Un blog creato da gruppomotociclisti il 16/10/2007

Motociclisti

un gruppo di appasionati di moto che amano viaggiare e scoprire nuovi posti con gli amici

 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gruppomotociclisti
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 120
Prov: RM
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Post n°5 pubblicato il 07 Ottobre 2008 da gruppomotociclisti
 

Buongiorno a tutti amici motociclisti,

siamo qui per comunicarVi una sensazionale novità!!!

Siete un gruppo di amici a due ruote?

Avete voglia di incontrarvi per organizzare delle uscite?

A partire da lunedì 6 ottobre è nato su internet il Network per motociclisti.

In cosa consiste:

Facendone richiesta si si offriranno i  seguenti servizi, che sono totalmente gratuiti e a carico di Motociclisti Network:

1- spazio web per la gestione completamente autonoma del suo relativo forum.
2- spazio web per la gestione sulla Home Page di Motociclisti Network di una pagina di presentazione del Vostro gruppo agli utenti che visitano Motociclisti Network.
3- assistenza WEB per i servizi succitati.
4- servizi in convenzione con Motociclisti Network.

Se anche tu vuoi aprire un tuo forum contatta info@motociclisti.net

 
 
 

NON MANCARE!!!

Post n°4 pubblicato il 13 Maggio 2008 da gruppomotociclisti
 

Partenza Venerdì 13 giugno.
Arrivo a Abbadia San Salvatore
Sistemazione nelle camere e possibilità di pranzo presso la struttura 
Pomeriggio facoltativo con gita  o divertimento in piscina.
Cena
Perottamento

 

Sabato 14 giugno.
Colazione
Partenza per la cima del Monte Amiata
Arrivo al Monte Amiata
Pranzo al rifugio  o scelta propria di dove pranzare
Pomeriggio in moto o relax in piscina
Cena e pernottamento

 



Domenica 15 giugno
Colazione Montanara
Gita alle storiche cantine di Montalcino o Montepulcianio con degustazione vini e "merenduccia" in loco.

Rientro in albergo per preparare i bagagli
Rientro nelle città di appartenenza.

Prezzo a persona dei 3 giorni e 2 notti in 1/2 pensione Euro 115,00 in camera doppia.
Possibilità di partecipare anche solo per 1 giorno.

Questo evento è legato sopratutto al fatto di stare insieme, quindi potete venire con moglie e figli (qualora ne avete) perchè sicuramente il divertimento è assicurato e mentre ce ne andiamo in giro in moto c'è sempre una piscina che permetterà a tutti di farsi il bagno.

CLICCA PER SCARICARE LA LOCANDINA

Per informazione: info@motociclisti.net

 
 
 

Riflessioni di una giornata in moto

Post n°3 pubblicato il 24 Aprile 2008 da gruppomotociclisti
 

Riflessioni di una giornata in moto

Vorrei esprimervi un mio pensiero.
Domenica scorsa siamo usciti in moto, destinazione Altipiani d’Arcinazzo.
Il momento principale, il più bello tra tanti, a mio avviso è la vestizione, controlli che tutto sia a posto, stivali da moto, ti leghi la bandana al collo, non tanto per il freddo quanto oramai è diventata un’abitudine portare la mia bandana rossa, regalatami da un caro amico anch’egli motociclista che ora corre sulle nuvole, chiudi il giubbotto pieno di tasche, sigarette, chiavi, cellulare, infili il casco controllando di chiuderlo bene e infine i guanti, rigorosamente da moto!!!
Accendi la moto e già lì è un’emozione, il suo rombo ti parla, ti dice “eccomi sono lucida come quando sono uscita dalla casa, ascoltami… sto per portandoti a destinazione, ti sto portando ad assaporare il gusto dei paesaggi, dei paesini che percorrerai, dei vecchietti che alzeranno gli occhi al tuo passaggio ricordandosi quando erano giovani e anche loro in sella alle loro moto di cilindrata inferiore, ma che all’epoca erano molti, se n’andavano con la loro donzella verso il mare, e tu te la guardi… gli dai qualche sgasata giusto per portarla a temperatura e sali, destinazione primo appuntamento con gli amici.
La domenica mattina, mentre percorri il tratto di strada che ti porta all’appuntamento, noti sempre con piacere che non sei il solo ad aver scelto di salire in sella al tuo bolide per condividere con gli amici di avventura una piacevole giornata; i bimbi al tuo passaggio ti osservano con gli occhi sgranati con il naso appoggiato ai vetri delle macchine sognando forse anche loro di diventare un motociclista.
Ed eccoci arrivati al luogo prefissato, inserisci la freccia, scali le marce e rombando ti accosti al distributore di benzina con bar annesso sul GRA, scendi, ti togli il casco e non sei solo; altri motociclisti come te sono lì nell’attesa dei loro amici, ci si saluta… quando si vive nel mondo delle due ruote noti sempre con piacere che tutti i motociclisti sono amici, ci si saluta come se li conosci da lunga data… “piacere…”, “piacere mio…” dopo pochi secondi hai già scordato i loro nomi, ma non hai scordato che sei solo all’inizio dell’avventura.
Si gira intorno alle moto, “…hai montato le viti in Ergal… belle…” , “…come ti trovi con queste gomme…” e la gente che scende dalle macchine ci osserva… ogni tanto trovi anche qualcuno che ti propone uno scambio “… “…la mia macchina in cambio della tua moto…” e tu sorridi e pensi “fossi matto!!!” e fai cenno di NO con il capo…
Ci si guarda intorno... la colazione è stata fatta da tutti, il bagno è stato visitato, bene, serbatoi pieni ed è arrivato il momento tanto atteso… si parte…
Vestizione, che è un rito!!! Ed eccoci di nuovo in sella pronti per assaporare sempre di più questa domenica di sole tanto attesa.
Il tratto del raccordo il più delle volte non ti provoca grandi emozioni sempre che il solito automobilista non esce sulla corsia di sorpasso mentre stai giungendo, pinzi il più possibile prestando attenzione a chi hai davanti e chi di dietro… e le gesta esprimono quello che tu, da dentro il casco stai urlando al pazzo che non capisce che se caschi dalle due ruote ti fai più male della sua disattenzione.
Uscita del Raccordo!
Ecco questa è la strada che abbiamo scelto, bella, piena di curve… e speriamo senza i puffi appostati, anche se ultimamente ti rendi conto che sono più inviperiti che mai e se ti fermano hanno voglia di farti veramente male.
E’ arrivato il momento tanto atteso, scali le marce… sorpassi le code in fila… ed ora la strada è tutta tua e dei tuoi amici… che emozione tenere su di giri la tua moto per poi accelerare a pieno ritmo, l’adrenalina ti sale.. la senti nella pelle… nelle ossa… sei tu con la tua moto dentro un paesaggio fatto di natura… ti senti padrone della strada… ti sembra di scalare l’Everest… le macchine che giungono in senso contrario però ti lampeggiano… “attenzione Pula!!!” ti pareva… sempre sul più bello!!! Rallenti e ti metti in coda incrociando le dita e sperando che non abbiano voglia di fermarti per vedere quanto hai inclinato la tua targa o se la marmitta che hai montato sia omologata… e li passi… sono lì, inviperiti come non mai perchè gli è toccato il turno della domenica, con le facce di chi tanto sa che alla fine annienterà uno dei tanti motociclisti che percorrerà quel tratto di strada… e ti domandi “…perchè tanto accanimento su noi…”
La strada riprende, piacevole e te la gusti istante dopo istante, è troppo bello, l’attesa della settimana lavorativa alla fine ti fa sentire appagato… OGGI E’ DOMENICA ED IO SONO IN SELLA ALLA MIA MOTO!!!
Finchè si arriva a destinazione. Non sei il solo, ci sono tanti che come te hanno scelto quella destinazione, molti di loro sono in tuta di pelle, sembrano dei Rossi scesi in pista!!!
Aperitivo, foto, riposo, un giro intorno alla moto per vedere quanto sono state consumate le tue gomme e che sorriso gli hai fatto…ed è già l’ora del pranzo. Il più delle volte si scelgono posti dove si mangia bene e si paga poco… non sempre è così… a volte ti va bene altre volte male… ma che m’importa oggi sono in Moto!!!
Tra una portata e l’altra è ora di tornare a casa… vestizione e scelta della strada migliore… si ritorna a casa, la giornata sta volgendo al termine… ma ho ancora qualche ora per gustarmi la Moto!!!
Ci si saluta e si riparte… destinazione Roma, ultime pieghe e…. All’altezza di Tivoli un gruppo di motociclisti vestiti da Motomondiale sfrecciano come pazzi tra le macchine che tornano in coda verso Roma… “No, ragazzi.. no… quest’immagine di motociclista non va… poi affermano che c’impongono limiti di velocità, patente a punti… state correndo tanto da fare drizzare la pelle anche a me… state sorpassando macchine in coda oltre la striscia di mezzeria mentre giungono altre macchine in senso contrario…non siete Capirossi, Gibernau, Barros, Tamada… per colpa vostra siamo etichettati motociclisti pericolosi…” e rifletti… tanto… e pensi… ci sono due categorie di motociclisti, quelli che amano vivere il mondo delle due ruote con coscienza e passione, e quelli che disprezzano il gusto della vita e amano solo consumare le saponette per dimostrare ai loro amici che sono migliori di chiunque altro… Esiste la pista per certe cose, le strade sono un pericolo continuo anche per noi… ma la “pecetta” che ci viene affibbiata dagli automobilisti e dai poliziotti non è corretta e fa più male della caduta, non si deve fare di tutta un’erba un fascio… bisogna distinguere bene chi vive la moto con intense emozioni e chi sprezzante del pericolo mette a repentaglio la sua vita e quell’altrui…
Allenti la marcia… vai più piano… già, noi siamo forse un’altra pasta, e quando arrivi ad un posto di blocco sorridi da dentro il casco nel vedere la faccia amareggiata del motociclista del gruppo “pizzicato”, patente a punti addio, moto “Au Revoir” sequestrata… e la faccia del motociclista che prima correva come un pazzo….. ve la lascio immaginare … e i suoi amici dove sono…?!?!? lontani, scappati… e poi ritrovati alla piazza di Tivoli seduti con tutte le moto belle in mostra a ridere e scherzare.
Il sole cala, la giornata è finita… si rientra a casa e si parcheggia la propria moto nel box nell’attesa che il prossimo w.e. arrivi presto e che il tempo regga per riassaporare oggi più che mai il gusto di poter dire “io sono motociclista e domenica riesco!” Abbassi la serranda dando un ultimo saluto, già con nostalgia, alla tua bella compagna di vita “LA MOTO!!!”

 
 
 

CERCASI NUOVI AMICI COLLABORATORI

Post n°2 pubblicato il 18 Ottobre 2007 da gruppomotociclisti
Foto di gruppomotociclisti

Salve a tutti ragazzi,

come molti di voi sapranno,  www.motociclisti.net è a livello nazionale.

Ora, visto che non riusciamo ad organizzare per tutti le uscite, c'è qualche motociclista intenzionato a proporre uscite o motoraduni nella sua città di appartenenza?

Ogni responsabile di zona avrà una sua sezione gratuita nel forum della propria città, dovrà solo postare un messaggio con luogo dell'appuntamento, orario e itinerario da seguire, così da portare le varie persone che aderiscono a fare una bella gita in tutta spensieratezza.

Te la senti? contattami a questo indirizzo email info@motociclisti.net

E avrai la tua sezione QUI

Cosa aspetti?

Sei ancora lì?

Entra a far parte anche tu

del gruppo di amici con la stessa passione!!!

 
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 16 Ottobre 2007 da gruppomotociclisti
 

Sarebbe facile, inserire immagini, e testo, che descrivano gli appasionati che ci frequentano, e quali siamo.

In realtà, Motociclisti è una realtà motociclistica comunitaria, ove tutti possono apporre liberamente il loro contributo in funzione delle loro reali possibilità.

Esistono tuttavia, delle figure che, per competenza, affidabilità, passione e sani principi morali fanno da riferimento per tutti.

Motociclisti, è stato fondato nel 1999 da Giorgio Bertuzzi, oggi è condiviso da persone che credono che la Moto sia un mezzo per condividere momenti di aggregazione, dove lo svago, gli interessi comuni per i viaggi in Moto, le visite alle nostre città artistiche, o il passeggio nella natura, nel cullarsi delle curve delle nostre strade, ed i convivi gastronomici, siano la reale opportunità per vivere al meglio la propria passione.

E’ una struttura semplice, dove le regole del buon senso, del rispetto per il prossimo privilegiano i rapporti umani, e dove tutti sanno consapevolmente che nulla è dovuto.

La semplicità della struttura organizzativa ha nella sua elasticità il suo cardine principale, e facilita i rapporti umani che ne conseguono.

Ciò, è tanto, quanto vale, nell’ottica di un Servizio, gratuito, continuativo, 365 giorni l’anno, offerto a tutti coloro che sono interessati a frequentare Motociclisti, e ne condividono le finalità.

Ti piace uscire in moto e andare con gli amici a visitare nuovi luoghi in compagnia e sicurezza?

Forum

Il Forum, è il cuore pulsante di Motociclisti, e non poteva essere diversamente. Qualunque sia, il Vostro interesse in un qualsiasi tema, condividere il pensiero ed i sentimenti, richiede uno strumento che, nei tempi della globalizzazione delle comunicazioni, si chiama Forum. Nel Forum si concentrano le nostre attività di programmazione di eventi, di scambio di opinioni, di formazione e di informazione motociclistica.

Venite a provare quel tipico saluto motociclistico che si scambia, anche tra persone che non si conoscono, che hanno, inizialmente, la passione per la moto ed in seguito uniscono il piacere immenso di far parte di un omogeneo gruppo di Amici.

Usufruendo del nostro Forum, avrete l’occasione di essere aggiornati sugli accadimenti del mondo delle due ruote, di poter scambiare pareri ed opinioni sulle tematiche, anche di carattere tecnico, che interesseranno noi Motociclisti.

Il nostro Forum, è anche qualche cosa di diverso nel panorama dei forum tematici, è un luogo dove sentirsi a casa propria sin dalle prime battute, un luogo virtuale ove coltivare il proprio modo di essere, ed essere apprezzati per questo.

Benvenuti,…

Clicca qui

 
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom