Rinascere...

Musica, poesia e spiritualità

 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 

 

Vedere un Mondo in un granello di sabbia,
E un Cielo in un fiore selvatico,
Tenere l’Infinito nel cavo della mano
E l’Eternità in un’ora.

William Blake

 

TAG

 

GREGG BRADEN


LA MATRIX DIVINA

CONFERENZA DI MILANO

 CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CORRI ANIMA,
CORRI VERSO IL SOLE,
NON AVER PAURA DEI RAGGI DI LUCE,
ESSI SONO GIA' DENTRO DI TE,
ED è PROPRIO DA TE CHE SI PROPAGANO...

INSEGUI DA TUTTA UNA VITA,
NELLE VITE,
CIO' CHE HAI,
INCONSAPEVOLMENTE,
DENTRO...

CERCA DOVE NON AVRESTI MAI PENSATO,
NEL TUO CUORE,
E SORRIDI...

PERCHE' L'IMMENSO,
INIZIA CON TE...

PERCHE' L'IMMENSO,
SEI TU...
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

L'ANGOLO DELL'ASCOLTO

JEFF BUCKLEY,  LA VOCE ANGELICA -GRACE-

 

ULTIME VISITE AL BLOG

massimo_soccioQuetzalcoatlLaFeniceiola1950manu.rossanae.ll.ll.acamyllina96blackdream2duchessaocchiverdilauretta2014_bFantasiaandoKahirkaren_71PaulineDumasmi.descrivo
 

Le immagini presenti in questo blog sono state reperite in internet e sono utilizzate esclusivamente a titolo personale. I proprietari di esse sono i rispettivi autori. Se riconoscete una vostra immagine e non desiderate che appaia in questo blog non esitate a contattarmi che provvederò a rimuoverla.
 

 

« In questo preciso momentoCome connettersi alla no... »

Ho oponopono -bambino interiore

Post n°61 pubblicato il 10 Aprile 2015 da QuetzalcoatlLaFenice
 
Foto di QuetzalcoatlLaFenice

La relazione con il bambino interiore è la relazione più importante nella creazione, molto più importante di qualsiasi relazione fisica che tu hai. Quindi rilassati con gli occhi chiusi, ti porto a vedere la relazione più importante nella creazione. Lo chiamo il rapporto tra il conscio e il subconscio o tra la madre e il figlio. La madre è la coscienza che ha una scelta : può riuscire a prendersi cura del bambino o ignorarlo 
Quindi supponiamo che ci muoviamo dal concetto di coscienza che è l’aspetto della madre nella creazione e il subconscio che è il bambino e in questo bambino ci sono tutti i ricordi dalla creazione fino alla nascita
Se ti senti depresso, sono le informazioni del bambino che stanno vivendo la depressione, quindi vogliamo fare che questo rapporto funzioni. La prima cosa che vogliamo fare la facciamo molto lentamente. La prima cosa che vogliamo fare è dire a questo bambino “Wow è la prima volta nella creazione che  riconosco la tua presenza in me. Questa prima volta è importante perché mi rendo conto che tu sei in me il bambino interiore” e tu parli a questo bambino “oh! Wow! questa è la prima volta che mi rendo conto che tu sei parte di me” e la prossima cosa che dirai è molto semplice.
“Ti amo      ti amo      ti amo”
Ti amo ti amo
Così ci si rende conto del fatto che tutto il male e tutto il dolore che hai vissuto sono stati trattenuti in questo bambino interiore e gli dici semplicemente  “mi dispiace, ti prego perdonami per tutti i ricordi accumulati di pena tristezza, dolore”.
Quindi tu parli a questo bambino rendendoti conto della tua responsabilità su tutti quei ricordi che il bambino ha, che tu hai creato, accettato e accumulato e devi cancellarli 
Uno dei metodi, è il modo più semplice, e sempre devi chiedere permesso al bambino. Mai farlo senza chiedergli il permesso quindi diciamo “per favore fammi accarezzare la tua testa con amore e sollecitudine” e fallo: non c’è bisogno di immaginare nulla, solo fallo: immagina te stesso mentre stai accarezzando la testa del bambino e dici al bambino “ti amo, ti amo, per favore, ti prego perdonami per tutte queste esperienze rimaste nella memoria che sono memorizzate in te mi spiace”

Ancora una volta ricordiamo che questa è la relazione più importante, che si può insegnare a questo bambino come pulire e questo si può mettere in automatico ma se tu non ti rendi conto della sua esistenza o non ti interessa non è possibile
 quindi accarezzandogli la testa gli dici “grazie per essere parte di me e mi dispiace, mi dispiace tanto se sono stato negligente, se non mi sono preso cura di te, se ti ho manipolato mi dispiace “
e poi tu parli con il bambino, “tutte queste memorie ripetono tutti questi problemi” “Se non ti dispiace, aiutami a lasciarli andare”.
Ora fai un inventario e inizia dalla tua testa e se hai mal di testa, nella schiena o nel corpo parla così al bambino: “queste sono le esperienze passate per favore lasciale andare, questi ricordi vengono ripetuti più e più volte. Non so che ricordi sono e non voglio neanche saperlo. Tu sai. Quindi è possibile offrirli alla divinità o al superconscio, tu puoi offrirli alla divinità ed essere libero adesso” 
L’accarezzi dolcemente e gli chiedi se puoi sostenerlo con delicatezza, non duramente. Dì al bambino: “per favore dammi il permesso di tenerti molto piano” e quando lo fai non c’è bisogno d’immaginare solo sostienilo dolcemente. Quando avrai il bambino nelle tue braccia, digli “grazie per essere una parte di me ti voglio bene, ti amo e mi dispiace per tutti i ricordi accumulati che tu senti come dolore e sofferenza, ti prego, ti prego perdonami” 
E quando hai fatto questo chiedi il permesso al bambino “per favore dammi una mano cosi posso accarezzarti dolcemente   qualsiasi mano vuoi per favore dammela” nella tua mente tu prendi la sua mano e dolcemente l’accarezzi e ti rendi conto del bambino. “O grazie, grazie per essere parte di me, la parte di me a cui non ho prestato molta attenzione e mi dispiace, ti prego, perdonami,       ti amo”
E adesso vorrai fare un altro inventario e  parlare di finanze e  dici al bambino “ok sono solo i ricordi dove ci sono i problemi” e gli dici “per favore lasciali andare” qualsiasi problema finanziario ipoteca denaro economia, qualsiasi problema, i problemi non sono economici, non sono finanziari sono le memorie che si ripetono il mutuo è in possesso della tua anima e tu vuoi che questo bambino che ha il mutuo lo lasci andare, eventuali problemi con la banca, problemi nell’uso del denaro, di abuso economico, lasciali andare per favore lasciali andare
Ora gli chiedi il permesso di tenere l’altra mano quindi gli prendi l’altra mano, mentalmente lo accarezzi gentilmente dolcemente lo accarezzi, voglio che ti sia molto chiaro che si tratta di questo bambino in cui sono memorizzati tutti i tuoi problemi e per questo devi avere un buon rapporto con questo bambino così li puoi lasciare andare e li lasci andare.
Ora guardati dentro e fai un inventario di quello che succede e prendi il tuo tempo. Che succedendo in me quando ho esperienze e problemi con certe persone, e allora  cambia atteggiamento “ok non so che memorie sono ma noto che certe persone mi infastidiscono e so che devo risolverlo”. E parla al bambino “Io non so qual è il problema ma so che sono le memorie in me per favore lasciale andare” 
Questo è il rapporto più centrale in tutta la creazione tra la mamma e il bambino. La mamma può portare a casa il bambino e farlo essere libero, il bambino può pulire tutto
 essere disposti a lasciare andare essere disposti a essere questo è in arrivo
ora gli chiediamo il permesso di sostenergli le spalle
“Ti prego lasciami il permesso di tenere le tue spalle”
tu prendi le sue spalle e parla con amore sentendo la presenza del bambino 
“ti amo ti amo grazie grazie grazie per essere parte di me sono molto grato di sapere che siamo tu e io e anche se non mi sono preso cura di te sin dall’inizio. Ti prego di perdonarmi, per averti ignorato per non averti curato per averti causato dolore e pena. Mi dispiace    ti amo, grazie per essere parte di me”
e poi gli prendi le spalle e gli dici “permettimi di prenderti le spalle e lascia che ti dia il mio amore illimitato”
sei sei alla ricerca di un partner d’affari questo rapporto con il bambino  è il miglior rapporto d’affari in tutta la creazione. Il rapporto tra la madre e il bambino lavora a tempo pieno così gli prendi le spalle guardalo negli occhi e “Io ti ho ignorato, io ti ho provocato pena e dolore,  mi dispiace ti prego perdonami grazie per voler lasciare andare il dolore, i problemi e lascia che tu e io siamo liberati da tutti questi ricordi cosi che possiamo camminare mano nella mano verso la divinità come anime pure nella luce”

è possibile farlo al mattino è possibile farlo nel pomeriggio, si può prendere qualche minuto ogni giorno per la connessione. Fai questo e il tuo bambino interiore sarà il tuo partner.
Ora fai sette cicli di respiro. Entrambi i piedi per terra gli indici e i pollici si toccano entrambe le mani sulle ginocchia e sull’addome e respiriamo. Respiare è pulire. Il bambino vi ringrazierà. Un ciclo di 7 respiri. Inspirando contando fino a sette esalando contando fino a sette. Sette volte.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: QuetzalcoatlLaFenice
Data di creazione: 09/09/2007
 

NON SEI SOLO,

ACCENDI LA TUA LUCE  LAMPIONE

ED ILLUMINA LA TUA STRADA...

PRESTO DIVERRAI FARO

DEL TUO NAVIGARE,

E IL TUO CAMMINO

TI DONERA' LE ALI...

...PER VOLARE...

 

VIDEOINFORMATI



 

 
 

FACEBOOK

 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

VIDEOSCELTE