Creato da watanabe68 il 20/03/2006

MOGWAI

rimane e si trasforma

 

« gelida minimainvisibile »

.

Post n°220 pubblicato il 12 Luglio 2010 da watanabe68



Un giorno disettembre , il mese azzurro,
tranquillo sotto un giovane susino
io tenni l'amor mio pallido e quieto
tra le mie braccia come un dolce sogno.
E su di noi nel bel cielo d'estate
c'era una nube ch'io mirai a lungo:
bianchissima nell'alto si perdeva
e quando riguardai era sparita.
........
Bertolt Brecht 



Das Leben der anderen  (La vita degli altri)
Florian Henckhel von  Donnersmarck
 Germania 2006

 
 
 
Vai alla Home Page del blog