Creato da FabioStancari il 17/09/2014
UN DISABILE RACCONTA

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

FabioStancaripourparler64antropoeticoSEMPLICE.E.DOLCEonlyemotions71JakelynRendezVous_Rendytocco_di_principessadeborabdDJ_PonhziIo_Me_Stessa_E_Mefante.59mopessy5
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

L'ALBA

Post n°1 pubblicato il 17 Settembre 2014 da FabioStancari

VORREI INIZIARE LA CONVERSAZIONE CON UNA POESIA DA ME SCRITTA "L'ALBA"

 

Mentre un attimo prima

il buio colora le tenebre

nel secondo seguente 

il primo raggio di luce

affiora e subito colora 

di luce i miei occhi,

meraviglia mattutina,

non più il vuoto che

porta il buio ma 

luce che forza le tenebre

fino a renderle inermi,

l'immensità di luce

che segue travolge

ogni creatura,

tutto questo può

fare il sole.

 

Di Fabio Stancari.

 

POI CONTINUO CON UN'ALTRA POESIA 

SI INTITOLA "LA DEPRESSIONE"

 

Avvolto nella tua situazione

che quando ti prende

"non sente ragione",

in certi momenti

ti fa stringere i denti,

senza trucco nè poco danno

ma se ti prende senti 

solo l'affanno,

di una vita diventata disperata

che spera di non 

essere da sola lasciata

a tirar le somme di un qualcosa

che ti punge come le spine 

di una rosa,

con due farmaci 

che ti danno 

per un futuro

un pò tiranno,

che lascia il posto

ad una stagione

che non esiste ma 

"non sente ragione"

 

di Fabio Stancari

SE IN QUALCHE MODO QUELLO CHE TI RIMANE DENTRO PUOI CONDURLO A QUANTO HO SCRITTO CREDO CHE NEL TUO IO INTERIORE IL TITOLO LO FA DA PADRONE. 

"LASCIATI AIUTARE", MI FIDO DI TE ... 

MI SONO RISVEGLIATO DALLA DEPRESSIONE PATOLOGICA IL 19 FEBBRAIO 2014 SOLO PER ACCORGERMI CHE TUTTA L'UMANITA' VIVE UNA VITA DI TACITA AGONIA E SCOPRIRA' SOLO IN PUNTO DI MORTE DI NON AVER VISSUTO NEMMENO UN ATTIMO DELLA PROPRIA ESISTENZA. NON ASPETTATE CHE TUTTO QUESTO SUCCEDA, ASCOLTATE LA VOSTRA VOCE. IO SO CHE LA MIA VOCE E' DENTRO OGNUNO DI VOI, ASCOLTATE LA VOSTRA VOCE. PIU' TARDI L'ASCOLTERETE E TANTO PIU' TARDI LA DIRETE E CORRETE QUINDI IL RISCHIO CHE NON VERRA' MAI ASCOLTATA.

https://plus.google.com/u/0/113995229509152346611/posts

https://www.youtube.com/channel/UCwimrVdd6lizqEeu_uS4J6g

MI FIDO DI VOI 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog