Pensierimisti

Italia compione del mondo 9 luglio 2006

 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: scrivendo2007
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 50
Prov: TO
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

MA COME SI PUO'?

Post n°377 pubblicato il 02 Aprile 2010 da scrivendo2007

Ma come può vincere la sinista, se si criticano fra di loro? Si criticano sia per le strade che in televisione. Tutti vogliono comandare. se a uno non lo fanno comandare se ne va dal partito e si fa un partito per conto proprio. Nella sinistra vanno tutti coloro che vogliono comandare.  E se non lo lasciano comandare, se ne va per le strade e in televisione a parlare male del loro partito. Quello che non sopporto della sinistra, che quando vanno in televisione si lasciano offendere e non sanno difendere. Non si comportano con gli avverari come meritano. Rispondere all'offesa con un'altra offessa, e non passare da stupidi che non si sanno difendere. In televisione a posto di far tacere quelli di destra, si voltano contro quelli del loro partito stesso.

 
 
 

Mafia.

Post n°376 pubblicato il 16 Febbraio 2010 da scrivendo2007

                                         
La mafia...
la mafia secondo me e secondo quello che accerta la magistratura, non esiste soltanto al Sud ma esiste in tutta Italia. Solo che quando syccede qualcosa di mafia al sud, i giornali e le televisioni ne parlano per settimane. Ne parlano fino che non succeda qualche altra cosa d'importante. quando succeda qualcosa d'importante allora rallentano per un pò, poi ricominciano nella prima piccola occasione.
Al contrario, quando succeda qualcosa di mafia al nord, radio, giornali e televisioni ne parlano solo per un pò. Ne parlano e dicono solo quello che non possono fare a meno.
Fino a qualche anno fa, quelli del nord, si vantavano che a nord la mafia non c'è, edesso invece al nordo risulta che mafiosi ce ne sono più che al sud. 
La mafia del nord si potrebbe chiamare, mafia con il colletto bianco, e la mafia del sud si potrebbe definire, mafia contadina o mafia disoccupata, che non avendo lavoro non sa quello che deve fare, e fa cose illecite.  Quindi, diciamo che la mafia esiste in tutta Italia.
I giornali e televisioni dovrebbero essere imparziali, pubblicare tutto quello che succede al sud che quello che succede a nord. per parcondicio.
        

 
 
 

DITTATURA

Post n°375 pubblicato il 10 Febbraio 2010 da scrivendo2007

DITTATURA!
Stasera 9.2.2010 alla fine del programma Ballarò, Flores ha letto un comunicato della commissione di controllo della Rai,  annunciando che la commissione di controllo ha deciso che i programmi:  Porta a Porta, Ballarò e Annozero saranno sospesi
per un mese.  Io ho annunciato tante volte che questo governo ci porterà a una dittatura, e piano piano sta arrivando la dittatura che da tempo sto annunciando.  Da quando Berlusconi è entrato in politica che ho capito che è un dittatore, per come parlava e come si comportava.
Cerca di ostacolare tutti coloro che sono contro di lui, giudici politici, giornalisti della carta stampata e della Rai.
Ogni cosa che succede, subito lui è pronto a fare una legge per trasformare la legge. Se succedono incidenti stradale, subito fa cambiare il codice stradale, se succede in montagna, fa una legge che punisce chi va a sciare se provoca qualche incidente.
insomma, cerca di cambiare tutte le leggi che a lui non piacciono, Le leggi che sono contro di lui. Cambia le leggi che secondo lui impediscono lui di fare tutto quello che vuole. A lui piece fare tutto quello che vuole e che non ci sia nessuno che lo ostacoli nel suo cammino. Se questa non è un'inizio di una dittatura che cos'è? Se dura Berlusconi ancora al lungo al governo ci arriverò a fare tutto quello che vuole con l'aiuto degli italiani ingenui, che non capiscono bene quello che questo governo vuole fare e sta facendo, che non pensa solo per lui, a fare le leggi per non andare in galera. Ma questo quelli che lo hanno votato non lo capiscono, e lo difendono ancora. dopo che da 2 anni non ha fatto altro che aumentare tutto e non ha fatto altro che pensare solo i suoi affari per non essere processato.  Sveglia ragazzi! sia di destra di centro e di sinistra!

 

 
 
 

Shoah(per non dimenticare )

Post n°374 pubblicato il 22 Gennaio 2010 da fratello21

 

 

 

 

 

Il sol pensiero

m'angoscia


ricordare l'infame gesto

che mente umana  osò


L'odore di carni  arse

impregnate

sulle coscienze

di chi ignobile accese il fuoco

s'addensa


s'amalgama

alle grida di vendetta

di quanti ingiusto vennero svuotati dell'anima


Non solo


Accantonati come scatole vuote, numerate

aspettarono la loro sorte

la Morte


Poesia di Ambrosino Salvatore

 
 
 

Cmmemorazione

Post n°373 pubblicato il 19 Gennaio 2010 da scrivendo2007

La commemorazione di Crax. Non pensate che viene ricordato
un pò tardi? Tutti adesso dopo 10 anni si sono ricordati tutti
di Crax. Per 10 anni nessuno mai si e' ricordato e adesso finalmente
tutti lo commemorano.

Se e' morto all'estero è colpa sua, perché non è stato il solo a rubare, perche' lui lo ha detto nella camera dei deputati: se c'e' qualcuno che non ha rubato si alzi in piedi! Nessuno si è alzato
in piedi o alzato la mano.
Poi, tutti sono rimasti in Italia ad affrontare il giudizio dei giudici.
Lui perche' non e' rimasto in Italia per difendersi, ed invece e' scappato all'estero, dove aveva gia' tasferoto tutto il suo tesoro?
Quindi, lui si e' messo al sicuro. Preparato in appena vedeva che
le cose si mettevano male, se la squagliassi.
Io penso che se fosse rimasto in Italia, non sarebbe stato arrestato come nessun altro lo e' stato, e se lo e' stato lo e' stato per poco tempo. Ma lui siccome era deputato non sarebbe stato
arrestato come tanti altri che sono indagati, condannati e sono rimasti a casa liberi, o al massimo sarebbe stato agli arresti domiciliari per poco tempo e poi sarebbe stato libero come tutti gli altri che hanno rubato come lui. Crax almeno ha avuto il coraggio di ammetterlo in parlamento che ha rubato, ma gli altri no. E sono rimasti liberi, e tutt'ora sono liberi, elmeno non si fanno vedere più in televisione anche se sono ancora in politica, ma nascosti dalla TV. Certo con questo non e' che sono contento che e' morto all'estero ed e' rimasto li'. Prero' il suo Tesoro e' rimasto in Tunisia a disposizione dei figli.

 
 
 

ROSARNO

Post n°372 pubblicato il 08 Gennaio 2010 da scrivendo2007

La situazione in Calabria è critica. Quello che sta succedendo in questi giorni a Rosarno è gravissimo! Poi dicono che uno è razzista. Sono loro che si fanno odiare, e poi vogliono che uno parla bene di loro.  Gli extracomunitari stanno diventando arroganti, se uno gli dice qualcosa, si voltano male. Gli extracomunitari si stanno dilatando troppo.  Devono essere assolutamente mandati via da l'Italia. Le strade di Rosarno sono pieni di extracomunitari che non hanno un lavoro, e rimangono a vagabondare per le strade. E adesso ancora si sono messi a fare dei danni ai cittadini di Rosarno. Questo è il paese governato dalla destra. Dicono che sono severi contro gli extracomunitari, e poi invece hanno permeso di invadere l'Italia, e commettere dei reati anche gravi e nessuno gli dice niente. Io l'ho detto più volte, basterebbe cercare in questo blog per vedere quante volte ho detto che gli extracomunitari nei loro paesi sono schiavi, e poi se ne vengono in Italia e alzano la cresta, vogliono comandare. Pretendono di avere gli stessi diritti degli italiani che pagano tutti le tasse, e loro invece non pagano niente. Come i voi comprà che tutti fanno i venditori anvulanti e non pagano niente. Non pagano neanche il bollo dell'auto, e poi dicono che devono avere gli stessi diritti degli italiani che pagano ogni centesimo di tasse. Rosarno e tutta la piana deve essere sgombrata da tutta quella gente che occupa le strade urbane e extraurbane, vagabondando. Speriamo che il Ministro Marone ci pensi subito a mandarli tutti via prima che la faccenda si compli. 

 
 
 

Malasanità

Post n°371 pubblicato il 06 Gennaio 2010 da scrivendo2007

I medici fanno le cose alla leggera perché sanno che non saranno mai puniti. Infatti ne muore in qualsiasi parte d'Italia. La gente muore anche per un piccolo intervento, pcerché adesso i medici non esercitano la professione di medico per passione, ma perché è una professione che guadagna un sacco di solti. e non si curano di fare di tutto per fare in modo che un paziente abbia le cure e l'assistenza per riuscire sia una cura che un intervento chirurgico. Una volta quando si andava dal medico, il paziente veniva vititato, misurata la pressione ecc.ecc.. adesso invece uno va perché non sta bene e l'unica cosa che che fanno è, cosa si sente?  Mi fa male lo stomaco. Prenda questa. gli fa la ricetta e via. Per fare un esame è il paziente che glielo deve chiedere. Vorrei fare questo, vorrei fare quello, e poi se il medico lo ritiene necessario che per la maggirparte è sì, lo manda a fare l'esame richiesto.  adesso prescrivono le medicine anche per telefono. Tanto se uno crepa non fa niente, lo Stato ci guadagna, perché non gli paga più l'assistenza sanitaria.  Una volta, raccontano gli anziani. non c'era l'assistenza medica e quando un paziente chiamava il medico andava a casa  senza chiedere niente, e andava a visitare l'ammalato tutti i giorni anche se il medico sapeva che non era sicuro di essere pagato in denaro, ma solo con un regalo con qualcosa di campagna, as esempio della frutta, verdura, o qualche pollo, o ltre cose del genere. adesso che prendono un sacco di soldi ogni mese, sono più superbi, e non sono contenti mai. Una volta un medico condotto era in servizio 7 giorni su 7 giorni notte e giorno. Un paziente poteva chiamare il medico in qualsiasi ora sia di notte che di giorno, di domenica e nei giorni festivi. Anche se non veniva pagato dalla povera gente, lui andava volentieri e se sapeva che una persano aveva la febbre o una malattia che doveva stare a letto o una malattia grave, non aspettava di essere chiamato per recarsi presso l'ammalato. Adesso invece che guadagnano un sacco di soldi, gli sembra forte di muoversi da casa. Non rispettano nemmeno l'orario che pongono sulla porta e nello studio. Se l'orario è dalle otto alle undici per esempio, se vedono che non c'è nessuno il medico chiude lo studio e se ne va via, magari se è tempo di caccia se ne va a caccia. Non aspetta per vedere se dalle volte dato che si sa che il medico c'è fino alle ore 11, se ha da fare fa quello che deve fare e poi va dal medico. va dal medico e poi trova chiuso. Tutto questo secondo voi è giusto?
Adesso con questo federalismo, ci sono figli e figliastri. Dove si paga il Ticket e dove non si paga.  Se si va appresso alla Lega Nord, l'Italia sarà divisa come era prima della guerra e subito dopo quando per andare da una provincia all'altra si voleva il permesso. Specialmente se doveva andare a lavorare. Se Berlusconi dà retta a Bossi, di finisce così, come negli anni trenta. L'Italia si dividerà a tanti pezzi, sarà comandata da tanti capi. Ogni Regione sarà comandata dal presidente della Regione e nessuno si può opporre. Diventeremo tutti schiavi di un dittatore. Anche che se Berlusconi continua così, la dittatura la farà Berluscono. Lui pretenderà di comandare tutto! Sia sul Presidente della Repubblica che sulle Camere, quello che decide lui non può essere bocciato, ed lui che può decidere di sciogliere le camere, secondo la sua idea, la sua ambizione che ha nella zucca.  Amici io ho detto quello che penso. Speriamo che non sia così e che tutto vada bene, ma ho dei dubbi.
Speriamo che questa sera la Befana ci porti qualcosa di buono per questo anno 2010. Auguri a noi tutti.

 
 
 

MANI NELLE TASCHE

Post n°370 pubblicato il 05 Gennaio 2010 da scrivendo2007
Foto di scrivendo2007

Noi non mettiamo le mani nelle tasche dei cittadini. Abbiamo fatto la finanziaria del 2010 senza mettere le mani nelle tasche dei cittadini.

L'aumento di tutte le tariffe sono già state annunciate per il 2010, che cosa sono? Non sono tasse? Non entrano le mani nelle tasche degli italiani?

Veramente, il governo non le mette le mani nelle tasche delgli italiani, ma le fa mettere agli altri, le mani nelle tasche.  Così, per la gente che non riflette, cosa significhi non metto le mani nelle tasche degli italiani.  In verità, Berlusconi non le mette le mani nelle tasche, ma le fa mettere agli altri, così coloro che ci credono a tutte le chiacchiere che la destra va dicendo, e che sono sordi e ciechi, e non vogliono accettare la verità, dicono:  è vero!  non ha aumentato niente. Ci fa pagare solo gli aumenti di tutte le tariffe come, il gas e tutte le altre tasse che vanno al governo, ai comuni, alle provincie, alle regioni e tutte le altre tariffe come autostrade, assicurazioni auto, e tutte le altre tasse che vanno sulle pensioni, salari e stipendi dei lavoratori.

Per coloro di destra che sembrano ciechi e sordi, tutto questo non esiste. Si accontentano di rimanere senza un euro, basta che rimanga al governo Berlusconi.

