Creato da acrilvallassinese il 09/04/2014
descrizione della valle che ha dato i natali a da.. Rio!

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

acrilmilanesegioiaamorepsicologiaforenselubopomi.descrivosoulesoulacrilvallassineseacronlusdifatto19acrilsanremeserobi19700moon_Imarlow17antropoeticosuarez65
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« ciao è da mo cher ti asp...Università .. acr e crv »

ciao da acr e crv

Post n°6 pubblicato il 09 Agosto 2014 da acrilvallassinese

Buon FERRAGOSTO da ACR... a da http://blog.libero.it/ACRonlus/view.php?ssonc=1296357153

COM.TO STAMPA -acr r crv-  ric. il 24 Luglio 2014

Richiami vivi: Governo e Pd si piegano a cacciatori  Ignorati cittadini e Ue. Le reazioni delle associazioni. Ora intervenga Bruxelles.. Nonostante una fortissima opposizione popolare e l’incombere di forti sanzioni da parte del’Unione europea, nella trada serata di ieri le Commissioni Ambiente e Industria del Senato hanno riconfermato la legalità della crudele e anacronistica pratica dei richiami vivi. In seguito alle pressioni dei senatori pro-caccia capeggiati da Massimo Caleo (Pd), e con il placet dello stesso Ministero dell’Ambiente, dal testo governativo originario sono state stralciate le restrizioni nazionali richieste dall’Europa e che avrebbero portato nel giro di qualche anno all’abbandono di questa pratica...Una soluzione passata con 22 voti favorevoli di Pd, Fi e Ncd e 18 contrari di M5s, Sel, Lega - per ragioni opposte - con un solo voto contrario dal Pd, quello della senatrice Laura Puppato: “Il testo approvato non prevede una regolamentazione nazionale all’uso dei richiami vivi, delegando ancora alle Regioni. Questo, a mio avviso, non e' risolutivo delle motivazioni della procedura di infrazione europea, aperta anche per mancanza di una chiara normativa nazionale”.. Luis Morago, direttore campagne di Avaaz: “E' scandaloso come il Governo e la maggioranza dei senatori abbiano ignorato le richieste dei cittadini e le direttive europee all'ultimo minuto per obbedire al volere dei cacciatori. Ieri è stata scritta una bruttissima pagina per la democrazia nel nostro Paese, e di questo dobbiamo ringraziare proprio un partito che si dice 'democratico'. Se non possiamo più contare sui nostri rappresentanti nazionali, porteremo la nostra battaglia a Bruxelles chiedendo all'Unione europea di intervenire contro questa inciviltà"... Carla Rocchi, presidente nazionale dell'Enpa: "Siamo sdegnati e disgustati da questo voto, che tenta di salvare disperatamente la tortura praticata su centinaia di migliaia di uccelli migratori. Denunciamo le gravissime responsabilità del Partito Democratico, che ha tradito persino il testo proposto dal Ministro dell’Ambiente e soprattutto ha tradito la richiesta della stragrande maggioranza degli italiani per porre fine a questa barbarie. Ancora una volta, l’abbraccio con le doppiette è la scelta del Pd: tutto come cinquant’anni fa! Totale il distacco dal paese reale e dalla sua cultura, al di là di ogni operazione di facciata. La nostra battaglia per un’ Italia più civile continua. Esprimiamo la nostra gratitudine alle senatrici Puppato e Cirinnà per loro ottimo lavoro, per il coraggio e la coerenza mostrata"... Danilo Selvaggi, direttore generale della Lipu: "Entriamo in Europa con una procedura di infrazione che, dopo il voto di ieri, si trasformerà in deferimento alla Corte di Giustizia, e con il fardello imbarazzante di una delle pratiche più violente nei confronti degli uccelli selvatici, patrimonio comunitario e internazionale. Strana visione delle cose, quella del Governo Renzi: tra le cose da portare nel futuro c'è anche la tortura e la detenzione, in locali bui e malsani, di milioni di piccoli uccelli migratori".. La petizione contro i richiami vivi, rilanciata nelle ultime settimane da Enpa e Lipu insieme alla rete civica di mobilitazione Avaaz, ha raccolto in pochi giorni oltre 140mila firme, che sono state consegnate sia al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti (FOTO) che al presidente della Commissione Ambiente del Senato Giuseppe Francesco Maria Marinello. A sostegno della nostra campagna si sono schierati anche una ventina di senatori del Pd con una lettera aperta al Governo e ai vertici del loro partito.

Per ulteriori informazioni e interviste potete contattare: Enrico Piovesana: enrico@avaaz.org - 328 4244638 e.. www.acraccademia.it

https://www.youtube.com/watch?v=ndPRjYS74vs

http://www.odg.mi.it/node/35195

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Valassina/trackback.php?msg=12918569

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
>> Turismo musicale su BLOGGO NOTES
Ricevuto in data 10/08/14 @ 18:17
Ormai ho perso il conto delle volte e dei chilometri fatti per sentirli. Comunque ieri sera al co... (continua)
 
Commenti al Post:
Nessun Commento