Creato da mongoloverde il 03/07/2008

TESORO...

...chi trova un amico ...trova un amico

 

 

.

Post n°281 pubblicato il 07 Marzo 2011 da mongoloverde

 
 
 

DA DIVERSO TEMPO SONO TORNATO...

Post n°279 pubblicato il 09 Novembre 2010 da mongoloverde

POCO TEMPO QUI HO DEDICATO....

MA UNA COSA DI SICURO HO RECEPITO...

ED E' SU QUESTA MELODIA CHE HO ASCOLTATO...

 

 

 
 
 

.

Post n°278 pubblicato il 05 Agosto 2010 da mongoloverde

  A PRESTO!...   

 

 
 
 

IL MIO DOVERE...

Post n°277 pubblicato il 03 Agosto 2010 da mongoloverde

...è strano chiamarlo così, ma forse è perchè sono più vicino a questo tipo di mentalità. Oltre alle mie solite cose sono anche Vigile del fuoco volontario... già, 'Chi me lo fa fare!' direte voi... già..... comprensibile. Ma questa mia scelta va oltre a quello che può essere la mansione in sè. Tra non molto partirò per un 'Aiuto'. chimiamolo così. Nella mia vita ho viaggiato parecchio, ma mi sono sempre soffermato nei paesi dove l'allegria non sta nelle scarpe nuove, nella maglietta firmata, nel jeans del momento..... ma nel svegliarsi la mattina. Sembra strano, assurdo se ci si pensa.... Tempo fà a Cuba, un bimbo di nome Jesù cambiò il mio modo di vedere la vita. Non aveva nulla mentre io a confronto avevo tutto. Lui era felice io non sapevo cosa fosse la felicità. Io passai molti giorni con lui, per curiosità e forse perchè volevo imparare cosa fosse la felicità. Dall'albergo portavo cestini di roba da mangiare.... era All-inclusive.... se non sfruttavo l'occasione in quel momento. Nei nostri pic-nic vedevo che non mangiava tutto, ma tendeva ad 'imboscare' la maggior parte del cibo. Poi verso la fine si alzava e se ne andava per un'ora. Un giorno lo seguii e........ lui portava da mngiare alla sua famiglia, ai suoi fratellini. Senza chiedere nulla lui mi disse che la sua felicità stava nella felicità di chi gli voleva bene. 'Io so che se mangio 2 morsi in più, tolgo cibo alla mia famiglia.... e domani se si ammalano, io sarò triste. Io non ho nulla e vivo solo dell'affetto di chi mi ama. Ogni cosa nuova per me è una scoperta, non una gioia.... l'allegria è in tutte le cose... voi fate discoteca e ballare, bere per ballare.... a noi basta un cortile, un bastone e qualcosa da batterci sopra...cantare e poi ballare.... noi ballare, voi ballare.... uguale. Voi avere solo una cosa in più di noi, la libertà. Noi no, ma perchè piangere...... io so chi è lo Stato, ma lo Stato non sa chi sono io... quindi, sono libero di essere ciò che voglio. E poi Voi del mondo, avete pensieri..... avete problemi, .... avete egoismo. Io no, non ho pensieri.... non mi faccio problemi e non invidio Voi perchè voglio continuare ad essere felice!'.  ...... Io cercavo di incalzarlo, ma questa sua ultima affermazione mi lasciò senza parole. Questa fame di avere, possedere... ha sempre generato conflitti, querre e nel suo piccolo, liti in famiglia! Inutile, gira e rigira, si finisce che l'accontentarsi, il rispetto, e l'amore per e piccole cose genera i sentimenti più belli.

Dopo questa breve introduzione soporifera...;-)..... auguro un caloroso saluto a chi rimane e a chi mi conosce. Tra poco partirò per andare a prestare il mio aiuto alla ricostruzione ad Haiti.... dove il terremoto ha tentato di rovinare quella allegria e spensieratezza. Vado a tentare di donare e ricevere qualcosa che qui è difficile trovare. Una mano tesa lì ti viene riconosciuta come aiuto..... qui come un dovere! Lì forse c'è la pretesa di un pezzo di pane.... che prontamente grazie agli ultimi aiuti, sono riusciti ad imparare a farlo,... qui, un pezzo di pane è inteso come un'offesa!!

Ancora per pochi giorni vi darò fastidio.... non preoccupatevi!!!!!!

 

 
 
 

Quando la natura fa il suo corso....

Post n°276 pubblicato il 28 Luglio 2010 da mongoloverde

Un giorno Gianmarco incontrò Annamaria.Lui stava passeggiando con in testa pensieri di lavoro, lei era seduta su una panchina intenta a guardare il vuoto alla ricerca di una spiegazione a ciò che le era accaduto. Quei pensieri erano profondi tanto da turbarla, lui se ne accorse e senza indugiare si avvicinò a lei, si sedette accanto e incominciò a parlarci. I due avevano rispettivamente le loro storie, i loro scheletri, i loro sogni. Si presero, si piacquero poi al primo screzio lei gli disse addio. Era un addio che per lei voleva dire: ‘Dai, corrimi dietro, dimostrami che non mi vuoi perdere….’. Per lui quello significava che tutto era finito. Che qualcosa non andava. Poi si ripresero, si chiarirono, ma quell’addio tornò frequente portando lei sempre a considerarlo una provocazione, un ‘Dai, se ti importa qualcosa, corrimi dietro…. Dimostrami che ci tieni a me!!’. Lui a ogni addio era un macigno sul cuore. Lui si accorse del suo atteggiamento e come era solito fare la avvisò che quel modo di fare portava a logorare il rapporto. Con i dovuti convenevoli di rito, ci si riconciliò. Poi accadde un giorno che lei dopo un bisticcio lo minacciò dicendo che se non avrebbe fatto come diceva lei, avrebbe cambiato casa, così da non farsi più trovare. Alla fine lui si rassegnò. Le chiese di calmarsi, di trovare un poco di serenità, di smettere di continuare a bisticciare. Quando gli animi si calmarono un po’, lei se ne uscì: ‘Tanto non avrei mai cambiato casa!’. A quelle parole lui usci da quella casa.

 

Questa storia inventata, solo per ribadire che quando si vive una storia, non si deve aver la pretesa che le persone facciano come vogliamo, altrimenti avremmo solo delusioni e mai sorprese.

 

….e soprattutto, la semplicità nelle cose porta alle grandi soddisfazioni. Chi pensa di non sbagliare mai, di fare sempre bene, chi si nasconde dietro a episodi positivi della propria vita, è colui che del proprio orgoglio ne fa un’insicurezza…. Colui che maschera gli errori con l’errore di non ammetterli a se stesso. Risultato…. Amicizie in crescita, perché l’esposizione è minima…. Amori in calo, perché la natura è natura. A volte basta poco..... anche ascoltare le parole di chi ti è amico, amica...... di chi la pensa diversamente da te, chiedersi perchè c'è chi pensa diversamente da te.... basta poco, basta ascoltare..... saper ascolare.

 

 

 

 
 
 

HAI MAI PENSATO A CHI TI VUOLE VERAMENTE BENE???

Post n°275 pubblicato il 27 Luglio 2010 da mongoloverde

...è GIà IN DIVERSE OCCASIONI CHE MI TROVO A RICEVERE AFFETTO DA PERSONE CHE NON PENSAVO!!! ...ED INVECE CHI VORRESTI VERAMENTE CHE TI MANIFESTASSE AFFETTO, PER CAUSE ANCORA IN VIA DI ACCERTAMENTO, è LA PRIMA CHE TI MANDA A FARE LA POPò!!!!!

 
 
 

Riflessoni...

Post n°274 pubblicato il 12 Luglio 2010 da mongoloverde

Non dobbiamo cercare i cambiare gli altri se prima non siamo in grado di farlo noi stessi.

 
 
 

LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO...

Post n°273 pubblicato il 06 Luglio 2010 da mongoloverde

 

QUELLO CHE VOGLIAMO, NON DEVE DIVENTARE UN OBBLIGO PER CHI AMIAMO...

COSA E' GIUSTO..... CAPIRE I PROPRI ERRORI O PERSEVERARE NELLA SPERANZA DI ESSERE ACCETTATI ANCHE PER QUELLI??

 
 
 

...

Post n°272 pubblicato il 30 Giugno 2010 da mongoloverde

 
 
 

LA VITA MIGLIORE!!

Post n°271 pubblicato il 23 Giugno 2010 da mongoloverde
 

CI AVETE MAI PENSATO A IDEARE UN MODO MIGLIORE PER VIVERE?? NON LA SOLITA RISPOSTA ''BASTA ESSERE RICCHI!!!'' ....NO, UN VIVERE DIVERSO!!! VOI PENSERETE CHE NON HO ALTRO DA FARE...:))) FORSE!

Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete tracchete il trauma è bello che superato. Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno. Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio. Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono. Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d'oro. Lavori quarant'anni finché non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finché non sei bebè. Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni. E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!

 
 
 

GRAZIE!!!

Post n°270 pubblicato il 17 Giugno 2010 da mongoloverde
 

RINGRAZIO TUTTI INDISTINTAMENTE, SIA CHI CONOSCO E CHI SCONOSCIUTO HA VOLUTO LASCIARMI UN PENSIERO D'AFFETTO.

MONGOLOVERDE

 
 
 

.

Post n°269 pubblicato il 11 Maggio 2010 da mongoloverde

MESSAGGIO PER AMICI E UTENZA:

IL PROPRIETARIO DI QUESTO PROFILO E' IMPOSSIBILIATO A RISPONDERE AD EVENTUALI MESSAGGI O COMMENTI.  

UN SALUTO AGLI AMICI CHE COME NOI ATTENDONO IL SUO RITORNO ED UN SALUTO ANCHE A QUELLE PERSONE CHE DELLA SUA ASSENZA NE FANNO UNA QUESTIONE PERSONALE.

Per te nulla è mai stato invalicabile trasformando in semplice ciò che per noi era difficile ed in possibile ciò che per noi era impossibile. Inermi aspettiamo che anche questa volta tu renda tutto nuovamente possibile.

i tuoi amici 

 

 
 
 

QUESTIONE DI TEMPO...

Post n°267 pubblicato il 21 Aprile 2010 da mongoloverde

 
 
 

IL POTERE DELLA MUSICA...

Post n°266 pubblicato il 21 Aprile 2010 da mongoloverde

...LEGATO AI PENSIERI

 
 
 

CI SONO GIORNI...

Post n°265 pubblicato il 20 Aprile 2010 da mongoloverde
 

La vita può non essere la festa che aspettavamo,
ma mentre siamo qui,
dobbiamo ballare...

 
 
 

UN PO' DI CULTURA...

Post n°264 pubblicato il 20 Aprile 2010 da mongoloverde
 

...COME FU COSTRUITA LA CITTA' DI TROIA?

...BATTONE SU BATTONE!!!

 
 
 

VISTA LA GIORNATACCIA...

Post n°263 pubblicato il 20 Aprile 2010 da mongoloverde
 

...RIDIAMOCI SU!!

Un uomo compra molte pecore per allevarle e vendere la loro lana.
Dopo parecchie settimane, nota che nessuna delle pecore e' incinta e telefona ad un veterinario per chiedere aiuto.
Il veterinario gli dice di provare l'inseminazione artificiale.
Il pastore non ha la piu pallida idea di cosa significhi, ma per non mostrare la sua ignoranza a riguardo, chiede solamente al veterinario come fare a riconoscere quando diventano
gravide.
Il veterinario gli dice che quando una pecora e' incinta smette di stare in piedi e di girare per il pascolo, e invece si distende per terra e si rotola sul prato.
L'uomo allora riattacca e ci ragiona sopra.
Giunge alla conclusione che inseminazione artificiale significa che e' lui che deve ingravidare le pecore.
Cosi', carica le pecore sul suo camion, le porta in un boschetto, fa del sesso con tutte quante, le riporta all'ovile e va a letto.
La mattina dopo, si sveglia e osserva le pecore.
Vedendo che sono ancora tutte in piedi vagando per il pascolo, conclude che il primo tentativo e' andato a vuoto e le carica nuovamente sul camion.
Le riporta nel boschetto, scopa ogni pecora per ben due volte per essere sicuro, le riporta indietro e va a letto.
La mattina seguente si sveglia e trova le pecore ancora a pascolare in piedi.
Un'altro tentativo, dice a se stesso, e provvede a caricarle sul camion e condurle nel boschetto.
Passa tutto il giorno a chiavarsi le pecore e una volta ritornato a casa, si stende esausto sul letto.
La mattina dopo non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto per
controllare le pecore.
Chiede allora a sua moglie di guardare fuori e di dirgli se finalmente le pecore sono distese sul prato.
"No", dice la moglie, "Sono tutte sul camion e una di loro sta pure suonando il clacson

Un cammellino va dal cammello babbo e gli dice:
"O' babbo, certo che noi 'ammelli siamo proprio brutti, 'on questi baffacci sul muso..."
Ed il babbo:
"Ma il che tu va' a dire, bischero! brutti i baffi??? quando tu 'ssei
nel deserto, ci sono le tempeste di sabbia e tutt l'altri animali
moiano soffocati. Noi ciabbiamo 'baffi, che filtrano l'aria e si 'ampa lo stesso!!!"
Il cammellino: "Già, ....un ciavevo mica pensato....ganzo!"
Dopo un po' torna il cammellino e dice:
"Certo babbo,
è vero la tempesta di sabbia e' baffi....però noi 'ammelli e siamo
brutti lo stesso, bada te che piedoni lunghi e larghi cha ci s'ha!"
Ed il babbo:
"Cosa???!!! brutti i piedoni?? Allora tu'se'
propio bischero! Quando nel deserto l'altri animali affondano nella
rena, e 'un riescano a arriva' all'oasi e tirano'l calzino, noi
'ammelli ci si 'ammina propio bene e si 'ampa!"
Il cammellino:
"Tu ha' ragione, babbo! E' vero....un ciavevo pensato neanche.!
Dopo un altro po' il cammellino:
"Oh babbo, sì, 'apisco le tempeste, l'oasi, i piedoni, 'baffi che filtrano.
Però noi 'ammelli, hai voglia di di', e siamo brutti davvero, con queste du' gobbacce!!"
Ed il babbo:
"Oooh nini! Che tu vo' dire??? brutte le gobbe??? quando nel deserto
l'altri animali moiano di sete perchè 'un si trova l'acqua, noi nelle
gobbe ciabbiamo la riserva d'acqua! E noi si 'ampa!!!
Il cammellino:
"Tu ha' ragione un'altra volta! 'un ciavevo pensato."
Alla fine torna il cammellino
dubbioso e dice:
"Certo babbo io 'apisco tutto. La riserva d'acqua nelle gobbe, le
tempeste di sabbia, i piedoni, ma mi spieghi una 'osina, allora? ...
Che 'azzo ci si fa noi allo zoo di Pistoia??!!"

 
 
 

RAIMONDO VIANELLO...

Post n°262 pubblicato il 19 Aprile 2010 da mongoloverde
 

...NON SONO A SCOPPIO RITARDATO... E' CHE DOPO CORRADO, MIKE, ADESSO VIANELLO LA TELEVISIONE SI E' SPENTA. E' RIMASTO PIPPO, MA CON TUTTO IL RISPETTO LUI FA UN ALTRO MESTIERE. SE N'E' ANDATO UN SIGNORE, UN GENTILUOMO..... SE N'E' ANDATA CON LUI L'IRONIA SOTTILE DI CHI SA FAR SORRIDRE SENZA ESSERE VOLGARE. SONO STATE DISPENSATE LACRIME E PAROLE PER QUESTA PERSONA DA TUTTI. UNA BELLA SENSAZIONE NEL DOLORE VEDERE COME UNA PERSONA HA LASCIATO UN SEGNO TANGIBILE IN TUTTI, SU TUTTI. DI LACRIME NE SONO SCESE ANCHE A ME, GUARDANDO IL VIDEO QUI SOTTO, PERCHE' ALLA TENEREZZA VERSO LA PERSONA ANZIANA, CI SONO ANCHE I RICORDI DI QUEI SORRISI CHE MI HA REGALATO. CHI OGGI E' IN GRADO DI REGALARMI QUELLO CHE HA DATO LUI, CHI OGGI SI AVVICINA A LUI.... CI PENSO, MA NON PIU' DI TANTO.... PERCHE' ORMAI LA TELEVISIONE PER ME SI E' SPENTA. OGGI C'E' IL DIGITALE,...... E' COME LA MUSICA.... OGGI SI ASCOLTA SULL'MP3, MA IL DISCO IN VINILE E' TUTTA UN'ALTRA COSA.

 

 

...GRAZIE RAIMONDO. FORZA SANDRA.

 
 
 

...

Post n°261 pubblicato il 18 Aprile 2010 da mongoloverde

...forse questa è la canzone più adatta per il mio amico M....., sperando che tu capisca che non sei mai stao il suo sorriso!

 
 
 

...

Post n°260 pubblicato il 18 Aprile 2010 da mongoloverde
 

 

 

...ma se una persona che dice di provare qualcosa, al tuo primo segnale di cedimento lei prende la palla al balzo e ciao...

...personalmente ho un'idea, forse di parte... ma qualche dubbio, qualche interrogativo me lo pone!! Mah!! Bah! BoooH!

...ogni individuo ha una propria reazione, lasciamo il beneficio del dubbio!...

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

PER CHI SA VIVERE...

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ele_blondisa611lunavagabonda80p.boniounasolasperanzaAngelo60beverinoadoroiricchiKaran_Englishmaritoinprestito1swift9simonazzi.marcomiannoiosenzatefra76.sdrhause78bagninosalinaro
 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

.....NON SARAI MAI SOLA.....

 

A VOLTE SENTO IL CALORE DI QUELLA MANO...

...DARE UN SENSO A CIO' CHE E' STATO

 

 

MALEDETTO SABATO


- RICORDI CHE LACERANO IL MIO CUORE -
 
 

IL FARO...

...PUNTO DI RIFERIMENTO PER ECCELLENZA

 

NEL TERREMOTO...

...c'è chi merita il paradiso e chi l'inferno!

io c'ero e c'è gente che dalle bestie dovrebbe imparare cosa significa la solidarietà tra simili.

 

OPERA D'ARTE IM MOVIMENTO...