Blog
Un blog creato da Luca_Fra il 15/01/2009

Luca&Fra

Ma che rumore fa la felicità?

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

woaineeviarigola2010fistf_sportflyanywherelabbrasilenziosesinceraeverafrederaickfranci.naAndrenewsviarigolavia_rigolatascia_007Contro.il.VentoharryhellerBeffa.naaaaaaaaaa
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« 12 marzo 2009: AUGURI AMORE MIOSenza rumore »

UN ANNO DI FRANCESCA

Post n°7 pubblicato il 25 Marzo 2009 da Luca_Fra

Un anno di Francesca. Un anno di evoluzioni. Mie e nostre. Un anno fa, Woainee compare sul mio blog con il commento che trovate a lato. Un anno fa, Luca e Francesca iniziano a raccontarsi tramite mail e msn. A giugno la prima telefonata. A fine settembre, la voglia di vedersi. A metà ottobre l'incontro che ha portato Luca e Francesca ad essere quel NOI che sono oggi, dopo 5 mesi. O meglio, dopo 12 mesi. Dopo un anno vissuto vicini anche se distanti. Un anno in cui ci siamo potuti conoscere senza veli, senza secondi fini, senza pensare che oggi ci saremmo trovati a questo punto. Questo rende speciale la nostra storia. La storia di due ragazzi che si raccontano, fanno vivere l'uno all'altro la propria vita quotidiana sino all'incontro. E sembra così scontato che quel vedersi, quel 17 ottobre, abbia portato a quel che oggi. Invece, non è gusto darlo per scontato. Luca ha dovuto inseguire un po', ma Francesca si è fatta raggiungere ed è stato ancora più bello quando le ultime croste se ne sono andate via. E da subito è stato tempo di progetti: per vedersi ancora, per stare insieme, per far crescere un amore nato da quel seme caduto sul mio blog un anno fa. Grazie, Amore mio. Grazie per quello che mi hai fatto diventare sino ad oggi e per quello che sono sicuro mi farai diventare domani. Grazie per il tuo amore. Grazie per un anno intenso. Un anno vivo. Un anno di Francesca, appunto.

Eccoti sai ti stavo proprio aspettando
ero qui ti aspettavo da tanto tempo
tanto che stavo per andarmene
e invece ho fatto bene

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco
conosco

eccoti come un uragano di vita
e sei qui non so come tu sia riuscita
prendermi dal mio sonno scuotermi
e riattivarmi il cuore

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco

eccoti anche ora che non sei in casa
tu sei qui mi parla di te ogni cosa
gli oggetti sembrano trasmettermi
l'amore nello sceglierli

eccoti finalmente sei arrivata
e sei qui non sai quanto mi sei mancata
speravo tu esistessi però non immaginavo tanto

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco
conosco

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

25 MARZO 2008

Lo spumante viene stappato
Il tappo vola
Lo prendo al volo
Mi sposo entro un anno?

 
 
 
Inviato da woainee il 25/03/08 @ 11:53 via WEB
Io il tappo me lo son beccato sulla fronte il Natale scorso...ma all'orizzonte non mi sembra di vedere nessun ipotetico sposo. A meno che non sia tu! ;-) Buona giornata!
 
..
Inviato da Poeta71081 il 25/03/08 @ 14:06 via WEB
ahahah probabile visto che vale lo stesso per me! quindi siccome l'apparenza non conta...inviami un tuo book fotografico completo e ti farò sapere ihihih

 

\"PICCOLI\" PIACERI FRANCESCANI

Se ho la Franceschite...

La sua voce

La sua voce…sonnacchiosa

I suoi occhioni (e gli sguardi nei vari momenti)

Le sue mani

I momenti-cozza

La sua risata

I suoi morsi

Quando compare il suo nome al cell

Le lunghe telefonate

Le sue fantastiche mail

La pizza fritta

Il mezzo lettuccio

La metro e i bus

I venerdì

 

GLI INIZI...