Creato da burlone12 il 23/09/2014
un po' e un po'

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

lubopodaniela53.silvajobizzi.fiorelliExtraxilbesognatric3Terzo_Blog.GiusILCONDOMINIOVillaFrancaIschia2savcanabasketpolarisLETERNOINNAMMORATOio112233sera1182
 

Ultimi commenti

"Povera donna" a parte, e comunque chiedo scusa,...
Inviato da: petrollamp
il 31/10/2016 alle 03:46
 
..JABBA è tra noi. .!
Inviato da: lo.stracciacuori
il 30/10/2016 alle 17:02
 
Ottima prevenzione nulla da eccepire ^_^
Inviato da: gas.o0
il 30/10/2016 alle 10:12
 
A differenza della regina loro non sono obbligate ad avere...
Inviato da: clint7
il 30/10/2016 alle 09:15
 
Vero ... hai ragione ... sono d'accordo
Inviato da: michele.carro
il 27/10/2016 alle 17:03
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Eugenie e Beatrice sono principesse di York ma sembrano le sorellastre di Cenerentola

Post n°57 pubblicato il 24 Ottobre 2016 da burlone12

Risultati immagini per Le principesse Eugenie e Beatrice

Le cugine di William, le principesse Beatrice e Eugenie, erano state notate in più occasioni, a partire dal Royal Wedding, per la somiglianza con le sorellastre di Cenerentola. Ma guardatele bene: sgraziate, goffe e disamente poco glamour con questi vestiti dall'eleganza improbabile. Se poi Kate è un disastro: le fa letteralmente sfigurare.
Sembrano davvero le sorellastre di Cenerentola.
Eugenie e Beatrice: principesse di York ma regine dei look sbagliati 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Da Pinocchio superdotato a Pinocchio evirato

Post n°55 pubblicato il 17 Ottobre 2016 da burlone12

Rivolta civile a Casole d'Elsa, in provincia di Siena. I genitori sono insorti e hanno fatto "evirare" il Pinocchio "superdotato". Motivo di questa rivolta: la statua del burattino col fallo in erezione era proprio accanto alla scuola elementare.
L'autore dell'opera, Francesco Battaglini è rimasto di stucco: "Doveva essere una scultura ironica e irriverente ha spiegato deluso l'autore della statua: le dimensioni extra del naso e del 'fallo' simboleggiavano le bugie anche amorose. Al momento dell’installazione era presente anche il sindaco di Casole, Pio Pii“. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il villaggio neonazista di Jamel, in Germania, dove i bambini marciano e sognano il Terzo Rech

Post n°54 pubblicato il 14 Ottobre 2016 da burlone12

Risultati immagini per econazisti jamel

Allucinante!

https://www.youtube.com/watch?v=hG-FLv-4u8E

Testi dall'Huffingtonpost e LaStampa 

..."Il nazionalsocialismo sta riprendendo piede in Germania, come racconta un reportage de La Stampa, in particolare nelle aree rurali sparse tra la Pomerania e il Meclemburgo, piccoli villaggi trasformatisi in altrettanti piccoli Reich abitati da contadini "eco-nazi", neo-artamani, skinhead e nazi hipster"...

Risultati immagini per econazisti jamel

... "Jamel è entrato nel radar dei nazi una quindicina di anni fa. In questo tranquillo villaggio di quaranta anime a sud di Schwerin è nato e cresciuto un noto naziskin tedesco, Sven Krueger. Esponente degli Hammerskin, pregiudicato, eletto consigliere comunale a Wismar nel partito di estrema destra Npd, ha cominciato a comprare le fattorie intorno alla sua, a invitare i sodali neonazisti a prendere quelle che si liberavano, a cacciare da Jamel chiunque non abbia il culto di Adolf. All’ingresso del villaggio, un cartello indica la distanza da Braunau am Inn, il paese natale di Hitler. Di fronte, un enorme murale copre il lato intero di una casa: rappresenta una famiglia bionda, sorridente, i nazionalsocialisti avrebbero detto «ariana». La scritta è in caratteri gotici: «Comunità di Jamel, libera, sociale, nazionale»... "

Risultati immagini per econazisti jamel

All'ingresso del villaggio di Jamel c'è questo murale con la scritta: il cuore dei meclemburghesi è fedele, il vento canta la libertà

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Bob Dylan, il menestrello di Duluth, ha vinto il Nobel per la Letteratura 2016

Post n°53 pubblicato il 13 Ottobre 2016 da burlone12

Bob Dylan in concerto (Afp/Torsten Blackwood)
Il Nobel per la Letteratura 2016 è andato a Bob Dylan per aver «creato una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana». Lo ha comunicato il Comitato dei Nobel a Stoccolma. L’annuncio è stato accolto dal boato dei presenti in sala.
Sono la poesia e la tradizione degli «hobo» americani ad essere state premiate insieme, nella figura di Bob Dylan. Nato Robert Allen Zimmerman (Duluth, Minnesota, 24 maggio 1941), è infatti non solo uno dei più importanti cantautori e compositori della seconda metà del Novecento americana, ma anche una figura di riferimento per la controcultura di tutto il mondo. Anche scrittore e poeta, attore, pittore, scultore, Dylan è senza dubbio una delle più importanti figure del pop folk e della cultura di massa degli ultimi cinquant’anni . (Corriere della Sera) 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il bimbetto più capellone del mondo...

Post n°52 pubblicato il 11 Ottobre 2016 da burlone12

Risultati immagini per Junior Cox-Noon

Non ho potuto resistere... Dei capelli così sono da Guinness. Troppo bello!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso