Kadeghe

Vorrei essere un chicco di senape

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Corpo_Di_Rosaspagnolosanmar05stefan.osole.cplupa0dgldiscepola2007hengel0cribollinsyoleBiurato.mariolottergsctthsoetoorresavolandfarmredentore.paganini
 

ULTIMI COMMENTI

C'E' BISOGNO "ANCHE DI TE" NEL MIO...
Inviato da: discepola2007
il 05/10/2009 alle 13:59
 
Augurandoti una dolcissima serata ti abbraccio con...
Inviato da: hengel0
il 17/06/2009 alle 16:46
 
un kissino dolce dolce sul tuo cuore..domani parto e metto...
Inviato da: hengel0
il 23/04/2009 alle 19:44
 
buongiorno tesoro luminosa giornata!..un bacio..Hengel
Inviato da: hengel0
il 09/04/2009 alle 09:57
 
Dolce giornata tesoro..un bacio..Hengel
Inviato da: hengel0
il 01/04/2009 alle 09:58
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

19/10/03

Post n°12 pubblicato il 19 Ottobre 2006 da ottone73

A quest'ora 3 anni fa la mia vita aveva appena preso una svolta.

A quest'ora 3 anni fa non avevo ancora capito che cosa era successo di preciso

A quest'ora 3 anni fa era una domenica sera e a Roma c'era stata la beatificazione di Madre Teresa di Calcutta

A quest'ora 3 anni fa iniziavo a capire che la vita è preziosa e che il buon Dio aveva deciso che avevo ancora da fare qui.

 
 
 

Racconto: passo dopo passo

Post n°11 pubblicato il 15 Ottobre 2006 da ottone73
Foto di ottone73

Alla fine della sua vita, un uomo si volta indietro per vedere il suo passato,

se la sua vita era stata degna di essere vissuta oppure no.

Alle sue spalle c’è una grande spiaggia deserta; nulla disturba

questa quiete oltre alle onde del mare che si infrangono sulla

sabbia.

Sulla sabbia ci sono delle impronte,

sono le sue, da quando era bambino fino a oggi vecchio e malato.

Su quella spiaggia è rappresentata tutta la sua vita.

Il vecchio

vede che accanto alle sue ci sono altre impronte e allora è

felice perché capisce che

Gesù ha camminato accanto a lui per aiutarlo durante la vita.

Ad un certo punto, però si rattrista perché vede che in

alcuni punti della spiaggia, quelli che corrispondono ai momenti più difficili della sua vita,

ci sono solo le sue impronte.

Allora si arrabbia e grida verso il cielo: “Perché Gesù mi hai abbandonato

proprio nei momenti in cui avevo più bisogno di te?”.

E Gesù gli risponde:

“Io non ti ho mai abbandonato perché quelle non sono le tue orme, ma le mie. Nei momenti più difficili della tua vita, io ti portavo braccio”.

 
 
 

La montagna

Post n°10 pubblicato il 23 Settembre 2006 da ottone73
Foto di ottone73

Camminare in montagna è un pò come la vita.

Di interessante c'è tutto, il viaggio, la meta, la compagnia, la discesa, la fatica di continuare, la voglia di continuare e arrivare a destinazione.

Qualche settimana fa sono stato al rifugio Vittorio Emanuele II e poi al rifugio Chabot in Valle d'Aosta, ai piedi del Gran Paradiso.

Il "Granpa" come lo ha chiamato un gruppo di ragazzi che si accingevano a scalarlo con ramponi e picozze .

Ad un certo punto sono scoppiato, non riuscivo a tenere il passo dei miei amici e loro si sono accorti di questa difficoltà e si fermavano ad aspettarmi.

Camminare in montagna insegna a come comportasi nella vita.

Tieni il tuo passo, goditi la compagnia e ammira tutto quello che ti circonda puntando dritto alla meta, e se la fatica si fa sentire, metti un piede dopo l'altro e arriverai.

ULTREYA

 
 
 

Lourdes

Post n°9 pubblicato il 08 Agosto 2006 da ottone73

Sai cos'è Lourdes?

No, allora inizia a conoscerlo, clicca sui link

http://www.lourdes-france.org/index.php?goto_centre=ru&contexte=it&id=632&id_rubrique=632

http://www.lourdes-france.org/index.php?contexte=it&id=727

Ciao.

 
 
 

25 ANNI SONO PASSATI DA QUEL GIUGNO DEL 1981

Post n°8 pubblicato il 08 Luglio 2006 da ottone73
 

25 Giugno 2006

"Cari figli, con grande gioia nel mio cuore vi ringrazio per tutte le preghiere che avete offerto per le mie intenzioni, in questi giorni. Sappiate, figlioli, non vi pentirete né voi, né i vostri figli. Dio vi ricompenserà con grandi grazie e meriterete la vita eterna. Io vi sono vicino e ringrazio tutti coloro che, durante questi anni, hanno accettato i miei messaggi, li hanno trasformati in vita e hanno deciso per la santità e la pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ottone73
Data di creazione: 27/12/2005