Lo Speziale

arte

 

ULTIME VISITE AL BLOG

sabbia_nel_ventoandrea.fabianizeri07alexotto0fantacuoreraffaele.domanico49piccolofioredesertotonzubaqmiktriviadirettoredgl17pereira61rosselavagettiorianaraggirobertoabate50
 

AREA PERSONALE

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Presentazione antologia

Post n°40 pubblicato il 26 Gennaio 2008 da speziale62

SABATO 16 FEBBRAIO 2008

ALLE ORE 17,00

SERATA UCRONICA

PRESSO LA GALLERIA DONATELLO

Via degli Artisti, 2R -Firenze

Il Prof. Gianni Marucelli

(Direttore della rivista Toscana, l'Uomo, l'Ambiente)

presenta

l’antologia di allostorie (racconti con ipotesi di Storia alternativa)

UCRONIE

PER IL TERZO MILLENNIO

Allostoria dell’umanità da Adamo a Berlusconi

Edizioni Liberodiscrivere (www.liberodiscrivere.it)

46 racconti di 18 autori

curati da Carlo Menzinger

(autore dei romanzi ucronici Il Colombo divergente” e “Giovanna e l’angelo,

editi da Liberodiscrivere)

 

Il curatore e alcuni degli autori interverranno alla presentazione.

 

All’inizio della presentazione, sarà possibile visitare

la mostra di quadri degli artisti del Gruppo Donatello

Renato Mertens, Luigi Tamanini e Domenico Viggiano.

Via Degli Artisti 2r ( Firenze 50132) 

Tel. +39 055579207

gruppodonatello@associazioni.comune.firenze.it

associazioni.comune.fi.it

UCRONIE PER IL TERZO MILLENNIO

Come sarebbe il mondo se Dio non avesse creato Adamo? E se a comandare fossero le donne? E se Hitler avesse fatto il pittore o Berlusconi il cantante?

 

Gli autori di questa curiosa antologia di racconti ucronici, curati (ma non guariti) da Carlo Menzinger, ci offrono una scoppiettante carrellata di allostorie (storie alternative), nelle quali si divertono a raccontarci che il mondo potrebbe anche essere diverso da come è oggi, che Nerone avrebbe potuto fare il gladiatore e Miller l’agente segreto, Washington ritirarsi in campagna, Freud studiare le pecore, Garibaldi consegnare l’Italia al papa e Madre Teresa andare a fare shopping a Beverly Hills.

 

Lasciamoci, allora, trascinare dalla loro irrefrenabile fantasia e, finché dura la lettura, viviamo in questo strano mondo, né migliore né peggiore del nostro ma certo diverso, e ricordiamoci sempre che il nostro futuro non è immutabile e spetta a noi disegnarlo, perché ciascuno di noi può modificare la Storia.

Almeno in un racconto.

L’ucronia è Storia sognata. 

 

Il libro può essere ordinato su www.liberodiscrivere.it 

 

Gli autori sono:  Vera Bianchini, Sergio Calamandrei, Gianna Campanella (CRISalide), Lorella De Bon, Francesco De Francesco (franz nessuno), Riccardo Farina (stupidus), Fabrizio Graziani, Luigi Guidi, Maria Iorillo, Pasquale Martino (Pasquino), Carlo Menzinger, Crisitina Nardo, Alberto Pestelli, Giuseppe Pompò, Marco Porcaro, Angela Rosati (zingara53), Rossano Segalerba, Pietro Suardi.

 

Per saperne di più:

www.liberodiscrivere.it

www.scrivo.too.it

http://menzinger.splinder.com

 
 
 

Parole in libertà

Post n°39 pubblicato il 24 Gennaio 2008 da speziale62

Si beve alla salute in mezzo al marcio.

Sul capezzale non ci sta un uomo finito.

Ma tante anime che riflettono e sanno… sanno!

Si contano sulle dita le ragioni, le proprie opinioni.

Si premia la coscienza mediatica di far del male

e manderanno ancora uomini a morir nei roghi.

Forse ci saranno dei condoni per chi possiede fiori.

Il polline non sarà più tolto e dato alle api laboriose

che aspettano un po’ di luce e di speranza.

 

Si beve alla salute in mezzo a chi si dispera

non quelli accanto a voi in questo teatrino d’ipocrisia

 

E chi verrà domani ha già il piano confezionato due anni fa.

Basterà un po’ di miele per sfamare l’arnia di miseria.

I banchi si romperanno, le lavagne senza un gesso.

Il vecchio non guarderà da lontano l’ultimo treno;

non voglio pensare a ciò che starà pensando adesso.

Si tornerà a parlare di mille per pagarne duemila d’affitto,

di rimedi che non potrai più permetterti di comprare.

Non avrai più la forza per chiamare il tuo dio.

Crederai solo a chi dio sta per diventare ancora

che offre trenta denari per tradire la tua gente… amen

 

Ma oggi si brinda in mezzo al sudiciume

 

Si dà la colpa all’ultimo spazzino per la puzza che c’è

per i decenni di scorie accumulate dal clientelismo

della casta che vuol cambiare rimanendo così com’è.

 

La memoria d’un gregge è finita in un sacchetto

dove nemmeno i vermi rischiano d’entrare…

Un gregge che non ricorda la sua storia

non ha più diritto e l’orgoglio di chiamarsi tale.

 

Oggi, è un grande giorno per chi brinda.

Domani inizieremo a raccattar merda per davvero

 

Forse elimineranno la disoccupazione… chissà

 
 
 

Il vecchio ulivo millenario 

Post n°38 pubblicato il 08 Gennaio 2008 da speziale62


Il vecchio ulivo millenario
:
Novembre 2007/8 gennaio 2008 - Olio su cartone telato formato 30x40

Se il vento chiedesse
la tua età al
tempo


alzando le spalle
ammetterebbe sconsolato

è più giovane
di me


Se scontento della vaghezza
lo chiedesse alle tue
foglie


sospirerebbero

Lasciate parlare
gli infiniti
cerchi


giri di vita ad osservare
l’alba, il tramonto
di villaggi di
fango e paglia

torri, roccaforti in pietra
e case delle fate….

E se
non bastasse ancora

parleranno le radici

dal profondo della terra
a
trattener la roccia


del troppo amore
per lasciarti andare via
e
gettarti un giorno

oltre l’ultima scogliera
nella goccia salata
d’una
lacrima di mare


Se il tempo chiedesse
il tuo pensiero
sull’uomo


malinconico diresti

Provo meno dolore
in mille anni
di graffi

di selvatici felini
quando di notte
silenziosi vengono
ad
affilarsi l’unghie

sul mio tronco

Alberto 16-17 novembre 2004
 

 
 
 

Ucronie per il terzo millennio

Post n°37 pubblicato il 14 Dicembre 2007 da speziale62

Finalmente questa nuova antologia di racconti a cui ho avuto il piacere di partecipare è uscita. Si trova in vendita on line sul sito letterario www.liberodiscrivere.it .

Antologia di racconti ucronici scritta da 18 autori di Liberodiscrivere e curata da Carlo Menzinger. Di seguito brevi estratti dei racconti. Il libro è in vendita su questo sito.

entra

 
 
 

Confine

Post n°36 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da speziale62

Cavallo e campagna del Chianti: Acrilico su carta formato 33x48 - 4 dicembre 2007

 Confine ®

Qui finisce il pascolo,

terra d’erba rada e amara.

Non nutre ne dà forza.

 

Dovrei portare sul basto

il peso dell’ipocrisia altrui

per un po’ di biada magra

e un riposo senza certezze.

 

Questo è il confine.

Se lo salto senza farmi male

troverò, domani, una stilla di buon senso?

 

Alberto 6 dicembre 2007

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: speziale62
Data di creazione: 30/05/2007
 

UCRONIA PER IL TERZO MILLENNIO

 

IL VOLO DELLO STRUFFELLO

 

VISITA IL MIO SITO PERSONALE

Citazioni nei Blog Amici: 2