Creato da thepompiera il 13/02/2008

404

not found

 

 

Backpacks.

Post n°941 pubblicato il 21 Settembre 2020 da thepompiera



Ho inviato candidature per corsi belli, ho prenotato una piccola fuga, mi sono iscritta in palestra. Tutte cose che non so se avverranno davvero o se dureranno, ma le ho fatte con gioia.

Il groviglio è ancora lì, ma credo di aver trovato il cosidetto bandolo della matassa, piano piano scioglierò tutto. Se il passato è andato in un modo non significa che potrà andare sempre in quel modo, le esperienze negative vanno sostituite con quelle positive e io devo un attimo posare lo zainetto con le armi dentro. E a proposito di zainetto, ne andrei a cercare uno con cui trasportare "lo stretto necessario".

Vado a preparare i miei rituali.
Buon equinozio.

 
 
 

Slow down.

Post n°940 pubblicato il 21 Settembre 2020 da thepompiera

 

"Perché, cos'è che hai fatto finora, sei andata come un treno?" direbbe il Masso. Ma il Masso traballa, ha subìto una martellata alla base, gli manca un pezzo, ha perso credibilità, e se prende un'altra martellata rotola via e si sfracella da solo. Quindi gli dico che è meglio tacere ogni tanto, perché io rallento ma stavolta dandomi il permesso di farlo. Mi do il permesso di dirmi che non fa niente se anche stamattina non mi sono svegliata presto quanto avrei voluto e già stanca. Mi do il permesso di pensare che non sono io il problema e che è una cosa transitoria. Mi do il permesso di pensare che questa frustrazione lavorativa sia tutt'altro che negativa. Mi do il permesso di prendermi cura di me e dei semi che ho piantato.

Ho un po' di timore. Forse tornerò a scrivere stasera.

 
 
 

19/09/2020.

Post n°939 pubblicato il 19 Settembre 2020 da thepompiera

Ebbene sì, a me questo viola piace, e pure parecchio, e non perché è alla Mirtilla Malcontenta, ma proprio perché è viola. 

Sta andando via la prima settimana, il primo esame è andato e mi sembra di acquisire più consapevolezza delle mie capacità, anche se a qualcuno non sto proprio simpatica, me ne frego, ho due tutor dalla mia parte ma soprattutto la giusta carica per affrontare le avversità.

Sto facendo crescere quei maledetti, sperando che lunedì siano sufficientemente lunghi. Ho un po' di ansia, spero che tu non sia libero questo fine settimana - non per te, ma per me - non voglio farmi vedere nella versione peggiore di me stessa. Lo so, lo so, che non è importante, ma forse dopo tutto il tempo passato mi piacerebbe farmi vedere per come sono, senza gli inconvenienti del caso. Ho un po' di paura, e so che ne hai anche tu, come so che ti spiazza il mio vivere senza anticiparti niente, come ti spiazza l'ossessione di sapermi a chilometri contati da casa.

Rivederci sarà come tornare in quel posto che tanto abbiamo amato e che pensavamo non potesse esistere? Chissà, per ora anche l'attesa è bella per me, bella come non lo è mai stata, bella da abbracciarla e dirle "stai qui, sei la benvenuta, non ti voglio buttare fuori, andrai quando è il momento, quando sarai matura e lo spazio comincerà a starti stretto". Forse un giorno libero me lo prendo se il tuo ed il mio non coincidono, non mi peserebbe con queste premesse. Non ne sono ancora certa ma lo sto ampiamente valutando. Ho deciso però di tirarmela un po', perché mi va e affinché tu possa capire che tante volte uno è fortunato senza accorgersene.

Con questo non voglio sminuire te, sto semplicemente mettendomi al tuo stesso livello, e se prima mi chiedevo (e ti chiedevo) cosa ci trovavi in me, che di ragazze più belle, più magre, più alte, più sveglie, con più doti, più qualsiasi cosa che a me manca ne é pieno il mondo, adesso mi guardo - dentro - e mi riconosco tutte le caratteristiche che ho, dicendomi che no, non ho nulla di meno in confronto a nessuno. E non sarò la Jolie, ma vado benissimo così senza scavare sui miei difetti e sulle cose che non vanno.

Ieri una ragazza era in difficoltà con la valigia per salire le scale, ho ricordato che anche io ho avuto le medesime difficoltà quando sono arrivata il primo giorno, le ho dato una mano. Così ho capito che potevo accettare anche io quell'aiuto, che "faccio tutto da me" non è utile, che gli altri se ti porgono il loro aiuto magari vogliono dartelo davvero. Sono aspetti da migliorare, lo so. Mi sto applicando, seppur con difficoltà e tentennando sempre.

Ieri ho appurato che anche lui ha tratti dei genitori, mancanza di osservazione, poco ascolto, riflessi che in quella famiglia mancano ad entrambi "gli adulti", gli stessi che non si sono mai accorti di niente. Mi chiedo se è genetica e se sono anche io così, ed ho paura, vorrei che qualcuno possa farmelo notare.

 

Ma quanto ca**o è bello fare la lavatrice?

 
 
 

Mirtilli

Post n°938 pubblicato il 16 Settembre 2020 da thepompiera

Chiedo anticipatamente scusa per questa grafica da Mirtilla Malcontenta, ma per ora questo c'è. Anche se suppongo il viola sarà apprezzato.

Due pezzi di cuore sono già lontani da me e io sento come se fosse il momento di raccogliermi e prepararmi a tutto quello che verrà.

La mia testa e la mia pancia sono in netto contrasto e io non so cosa fare. Vorrei tanto premere un tasto reset e tornare a dirci solo parole gentili.

Buon NSDay.

 
 
 

11/09/2020.

Post n°937 pubblicato il 11 Settembre 2020 da thepompiera

Ci siamo quasi, da una parte mi brillano gli occhi, dall'altra ho paura. Le solite ansie, i malesseri che mi accompagnano, l'esporre i miei disagi ed il miei problemi a vista di tutti. Io che vorrei sembrare spavalda e forte devo fare i conti con le debolezze che mi accompagnano. 

Passerà anche questo, imparerò a gestire anche questo.

Mi sento piccola e fragile e vorrei nasconderlo dietro grasse risate ma al momento non riesco.

E queste nuvole senza pioggia non mi aiutano.

 
 
 

Rainy day.

Post n°936 pubblicato il 06 Settembre 2020 da thepompiera

 

Ciao Settembre.

Perdonami se ti ho dato il benvenuto tardi, aspettavo un temporale arrivato nel momento giusto.

Mi piaci tanto settembre, con il tuo odore di terra bagnata e la tua voglia di ricominciare. Ma la mia? Ho dato un'occhiata a un paio di siti, mi trema ancora la pancia. Guardo quelle caselle dove dovrei spiegare "perché dovremmo scegliere te" e mando tutto a quel paese. Guardo le scadenze e ho paura di rimandare a oltranza di nuovo, di mollare di nuovo, di fallire di nuovo.

Venerdì è venuto fuori che sono terrorizzata, è vero, e mi sento ancora adesso paralizzata dalla paura. Non credevo, non so come venirne fuori. Qualcuno dice che devo fantasticare, che devo nutrire la mia parte viva, ma io non so più chi sono, cosa voglio, non so più sognare.
Sarai turbolento e faticoso, Settembre, lo sento già.
Ma prometto di fare del mio meglio per godermi la mia parte preferita dell'anno.

 
 
 

04/09/2020.

Post n°935 pubblicato il 04 Settembre 2020 da thepompiera

A quanto pare la "forza vitale" c'è, non devo preoccuparmi. Devo, però, imparare ad accettare i miei tempi, lunghi, quasi infiniti, rispetto agli altri.

Mi sento dire le stesse parole da due persone che non si conoscono, mi fa sempre uno strano effetto.
È come se fosse chiaro a tutti, fuorché a me.
Che ansia che ho. 
Ho le ultime cose da comprare, la verità è che mi sta venendo difficile lasciare i miei affetti.
E se, da una parte ho la certezza che non sarà la distanza a mutarli, dall'altro so già che mi mancheranno tutte le cose che mi piace vivere. 
Sarò così stanca da piangere il fine settimana, e quello è un tempo limitato.
Oggi avrei voglia di coccolarmi, ma non ho maschere da fare e la mia pelle chiama sana idratazione.
Mi sembra sabato, ma non lo è, vorrei questi giorni lenti, giusto il tempo di potermi vivere le cose ancora un altro po'.

 
 
 

Primo Settembre.

Post n°934 pubblicato il 01 Settembre 2020 da thepompiera

Ho imparato che tutte le buone vecchie abitudini vanno sempre ripetute anche quando non ci va. Ed una mia buona e vecchia abitudine riguarda dare il bentornato a mesi che, per un motivo o per un altro, mi stanno particolarmente simpatici.
Settembre è uno di quelli.

Settembre è ricominciare, e forse, nonostante tutta la confusione emotiva, ne ho tanta di voglia per ricominciare.
Ho paure che so che andranno via, altre che considero inutili, altre ancora che non posso avere finché non arrivo a destinazione.
Ho sensazioni che voglio seguire, magone allo stomaco che mi crea fatica a respirare.
Benvenuto Settembre : 
non sapevo di aspettarti così tanto, non lo pensavo nemmeno, eppure avevo bisogno di sapere che c'eri. Ed adesso che ci sei ho voglia di sentire queste leggere  e quasi impercettibili vibrazioni positive che mi permettono di guardare avanti con un po' di ottimismo.

Ci riusciremo, di cosa hai paura?
Lo sai che sei forte, non dimenticarlo.
Sei esattamente come vorrei tu fossi,
non avrei mai voluto avere qualcosa di diverso.
Don't be afraid, sono qui con te e stavolta ti ascolto.

 
 
 

28/08.

Post n°933 pubblicato il 28 Agosto 2020 da thepompiera

Mi risuonano in mente quelle parole, quelle parole che mi dicono che non sempre gli schemi sono destinati a ripetersi, che se non do la possibilità non potrò mai sapere.

"Quando sei in confusione, non agire, non è questione di vita o di morte", non è un problema fermarsi, non è un problema chiudersi, non è un problema prendersi tempo. 

Ho ancora troppe insicurezze addosso. Insicurezze che mi porto in ogni dove, insicurezze che mi fanno ammutolire e che mi fanno soffrire senza motivo. 

Ho bisogno di tempo, di boccate d'aria e di chiarezza dentro me.

 
 
 

25/08.

Post n°932 pubblicato il 25 Agosto 2020 da thepompiera

Sento l'impulso di andare, forse satura di quello che accade. 

Quella sensazione che, andando via, possa sistemarsi tutto - dentro e fuori - mettere in ordine la confusione che ho in testa, la confusione che ho nel cuore ed eliminare quelle stupide insicurezze, ritrovare quel calore nel cuore che sento con intermittenza ad intervalli irregolari.

Oggi è 25. Il 25 è uno di quei dispari che mi piace, come la sensazione all'improvviso di potere rinascere. 

 

Com'era bello vivere prima della pandemia. 

 

 

[..] Potessi fare a meno di te

Ti giuro lo farei 

Ma passeranno altri dieci anni [..] 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2thepompieraQuivisunusdepopuloLady_BurtonwilliamCars1black.whaleletizia_arcurivirgola_dfla.cozzalubopoLady_SeleKtagipsy.mmpolpettadarioMetr0pol
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.