Creato da dorus il 26/04/2005
Laicita' della Fede e Gratificazioni del Cibo

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

marosita64dorusavvcdlsorrentinopassione.apicolturacristinamaglioccaBreil_76nicola.calderinoedna_1961Dannato_Cialtronematriciana740Lucedoriente23cuortextbc75sei_volte_bannato
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

 

x

Post n°188 pubblicato il 15 Novembre 2006 da dorus
Foto di dorus

Una regola fondamentale in un rapporto, e' cercare sempre di sorprendere positivamente la propria Donna.

Cercare sempre di mantenere questo equilibrio:
"Piu' Io Uomo sorprendo, meno Tu Donna pensi ad altro"

Il congelamento di questo Status di attesa e curiosita' ti permettera' di avere in mano il "pallino del gioco" ed il controllo pieno delle situazioni.....tutte.....

Se disgraziatamente lasci la mano a Lei, per noia, per un'amante, per distrazione, per il lavoro, e tocca loro "fare il tiro" di sorprendere te, quasi sempre lo faranno tramite un biglietto trovato sul tavolo di cucina, la sera rientrando e con l'ultima scia di profumo sull'uscio di casa!

Augh! Cosi' parlo' il vecchio dorus!

Ah, dimenticavo, la mia Donna piu' piccola ha vinto il campionato Regionale cat. B Assoluto
Ma si sa che le figlie sono Donne speciali...... 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Italiani? Brava gente... e che pazienza....

Post n°187 pubblicato il 13 Novembre 2006 da dorus
Foto di dorus

Three men, a German, a french and an Italian went for a job interview in England.

Before the interview, the manager told them they had to write a sentence in English with three maind words:
Green, Pink and Yellow.

The German was first: " I wake up early in the mornig.
At glance I see the yellow sun, I see the green grass and I think to myself that  the day is suppost to be pink."

The French was next: " For breakfast in the morning, I eat a yellow banana and a green pepper.In the evening I watch the Pink Panther on TV"

At the end was the Italian's turn: " When I hear the phone doing  "green.... green...." I pink up the phone and I say " Yellow? Who speaking"......

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Eh, la psiche...

Post n°186 pubblicato il 08 Novembre 2006 da dorus
Foto di dorus

-Le annotazioni in un diario di una Lei.

Sabato sera l'ho trovato un po' strano.
Ci eravamo incontrati per un drink in un bar.
Ero stata stata tutto il pomeriggio con le mie amiche a fare shopping, ed ho pensato fosse cosi' per colpa del mio ritardo, ma lui non mi ha detto nulla. Nessun commento.

La conversazione non e' stata un granche', allora gli ho proposto di andare in un luogo piu' tranquillo ed intimo.
Siamo partiti verso un bel ristorante, ma lui continuava ad essere strano. Era come assente.
Ho cercato di rallegrarlo, ed ho iniziato a chiedermi se poteva essere colpa per qualcos'altro avessi fatto o detto.

Gli ho chiesto se era cosi' per causa mia e lui mi ha risposto che io non c'entravo, ma non mi ha convinta.
Sulla strada di casa, in macchina, gli ho detto che lo amavo tanto, ma lui si e' limitato ad abbracciarmi senza dire una parola.

Non so come spiegare il suo comportamento, non ha detto nulla.... Non mi ha detto che anche lui mi amava... sono preoccupata di brutto!

Finalmente siamo arrivati a casa; in quel momento ero convinta che lui mi volesse mollare.
Ho provato a parlare, ma lui ha acceso la TV ed ha iniziato a guardarla assorto nei suoi pensieri, come cercando di annunciarmi che tutto era finito.

Alla fine mi sono arresa e sono andata a letto.
Ma dieci minuti dopo mi ha raggiunta in camera e, con mia grande sorpresa e gioia, ha risposto alle mie carezze e abbiamo fatto l'amore, anche se continuava ad essere distaccato, lontano da me.
Ho cercato di parlare della nostra situazione un'altra volta, di quanto accaduto, ma lui si e' addormentato subito.

Mi sono messa a piangere, ed ho pianto per tutta la notte fino a quando mi sono addormentata anch'io.
Sono quasi convinta che lui stesse pensando ad un'altra.
la mia vita e' un vero disastro.

-Le annotazioni in un diario di un Lui.

Il Milan ha perso..... meno male che almeno ho trombato... 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 185

Post n°185 pubblicato il 23 Ottobre 2006 da dorus
Foto di dorus

-Allora dorus,

definendo un interlocutore "chiaccherone" colui che parla degli altri, "noioso" colui che parla di se e "brillante" colui il quale parla della persona che ha di fronte, quando incontri una Donna, quale tra questi senti piu' vicino a te?

-Dipende.

-Da cosa dipende...... Dall'argomento, dici?

-No no, da quanta fatica devo fare per farmela dare.
Se fosse bionda poi, non dovrei nemmeno far fatica di parlare....

http://www.youtube.com/watch?v=TBAyg7Wyc6U

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 184

Post n°184 pubblicato il 17 Ottobre 2006 da dorus
Foto di dorus

Surfando per il web, mi sono imbattuto in un sito, (credo non legale) che ti permette di rintracciare l'ultima "cella" al quale un telefonino abbia mandato un segnale. Voi tutti sapete, credo, che il nostro telefonino che ci portiamo appresso, manda periodicamente un segnale che viene ricevuto da un'antenna, dalla quale noi poi, possiamo aggancirci per le chiamate o eventuali sms e mms.

La cosa e' veramente angosciante. Il sapere che il Grande Occhio possa rintracciarci in ogni momento, e' cosa oramai risaputa, ma che un semplice "curioso" possa fare lo stesso.....
Sto pensando, per esempio, alle persone che hanno il sentore di un tradimento, oppure agli amanti, o anche ai stessi nostri figli.

"Caro, sto andando a trovare mia Madre, torno piu' tardi"
"Amore, stasera rientro piu' tardi perche' devo fermarmi in ufficio"
"Mamma, ma certo che sono a scuola"

Se volete personalmente provare, di seguito scrivero' l'indirizzo, e provate pure voi personalmente, quanto preciso sia il sistema per la localizzazione del numero selezionato.
Spero qualcuno se ne accorga e lo chiuda in fretta, ma se volete togliervi la curiosita', andate a vedere.

P.S. pero' poi non consideratemi responsabile di litigi/divorzi/sculacciate ed affini. Lascio a voi la scelta!!

http://www.celtascortos.org/moviles/index2.htm


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 183

Post n°183 pubblicato il 16 Ottobre 2006 da dorus
Foto di dorus

"Impetuosa come puo' esserlo il vento, ondosa come puo' esserlo il mare, spinosa a volte come l'involucro di un riccio.
Mente abile in un cuore amabile. Selvaggiamente Femmina e dolcemente Donna, misteriosa per difesa.
Amo in modo travolgente, senza respiro, senza riserve."
........

.......

.......

Ora io dico, non e' che non faccia piacere ricevere certi messaggi, ma un "Frustami e dimmi che sono il tuo paracarro" no?!! Almeno uno sa cosa l'aspetta fin dall'inizio.
Qui tra vento, mare, ricci e misteri vari, mi sa tanto di pubblicita' di un fondo di magazzino rimasto invenduto per anni....

(dorus, te l'ha mai detto nessuno che sei uno stronzo e bastardo?)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 182

Post n°182 pubblicato il 12 Ottobre 2006 da dorus
Foto di dorus

Entrando in chiesa, in una qualsiasi chiesa. C'e' un funerale, e' piena zeppa. Senti il prete che si congratula con i presenti per quanto sono numerosi.
Penso che il decurius deve essere stato giovane al momento del trapasso, ed avrebbe fatto volentieri a meno di questo tipo di successo personale.

Salvati tu, perche' io.....

Entrando in una piazza in piena estate, piena di tavolini ed avventori, tutti intenti a bersi la noia e fumarsi il tempo, penso che io avrei fatto volentieri all'incontrario.

Salvati tu, perche' io....

Entrando in una farmacia, in pieno centro, chiedi una pomata per le ragadi, con un certo imbarazzo (chissa' poi perche'), ti accorgi che la farmacista ti sta rifilando una pomata costosissima con sopra la dicitura "Per le nuove Mamme". Chiedi sottovoce se ragadi ed emorroidi siano prerogativa delle puerpere e similari e se era il caso dovessi iniziare a sentirti anormale visto che non sei ne' l'una ne' l'altra. E lei angelicamente ti risponde chiaro e forte"ma caro ragazzo, devi dirlo subito che stai parlando del culo" tanto che iniziano a ridere anche nella chiesa di prima.

Salvati tu, perche' io.....

Entrando in ospedale ed in corridoio incontri il medico con il quale avevi avuto un'accesa discussione qualche giorno prima. Lui ti ferma e con aria di rivalsa ti dice:" Allora, ha visto?!! Avevo ragione io, suo padre ha un tumore, e lei che voleva far perdere tempo a tutti.

Salvati tu, perche' io.....

Entrando nel mondo dei blog, e dopo un po' non ti ricordi nemmeno piu' che cazzo ci stai a fare li'. O forse te lo ricordi, ma non hai trovato nulla di interessante da comprare, o forse non avevi tu, nulla da vendere. Allora ti chiedi se sia piu' giusto chiamare un P.R. o fare finta che?

Salvati tu perche' io......

Salvati tu, perche' io preferisco andare dall'altra parte per capire dove fa freddo o dove c'e' piu' calore....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Occhi

Post n°181 pubblicato il 21 Settembre 2006 da dorus
Foto di dorus

In un qualsiasi Duty Free di un qualsiasi areoporto Europeo, entro nella stanza climatizzata dove ci sono i sigari di pregio.
Lo faccio spesso, quando devo ingannare il tempo tra un volo ed un altro. Mi piace il profumo, anche se non li fumo se non in certe occasioni speciali.

Dentro c'e' gia' un'altra persona che curiosa distrattamente. Ci salutiamo e ci scambiamo qualche opinione distrattamente, si capisce benissimo che entrambi abbiamo del tempo da ingannare.

Qualche minuto dopo, entra una ragazza, una gran bella ragazza, non piu' di 25 anni, fascino da vendere in un abbigliamento casual con scollatura e spacchi per niente posti a caso.
Non possiamo fare a meno di guardarla. Si capisce che e' li' per scegliere un regalo. Probabilmente per suo padre o piu' facilmente per il suo vecchio e danaroso amante che la sta aspettando.
In quell' aereoporto, transitano un sacco di ragazze di ex Paesi Sovietici che si guadagnano da vivere nel week end, andando a lavorare nei locali, o altro del genere. Questo mi e' venuto in mente. 

Dopo alcuni momenti di esitazione, la ragazza si avvicina all'altra persona, piu' vecchia di me e meglio vestita (deformazione professionale?). Chiede qualcosa in una lingua che infatti assomoglia al Russo, indicando uno scaffale con alcuni sigari speciali. L'altro signore le risponde in Inglese che non capisce.
Allora lei ripete la domanda piu' lentamente, pensando cosi' di farsi meglio comprendere, come si fa con i bambini.
Ma lui ripete la stessa risposta.

A quel punto la ragazza mi guarda negli occhi, aspettando prima di parlarmi, come se stesse pensando a come diavolo avrebbe potuto fare per farsi capire. Prima che lei inizi a muovere le labbra, mi avvicino allo scaffale indicato, prendo una scatola di sigari e alzo il pollice come per dire " questa e' la marca migliore, baby!".
La ragazza la prende, mi ringrazia con una stretta di mano e un bacio sulla guancia, allontanandosi.

L'altro uomo mi guarda sbalordito e mi chiede se fossi Russo o se almeno capissi quella strana lingua parlata dalla ragazza.
Io rispondo di no. A quel punto continua a fissarmi, aspettando una spiegazione.
Ho capito quando mi ha guardato negli occhi. Gli occhi parlano una lingua Internazionale, l'Esperanto del corpo, ed io a volte capisco tale linguaggio.
Ride e dice che vuole offrirmi una birra. Fa caldo, ho sete, penso "speriamo non sia un Gay", accetto, ed usciamo...

Gia', gli occhi...... E' dura incontrare persone che hai amato e che hai fatto soffrire o che hai deluso, volente o non.

Molto meglio bere il the e concentrarsi su quello, senza pensare al ieri o al domani.... 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'ovvio di Colombo

Post n°180 pubblicato il 16 Settembre 2006 da dorus
Foto di dorus

Io sarei gia' antipatico ed insopportabile di mio, se poi mi fanno domande retoriche, beh.....

Come quando ti vedono bagnato fradicio.....

"Piove?"

"Macche' e' che stamattina mi sono alzato un po' in ritardo e per guadagnare tempo, mi sono fatto la doccia vestito..."

Posso resistere a tante cose, alle provocazioni, ad una bella Donna, ma alle domande retoriche, sballo...
Tra le peggiori e' sicuramente quando prendi uno spigolo
(sempre i soliti falegnami) e imprechi...

"Fa male?"

"Male? E cosa te lo farebbe pensare.... Ho semplicemente urlato per spaventare il tavolino, cosi' la prossima volta che mi vedra' arrivare, si mettera' di lato...."

Stronzo, saccente, acido peggio di uno yogurt scaduto o di una zitella che si vede gli anni scorrere tra le mani...

"Ti sei tagliato i capelli?"

"Ma sei orbo? Non vedi che mi sono cresciute le orecchie...."

Il Festival dell'ovvieta'....

"Mangi?"

"Macche'... Stavo aspettando te per infilarti il resto del panino in bocca, cosi' eviti di dire stronzate..."

Ma va ciapa' i rat, va..... E approposito, non rompere le uova

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 179

Post n°179 pubblicato il 06 Settembre 2006 da dorus
Foto di dorus

Secondo una ricerca Inglese,
previligiamo come partner chi ha somiglianze fisiche
con amici e parenti.

In pratica cerchiamo l'amore negli occhi di chi gia' conosciamo.

Vuoi vedere che torna di moda il:

"Ma noi non ci siamo gia' visti da qualche parte?"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31