Ma è possibile tutto questo!? Io non sono nè di destra, nè di sinistra. Però lo dico quando uno di destra o di sinistra fa male agli italiani lo dico. In quasto momento c'è la destra al governo e sta facendo un sacco di cose contro noi tutti cittadini ma tutto a suo favore, e lo dico. Lo so che adesso la destra cerca di immutirci anche in Internet, perché vuole oscurare tutti i siti che parlano male di lui, ma questo sarebbe contrario al nome del suo partito che si chiama " Popolo della libertà" . La libertà per lui e i suoi colonnelli che lo seguono, non per gli altri. Agli altri cerca di farli stare zitti, per la presunta aggressione che c'è stata contro di lui. La destra cercava la scusa per far stare zitti gli avversari, e perché tanta gente ha parlato bene dell'aggressore contro Berlusconi, il ministro dell'interno e tutti gli altri di destra, hanno concordato che bisogna oscurare i Siti che esprimono opinioni contro Berlusconi o a favore di Tartaglia. Certo quello che è stato successo contro Berlusconi non è bello, però non per questo si debbano oscurare i Siti in questione. Periamo che questo non sia veramente attuata, la chiusura dei SITI.

 
 
 

BUON ANNO 2010!!!!!^^^!!!!.......^...

Post n°369 pubblicato il 03 Gennaio 2010 da scrivendo2007
Foto di scrivendo2007

sperando che il 2010 sia

molto meglio del 2009,

AUGURO UN FELICE

ANNO NUOVO

2010

A TUTTI!!!!....

 
 
 

BUON NATALE!!!!^^^^^!!!!.....

Post n°368 pubblicato il 24 Dicembre 2009 da dimetz2004
Foto di scrivendo2007

BUON NATALE
A VOI TUTTI
AMICI DI QUESTO BLOG
E A TUTTO IL MONDO!

 
 
 

CATTIVO ODORE

Post n°367 pubblicato il 16 Dicembre 2009 da scrivendo2007

La destra va cercando la scusa per fare leggi restitive... Tutto
quello che dicono quelli di destra va bene come bossi che
spara  sempre di fianco e nessuna, tutto va bene. Poi quando
dice qualcosa qualcuno di sinistra tutta la destra si allarma
dicendo che la sinistra incita alla violenza.  Certo mi dispiace
quello che è successo a Berlusconi,  però non mi piace quando
parla che offende tutti come se lui è il capo dei capi e nessuno
gli può fare niente.  Quel squilibrato ha colpito domenica sera
in piazza Duomo a Milano, e adesso danno la colpa al centro
sinistra dicendo che è il centro sinistra ad incitare la gente alla
violenza contro Berlusconi. Poi, i giudici che non lo condannano
a Berlusconi dicono che i giudici sono giusti. poi quendo i giudici
lo condannano dicono che quei giudici sono di sinistra, e dice
che deve fare qualcosa per cambiare le leggi. Poi quando vuole
fare una legge e l'articolo della Costituzione non glielo permette
dice che quello articolo lo deve cambiare. Se poi ce ne sono tanti
articoli della Costituzione che non gli permettono di fare quello
che vorrebbe fare, dice che bisogna cambiare la Costituzione. 
Adesso perché co sono stati tanti che hanno approvato il gesto
tartaglia che ha colpito Berlusconi, dicono che devono oscurare il
sito o la rete. Se uno non può più sprimere il proprio pensiero, è
chiaro che cpmincia una dittatura. Quando si cerca di vietare a
una persona di esprimere il proprio pensiero o la propria idea, è
una dittatura. Quando di abbolisce la volonta di spressione di
una persona che cosè? Non è dittatura?  Si può prevenire un
reato rinforzando la guardia,  ma non impedire alla gente di
manifestare le proprie idee politiche, anche parlando contro la
politica praticata dall'avversario politico. Finché si parla con la
bocca, dovrebbe essere tutto permesso. Finché non si aggredisce
fisicamente una persona, io credo che ognuno dovrebbe essere
libero di esprimere qualsiasi pensiero. Poi chi commette un reato
causando dei  danni materiali o fisiche, allore deve essere punito
penalmente e civilmente senza scuse.  Ripeto, quello che è stato
fatto a Berlusconi non è giusto.   Io darei la colpa alla guardia
del corpo che non è stata abbastanza previgente, non ha fatto
abastanza attenzione. Però anhe Berlusconi dovrebbe rispettare
le altre istituzioni a partire dai giudici e finire al Presidente della
Repubblica che non ha rispetto per nessuno. Basta che lui pensi
che non è a suo favore, lui parla contro dice che sono contro di
lui, e comincia a braiatare contro. Questo non a tutti piace. Non
possono essere tutti d'accordo con lui. Possono essere  d'accordo
quelli del centro destra, e io penso che neanche tutti lo sono, ma
devono esserlo per forza per non andare alle elezioni anticipati,
perché il loro capo non vuole e devono sottostare alla volontà del
loro unico capo.   Dove andremo a finire non si sà con questa
maggioranza.

 
 
 

Non c'è un Palmo di Netto!

Post n°366 pubblicato il 05 Dicembre 2009 da scrivendo2007

In Italia non c'è un palmo di netto!  Ovunque la guardia di

Finanza mette il naso, sente la puzza di sporco.  Tangenti,

corruzione, truffa, danno a carico dei clienti, bancarotta,

Mafia nella pubblica amministrazione; notai, avvocati, 

sindaci, politici, amministrazioni Regionali, Provinciali e

Comunali.  Partiti, attori e artitti tutti come nello sport,

industriali. Non c'è nulla da scartare.

Con tutta questa gente come può andare avanti l'Italia? 

E' chiaro l'Italia non può andare mai avanti così quando

ognuno non fa altro che rubare. Solo che non ha nessuna

possibilità non ruba.

Chi ha la possibilità di rubare non si fa daparte. Ma fa di

tutti per rovinare la povera gente che gli dà tutta la

propria fiducia.  Nie confronti degli altri paesi, l'Italia è tutta

mafiosa. E' calcolata come l'Italia calcola la mafia italiana. 

Dicono le altre Nazioni:  A posto di dire l'Italia dicono:  la

mafia. Quando dicono la mafia tutti sanno che quel nome è

indirizzato alla Nazione Italia, perché vedono che ogni giorno

salta fuori che tanti di ogni categoria di professionisti vengono

arrstati per mafia, per truffa a danno dello Stato. Non c'è

nessuna categoria da scartare, sono tutte uguali, dalla politica

allo sport, dai professionisti agli artisti ecc.ecc.

tutti, nessuno da scartare ripeto.  Brutta cosa per noi italiani

anesti...

Quello che mi rende un pò nervoso è che,  il merito della

magistratura se lo vuole prendere il governo. Va  bene che

oramai si sa che il govervo non gradisce tanto la magistratura,

ma dire che l'autore di tutti gli arresti di questi giorni e degli

altri arresti precedentemente è merito del governo, non è

giusto.  Credo che le indagini e gli arresti è la magistratura che

le fa e on il governo. Poi il governo e Berlusconi dice che è lui

che sta facendo arrestare tanti mafiosi.

Se io fosse a posto di qualcuno non mi farei vedere così disin-

volto all'estero dpo tante accuse di mafia dalla magistratura,

invece se ne va all'estero lui tutto contento mostrando la

dentiera di qua e di là, e poi da l'Italia parla male e poi quando

li va a trovare, li abbracca e faccia festa.

Alla mafia sequestrano e confiscano tutti i bine. Perché la

stessa cosa non viene fatta per tutti come quelli che sono

stati arrestati in Puglia ieri?  Così prima di fare una cosa del

genere, ci pensassero più di una volta.  Così, invece, sanno

che non gli viene fatto niente, e al massimo se rubano 10

milioni ne pagano uno e poi sono a posto, come se non

avessero commesso niente, continuando a commettere le

cose che avevano commesso prima e non gli è stato fatto

niente, o poco.

 
 
 

Stampa americana!

Post n°365 pubblicato il 05 Dicembre 2009 da scrivendo2007

La stampa americana critica il sistema giudiziario italiano,

dicendo che in Italia chi ha i soldi non va in galera, e chi

non ha soldi viene condannato e rimane in carcere. 

A me sembra che  tra America e Italia non cambia niente.

Anche in America è come in Italia, che chi ha i soldi in galera

non ci va, e chi non ha soldi in galera ci va.

Puoddarsi che mi sbagli, ma vedendo i processi nei film

è così. L'altra sera in una trasmessione Rai è stata affermato

la mia valutazione da un politologo americano, dicendo che

in america se uno paga la cauzione non va in carcere.

A meno che non ho capito male. Non credo.

Quando una cosa non ci piace la critichiamo anche se è la

più giusta delle cose. Accettiamo anche le critiche. Siamo

civili e viviamo in una democrazia ancora.

 
 
 

PRESIDENTE DELLA CAMERA!!!!!!

Post n°364 pubblicato il 02 Dicembre 2009 da scrivendo2007

Finalmente c'è qualcuno che cerca di contestare il capo del Pdl!
Sono contento di tutto quello che ha detto il Presidente della Camera Gianfranco Fini in diretta tetefonica, in diretta nella trasmissione Ballarò di Flores. stasera 1 dicembre 2009.
Fini è una persona che stomo di più della politica, perché delle cose molto giuste.  Anche se le mie idee non sono di destra per colpa di Berlusconi che quando parla non sa quello che dice, e tutti quelli di destra vanno a presso a lui.  Non so come mai Fini sopporta Berlusconi Capo di tutti i capi a soluto della destra...
La cosa più giusta l'ha fatta Casini che è scappato via in tempo.
Finché esiste Berlusconi nella destra gli altri devono sottostare a lui, non possono aprire bocca. Berlusconi ha detto: che non è d'accordo con me se ne può andare via.   Quello che non capisco, che a destra tutto quello che dice Berlusconi gli altri sono d'accordo e lo difendono anche se sanno che non è giusto.
Berlusconi  e tutti i suoi sciaqua piedi, dicono:  il popolo ci chiede di fare questo e noi lo facciamo.  Bisogna avere la Faccia  tosta per affermare questo!  I suoi elettori non l'anno votato per fare tutto quello che piace a lui, ma per fare qualcosa per tutti non solo per lui e basta. Solo fare le cose per guardarsi le spalle.

 

 
 
 

A ballarò.......

Post n°363 pubblicato il 27 Novembre 2009 da scrivendo2007

Ma perché la destra continua a difendere Berlusconi dicendo
che i cittadino hanno votato Berlusconi per fare quello che sta
facendo? I suoi elettori non l'anno votato per fare quello che
sta facendo. Tutte leggi Salva Vita per lui e per i suoi amici e
niente altro.  Non pensa a nessun altro che a lui stesso.
E'  chiaro che le leggi le fa per lui stesso, perché vede gli viene
bocciata una legge, e cerca di farne un'altra, camuffandola
con un altro nome.   Vede che gli viene bocciata ancora un'altra
legge Camuffata, e cherco di farne un'altra sempre camuffato
sotto un altro nome. E insiste su questa linea. Se non è quasto
lo scopo che vuole fare queste leggi per evitare i processi contro
di lui, e dei suoi amici. Quale sarebbe allora il Motivo?
LA destra candidano tutti i processati e condannati.  Sembra
il partito dei pregiudicati e dei delinquenti, e berlusconi stia al
governo per proteggerli oltre che proteggere sè steso.
Gli elettori di destra, sembrano sordi e ciechi e non vedono quello
che fa e non sentono quello che dice.
Dice che il 68% vuole che lui faccia quello che sta facendo. Come fa
a dirlo? che ne sa? E' andato casa per casa a chiederglielo se gli piace
quello che sta facendo e gli hanno detto Sì?  Io non lo capisco.
Lui dice che il 68% è a suo favore, invece altri dicono che è sotto il
50% a sua favore. Qual'è la verità. quello che dice lui, o quello che
dicono gl altri?  La verità mi sembra che non la sa nessuno, finché
non si va alle lezioni.  Staremo a vedere nelle elezioni del mese di
marzo prossimo 2010.  Dive:  se sarò condannato io non mi dimetto.
Lui non si dimetterebbe neanche se sotto la sua poltrona gli direbbero
che imbottita di tritolo. E' affezionato alla sua poltrona, e non la
lascerà mai se non lo portano via con la forza.


 

 
 
 

Non mi dimetto!

Post n°362 pubblicato il 03 Novembre 2009 da scrivendo2007

 Devo dire che mi piace ASSAI la frase che ha detto il

presidente Berlusconi.  Ha detto, se sarò condannato non

mi dimetto.  Mi sarei stupito se avessi detto il contrario.

Il nostro presidente del consiglio è lagato alla poltrona

che non la lascerebbe nemmeno se fosse imbottita

di tritolo.

Come potevamo pensare che se fosse condannato lasciasse

la poltrona della presidenza del consiglio, solo per una

condanna?  Allora sarebbe stato veramente non a posto

con la testa...


Vai avanti Santo Silvio!  che manca poco per restaurare la

dittatura come piace a te. Così poi comandi solo tu, e nessuno

può opporsi alle tue decisioni. 

Tu sei il nostro Dio,

nen c'è nessuno al disopra di te

fai tutto quello che vuoi

nessuno di noi ti può dire NO!

Quello che fai sarà benedetto,

sarà benedetta la tua volontà

non c'è né in cielo, né in mare

ma sta tutto sulla benedetta terra

che tu hai creato

e che tu speri di dominare

per tutta la tua benedetta vita.

Che quello che tu fai

sia benedetto.

Benedetto tu fra le donne

che solo tu te lo puoi permettere

di avere tutto quello che vuoi.

Pensa un pò anche per noi

non tenere tutto per te!

Che i gay e le donne siano tutte con te

ma lascia qualcosa anche per noi!

Che Dio ci protegga dalle cattive intenzioni

che circolano nella tua mente.

Aman!

Ciao amici........

 
 
 

Il Crocifisso!!!......

Post n°361 pubblicato il 03 Novembre 2009 da scrivendo2007

Il Crocifisso nelle classe non si tocca!  La Corte di giustizia
Europea secondo me, non può ordinare che in Italia o in
un'altra paese, anche se fa parte dell'Unione Europea. 
La nostra Religione, e il nostro costume li dobbiamo
difendere. 
La Corte di Giustizia Europea per accettare il ricorso di
una sola persona, sorge il sospetto che la Corte è formata
di protestanti, non di religione Cattolica  come l'Italia. 
A chi dà fastidio il crocifisso nelle nostre aule, perché non
se ne va in Africa,  o a pregare nelle moschee?  Chi vive in
Italia secondo me, e credo di interpretare il pensiero della
maggioranza degli italiani.  A quanto pare, in Italia basta una
sola persona a non condividere una cosa, che vince su tutti.
E' una cosa vergognosa!

Qualche anno fa, erano gli extracomunitari a manifestare la
contrarietà della presenza  nei confronti del Crocifisso nelle
Aule delle nostre scuole. Adesso il crocifisso dà fastidio anche
a qualche italiano.
Per quanto riguarda gli stranieri, che non piacciono le nostre
leggi, o i nostri costumi, perché non se ne vanno nel loro
paese?  Chi viene per vivere in Italia, deve venire per
lavorare, e deve rispettare le nostre leggi e i nostri Costumi
che abbiamo ereditato dai  nostri antenati.  Non devono venire
loro adesso per portare e imporci la loro Religione e i loro
costuni. A chi non piace il nostro Costume o le nostre leggi,
può riprendere la strada e ritorare al suo paese.
Chi viene in Italia, deve venire per lavorare e rispettare le
nostre leggi.
Chi non viene per lavorare deve andare via, perché non vogliamo
vagabondi stranieri.   In Italia ce ne abbiamo abbastanza dei
nostri delinquenti.

 
 
 

NAVI DEI VELENI... BANCA DEL MEZZOGIORNO... LE TASSE.....

Post n°360 pubblicato il 24 Ottobre 2009 da scrivendo2007
Foto di scrivendo2007

          LE VAVI DEI VELENI NEI MARI CALABRESI...

Come mai sono state affondate tante Navi e
nessuno le abbia viste. Né la guardia costera
di zona. Né i pescatori che vanno a pescare di
notte, abitualmente.  Navi e altri che circolano
di notte.
Non credo che nessuno di loro se n'é accorto di
niente di tutto questo. Anche se non sapessero
cosa fosse, vedendo una nave che vada affondo,
dessero l'allarme. quandi il pensiero dove va?
Va subito che tutti sapessero i praticante del
mare, e tutti stessero ziti per paura o per  
   "complicità"?   o giravano la testa da un'altra
parte per non vedere.  Noi non lo sappiamo, ma
qualcuno lo sa come stanno esattamente le cose.
Certo che il pentito non ha detto tutta la verità.
Almeno il dubbio rimane di tutto questo. 
In mezzo, ci saranno anche dei politici.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

             LA BANCA DEL MEZZOGIORNO

Se i soldi concessi alle amministrazioni locali nel
mezzogiorno non siano controllate dai Governi
Centrale. Sarà un tesoro per le amministrazioni
e per qualche organizzazione mafiosa. Oramai si
sa che va a finire così. Perché se gli sarà concessa
una somma di 4 milioni, magare ne spendono 2
milioni e il resto se lo mettoni in tasca.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

              LE TASSE

Il governo propone sempre l'abbolizione delle tasse
per le imprenditori,  per  i   " ricchi " mai per i cittadini
lavoratori, impiegati e pensionati.  Questo perché?
Secondo me, dovrebbe essere chiaro per tutti,  per
quelli di destra e per quelli di sinistra.  Questo non è
vero.  Perché quelli di destra sembrano tutti ciechi e
sordi, o ipnotizzati da Berlusconi e non capisco niente
di tutto quello che questo governo sta facendo in questa
nostra bella Italia, e lo difendono sempre anche se ci
manda tutti a chiedere l'elemosina.
                  

 
 
 

LA COSTITUZIONE!

Post n°359 pubblicato il 18 Ottobre 2009 da scrivendo2007
Foto di scrivendo2007

                      LA COSTITUZIONE NON SI TOCCA

Non si deve cambiare la costituzione, ogni
volta che io voglio fare una legge e la Costituzione
non me lo permette.Adesso che è stato bocciato il lodo Alfano,
Berlusconi vuole cambiare la Costituzione.   o in un modo o in
un altro lui cerca di fare di tutto, per fare quello che lui vuole.
Lui dice:  se non mi permettono di fare una legge, perché
dicono che è incostituzionale, io allora cambio la Costituzione.  
Quando a lui viene la voglia di fare una legge, non ci deve
essere nessuno che lo ostacoli.
Lui dice:  comando io e faccio quello che voglio. Io non sopporto
snfitte. Nel mio partito comando io, e solo io, nessun altro.
     Berlusconi dice che quello che fa lui non è dittatura.
Se non è dittatura, che cos'é? 
Anche i suoi alleati non sono d'accordo su alcune leggi che
Berlusconi vuole fare, ma lui neanche li ascolta e continua a dire
che lui fa questo, che fa quello,  senza pensare a quello che dicono
i suoi alleati.  Quando Berlusconi ha detto
che deve cambiare la Costituzione, sia Bossi che Fini hanno
detto che la costituzione non si tocca e che le leggi si devono
fare assieme all'opposizione,  ma il presidente del consiglio
continua a dire che deve cambiare la Costituzione
in modo che lui possa fare quello che vuole e la Costituzione
glielo permette.  Certo se trasforma la Costituzione come vuole lui,
la farà in modo che la  Costituzione gli permette di fare tutto quello
che vuole.  Se il capo del governo fa tutto quello che vuole e
nessuno si può opporre, questa non è dittatura?
Se il capo del governo comanda la magistratura, questa non
è dittatura?  Se il capo del governo è a capo del consiglio superiore
della Magistratura, questa non è dittatura?  Se il capo del governo
vuole essere anche a capo della Corte Costituzionale, questa non
è dittatura?  Se il capo del governo,
vuole comandare lui, e soltanto lui, prendendo qualsiasi decisione
e firmandola diventa legge e che lui può obbligare il Presidente
della Repubblica a firmarla, o essere obligato a firmarla, quasta
non è dittatura?
Credo che tutti lo hanno sentito in TV che ogni volta che la destra
fa una legge e gli viene respinta dal parlamento o dalla Corte
Costituzionale, dice:  dobbiamo cambiare la Costituzione.
...............................................................................................................................

                                TELENOVELLA
I parlamentari italiani sembrano degli attori.  Ognuno di loro fa
la loro parte.   La lega nord, tira per la padania.  Berlusconi lotta
per il potere assoluto;  Di Pietro tira per il suo partito. Quello di
Di Pitro sembra il partito dei giudici, non fa altro che difendere sempre
i giudici.  L'UDC tira per il suo partito.
Nella sinistra vorrebbero comandare tutti. A destra invece vorrebbe
comandare soltanto Berlusconi.

...............................................................................................................................
                     BANCA DEL MEZZOGIORNO
Il ministro delle finanze ha detto che è stata
costituita la Banca del mezzogiorno. L'idea
sarebbe buona, ma se ci sarebbe un controllo
dallo Stato.  altrimenti, sarebbe un tesoro per
gli infiltrati mafiosi, e per gli amministratori
disonesti! Per la povera gente non credo che
una cosa tanto utile. Se fossero tutti onesti
allora sì che sarebbe cosa utile.

 
 
 

IL PRESIDENTE!!!...

Post n°358 pubblicato il 11 Ottobre 2009 da scrivendo2007

 Il nostro presidente del consiglio continua a dire che, lui è stato eletto dal Popolo e gli chiede di fare quello che sta facendo. Il popolo non l'ha votato per fare i propri comodi suoi. Ma lo ha votato per fare le leggi a favore di tutti i cittadini, per quelli che lo hanno votato e, per quelli che non lo hanno votato. Adesso è il predidente di tutti, non solo di quelli che lo hanno votato... Poi parla di democrazia. La democrazie e lui che vuole trasformarla in dittatura. A me quando lo vedo parlare, mi senfra di vedere Mussolini che batte i pugni sul tavolo e, ha il coraggi di accusare la sinistra di doler distruggere la dimocrazia.  <<<( questo presidente è stato eletto dal Popolo e ed è stato leletto per governare)>>>   dice lui. per dire questo, ci vuole una faccia che non so descrivere.   Adesso che è stato bocciato il Lodo Alfano, ci penserà lui a cambiare il codice Penale per mettersi al riparo. Da un modo o da un altro lui deve fare qualcosa per mettersi al riparo dalla giustizia. Come ho detto già altre volte, lui si sente aldisopra di tutti e di tutto! Aldispra di lui non c'è nessuno, lui lo pensa. E quando gli viene contestata una legge o una idea, lui si sente offeso e diventa furioso. Solo con Bossi lo chiama a casa con calma per convincerlo a cambiare idea.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: scrivendo2007
Data di creazione: 01/10/2006
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

angidanmlr777psicologiaforensekiara54dimetz2009cercoilcoraggioarmando.baldinsagredo58mauriziocamagnascrivendo2007dimetz2004fugadallanimafrancesca632margherita.22miamicky
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

io non getto parole al vento, quello che ho scritto è la...
Inviato da: dimetz2004
il 03/07/2013 alle 00:30
 
dopo aver letto il post, sono curiosa e anche ansiosa...
Inviato da: grandchic
il 23/06/2013 alle 02:52
 
CI SONO TANTI FAKSI MALATI CHE PERCEPISCONO UNA...
Inviato da: Roberto
il 01/12/2011 alle 21:28
 
spero nel frattempo abbiano provveduto..
Inviato da: nonna.fra
il 27/02/2011 alle 19:46
 
buona serata..
Inviato da: nonna.fra
il 27/02/2011 alle 19:45
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom