Creato da arzanomadi il 12/03/2010
Questo blog nasce esclusivamente per far conoscere attraverso la pubblicazione di video, foto, articoli di giornali date dei concerti ecc. chi erano e chi sono i NOMADI.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Semprenomadi

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Ultime visite al Blog

peppe.spesmazingadgl18tvojPrijateljerry30orianafSenna_estreladiscobolandiamarco.giobergiafabiettorobyescalofriosmaurizio.tancre2008billibassgiuliocrugliano32frenkbilloantoniamirafiori
 

Ultimi commenti

augusto e dante indimenticabili
Inviato da: nomadi50
il 27/02/2011 alle 11:43
 
augusto e dante indimenticabli
Inviato da: nomadi50
il 27/02/2011 alle 11:42
 
.....PER UN NOMADE....GLI ANNI NON PASSANO MAIIIIIIII !!!!!...
Inviato da: bigi50
il 06/06/2010 alle 06:09
 
.....DI PERLA.... IN PERLA....SEMPRE NOMADI!!!!...
Inviato da: bigi50
il 24/05/2010 alle 18:47
 
CIAO...IL "PEZZO" DI QUESTO VIDEO....MI RICORDA,...
Inviato da: bigi50
il 12/05/2010 alle 18:10
 
 

Dedica

 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

« 19771978 »

In ricordo di Dante Pergreffi

Post n°17 pubblicato il 14 Maggio 2010 da arzanomadi
 

Ciao Dante
salutaci le stelle......

dante

PRINCIPE DESIDERIO
(Augusto Daolio)

 Mi è stato promesso in giorni di sole malato
il sapore amaro della morte, ma io
non lo conosco ancora. Conosco però
l'impotente bestemmia rabbiosa, lacrimosa
che sale da dentro per ognuno che parte
così, all'improvviso senza lasciare indirizzo.
Dietro le spalle solo stanze grandi
vuote, lunghe, troppo alte, troppo buie.
Io non lo conosco ancora
questo viaggio che immagino faticoso
e senza speranza,
e vedo ogni giorno che passa
ogni ora,
piena di luce e colori:
non può morire la luce
e finche il sole si alza sul mondo
il mondo fiorisce di bellissimi pensieri
che sono fiori.
Tra le musiche della vita
milioni e milioni di musiche.
La morte è la musica più straziante
più forte, prepotente, cattiva;
brucia il foglio della partitura
in grigia cenere e in fiamma
tutto riduce.
Muore chi ama, chi ha amato
chi canta, chi ha cantato
chi suona, chi ha suonato.
Sapore amaro quello della morte
sparita è la luce appena venuta
piccola luce, giovane luce
che piano piano cresceva, senza fretta
e illuminava noi e i nostri gesti,
non luce accecante
che sfoca i contorni delle cose
ma buona semplice dolce,
che le cose accarezza.
Sparita è la tua luce
come passa via la nebbia dalle nostre parti,
ognuno grida ma la foschia non si dirada.
Grido muto di disperazione.
Sei arrivato al tuo porto
hai abbandonato il tuo remo
Principe Desiderio
ombra senza età.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/SoloNomadi/trackback.php?msg=8819081

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
nomadi50
nomadi50 il 27/02/11 alle 11:42 via WEB
augusto e dante indimenticabli
(Rispondi)
nomadi50
nomadi50 il 27/02/11 alle 11:43 via WEB
augusto e dante indimenticabili
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.