fosco dalla nebbia, il mare agitato e inquinato. Tutti questi elementi, insieme ad altri di carattere atmosferico, nelle inquadrature assumono valori estetici di un certo rilevo espressivo.
          
 
I personaggi si lasciano andare ad  atteggiamenti e comportamenti spesso frivoli e privi di spessore a livello etico, perchè presi   dalla noia e dall'indifferenza. Interessante è la scena in cui alcuni borghesi, appunto presi da una sorta di noia, credono che mangiando delle uova di guaglia possono provare qualche emozione, qualche eccitazione, risultando  ridicoli e grotteschi. Manca in loro un certo spessore nella personalità e nell'osservare il mondo che per la  superficialità degli uomini va verso il declino.
 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

TAG

 
 

AREA PERSONALE