Sorry again :(

Post n°10 pubblicato il 24 Marzo 2013 da FrensisRed

Scusate, lo so, è da un po' che non scrivo niente...è che sono talmente presa da altre cose >_< Stasera starò tutto il tempo a guardare i fiori per fare il post sulle Amaryllidaceae, e vi prometto che entro poco farò quel benedetto post XD

 

Grazie per la pazienza

 

Dalia

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Colors!

Post n°9 pubblicato il 19 Marzo 2013 da FrensisRed
 

Domani posterò la famiglia delle Amaryllidaceae, e nell'attesa, giusto per fare un post, metterò una bella galleria di fiori, con tanti di quei colori da rimanere ciechi foto artistiche e belle da vedere, fiori di tantissime specie, l'arte in natura, il paradiso in una galleria.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

A - Piante e fiori della famiglia delle Amaranthaceae

Post n°8 pubblicato il 19 Marzo 2013 da FrensisRed
 

AMARANTHACEAE

Le Amaranthaceae sono una famiglia di piante a fiore che conta circa 160 generi, per un totale di più di 2400 specie. Molte di queste sono arbustive, fruticose o erbacee, poche specie formano anche alberi e altre sono rampicanti. Si tratta di una famiglia distribuita ovunque nel globo; sebbene molte delle sue specie siano concentrate nelle regioni a clima tropicale, molte sono diffuse anche nelle zone fredde e temperate.

Secondo il sistema di Classificazione APG II (2003), la famiglia fa parte dell'ordine delle Caryophyllales; con questa classificazione, nelle Amarantacee sono state fatte confluire anche le specie tradizionalmente classificate all'interno della famiglia delle Chenopodiaceae, che era considerata una famiglia a sé stante. Fra queste vi sono specie di interesse agrario quali la Beta vulgaris, Chenopodium, quinoa, Spinacia oleracea ed altre. Prima di incorporare le specie delle Chenopodiaceae, questa famiglia contava 75 generi e 900 specie. La principale differenza tra le Amaranthaceae e le Chenopodiaceae è che le seconde possiedono petali membranosi e stami spesso uniti tra loro a formare una struttura ad anello.

La maggior parte delle specie delle Amarantacee sono native dell'Africa e dell'America, anche se, come detto, nel complesso la famiglia è distribuita nel mondo intero. Alcune di queste specie sono considerate piante infestanti, sebbene alcune particolari specie vengano anche coltivate a scopi ornamentali o alimentari, specialmente le specie appartenenti ai generi Alternanthera, Amaranthus, Celosia ed Iresine. Altre specie notevoli sono l'Amaranthus e le specie del genere Salsola. Queste ultime, come molti altri appartenenti alla famiglia, sono alofite, crescono cioè in prevalenza in suoli ricchi di sale.

Nella maggior parte delle specie, le foglie sono semplici, opposte o alternate, ed in alcuni casi succulente.

I fiori possono essere sia singoli che raggruppati in infiorescenze di vario tipo, e nella maggior parte dei casi bisessuati (provvisti cioè sia di stami che di antere.

Per molto tempo, nel variegato mondo del significato dei fiori l’amaranto ha rappresentato l’immortalità, ma non di rado in diverse culture in tutto il mondo assume il significato di “disperazione”. Entrambi i significati potrebbero avere origine dallo stesso fattore, essendo un  fiore davvero particolare. Esso era considerato immortale perché in grado di riprendersi a contatto con l’acqua anche se i suoi fiori sono appassiti.  Il suo nome stesso, derivante dal greco amarantos ,”l’unico che non appassisce”, lo connota. (fonte)

 

NB:Questa volta, per le amaranthaceae, in alcune specie, oltre ad aggiungere il link della descrizione, aggiungerò un'immagine fatta con photoshop con su scritte ulteriori informazioni prese dalla mia guida (Guide Pratiche Mondadori: Erbe di Campi e Prati), sempre che ce ne sia bisogno XD

Alcune specie di piante della famiglia delle Amaranthaceae:

-Amaranthus retroflexus + scheda

-Amaranthus deflexus + scheda

-Amaranthus lividus + scheda

-Amaranthus albus + scheda

-Amaranthus cruentus

-Amaranthus graecizans

-Amaranthus caudatus

-Amaranthus blitoides

-Achyranthes sicula

-Beta vulgaris

-Chenopodium vulvaria

-Chenopodium bonus-henricus

-Celosia argentea

-Celosia caracas

-Celosia cristata

-Celosia plumosa

-Iresine celosia

 

Foto delle piante elencate (mi sono totalmente innamorata dei colori della celosia, dovrei fare un post con solo le sue foto!):

Amaranthus retroflexus

Amaranthus deflexus

Amaranthus lividus

Amaranthus albus

Amaranthus cruentus

Amaranthus graecizans

Amaranthus caudatus

Amaranthus blitoides

Achyrantes sicula

Beta vulgaris

Chenopodium vulvaria

Chenopodium bonus-henricus

Celosia argentea

Celosia caracas

Celosia cristata

Celosia plumosa

Iresine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

A - Piante e fiori della famiglia delle Aizoaceae

Post n°7 pubblicato il 18 Marzo 2013 da FrensisRed
 

Scusate tanto se non mi sono fatta sentire fin adesso, ho avuto due giornate piene XD stasera vi posto le...

AIZOACEAE

Le Aizoaceae sono una famiglia di piante succulente dell'ordine delle Caryophyllales. Tutte le sue specie sono composte da piante che riflettono pienamente le caratteristiche tipiche di questo genere: sono per questo estremamente succulente e quasi tutte originarie del Sudafrica. È tra le specie più delicate e più soggette a marciumi, i quali possono essere causati non solo da un eccesso di acqua ma anche dall'alta umidità atmosferica e per questo richiedono una massima cura.

Questo tipo di succulente ha foglie che possono disseccare prima della nuova fogliazione, ma bisognerà avere l'accortezza di non innaffiarle anche quando si vedranno le foglie seccare. Le Aizoaceae, non si possono definire rustiche perché non sopportano il freddo intenso e prolungato; in estate gradiscono il pieno sole, ma raggiungono il meglio della colorazione se posizionate a mezzo sole.

In piena terra sono coltivati i generi più decorativi, mentre quelli più delicati devono essere coltivati in vaso in modo da poter dosare luce e calore. Il loro ambiente naturale è la serra fredda e alcune specie non sono reperibili in commercio: si possono trovare solo presso i collezionisti in quanto la loro moltiplicazione per talea è molto difficile e quella per seme, oltre che lunga, è anche molto delicata: infatti solo una minima parte riesce a germogliare.

 

Piante e fiori della famiglia delle Aizoaceae:

-Aptenia cordifolia

-Aptenia haeckeliana

-Aptenia lancifolia

-Argyroderma congregatum

-Argyroderma crateriforme

-Argyroderma fissum

-Argyroderma pearsonii

-Carpobrotus acinaciformis

-Carpobrotus deliciosus

-Carpobrotus edulis

-Carpobrotus muirii

-Conophytum calculus

-Conophytum khamiesbergense

-Conophytum chauviniae

-Conophytum saxetanum

-Dorotheanthus bellidiformis

-Dorotheanthus gramineus

-Drosanthemum hispidum

-Drosanthemum floribundum

-Drosanthemum micans

-Fenestraria rhopalopyhlla

-Glottiphyllum linguiforme

-Lampranthus auranticus

-Lithops (varie specie)

-Mesembryanthemum (varie specie)

(Ho ristretto e infine chiuso qui la ricerca perchè le piante da linkare stavano diventando veramente troppe >.< ma se siete curiosi di conoscere le altre specie, vi linko qui le liste che ho cercato:  Lista generale )

 

Foto delle piante e dei fiori della famiglia delle Aizodiaceae:

Aptenia Cordifolia

Aptenia haeckeliana

Aptenia lancifolia

Argyroderma congregatum

Argyroderma crateriforme

Argyroderma fissum

Argyroderma pearsonii

Carpobrotus acinaciformis

Carpobrotus deliciosus

Carpobrotus edulis

Carpobrotus muirii

Conophytum calculus

Conophytum khamiesbergense

Conopytum chauviniae

Conopytum saxetanum

Dorotheanthus bellidiformis

Dorotheanthus gramineus

Drosanthemum hispidum

Drosanthemum floribundum

Drosanthemum micans

Fenestraria rhopalophylla

Glottiphyllum linguiforme

Lampranthus aurantiacus

Mesembryanthemum crystallinum

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Sorry!

Post n°6 pubblicato il 17 Marzo 2013 da FrensisRed
 

Scusate se è da un paio di giorni che non posto ma ho avuto le giornate piene, stasera avrei dovuto postare la famiglia delle aizodiaceae, ma sono troppo stanca e le specie da cercare sono tantissime (lo so che ne dovrei postare solo alcune, ma sono così pignola che le seleziono XD)

Tanto per non lasciare il blog vuoto, vi posto alcuni siti dove potete cercare schede botaniche:

Acta Plantarum

Erbeofficinali Questo sito non presenta tutte le piante, mostra solo quelle officinali, ma ne fa comunque la scheda botanica completa.

GArD&N Vivaio Non mi ci trovo un granchè qui, però ha molte specie che altri siti non presentano.

Leroy Merlin

Schede di Botanica Questo sito spiega in modo più specifico dove si trovano le varie specie in Italia.

 

Questi sono solo alcuni dei tantissimi siti che si possono trovare in giro, vi ho comunque presentato quelli che uso più spesso (anche se come potete vedere, la maggior parte delle specie che cerco si trovano solo in siti inglesi .-. sarò io? XD)

 

E con questo direi che rimando la pubblicazione del post a domani pomeriggio-sera!

Vi chiedo scusa!

i'm sorry!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

I miei Blog Amici

FACEBOOK

 
 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

battigia48giuseppe.materiafilomena_mariatransegidiolaura.v1armanda2007giuseppinap64elisabettamonopolimariacerroniJohn48demartino_simonavipcentromotoYamiMaetelterrazolebaglivosrl
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom