Uniti vs. Parkinson

Blog dedicato alla malattia di Parkinson, allo scambio d'informazione, esperienze e consigli tra i propri malati. Arcadia era una provincia della antica Grecia. Con il passare del tempo è diventata il nome di un paese immaginario, creato e descritto da poeti e artisti, soprattutto del Rinascimento e del Romanticismo

 

ULTIME NOTIZIE PARKINSON

INFO PARKINSON

Raccolta d'informazione utile sulla malattia di Parkinson

 

 
INFORMAZIONI PER I PAZIENTI
Le risposte alle domande più requenti sulla malattia di Parkinson
Informazioni utili per i pazienti e le famiglie

Le cause della malattia di Parkinson
a cura del Prof. T. Caraceni e del Prof. F. Stocchi


Fuente ReteParkinson

 

UNISCITI AGLI AMICI DEL PARKINSON.

Puoi "piantare" la tua bandiera se sei un paziente, familiare, semplicemente amico o per dimostrare la tua solidarietá con i malati di Parkinson.

Solidarizzati! Metti la tua "bandiera" nel nostro FriendsMap. 

Uniti contro il Parkinson

Entra nel nostro FriendMap

Clicca direttamente il link qui sopra


 

TAG

 

 

« Parkinson, sempre piú ma...C'era una volta... un anno fa. »

Scoperto un nuovo meccanismo per riprogrammare le cellule adulte e renderle simili alle staminali

Post n°53 pubblicato il 22 Novembre 2008 da myownarcadia

Scoperto un nuovo meccanismo per riprogrammare le cellule adulte e
renderle simili alle staminali: la chiave sta in una proteina chiamata
Wnt, già nota per essere coinvolta in numerose fasi dello sviluppo dei
vertebrati e degli invertebrati.


Ad annunciarlo è uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista
Cell Stem Cell dal gruppo di ricerca guidato da Maria Pia Cosma
dell'Istituto Telethon di Genetica e Medicina (TIGEM) di Napoli. La
ricerca è tutta italiana ed è stata condotta esclusivamente nel
laboratorio del Tigem diretto dalla Cosma.


I ricercatori hanno preso diversi tipi di cellule adulte -
fibroblasti, cellule del timo e precursori di cellule neuronali - e le
hanno fuse con cellule staminali embrionali in presenza della proteina
Wnt.


Le cellule adulte hanno perso le loro caratteristiche tipiche e ne
hanno invece acquisite altre, simili a quelle delle cellule staminali.



La vera novità, però, sta nella grande capacità di Wnt di promuovere
questa riprogrammazione: a conferma di questo, i ricercatori hanno
verificato che, somministrando dosi precise di proteina per un tempo
limitato, un'alta percentuale di cellule adulte si trasformava in
cellule simil-staminali. La scoperta - su cui la Fondazione Telethon ha
già depositato un brevetto - apre prospettive molto interessanti in
tutti i campi della medicina rigenerativa, ovvero nella terapia di
tutte quelle patologie in cui si ha una degenerazione irreversibile dei
tessuti: malattia di Alzheimer, morbo di Parkinson, cardiopatie, solo
per citarne alcune.


Questo metodo potrebbe infatti rappresentare una valida alternativa
a quello attualmente più condiviso dalla comunità scientifica
internazionale. Alla fine del 2007, infatti, due gruppi di ricerca -
uno giapponese e l'altro americano - avevano annunciato praticamente in
contemporanea di essere riusciti a ottenere cellule staminali a partire
da cellule della pelle.


Per farlo sono stati introdotti nelle cellule - tramite vettori
virali - dei particolari geni tipici della fase embrionale. Resta però
il dubbio se l'introduzione di questi geni embrionali e la
manipolazione attraverso l'utilizzo di virus possa alla lunga
promuovere una crescita incontrollata delle cellule e portare così allo
sviluppo di tumori.


Parallelamente a questo filone di ricerca, il metodo proposto dal
gruppo di Maria Pia Cosma potrebbe dunque rappresentare una valida
alternativa per ottenere cellule simil-staminali a partire da cellule
della pelle limitando l'introduzione di geni estranei. Wnt è infatti
una proteina già disponibile sul mercato e andrebbe semplicemente
aggiunta al liquido in cui i ricercatori fanno normalmente crescere le
cellule che studiano. Ora il passo immediatamente successivo è studiare
i meccanismi attraverso cui Wnt promuove la riprogrammazione cellulare
e identificare i geni che sono attivati a seguito dell'azione di Wnt.


Questo permetterà di individuare i meccanismi di base della
riprogrammazione cellulare e contribuire così allo sviluppo di nuovi
approcci terapeutici nel campo della medicina rigenerativa.


 


Bibliografia. Frederic Lluis, Elisa Pedone, Stefano Pepe, Maria Pia
Cosma. Periodic activation of Wnt/b-catenin signalling enhances somatic
cell reprogramming mediated by cell fusion. Cell Stem Cell 2008;
doi:10.1016/j.stem.2008.08.017. Ufficio Stampa Telethon 2008.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MyOwnArcadia/trackback.php?msg=5943123

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
fastr
fastr il 31/12/08 alle 23:16 via WEB
Buon anno amico Myo, scusa se sono stato assente, ma credimi non ho mai smesso di pensarti e di confrontarmi nella realtà con la tua giusta causa. un Abbraccio Fastr
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: myownarcadia
Data di creazione: 18/11/2007
 

AVANTI! TOCCA A TE! CORRI PER IL PARKINSON


 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

PARKINSON'S DIGEST

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

NON TUTTO È PK

Una selezione di "Chicche" d'autore.

Se avete delle segnalazioni da aggiungere a questo spazio, sono benvenute.

Monty Python Always Look at the bright side of life 

Monty Python - Colloquio di lavoro

Fantasie sessuali di un friki..

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: myownarcadia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 55
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

selly20090fracarlettosergiofedeli.procivangela.dannunziomissionarierograffaele.gherifelicelsandro364Oxumare81pinuccia.stfranchiniannaatgk32liborio_1971SEMIRE62