Un blog creato da oliena_2007 il 17/12/2007

Oliena

Un itinerario bacchico

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
 
 
 
 
 
 

OLIENA, S'INCONTRU

 
 
 
 
 
 
 

CORTES APERTAS

 
 
 
 
 
 
 

BALLI OLIANESI

 
 
 
 
 
 
 

 

 

Oliena, un «Tenore ad honorem»

Post n°5 pubblicato il 18 Gennaio 2008 da oliena_2007


Il premio è stato ideato dal gruppo Sos Hustemenes

Il riconoscimento va al professore dorgalese Andrea Deplano

NINO MUGGIANU

OLIENA. Andrà al professor Andrea Deplano il primo riconoscimento «Tenore ad Honorem». Un premio ideato dal gruppo culturale Sos Hustumenese, su Tenore Ulianesu in collaborazione con l’amministrazione comunale di Oliena, in particolare, grazie all’attenzione dell’assessore alla cultura Pierpaolo Mazzella che ha creduto nell’iniziativa.
La cerimonia solenne del primo titolo nazione “Tenore pro meritos de onore (Tenore ad Honorem) come recita il manifesto preparato dagli organizzatori, si terrà il 26 gennaio prossimo nella sala convegni della scuole medie con inizio alle 18. Per l’occasione, si terrà anche un dibattito sul canto tradizionale sardo. Relatori, che parleranno solo ed esclusivamente in limba, saranno: Antonio Are, del gruppo Concordu, Tottoi Zobbe di Bolotana, Martino Corimbi del gruppo Su Cuncordu di Orosei, Mario Mureddu, dei Tenores Sos Battos Moros di Fonni e membro della Consulta de Su Tenore, Giovanni Sio dell’associazione Sotziu Murales,,di Orgosolo, Antonio Putzu del Tenore Ulianesu di Oliena e naturalmente, il professor Andrea Deplano che parlerà dell’epistemologia del canto a tenore.
Per l’occasione verrà presentato anche il Cd che raccoglie la prima incisione su vinile, delle storia del canto a tenore fatta nel 1929 dal Tenore Durgalesu. L’associazione culturale Sos Hustumenes è da sempre impegnata in prima fila soprattutto nella valorizzazione e promozione del canto a tenore, in particolar modo da quando il canto dei pastori sardi ha ottenuto il riconoscimento da parte dell’Unesco.
Da questo momento per il gruppo culturale di Oleina è cominciato un impegno maggiore in questo campo che ha portato tra le tante iniziative, all’organizzazione di questa importante manifestazione che è la prima in assoluto nel suo genere.”In altri centri dice Antonio Putzu dell’organizzazione, hanno inventato manifestazioni di riconoscimenti per cittadini o personaggi illustri come a Mamoiada o c’è chi da la cittadinanza onoraria, anche noi ci siamo inventati questa manifestazione che premia chi ha contribuito in maniera particolare alla valorizzazione del canto a tenore, e chi meglio di Andrea Deplano poteva essere premiato? E’ stato il primo in assoluto che ha fatto una indagine sociologica, antropologica scientifica e tecnica canto a tenore. Suo anche il primo libro sul canto, al quale poi sono seguite altre pubblicazioni, sue e di altri autori. Si tratta di un premio che in futuro non avrà confini per cui potrà andare anche a qualche personaggio non per forza di cose sardo; l’importante è che abbia fatto qualcosa per il canto a Tenore».

la nuova sardegna

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

SU GOLOGONE IN PIENA

 
 
 
 
 
 
 

MARIA LUISA CONGIU & FRANCESCO DEMURU