Blog
Un blog creato da noinceneritoredesio il 30/09/2008

Inceneritore Desio

Un'alternativa esiste ed è migliore sotto tutti i punti di vista - Benvenuti nel blog del Comitato per l'alternativa al nuovo inceneritore di Desio

 
 

.


 

RACCOLTE 3403 FIRME!

Abbiamo raccolto le firme per indurre il Presidente della Provincia di Milano a bloccare l'iter di costruzione del nuovo inceneritore e per richiedere un'assemblea pubblica con medici indipendenti ed esperti del settore che non abbiano conflitti di interesse.

LA RACCOLTA FIRME E' CHIUSA, CAUSA PASSAGGIO SOTTO LA NUOVA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

 

 

 

Vuoi sapere quanta diossina uscirà giornalmente dal nuovo inceneritore?

Scarica il "Bugiardino degli adoratori del fuoco - Inceneritori&Informazione... come infinocchiare i cittadini"

Scarica il volantino distribuito al consiglio comunale di Desio del 2 marzo 09

Diossina Seveso: nella zona colpita c'è il triplo di diossina nel latte materno

Per approfondire: "sostanze cancerogene emesse e indagini epidemologiche in Italia", "diossina&inceneritori" e "polveri sottili&inceneritori"

 

CRONOSTORIA DEL COMITATO

APRILE 2012

NUOVO INCONTRO PUBBLICO A CESANO MADERNO; REPLICATO IL "FORMAT" DELLL'INCONTRO DI VAREDO DEL NOVEMBRE 2011

 

NOVEMBRE 20011

NUOVO INCONTRO PUBBLICO A VAREDO. LA PRESENTAZIONE UTILIZZATA, IL VIDEO DI EZIO ORZES (1° PARTE E 2° PARTE), IL FILM ZERO WASTE DI VICTOR IBANEZ, LO SPECIALE DE "IL GIORNALE DI DESIO".

MAGGIO 2011

AUDIZIONE DEL COMITATO PRESSO LA COMMISSIONE AMBIENTE DELLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

 

DICEMBRE 2010

INCONTRO A DESIO PER POLITICI LOCALI CON ENZO FAVOINO DELLA SCUOLA AGRARIA DEL PARCO DI MONZA

 

OTTOBRE 2010

DOPO L'ORDINE DEL GIORNO IN CONSIGLIO COMUNALE SULL'INCENERITOREVISITA BIPARTISAN AL CENTRO RICICLO DI VEDELAGO (il video).

 

AGOSTO 2010

GIRIAMO IL VIDEO "INCENERITORE DESIO"

 

LUGLIO 2010

INCONTRO CON L'ASSESSORE PROVINCIALE ALL'AMBIENTE, FABRIZIO SALA

 

DICEMBRE 09

LA NOSTRA BATTAGLIA FINISCE SU UN PERIODICO A TIRATURA NAZIONALE

 

 

NOVEMBRE 09

RICHIESTA DI AUDIZIONE IN PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

INIZIATIVA "STRISCIONE SUL BALCONE"

 

 

OTTOBRE O9

NUOVO INCONTRO PUBBLICO DEL COMITATO A DESIO: ADESIONE ALLA VERTENZA CIP6, PROIEZIONE DI UN'INTERVISTA ESCLUSIVA AD UN TECNICO INCENERITORISTA (PRIMA E SECONDA PARTE) E DEL FILM "UNA MONTAGNA DI BALLE".

 

 

 

SETTEMBRE 09

SECONDO INTERVENTO DEL DIFENSORE CIVICO PROVINCIALE PER INDURRE LA SOCIETA' BEA A RENDERE PUBBLICO IL PROGETTO DEL NUOVO INCENERITORE

INVIAMO A TUTTI GLI ENTI LOCALI INTERESSATI UNA RICHIESTA FORMALE PER LA COSTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE INDIPENDENTE PER LO STUDIO DELLE ALTERNATIVE ALL'INCENERITORE

 

GIUGNO 09

IL DIFENSORE CIVICO DELLA PROVINCIA DI MILANO INTIMA ALLA SOCIETA' BEA DI "APRIRE I CASSETTI" E RENDERE NOTO IL PROGETTO DEL NUOVO INCENERITORE

 

VAREDO, SPETTACOLO TEATRALE FRANKENTEIN DELLA COMPAGNIA DEGLI STRACCI, A SUPPORTO DEL COMITATO.

 

 

APRILE 09

CONVEGNO A BOVISIO IN COLLABORAZIONE CON L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

PARTECIPANO: ASSOCIAZIONE DEI MEDICI PER L'AMBIENTE (ISDE), ORDINE DEI MEDICI DI MONZA E BRIANZA, LEGAMBIENTE, WWF, MEDICINA DEMOCRATICA, AMBIENTE BRESCIA (clicca sulle sigle per visionare le presentazioni dei relatori).

Marco Caldiroli

Federico Balestreri

Massimo Cerani

Gianluigi Salvador

Le impressioni della gente

 

 

MARZO 09

CONSIGLIO COMUNALE APERTO SUL NUOVO INCENERITORE 3 MARZO 2009

Ci hanno impedito di filmare la seduta, dove 400 cittadini si presentano per sostenere le ragione del Comitato! Ecco il resoconto dei giornali:

Il Giorno

L'Esagono

Il Cittadino

Il Giornale di Desio

 

FEBBRAIO 09

INCONTRO PUBBLICO CON PAUL CONNET A CESANO MADERNO

RELAZIONE CONNET

Le opinioni della gente:

 

DICEMBRE 08

IL COMITATO IN TV

 

NOVEMBRE 08

 INCONTRO PUBBLICO 26 NOVEMBRE 08

 

 

NOVEMBRE 08

Siamo stati protagonisti dello spettacolo di Beppe Grillo del 10 novembre 2008 a Cantù, dove abbiamo portato a conoscenza del pubblico il caso "Inceneritore Desio"...

Eccoci davanti al palco:

 

Ecco il nostro incontro dietro le quinte con Beppe:

 

 

SETTEMBRE 08

Abbiamo ottenuto un'audizione presso la Commissione Ambiente della Provincia di Milano per spiegare le nostre ragioni.

Con noi il Professor Federico Valerio, Direttore del Dipartimento di Chimica Ambientale dell'Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro, che ha demolito la tesi secondo cui gli inceneritori sono innocui, utili e vantaggiosi.

 

 

« Regione Lombardia: Appro...

Petizione: NO PEDEMONTANA LOMBARDA

Post n°748 pubblicato il 04 Dicembre 2013 da noinceneritoredesio
 



A Maurizio Lupi - Ministro Infrastrutture e Trasporti - Roberto Maroni - Presidente Regione Lombardia: NON FATE L'AUTOSTRADA PEDEMONTANA LOMBARDA (TRATTE B1, B2, C, D)


Lanciata da: Associazione Noi per Cesano - Cesano Maderno (MB)

L’autostrada Pedemontana Lombarda è nata con presupposti volti all'eliminazione del livello di congestione della mobilità privata su gomma, alla riduzione dei tempi di percorrenza, all'agevolazione degli scambi e sviluppo socio-economico dei territori attraversati.

In realtà si tratta di una gigantesca operazione economica e di una radicale e irreversibile trasformazione delle caratteristiche fisiche e naturali dei territori attraversati: ben 5 province (Bergamo, Monza e Brianza, Milano, Como, Varese), 94 comuni con 4 milioni di abitanti , 2.000 Km² di estensione del territorio interessato e 5 aree naturali protette come Parchi regionali (Parco Spina Verde di Como, Parco delle Groane, Parco delle Querce, Parco Valle del Lambro, Parco Adda Nord). Società Pedemontana Sp.A. indica questa infrastruttura come “la strada che mancava” nell’area più ricca e produttiva della Lombardia.

Nella perdurante crisi economica in cui verte l’intera società, dove si assiste anche ad un celere mutamento della geografia sociale in cui la classe media sta entrando nella soglia della povertà, mentre la povertà incomincia a varcare la soglia della miseria, risulta oggi più che mai necessario “veicolare” le risorse economiche in altre ragion di stato per uno sviluppo economico sostenibile.

Il costo totale previsto per la realizzazione dell’autostrada Pedemontana, compresi oneri finanziari, è di oltre 5 mld. di Euro, mentre la riduzione dei tempi di percorrenza tra Orio al Serio (BG) e Malpensa (VA) è quantificata in soli 20 minuti. Un risultato del tutto risibile. L’incongruenza anacronistica è che i lavori della prima tratta (tratta A) sono iniziati senza sapere se e quando ci saranno fondi disponibili per l’intera opera.

La Lombardia è sovraesposta finanziariamente per progetti autostradali che non si giustificavano quando furono concepiti, e ancor meno si giustificano oggi in presenza di una riduzione dei flussi veicolari. Siamo infatti in presenza di un sensibile calo di incassi da parte delle Concessionarie. Tale condizione, destinata a perdurare a causa della crisi economica sistemica, è testimoniata anche dalla dichiarazione esplicita del direttore generale di Volkswagen Italia, che parla di fase di “piena demotorizzazione”.

E’ necessità precipua, in materia ambientale, quella di spostare le risorse economiche previste per la realizzazione di tali poco utili e dannose infrastrutture a favore della messa in sicurezza del territorio, della bonifica di siti inquinati (57 SIN – siti di interesse nazionale), della produzione di energie alternative, della mobilità sostenibile (ferrovie per il trasporto locale dei passeggeri e per la logistica) e della manutenzione adeguata delle strade già esistenti. Tutto ciò è in grado di fornire commesse alle imprese e di creare posti di lavoro per infrastrutture utili. La ripresa economica non passa dunque dal risparmio di qualche km. orario, ma dai fattori sopra citati.

Infine sotto l’aspetto ambientale e salutistico, l’impatto più negativo che questa infrastruttura arrecherà è costituita dall’irreversibile trasformazione del passaggio a cui si assisterà nella tratta autostradale definita “B2” (tra i comuni di Lentate sul Seveso e Bovisio Masciago). Trattasi di un’area caratterizzata, oramai, come un unico sistema edificato; per certi versi è come se fosse un'unica città, interessata, per di più, dall’incidente ambientale ICMESA del 1976 a SEVESO, dove la diossina è tuttora presente nel terreno in percentuali diffusamente superiori ai limiti previsti dalle normative ambientali.

Dunque, la preoccupazione è notevole non solo per il movimento terra che si determinerà, ma anche perché sarà permesso il passaggio dell’arteria all’interno dell'area verde del Parco delle Querce, nato sull’area bonificata più inquinata (zona A) dopo l’incidente ICMESA, e simbolo stesso della rinascita ambientale che oggi verrebbe vanificata.

Per queste motivazioni chiediamo al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e al Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni di abbandonare la realizzazione del progetto autostradale Pedemontana (tratte B1, B2, C e D), destinando le corrispondenti risorse economiche in progetti per la messa in sicurezza del territorio, la bonifica di siti inquinati, per la produzione di energie alternative, per la mobilità sostenibile e per la manutenzione della rete stradale esistente.

 
Associazione "Noi per Cesano" di Cesano Maderno
Comitato "Cives" Seveso
Comitato "Cives"Bovisio Masciago
Comitato "Cives"San Giorgio - Desio

FIRMA LA PETIZIONE CLICCANDO >> QUI

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/NoIncDesio/trackback.php?msg=12543450

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

CHI SIAMO E COSA VOGLIAMO

Il Comitato per l'alternativa al nuovo inceneritore di Desio è nato su iniziativa degli Amici di Beppe Grillo di Monza, Saronno, Desio e Carate Brianza. Siamo semplici cittadini, forse solo un po' più informati degli altri, che vogliono difendere il diritto alla salute proprio e dei propri familiari.

ll nostro scopo è dimostrare che senza inceneritore si può vivere!

PS: non abbiamo intenzione di arrenderci. 

Il Comitato è anche su FACEBOOK! Iscriviti al nostro gruppo qui

Vuoi essere aggiornato sugli sviluppi della vicenda? Manda una mail a noinceneritoredesio@libero.it scrivendo nell'oggetto: "iscrivimi alla mailing list".

 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

VIDEOINTERVISTE A

Patrizia Gentilini

Stefano Montanari

Carla Poli (DA VEDERE ASSOLUTAMENTE)

Federico Valerio

Maurizio Pallante

Paul Connet

 

DOCUMENTI?

Quanti ne volete... Associazioni Mediche, Professori Universitari, Ricercatori... basta andare al fondo di questa pagina.

 

ULTIMI COMMENTI

CIVILTÀ BRUCIATA

Poca voglia di leggere? qui puoi trovare un documentario che spiega tutto.

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Metallaeo40ennenoinceneritoredesioanto2423astro76massimo.sbandernogrethel.turatoklaustrophonicsilversurfer6helmutfrbru.augulaura.mauro82RUGBY05wawaubebo_1969carly57
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 49
Prov: MI