Creato da RoHarLu il 01/01/2012
L'Infinito Gioco di Ciò che Sempre È [Vita].
 

 

« Librarsi come Farfalle..Il trionfo del Grande Bagliore.. »

La corruzione dell’Essere...

Post n°224 pubblicato il 30 Gennaio 2018 da RoHarLu

L’Essere Supremo è anzitutto purezza. Egli è assolutamente integro ed incontaminato. O, più proporzionatamente, ciò che vi era prima di questa integrità e incontaminazione.

È solo con le prime alterazioni – quelle cose che quelli della Legge dell’Uno chiamano “distorsioni” – che comincia la manifestazione, ciò che sarà poi oggetto di sperimentazione e conoscenza.

Così, noi siamo la stessa cosa di Quello, all’origine. E il percorso verso l’integrità, l’essenziale, l’incondizionato, è ciò che rappresenta la via a ritroso, alla volta del Padre/Madre/Creatore. Verso ciò che è alla fine, la Sorgente di ogni cosa.

Ma a quella prima alterazione molte altre sono seguite. Spesso sulla base dei semi posti dal Logos/Creatore di quella manifestazione.

Si è detto “spesso”, perché alcune “alterazioni” possono provenire da altro. Da altre creazioni ad esempio, da altri universi, e, quindi, da altri principi e concezioni.

La corruzione di cui si parla pertanto, origina da contaminazioni dell’idea primigenia, al cui inizio, nelle sue prime alterazioni, era solo Luce e Amore.

“Corruzione” in verità, è parola poco conveniente, perché l’Essere È, come è sempre stato, e sempre rimarrà.

Per certi versi, è anche una parola grave. Questa intensità però, serve a conferirle quella connotazione “seria” che essa acquisterà anche nel linguaggio comune.

In senso spirituale, in ogni modo, corruzione è banale ignoranza. Quindi, essere “corrotti”, significa semplicemente non sapere chi si è, da dove si viene, cosa si sia venuti a fare. [Ovviamente anche con riferimento agli altri che condividono quel particolare scorcio spazio-temporale].

Siamo quindi “corrotti” quando non abbiamo la più pallida idea di cosa essenzialmente siamo. Perché, in effetti, potrebbe bastare solo quello, o, perlomeno, averne un’idea - sentita, percepita, intesa, riconosciuta - a fare già di noi autentici costituenti di un Tutto che ci trascende e comprende.

Conoscere e “riconoscere” l’altro, seppur possa ancora non eliminare quel senso di separazione che, magari, trova indefinite cause in altri angosciosi fattori, riapre comunque il campo delle possibilità ai fini del ritorno a ciò che mai abbiamo in verità lasciato,  e che sempre siamo stati, identificando negli altri solo degli splendenti compagni di viaggio. Namasté.

 

Un Saluto di Cuorenel gioco Infinito di ciò che sempre È [Vita].

 

Marius L.  

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/RoHar/trackback.php?msg=13601868

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 31/01/18 alle 16:56 via WEB
La corruzione ovviamente riguarda solo noi mortali, non Lui che è, sempre è stato e sempre sarà. Un saluto
 
 
RoHarLu
RoHarLu il 14/07/18 alle 09:57 via WEB
è mortale in noi solo la parte che crede di essere tale..
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Contatta l'autore

Nickname: RoHarLu
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 100
Prov: SR
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Da Visitare

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Ultime visite al Blog

RoHarLumaandraxcall.me.Ishmaellacey_munrodolcesettembre.1NonnoRenzo0bisou_fatalIrrequietaDattimoxattimo_20130unblogpercasoLutero_Paganooranginellafrancesca632ciaobettina0Elemento.Scostante
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultimi commenti

Namaste'
Inviato da: RoHarLu
il 11/05/2019 alle 23:20
 
Che poi anche chi pensa di avere il controllo su tutto si...
Inviato da: Mr.Loto
il 11/05/2019 alle 15:55
 
In effetti è proprio così ma la maggior parte delle persone...
Inviato da: Mr.Loto
il 02/03/2019 alle 13:09
 
Interessante questa teoria, è la prima volta che la...
Inviato da: Mr.Loto
il 05/02/2019 alle 13:44
 
Namaste'
Inviato da: RoHarLu
il 12/11/2018 alle 13:48
 
 

Tag

 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom