Creato da ladydark0dgl il 13/03/2008

LADY DARK

Amicizie e musica

 

 

ASTRO TAROCCHI

Post n°54 pubblicato il 13 Febbraio 2013 da ladydark0dgl
 

ASTROLOGIA [Annunci]
Consulti di cartomanzia astrologica. Sono qua per servire altri un dono dato dal cielo spero di essere di aiuto. Per studi astrologici, potrei riuscire a "scavare" all'interno del carattere di una persona. Se vedete che ci impiego a preparare i risultati dello studio. Non preoccupatevi perché stò lavorando alla vostra persona. Se poi mandate una vostra foto, potrei darvi subito quello che m'appare di voi.. Se solare, ottimista ed altro. Sono bravissima. Tutto da quella mattina del 1984 quando ho centrato il carattere di una persona senza sapere la sua data di nascita ...sapevo solo il segno astrologico... Fate un po' voi

TAROCCHI [Cartomanzia]
Consulti di cartomanzia. Per informazioni: paola.morandini@gmail.com.  Per le persone desideriose di sapere un po' il loro futuro immediato.  Un consulto davvero speciale sull'amore, sul lavoro ed altro ...no sulla salute... Date un occhiata. Vi aspetto! ...ma sono così sicura che verrete da me con tanta altra gente? Boh! non lo sò. Stà a voi decidere.

 
 
 

Cercasi friends anni '60

Post n°51 pubblicato il 03 Febbraio 2012 da ladydark0dgl

Cercasi persone che sono nati nei primi anni '60 (dal 1961 al 1964). Scopo? Eventuali amicizie sincere per ritrovare la serenità di una volta ...e anche i valori dei nostri genitori riguardanti famiglia, salute e lavoro. Grazie.

 
 
 

I miei cinquantanni di musica rock

Post n°50 pubblicato il 26 Gennaio 2012 da ladydark0dgl
 
Foto di ladydark0dgl

Sono nata nel periodo natalizio del 1964... Quando avevo quattro anni, c'é stato il festival musicale famosissimo che s' é tenuto, a Woodstock verso la fine degli anni '60 nel pieno "crisi" nel Vietman quando si combatteva contro i vietmamiti e anche contro se stessi, in un certo senso. Ricordo che, anni successivi, in Italia, era la volta degli anni di "piombo" quando, cioé, non c'era nessun giorno che possa essere ricordato per stragi nere come quella di piazza Fontana e di altri stragi che ancora oggi, a distanza di quarant'anni, sono rimaste immacolate come veri colpevoli o, meglio ancora, mandanti. Ero una studente, a quell'epoca, però, quando si voleva uscire, si stava nel cortile di casa e si giocava con gli altri bambini della propria età. Okay! Sarò stata tremenda ma, dentro di me, l'anima rock, soffiava come un vento facendomi sentire, gustare ed iniziare ad apprezzare quel rock metallico di Suzi Quattro. Sò che, questa cantante, era venuta, nella mia città, per fare una tappa del suo tour ma, essendo un adolescente, non ho potuto andare a sentire la mia beniamina. In casa, per dirti, c'era un clima "piacevole" anche se, quando si guardavano i Tg, vedevi gli effetti della Guerra nel Vietman, il suo estendersi verso la Cambogia, il Laos per poter andare, quasi, in Thailandia... Poi la fine del conflitto... Ed iniziarono gli anni '80. Anni, all'inizio, nel quale imperversava la musica punk rock per poi passare a sonorità dark e anche goth rock grazie ai Bauhaus. Ricorderò sempre che, in quel periodo, si ascoltava un programma di musica rock radiofonica dove si sentiva della musica che potrebbe essere contemporanea dato che, molti di loro, sono ancora in voga come, ad esempio, i Depeche Mode, i Cure, gli U2... C'era voglia di cambiamento, di pace e anche quella di manifestare, anni più tardi, per i problemi che ti assillavano ogni giorni come il problema dell'Apartheid (Sud Africa) dato che, Nelson Mandela, era in carcere e, Biko, era da qualche anno morto per causa delle torture subite nelle carceri sudafricane. C'era un gruppo di ragazzi irlandesi punk rock che, il loro cantante, dopo che la band si sciolse, si catapoltò verso idee innovative musicali per sensibilizzare, a modo suo, il problema del terzo mondo ed, insieme ad altri gruppi inglesi, nel Natale del 1984, hanno inciso un pezzo che é stato l'emblema di una battaglia... L'estate successiva, ecco il mondiale concerto per sensibilizzare quel problema. Si può dire che era la Woodstock degli anni '80 solo che, allora, nessuno, almeno credo, faceva uso di sostanze stupefacenti ...o almeno credo... Si viveva in una realtà ben diversa da quella di adesso. Ora, se guarda al passato, sai sempre che, in ogni momento del giorno, qualche conflitto militare può diventare qualcosa d'incontrollabile... Negli anni '80 c'era lo "spettro" di una possibile Guerra Fredda e, molti cantanti, erano pronti a fare qualcosa di positivo. Ricordo Sting che, con un inno tutto suo, voleva far conoscere come, un giovane inglese, viveva quel periodo e, "Russian" poteva essere la prova. Intanto, in Polonia, ecco che un operaio entrare in seminario dato che aveva scelto una vocazione sacerdotale che, anni più tardi, lo porterà verso un cammino che tutti, ormai, conosciamo. In quegli anni, prima dei miei ventitre anni, per un fatto climatico che ricorderò sempre, la mia vita subì un impatto straordinario che mi porterò, almeno nell'anima, ancora adesso. Era l'ora dei movimento dei dark che, nella mia città, non era ben visto. Quell'operaio? Di carriera, nel campo ecclesiastico, ne aveva fatto davvero tanta e, arrivato nello Stato del Vaticano, ecco che venne scelto come pontefice facendo tremare perfino l'allora Gorbaciov... E' stata la volta della caduta del famoso "muro" di Berlino e della Libertà... Libertà quale se, dopo quegli ultimi accordi che censirono la "fine" della Guerra Fredda fra le allora super-potenze, ora non si fà altro che pregare per far sì che, da qualche parte del mondo, quanche conflitto, non vada a sfociarsi in qualcosa di confusionale... senza fine. L'amicizia fra U.S.A. e Russia c'é era nata ma nuove super-potenze, nel terzo mondo, eccole nascere... Tecnologicamente ricordo ancora che, da ragazzina, si ascoltava musica con le cuffie solo che, a differenza di oggi, andava di moda il walkman per poi aprirsi, nell'era tecnologica degli anni '90, ai lettori cd mp3 e, successivamente, passato un decennio, agli attuali iPod. Le persone, in questi quarant'anni, sono cambiate moltissimo... I giovani sono simili a quelli di una volta solo che, causa tecnologia, non sono più quelli di una volta... C'é molta ipocrisia, non si ha rispetto per le persone svantaggiate o, meglio ancora, persone diversamente abili. Oggi scopro che esiste, fin dalla fine del secondo conflitto, un gruppo massonico pronto a governare... Sono multimilionari banchieri (ed altro) del Ordine Massonico Internazionale "Bilderg" che, forse, sono i primi responsabili di quanto é accaduto in questi miei quasi cinquant'anni di vita..  Bisogna essere consapevoli che, almeno qua in Italia, c'é una fazione di persone che non sono state e sono troppo oneste con noi Italiani. Conoscete i Servizi Segreti Deviati? Si contrappongono con gli uomini onesti di Bilderg e ci fanno credere che siano loro quelli che, in questa società d'oggi, quella del passato e del futuro é SOLO in mano loro... Stò imparando che, da quando ci sono gli uomini di Bilderg, siamo in pace anche se desiderei un ripristino di quel clima "Guerra Fredda" che c'era ai tempi della mia gioventù per farci scudo, in qualche modo, delle nuove superpotenze. I giovani d'oggi non sanno nulla di quello che, i propri genitori (potrei esserlo pure io se avessi trovato la giusta anima gemella), hanno vissuto in prima persona, negli anni 80. Se vuoi contattarmi, sai dove trovarmi e non chiamarmi antiquata perché apprezzo la musica di oggi, ascolto Virgin Radio e lavoro, come volontaria, in una webradio della mia città a 100 metri da casa. Ricordati che, molti gruppi rock che ami ascoltare (CURE, ROLLING STONES, DEPECHE MODE, DURAN DURAN, STING ed altri) hanno la mia età (chi più o meno) e, quello che ho scritto sopra, l'hanno vissuto, in prima persona, combattendo per i propri ideali, anche loro come me... Vorrei ritrovare i valori di una volta che, questa società, sembra non conoscere... Valori importanti come salute, lavoro e famiglia come i nostri genitori hanno insegnato a noi nati negli anni '60.

 

 
 
 

Per i fans dei Depeche Mode

Post n°49 pubblicato il 23 Gennaio 2012 da ladydark0dgl
 

C'é qualche persona che, per dire, ha vissuto gli anni '80 musicalmente che può aiutarmi a riprendere il discorso musicale sui Depeche Mode? Mi piacerebbe riprendere il discorso dato che, nell'autunno del 1986, li ho dovuti interrompere perché ero diventata una dark a tutti gli effetti e ho imparato ad amare i Cure, l'oscurita ed altro. Ora, pensando ad allora, m'é rimasta l'anima dark però, dall'estate del 2007, stò riscoprendo, piano piano, cosa significa vivere positivamente. Da un anno (quasi) lavoro, come tecnico audio, in una webradio che mi dà la bellissima possibilità di poter avere, una volta alla settimana, un mio programma dove inserisco parte parlata e parte musicale dei miei artisti preferiti... Lavoro come volontaria però, le prospettive, sono davvero buone e si può proseguire. Ho vissuto musicalmente gli anni '80 dato che sono nata negli anni '60 (bella generazione) e, praticamente, sarei desideriosa di conoscere altre persone che siano sposate, divorziate, single, vedove, nate negli anni '60. E' una cosa piuttosto importante e, semmai, ci sentiamo e vi manderò l'indirizzo di posta elettronica mio personale. Ah! Non mi trovate su Facebook per molti motivi. VIVA I DEPECHE MODE e gli anni '80.

 

 
 
 

11 Marzo 1979 al “Marquee Club” a London (England)

Post n°26 pubblicato il 27 Novembre 2009 da ladydark0dgl

Il tour di presentazione del gruppo dei Cure e dell’album “Three Imaginary Boys”, parte, in un certo senso, dalla data londinese che, il giorno 11 marzo, parte dal “Marquee Club” il cosiddetto music club dove negli anni passati, avevano visto suonare gruppi storici come Pink Floyd, The Who ed altri ancora negli anni ‘70 . Nota di cronaca… Il concerto è datato, sull’enciclopedia di “cure-concert-de”, come 18/03 ma, la cronaca, lo fa risalire a qualche giorno prima. Le canzoni seguono la scaletta del primo album dei Cure con tanto di una cover di Jimi Hendrix dal titolo “Foxy Lady”. La formazione di quella serata, vede: Robert Smith (voce - chitarra e tastiere), Micheal Dempsey (chitarra basso – voce) e Laurence Tolhurst (batteria – percussioni – tastiere – drum machine). A voi l’ascolto, della durata di questa oretta piacevole anche se, il suono audio, non è dei migliori e, “buona serata”.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Nero_di_GabrielEaglesdgl2adore1998SEVEN0Xnoemi.mancuso1980sonotriste90frederaickclaudiomassladydark0dglsmoothfoxterrierDaniel_Di_LeoIL_M0NAK0DyingTearsgi.mailata76
 

ULTIMI COMMENTI

Mi piace una scrittura eccellente
Inviato da: flappy bird
il 21/03/2014 alle 22:19
 
ma che stai dicendo? il goth è soltanto musica! ovviamente...
Inviato da: Sebastiano
il 09/08/2013 alle 14:33
 
Il goth non è uno stato mentale,dark inside ecc.. il goth è...
Inviato da: Sebastiano
il 09/08/2013 alle 14:29
 
il teschio è simbolo della morte della pace, la bara la...
Inviato da: metalgothicshull
il 14/10/2012 alle 11:08
 
Omo vintàge 1950 :-))
Inviato da: BlueSteele
il 07/02/2012 alle 20:48
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom