**TEST**
Creato da sunkikaneghi il 02/03/2010
IL PESO DELLE PIUME
La sindrome di Down non è una malattia. Le persone con la sindrome di down non cercano una medicina, vogliono solo essere accettate e trattate come gli altri!!!! Il 93% dei miei contatti non copierà questo messaggio. Spero che tu che stai leggendo ora, voglia far parte di quel restante 7% che metterà questo messaggio nella sua bacheca.....più facile del previsto eh.....
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

.....

non c'è notte così lunga da non vedere la propria alba

 

 

Consapevolezza

Post n°46 pubblicato il 02 Novembre 2015 da sunkikaneghi

Questa sera mentre leggeva Niente giochi nell'acquario ad un tratto mi ha chiamata e mi ha chiesto - Mamma cos'e' l'autismo ?

Io gliel'ho spiegato e lui mi ha detto - Un po' come ero io alle elementari....

Sono veramente rimasta di pietra. Ho sentito un dolore profondo. 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

la colpa

Post n°45 pubblicato il 08 Maggio 2014 da sunkikaneghi

Era sul balcone di casa in quell'ora quando la luce e la temperatura esaltano i profumi della primavera inoltrata. Bastava poco per farle ritornare alla mente i ricordi di quando era bambina: il vociare dei bimbi in lontananza presi dai loro giochi spensierati ed infiniti, il tramonto che si stagliava all'orizzonte e la brezza tiepida delle serate di maggio. Da sempre quando si trovava in questa situazione piombava in un abbraccio di malinconia che con il passare degli anni portava alla mente un carico sempre maggiore di tristezza. No, non era più solo nostalgia del tempo passato, era una consapevolezza amara delle ferite e dei lividi che il tempo passato aveva lasciato.

Chiuse gli occhi e respirò profondamente fino a ritornare ai tempi della scuola. Maggio era il mese peggiore, il mese dello sprint finale per poi gioire dei risultati ottenuti dopo i sacrifici fatti. Tanti? No, non molti ma abbastanza per godere del meritato riposo. Tre mesi di felicità e spensieratezza. Solo ora, che era moglie e madre, poteva capire quanto davvero fossero leggeri i giorni della giovinezza. Sorrise tra sè al pensiero di quali fossero i problemi di allora... Un fischio di un merlo vicino la destò dal torpore. Certo oggi la responsabilità che aveva coinvolgeva anche il suo pargolo, e se la sentiva tutta addosso questa responsabilità.

Questo bimbo lo avevano "pensato" ed era subito arrivato. Una fortuna, una grande fortuna se si pensa a quante coppie sono alla ricerca disperata di un fiocco rosa o azzurro da appendere alla propria porta! Sospirò ricordando però che quando è arrivato,  tutta sta fortuna non riusciva a vederla. Quando lui urlava e strillava di notte dettando legge si sentiva un po' persa, amareggiata e volta con gli occhi al futuro pensava: " tra un anno o due le cose saranno cambiate, coraggio e pazienza". Suo marito le è stato accanto per i primi giorni ma poi il lavoro lo ha costretto a tornare a fare la vita di sempre rincasando soltanto quando le stelle sorgevano. Ripensava alla solitudine che provava, al tempo che sembrava inchiodato e a quel cucciolo di uomo che mostrava ogni giorno di più il suo carattere. 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

04.03.14

Post n°44 pubblicato il 04 Marzo 2014 da sunkikaneghi

Partiamo da qui dove la prima gara è stata fatta e vinta. Ora, OVVIAMENTE, ce ne sono in programma altre, accompagnate dall'euforia di tutti quanti. Se rientrerò in questo programma, a livello di partecipazione intendo, non si sa.... Di sicuro rientro sul piano nostro perchè tu sei il protagonista (anche se non eri il protagonista, ma così ogni mia parola non ha alcun valore). Aspetto, come ho sempre fatto, ma con sempre meno speme, di avere notizie su agosto. Quello che a me sembra lecito sapere per te è sempre troppo presto. Viviamo su due pianeti differenti dove la tua forza di gravità annulla la mia.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

,,,

Post n°43 pubblicato il 27 Giugno 2012 da sunkikaneghi

E' passato un anno ma sento ancora il peso di quello che è successo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A te

Post n°42 pubblicato il 23 Novembre 2011 da sunkikaneghi

5 anni.

Ciao Albe

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

sybilla_clubopoblack.whalegiostradivitaoscardellestellekaren_71tobias_shufflefante.59moRa.In.Mechristie_malrySTANLEY.Kmassimocoppasunkikaneghisidopaul
 

Ultimi commenti

forse...
Inviato da: sunkikaneghi
il 28/02/2013 alle 08:39
 
le delusioni discendon dalle illusioni ... in amore il...
Inviato da: occhiodivolpe2
il 13/02/2013 alle 11:40
 
La verità non è mai una sola, non può essere una...
Inviato da: ACE.OF.SPADES
il 06/11/2012 alle 09:42
 
auguri per i 5 anni, kiss, ixya!
Inviato da: ixya
il 23/11/2011 alle 10:01
 
anche senza sincerità non c'è perdono....
Inviato da: ixya
il 06/10/2011 alle 12:21
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom