Creato da LorenaBianconi il 30/01/2008
Titolo liberamente tratto dall'opera omonima di Claude Lévi-Strauss, che identifica un particolare approccio alla ricerca, un certo modo di guardare l'Altro, l'Altro-da-sé, lontano nel tempo e nello spazio...
 

 

« #ILOVEPOMARIO

La Porchetta rediviva!

Post n°33 pubblicato il 21 Febbraio 2021 da LorenaBianconi
 

Sono passati più di 15 anni da quando ne 2005 uscì il mio primo libro, Alle origini della festa bolognese della Porchetta. Ovvero, San Bartolomeo e il cambio di stagione (Bologna, Clueb, 2005) 

Da allora, come si dice, ne è passata di acqua sotto i ponti. Ho cambiato lavoro, ho letto e studiato molto per la mia crescita interiore, personale e professionale, ma la passione per la ricerca, in particolare per la ricerca storica e antropologica, non è mai cessata. Semplicemente, mi sono presa una lunga pausa, vediamola così. 

Negli ultimi mesi però, alcune sincronicità, coincidenze di vita casuali forse, ma solo in apparenza, mi hanno riportata a quegli anni, agli studi leggiadri e alle sudate carte, ove il tempo mio primo e di me spesi la miglior parte Eh si. Alla Porchetta ho dedicato davvero tanti anni di studio e di ricerca, passati nelle sale di lettura delle biblioteche più antiche di Bologna, interrogando gli autori e gli studiosi antichi come se fossero presenti e vivi, davanti a me. Emozionandomi, nel maneggiare pergamene vecchie di secoli, vibranti di energia e pregne degli interrogativi, dei pensieri e delle aspettative di una catena infinita di studiosi, e curiosi, che prima di me le avevano sfogliate. Esultando nel cogliere nei testi qualche malcelato indizio, o un'incongruenza interpretativa foriera di nuove ipotesi. Mi muovevo silenziosa tra bibliografie, cataloghi e repertori, come un segugio guidato dal fiuto dell'intuito. 

Tante volte, raccontando ad altri questa prima parte della mia vita, mi hanno domandato "perchè?". Perché, Lorena, hai dedicato gli anni migliori della tua giovinezza allo studio di un fenomeno della storia bolognese che, agli occhi dei più, non è forse nemmeno degno di essere ricordato e che nella migliore delle ipotesi solitamente suscita un mezzo sorriso bonario, misto tra lo stupore e la compassione, mentre nella peggiore, è quasi causa di vergogna.

Perché?

Ebbene, su questo "perchè" ho riflettuto molto in questi anni. E sono arrivata alla conclusione che il motivo per cui così giovane entrai immediatamente in risonanza con la Porchetta bolognese e ne sposai la causa, fu perché la vidi come vittima di una grande ingiustizia.[1] Per qualche misterioso motivo, dal luogo oscuro in cui da secoli giaceva relegata, il suo grido d'aiuto giunse dritto fino al mio cuore. Aiutami! Gridava. Liberami e mostrami al mondo per ciò che veramente sono stata: la festa più bella, più gioiosa e più amata dai bolgnesi, che caratterizzò la fine dell'estate cittadina, per almeno 500 anni. 

E' quindi con grande gioia che annuncio l'uscita di un estratto del mio libro sulle pagine del sito del Festival del Mediovo di Gubbio diretto dal prof. Federico Fioravanti, dove si indaga sulle origini storiche della festa, ancor oggi avvolte nel mistero. Per saperne di più clicca qui

 

[1] Per saperne di più sulle ragioni che hanno portato all'oblio della festa bolognese della Porchetta, si veda L. BIANCONI, M. C. CITRONI, «Alla bona Porcellina». Giulio Cesare Croce e la festa bolognese della Porchetta, «Strenna storica bolognese», LX, 2010, pp. 23-40

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LorenaBianconi/trackback.php?msg=15370757

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

CHI SONO E COSA FACCIO...

Bolognese, laureata in Scienze dell'educazione, mi occupo di storia e cultura dell'alimentazione, tradizioni popolari e catalogazione museale.
Collaboro con enti pubblici e privati, impegnati nello studio, promozione e valorizzazione delle tradizioni locali e del patrimonio materiale conservato nei musei del lavoro e della vita contadina.

 

Area personale

 

Adesso siamo in...

web counter
 

Contatti

bianconil@libero.it

 

La cucina contadina, Ed. Compositori, 2009

 

 

Festa della Porchetta, Ed. Clueb, 2005

 
 

Ultime visite al Blog

tom.tittiEstetaaaLorenaBianconiQuartoProvvisoriomaxncandreamodena0ScrivimiTuLele2673cornelio.marini55lodiflytytron1scoiattolino65donjulianvex2000nutellabike