Creato da stella433 il 07/03/2008
OLTRE LA MENTE... IL CUORE

PRIMA PUBBLICAZIONE

 
- LE PAROLE DEL CUORE
- puoi acquistarlo da qui-clicca-
 

i miei link preferiti

 
 
MI TROVI ANCHE QUI
 SCRIVERE.INFO
http://www.paolomoschini.it


E NON DIMENTICARE..
AIL=ASSOCIAZIONE ITALIANA
LEUCEMIE E LINFOMI
DAI IL TUO CONTRIBUTO
NEL CERCARE DI
SCONFIGGERE QUESTO MALE
O PER LO MENO INFORMATI!
E TU,FUTURA MAMMA,
DONA IL CORDONE OMBELLICALE,
POTREBBE SALVARE MOLTE  VITE!
 

Ariel's Graphic

 

Ultime visite al Blog

 
capricorno690cara.callastellarossa69sdivakattivadinatuffanelliciaobettinaLewis_RPaolaFontana77coccolinoamoroso4maxi1947demo959occhineri2005ladyamira1ciaobettina0marselo1975
 

FACEBOOK

 
 
 

mare nostrum..abbiamone cura!

 



 

non solo parole..

 


La poesia è il salvagente a cui mi
aggrappo quando tutto sembra svanire...

Quando il mio cuore gronda per lo strazio
delle parole che feriscono,

dei silenzi che trascinano verso il precipizio...
Quando sono diventato così impenetrabile..
che neanche l'aria riesce a passare.
Kahlil Gibran



 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

quanti siamo?

 



counter
 

VIDEO

 
 

DONNE

 

DONNE IN ART

 
 

 

 
« Messaggio #171Messaggio #173 »

Post N° 172

Post n°172 pubblicato il 13 Gennaio 2009 da stella433


VITTIME E CARNEFICI

Racchiusa nel fragile guscio
la vita tentenna
Adagiati tra cuscini di seta
noi miseri corpi fluttuanti
inganniamo la mente forgiando
apparenti emozioni
cullandoci dentro all'eccesso
incuranti dei problemi del mondo
Noi
che padroni del tempo non siamo
incoscienti del male recato alla terra
rinneghiamo i valori degli avi
Ostentiamo lussurie per gli altri
ci vestiamo di maschere in cera
confondendo il vero col falso
per la gloria che dura un momento
Ma verrà il tempo dei tempi
quando il cielo cadrà sulla terra
e gli uccelli saranno già in volo
ed il sole cederà quei suoi raggi
al volere di mille potenti
Noi solo allora
cercheremo la zolla più fonda
aggrappandoci dentro ad un sogno
torneremo all'amore di un tempo
bagneremo gli occhi all'aurora
ricercando il colore del cielo
gioiremo per un vano sorriso
accennato dal bimbo assetato
di quell'acqua che non ha più il suo colore
di quel bene che nulla ci costa
ma che pur non sappiamo donare
Noi
peccatori battendoci il petto
rimpiangendo il passato
scopriremo l'inutile avuto
apprezzando la sola carezza del cielo
ma guardando con gli occhi del cuore
questo mondo che addosso ci crolla

scritto da stella433








 
 
 
Vai alla Home Page del blog